^
A
A
A

La compagnia IKEA prevede di iniziare a vendere biciclette elettriche

 
, Editor medico
Ultima recensione: 16.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

30 May 2014, 09:00

IKEA è la più grande società per la vendita di prodotti ecologici. Entro il 2020, la società intende ricevere pienamente l'energia necessaria da fonti rinnovabili, che la renderà al 100% neutrale dal punto di vista del carbonio. Recentemente è stato reso noto che in uno dei sobborghi di Chicago è in corso la costruzione di mulini a vento, che sarà in grado di fornire il 165% del fabbisogno di elettricità per uffici e società di produzione negli Stati Uniti.

La società IKEA ha vietato l'uso di sacchetti di plastica nel 2008, molto prima che acquisisse una larga scala. Inoltre, la società intende piantare più alberi nel 2020 che avviare la produzione.

L'azienda offre una vasta selezione di prodotti "verdi": pannelli solari, lampade a LED, lampade fluorescenti, ecc. Ora la categoria di prodotti ha reintegrato la bicicletta elettrica FOLKVÄNLIG. Ora la novità dell'azienda può essere acquistata solo nei negozi austriaci, ma vista la grande popolarità di questo tipo di trasporto, possiamo presumere che molto presto le vendite raggiungeranno il livello internazionale.

A Vienna, una bici elettrica da IKEA costa circa 800 euro (poco più di $ 1000), ma se hai una tessera membro speciale, puoi ottenere uno sconto fino a 100 euro.

La bici elettrica è prodotta nelle versioni femminile e maschile, il suo peso è di poco inferiore ai 30 kg. L'azionamento con l'uso parallelo dei pedali aiuterà il ciclista a guidare per circa 70 km. Una bicicletta è un'ottima alternativa a un'auto, sia convenzionale che elettrica.

Molti esperti stanno pensando a fonti di energia alternative. Il professor Ozgur Sahin ha suggerito che l'evaporazione dell'acqua può creare una potente fonte di energia. A conferma della sua teoria, il medico ha realizzato un prototipo di un generatore elettrico che reagisce al livello di umidità. Nel 2012 sono stati condotti studi che hanno permesso agli scienziati di stabilire che i batteri bacillus dopo l'essiccazione diventano più rigidi e rugosi, ma se il livello di umidità diventa di nuovo elevato, tornerà alla sua forma abituale. Nel suo esperimento, lo scienziato ha coperto un piccolo wafer di silicio con una soluzione speciale con i batteri del bug di Hay. Il respiro umido dello scienziato ha portato i batteri in attività - hanno cominciato a raddrizzarsi. Il professore ha stabilito che una piccola piastra con gocce di umidità può creare un potere molte volte superiore alla forza dei muscoli umani. Le differenze di umidità dovrebbero essere le stesse, ad esempio, quando ci si sposta da una giornata di sole asciutta a una giornata di nebbia. In altre parole, se idrati circa 45 g di batteri secchi, puoi ottenere abbastanza energia per capire la macchina a 30 cm da terra.

Il medico ha creato il generatore con gli strumenti a portata di mano - il designer LEGO, un magnete, un piatto, trattato con una soluzione di batteri, un piccolo ventilatore. Di conseguenza, il professore ha un modo semplice ed efficace di ottenere elettricità tramite l'umidità. Un tale prototipo può catturare una piccola percentuale dell'energia ricevuta, ma lavorare in questa direzione è ancora in corso.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.