^

Analisi della AFP in gravidanza: come condurre e cosa mostra lo studio

, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Deviazioni nello sviluppo del bambino nel periodo intrauterino potrebbero essere rilevate solo dopo la comparsa del bambino. Più tardi, c'è stata un'ecografia, che ha fornito sufficienti informazioni sulle gravi anomalie dello sviluppo fetale, a partire da 10-14 settimane di gravidanza. Un'analisi di laboratorio per l'alfa-fetoproteina divenne uno strumento degno per il metodo strumentale di studio delle future madri. L'ACE durante la gravidanza è considerata una procedura abbastanza popolare, che già all'inizio di un percorso di nove mesi rivela e, se possibile, previene le conseguenze che sono pericolose per il bambino e sua madre.

Che cosa significa l'analisi dell'ACE in gravidanza?

In medicina, è consuetudine usare le abbreviazioni per indicare molte parole e concetti complessi. Di solito queste sono le prime lettere di componenti diversi di un determinato concetto. Ad esempio, il lettering di ACE viene utilizzato per designare una proteina specifica trovata nel sangue di una donna incinta. Si chiama alfa-fetoproteina.

Va detto che l'alfa-fetoproteina non è una sostanza estranea per l'uomo, è prodotta nel sistema digestivo (principalmente nel fegato) di uomini e donne. È vero, la sua produzione è minima e in una persona sana non supera i 10 UI per ml di sangue.

Il contenuto di AFP nel limite di 0,5-10 UI / ml è considerato la norma per non gravida. Al suo centro è un componente antitumorale AFP glicoproteina e in presenza di fegato o urogenitale proliferativa processo attivo caratteristica dei tumori cancerosi, il corpo in risposta include autoprotezione peculiare da antineoplastico produrre più proteine. È questo momento che interessa gli oncologi, perché permette di identificare i processi tumorali nel fegato, negli organi genitali, nelle ghiandole mammarie.

Aumento delle concentrazioni di ACE può causare gravi malattie del fegato, come l'epatite o la cirrosi, che sono intrinsecamente infiammatorie e necrotiche nei tessuti del corpo. In questi casi, l'analisi rivela il contenuto di ACE nel sangue nell'intervallo di 15-18 UI per ml. Un ulteriore aumento del livello di proteine specifiche indica lo sviluppo del cancro.

Ma questo riguarda solo le donne incinte. Nelle future mamme, un aumento consistente stabile dell'ACE è considerato normale e nella maggior parte dei casi indica che il bambino sta sviluppando.

Ma come è lo sviluppo del bambino e l'aumento del livello di AFP? L'organismo femminile è organizzato in un modo insolito. Fornisce tutto per la continuazione della famiglia, in modo che una donna possa sopportare e riprodurre la sua piccola copia. Dopo la rottura del follicolo e il rilascio dell'uovo nel corpo della donna, si forma una ghiandola endocrina temporanea - il corpo giallo, il cui compito è la produzione di ormoni che preservano e sostengono la gravidanza.

Se il concepimento non si verifica, il corpo giallo muore perché non è necessario. Con la gravidanza, una ghiandola temporanea che produce estrogeni e progesterone esiste fino alla completa maturazione del posto del bambino. È nel corpo giallo che la sintesi di AFP avviene prima che inizi a essere prodotta nel corpo dell'embrione. Non sorprende che, anche nelle donne non gravide, il livello di alfa-fetoproteina sia più alto rispetto agli uomini sani.

Mentre c'è un corpo giallo, la concentrazione di ACE nel corpo di una donna incinta e di una donna non gravida è all'incirca la stessa. Ma circa 5 settimane di gravidanza quando il feto è formato appaiono fegato e organi digestivi rudimenti, il livello di AFP inizia ad aumentare costantemente, perché la produzione di AFP avviene principalmente nel fegato e nell'intestino di un embrione umano.

Anticipo 2 trimestre, quando ha completato la formazione del sistema digestivo del bambino, e in principio liquido amniotico per immettere i propri prodotti attività vitale che comprende proteine e AFP varia donne e sangue analisi, con la quale l'escrezione avviene e sostanze non necessarie dal corpo delle donne e liquido amniotico.

Man mano che il bambino si sviluppa, aumenta il contenuto di AFP nel sangue della madre. A partire dalla 33a settimana di gravidanza, la formazione degli organi e dei sistemi del bambino viene sostituita da un periodo di crescita e il livello di ACE rispetto al maggior numero di generi nella norma rimane stabile.

Ma quale ruolo gioca la proteina alfa-fetoproteina nello sviluppo del bambino, non è per niente che è così attivamente sviluppato nel corpo del bambino nel periodo dello sviluppo intrauterino? Consideriamo alcune delle sue funzioni di base:

  • L'AFP è una specie di proteine di trasporto, grazie alla quale le proteine e gli acidi grassi polinsaturi, necessari per costruire le membrane cellulari e i tessuti del bambino, dal sangue della madre entrano nel sangue del feto. Ciò è necessario per la normale crescita e lo sviluppo dell'embrione, specialmente nei primi due semestri di gravidanza.
  • Il trasporto di importanti grassi insaturi è importante nell'ultimo mese di gravidanza, poiché i grassi sono coinvolti nella formazione di un complesso alveolare di tensioattivo - un composto che consente al bambino di respirare dopo la nascita.
  • L'AFP protegge il corpo del bambino dagli effetti negativi dell'estrogeno ormone femminile, il suo superamento può causare spiacevoli conseguenze a lungo termine sotto forma di processi tumorali nel sistema riproduttivo del bambino.
  • Aiuta a mantenere una pressione sanguigna stabile nel sistema circolatorio fetale.
  • L'AFP è una sorta di protezione del bambino dall'impatto aggressivo del sistema immunitario della madre, che può percepire l'embrione come un corpo estraneo. La proteina riduce la sintesi di anticorpi nel corpo di una donna, che promuove la gravidanza e riduce il rischio di aborto spontaneo.

Come potete vedere, la proteina alfa-fetoproteina è un importante indicatore dello sviluppo e della salute del bambino, nonché delle prove di come si sta svolgendo la gravidanza. Allo stesso tempo, il fattore allarmante è sia un aumento del livello di AFP rispetto agli indicatori normali, sia degli indicatori troppo bassi. Nel primo caso, possiamo parlare di problemi di salute sia per la madre che per il bambino, e nel secondo c'è un grande rischio di un serio ritardo nello sviluppo fetale e nella sospensione anticipata della gravidanza.

Abbreviazione I medici AFP spesso chiamano non solo la proteina stessa, ma anche le analisi di laboratorio assegnate durante la gravidanza. Parlando delle caratteristiche della sua condotta e dei risultati dello studio, parleremo ulteriormente.

Indicazioni per la procedura AFP in gravidanza

Diremo subito che, a causa dell'incremento dell'incidenza della cessazione anticipata della gravidanza e della nascita di bambini con tutti i tipi di anomalie dello sviluppo, l'urgenza dei metodi diagnostici prenatali (prenatali) è aumentata notevolmente. Se prima una donna poteva essere registrata in qualsiasi momento e sottoporsi a un esame una tantum di ecografia, ora i medici semplicemente insistono su quello. Che nella consultazione delle donne, le future madri erano già state trattate nelle prime settimane dopo il concepimento, e ancora meglio nella fase di pianificazione della gravidanza.

In questo caso, gli ultrasuoni durante la gravidanza possono essere eseguiti più volte, tuttavia, così come la consegna di tutti i tipi di test, se un medico si è insinuato nel sospetto che la gravidanza si sta verificando con alcune complicazioni. Questi sono test di laboratorio come AFP, hCG, anticorpi, ormoni, ecc.

Idealmente, i medici raccomandano di fare un'analisi AFP durante la gravidanza nel primo semestre, che dura fino a 13 settimane dopo il concepimento. Il termine più adatto è 10-12 settimane di gravidanza. È vero, è solo una raccomandazione. Ma in alcuni casi, i medici possono insistere su un primo test di laboratorio e il motivo potrebbe essere:

  • una relazione sessuale sanguigna tra parenti stretti, da cui è stato concepito il bambino,
  • la presenza nell'anamnesi di gravidanze che hanno portato alla nascita di bambini con patologie ereditarie o anomalie dello sviluppo,
  • nascita tardiva, se la futura madre ha più di 35 anni,
  • aborti precedenti, nascita di bambini morti, lunghi trattamenti di sterilità,
  • ricevimento di una donna incinta alla vigilia del concepimento di contraccettivi o farmaci che possono avere effetti tossici sull'embrione,
  • la presenza di malformazioni ereditarie in una donna incinta e episodi di tali malattie nel genere di entrambi i genitori,
  • abuso di alcol, uso di droghe e fumo.

L'analisi sull'AFP dovrebbe anche essere data alle donne che sono state esposte alla vigilia o all'inizio della gravidanza agli effetti di radiazioni, veleni e tossine, l'effetto delle radiazioni ionizzanti. È nominato se la futura madre dovesse fare i raggi X nei primi mesi dopo il concepimento.

Secondo i risultati dell'analisi, i medici concludono che un secondo studio è necessario un po 'più tardi (tra la 13a e la 20a settimana di gravidanza). L'indicazione per condurre analisi ripetute è qualsiasi deviazione dell'AFP dalla norma, che può indicare:

  • varie gravi anomalie dello sviluppo infantile,
  • malfunzionamenti nel lavoro e necrosi del tessuto epatico del bambino, che è possibile sotto l'influenza di un'infezione virale, consumo da una futura madre di alcol, ecc.,
  • il feto ha anomalie genetiche,
  • tumori a cellule embrionali che si sviluppano più spesso nei testicoli nei ragazzi o nelle ovaie nelle ragazze,
  • gravi malattie del fegato nella più incinta,
  • sviluppo in una futura madre di oncologia del fegato, del sesso o delle ghiandole sessuali.

Qualsiasi di tali sospetti del medico deve essere confermato o confutato mediante un complesso di studi, in cui la composizione della gravidanza include l'analisi dell'ACE.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10], [11]

Tecnica AFP in gravidanza

Considerando tutti i benefici e le necessità per la diagnosi precoce della gravidanza delle anomalie dello sviluppo fetale, l'analisi condotta a tale scopo dovrebbe essere trattata con tutta serietà e responsabilità. Dopotutto, anche l'analisi del sangue richiede una certa preparazione e cosa possiamo dire sull'analisi per una proteina specifica. L'opzione migliore sarebbe quella di consultare il test AFP con una dottoressa che ti dirà quando farlo e come prepararti adeguatamente.

Quali sono i requisiti per preparare l'analisi per alfa-fenoproteina dire alla futura mamma di un medico esperto:

  • un anno e mezzo o due settimane prima che gli studi di laboratorio in donne in gravidanza dovrebbe essere possibile interrompere l'assunzione di qualsiasi farmaco, perché i principi attivi dei farmaci, ottenendo nel sangue, possono distorcere le prestazioni di emoglobina fetale (neonati di emoglobina entrano nel letto vascolare della madre)
  • alla vigilia della consegna del sangue al AFP il giorno prima della procedura, è necessario modificare la dieta, eliminando da esso grassi, cibi salati o piccanti, nonché gli alimenti fritti e qualsiasi tipo di alcool (tutto ciò che mangiamo si riflette nel lavoro del sistema digestivo e il fegato, quindi potrebbe causare fluttuazioni del livello di alfa-fetoproteina),
  • alla vigilia della sera è necessario rifiutare un pasto in ritardo, si può mangiare fino alle 9 di sera, in modo che al mattino a stomaco vuoto per visitare il laboratorio,
  • Al mattino, il giorno dell'analisi, non è vietato bere acqua, ma il suo volume totale non deve superare i 100-150 ml,
  • se non è possibile passare l'analisi al mattino, può essere assunto nel pomeriggio, ma contemporaneamente dall'ultimo pasto al prelievo di sangue deve passare almeno 4-6 ore,
  • per un paio di giorni prima che lo studio riduca l'attività fisica, più riposo, perché tutto ciò influisce sul lavoro dei nostri organi e può distorcere i risultati di qualsiasi analisi.

Come potete vedere, la preparazione per l'analisi non implica grandi restrizioni e procedure speciali, ma è molto importante per l'accuratezza e l'affidabilità dei risultati ottenuti dopo di essa.

Il processo di prelievo del sangue non è molto difficile. Il sangue viene prelevato con una siringa da 10 cc dalla vena. Al centro della spalla, una donna viene messa su un laccio emostatico di gomma e gli viene chiesto di lavorare con una camma, dopodiché il medico tratta l'area antisettica attorno alla vena gonfia e rimuove il laccio emostatico. Resta solo per fare con precisione una foratura nel muro venoso e prendere la quantità necessaria di sangue.

Dopo la procedura, un pezzo di cotone idrofilo imbevuto di alcol viene applicato sulla ferita e per un certo periodo si chiede alla donna di tenere il braccio piegato all'altezza del gomito.

Il volume di sangue prelevato per l'analisi è di 10 ml. Successivamente, il sangue viene esaminato con l'ausilio di un apparato per analisi e reagenti speciali che consente di isolare la proteina di interesse per il medico e valutarne la concentrazione e un millilitro di sangue, che è un importante indicatore diagnostico della gravidanza in corso.

Molto spesso, tale analisi viene effettuata in collaborazione con altri. Lo studio diagnostico standard sulle donne incinte è un trio di test: ACE, hCG e ormone gonadotropico, che in molti laboratori possono essere somministrati contemporaneamente, il che avrà un valore diagnostico ancora maggiore.

Prestazione normale

Per capire se tutto è normale per una futura mamma e il suo bambino, i medici devono fare affidamento su qualcosa. Cioè, ci devono essere alcune norme della proteina AFP nel sangue della madre, che indicano una gravidanza non complicata. Ma poiché la concentrazione di alfa-fetoproteina aumenta con lo sviluppo dell'embrione, queste norme sono strettamente legate a determinati periodi di gravidanza. Pertanto, nel primo trimestre, l'analisi della gravidanza dell'ACE dovrebbe dare valori molto più bassi rispetto al secondo, e dopo 32-34 settimane, i risultati dello studio di laboratorio diventano già non informativi.

Ma stiamo parlando di piccoli periodi di tempo, in modo da considerare le regole ACE, non ha senso per mese e di settimana in settimana di gravidanza, cosa ci aiuterà un tavolo speciale dove la prima colonna contiene la durata della gravidanza, e nel secondo e terzo - il limite inferiore e superiore del valore normale.

Dal concepimento a 13 settimane

0.5

15

Da 14 a 17 settimane

15

60

Dalla 17 alla 21 settimana

15

95

Da 21 a 25 settimane

27

125

Dalla 25 alla 29 settimana

52

140

Dalla 29 alla 31 settimana

67

150

Dalla 31 alla 33 settimana

100

250

Da 33 settimane prima della consegna

 l'analisi non viene eseguita

 

Gli indicatori di alfa-fetoproteina sono indicati in unità internazionali (UI), calcolate per 1 ml di sangue di una donna incinta. Un singolo sistema di designazione della concentrazione evita confusione e errata interpretazione dei risultati diagnostici.

Secondo gli studi, prima della 13a settimana di gravidanza, il livello di alfa-fetoproteina nel sangue di una donna incinta non supera normalmente i 15 IU / ml. E dopo 30 settimane raggiunge il suo massimo - 100-250 UI per ml, che è anche considerato normale. Come si vede, la discrepanza nelle cifre è abbastanza grande sia all'interno dello stesso periodo di tempo, sia in generale durante la gravidanza.

Mentre gli indici dell'ACE durante la gravidanza non vanno oltre il limite superiore o inferiore della norma, non c'è nulla di cui preoccuparsi per la futura madre. Ma gli indicatori sopra o sotto la norma richiedono studi aggiuntivi. E più la loro divergenza dagli indicatori normali, più grave è la situazione.

trusted-source[12], [13], [14]

Alzare e abbassare i valori

L'analisi della proteina alfa-fetoproteina, che è uno dei marcatori del cancro, può essere assegnata sia a una donna incinta che a una persona che non prevede di reintegrare la famiglia. Nel secondo caso, lo studio è prescritto se vi è il sospetto di un processo tumorale e un risultato negativo è l'eccesso della norma AFP. Ma in gravidanza, ogni deviazione dalla norma è considerata pericolosa, e non importa da che parte sia andata.

Il più delle volte si tratta di un contenuto normale o aumentato di alfa-fetoproteina. Livelli elevati di AFP durante la gravidanza possono indicare le seguenti violazioni:

  • la presenza di non uno, ma due o più embrioni (questa gravidanza si chiama moltiplicare, richiede particolare attenzione ed è accompagnata dal rilascio di una quantità doppia, tripla, ecc. Di alfa-fetoproteina nel sangue della madre),
  • un periodo di gestazione impreciso (un errore di diverse settimane può essere decisivo se si considera quanto rapidamente aumenta la concentrazione di AFP),
  • infezioni nel sangue di una donna incinta, trasmesse dalla madre al feto e che colpiscono il fegato del bambino, causando necrosi dei suoi tessuti,
  • mancata corrispondenza tra peso corporeo e dimensione del feto con il termine stabilito di gravidanza (feto grande),
  • ritardo della crescita intrauterina,
  • lo sviluppo dell'ernia ombelicale in un bambino non nato,
  • gastroschisi - patologia congenita, caratterizzata da un difetto nella parete addominale del feto, attraverso il quale alcuni organi della cavità addominale possono cadere,
  • disturbi nella formazione e nello sviluppo del tubo neurale dell'embrione (presenza di una fessura nella colonna vertebrale, assenza parziale o totale di alcune parti del cervello, ossa frontali e tessuti molli - anencefalia);
  • disturbi dello sviluppo renale (policistosi, assenza di uno o entrambi i reni, sottosviluppo, ecc.) e del sistema urinario nel bambino nel periodo embrionale,
  • patologia cromosomica, accompagnata da una violazione dello sviluppo fisico del feto (sindrome di Shereshevsky-Turner),
  • patologie congenite dell'apparato digerente causate dalla loro errata formazione (presenza di una estremità cieca nell'intestino o nell'esofago, loro dimensioni insufficienti, disturbi nella struttura dello stomaco, ecc.)
  • idrope del cervello nel feto (idrocefalo),
  • patologia della placenta, ecc.

Ci sono altre patologie e anomalie dello sviluppo fetale, che possono essere accompagnate da un aumento della AFP nel sangue della madre, e ogni anno il loro numero cresce a causa della nostra ecologia, nutrizione, cattive abitudini. Ma la causa della scarsa analisi della alfa-fetoproteina può essere la salute della donna più incinta.

Come sappiamo, la crescita degli indici di AFP sia nella vita normale che durante la gravidanza può essere causata dallo sviluppo di insufficienza epatica, cirrosi epatica, epatite e processi tumorali nel fegato e nelle ghiandole sessuali. I fattori di rischio sono l'obesità grave in una futura madre, diabete, ipertensione e tossicosi nella tarda gravidanza. Grave anormalità fetali e seri problemi di salute in una futura mamma creano una minaccia di interruzione prematura della gravidanza.

Anche la bassa AFP durante la gravidanza non è un'occasione di gioia. Dopo tutto, l'alfa-fetoproteina è considerata la proteina embrionale, e se non è sufficiente nel sangue della madre, per cui v'è una mancanza di produzione di questa sostanza nel corpo del bambino, che non è normale, dato l'impatto sul feto AFP. Le ragioni per ridurre il livello di alfa-fetoproteina in una donna incinta possono essere:

  • lo sviluppo del feto Down sindrome o di altre anomalie cromosomiche, come la malattia di Patau, con la presenza di un tredicesimo cromosoma in più e malformazioni multiple di organi interni ed esterni, la malattia Edwards con una varietà di disabilità dello sviluppo causate da trisomia del cromosoma 18,
  • gravidanza molare, che è caratterizzata da degenerazione dei villi coriali circondano il feto nella struttura bolla, simile a grappoli di uva (questa patologia provoca solitamente morte fetale o aborto spontaneo, se non si tratta di gemelli, tra i quali di solito sopravvive solo un bambino)
  • la morte di un bambino nel grembo materno, che richiede misure urgenti per salvare la vita di una donna,
  • sviluppo ritardato del feto, in relazione al quale viene allocata una minore quantità di alfa-fetoproteina rispetto a quello che dovrebbe essere in uno specifico periodo di gravidanza,
  • falsa gravidanza,

Un basso livello di AFP durante la gravidanza può indicare una minaccia di aborto spontaneo spontaneo o parto prematuro.

trusted-source[15], [16], [17], [18]

C'è qualche motivo di preoccupazione?

La gravidanza è un momento in cui l'eccitazione e l'esperienza per il pieno sviluppo del bambino nel grembo materno è il privilegio non solo della donna incinta, ma anche dei suoi parenti e, naturalmente, dei medici che guidano la gravidanza. Per quanto crudele possa sembrare, a volte è meglio interrompere il problema della gravidanza, piuttosto che condannare il bambino nato con gravi anomalie e malformazioni al tormento eterno. Dopotutto, è molto difficile per questi bambini diventare membri a pieno titolo della società, e molti di loro non saranno mai in grado di servirsi autonomamente, per non parlare del fatto che alcuni dei bambini sono nati inviolabili.

Le prime patologie sono rivelate, meno traumi per il feto e sua madre sarà la cessazione della gravidanza. E in alcuni casi, la diagnosi precoce aiuta a salvare la vita del bambino o di sua madre, che è anche estremamente importante.

Ma anche i risultati negativi dell'analisi su ACE durante la gravidanza non possono essere considerati come una frase e il panico, soprattutto perché le future madri sono fortemente colpite da disturbi nervosi. Un test di laboratorio per l'alfa-fetoproteina può solo indicare alcune anomalie, ma i suoi risultati non sono sufficienti per fare una diagnosi. Un elevato livello di AFP diagnosticata in 4-5% delle donne in gravidanza non può essere un motivo di lutto, per la causa di questa condizione può essere la notizia del doppio gioia quando pancia mamma si siede diverse filiali o figlioli.

In ogni caso, per produrre una diagnosi accurata, i medici hanno bisogno dei risultati di diversi studi diagnostici, di cui abbiamo già parlato. Questi sono test di laboratorio per hCG e ormoni, così come la ricerca strumentale, popolare nelle donne in gravidanza, condotta non solo per scoprire il numero e il sesso dei bambini prima della loro nascita, chiamato ultrasuoni (ultrasuoni). Solo sulla base dei risultati di un complesso di procedure diagnostiche il medico può dire con precisione cosa aspettano una donna incinta e il suo bambino.

E questa è solo una teoria. In realtà, una percentuale abbastanza ampia di donne che hanno ricevuto una prognosi sfavorevole basata sulla AFP durante la gravidanza ha dato alla luce bambini sani e forti. Alla fine, la scelta è sempre per la futura madre, tranne che a causa della condizione delle donne, i medici stessi devono scegliere tra salvare la vita del bambino o sua madre. Ma il principio "la speranza muore per ultimo" non ha perso la sua rilevanza fino ad ora, il che significa che il meglio è sperare fino all'ultimo.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.