^

I primi giorni del bambino: come affrontare il bambino?

, Editor medico
Ultima recensione: 01.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Qui è nato tuo figlio, e ora non sai come prenderti cura di lui, come reagire al suo pianto, la difficoltà nel bagnare, il rossore della pelle - non sai nulla di lui. I primi giorni del bambino sono i più difficili per mamme e papà. Quali caratteristiche del neonato devono prestare attenzione?

I primi giorni del bambino sono i più difficili per mamme e papà

Connessione del neonato con mamma

Il tuo bambino non è ancora in grado di muoversi o parlare, ma si tiene molto stretto con sua madre attraverso ogni tocco, bacio e amore che tu gli dai. Non preoccuparti se all'inizio non senti questa connessione. Questo processo richiede molto tempo. Rilassati e prova:

  • Tocca la sua pelle
  • Guarda nei suoi occhi
  • Parla con lui
  • Abbracciatelo

trusted-source[1], [2]

Come mantenere il tuo neonato

Sempre ...

  1. Mantieni la testa con la mano sul collo.
  2. Usa questa posizione con il sostegno del bambino, in cui il neonato si calma più velocemente. Alcuni bambini hanno bisogno di un piccolo spazio quando lo tengono, mentre altri si sentono al sicuro solo quando sono vicini alla madre.
  3. Tieni il bambino il più vicino possibile quando lo dai a qualcuno. Lascia che questa persona metta le sue mani sotto il bambino, prima di pulire il tuo. Questo non farà cadere il bambino.

trusted-source[3], [4], [5]

Mai ...

  1. Non afferrare il tuo bambino con movimenti bruschi che potrebbero scuotere il suo cervello - ancora molto fragile e in crescita.
  2. Non trasportare il bambino in un dispositivo speciale mentre cucini, taglia le verdure, fai shish kebab o partecipi ad altre attività potenzialmente pericolose.
  3. Non tenere il bambino in auto senza il seggiolino auto, che è fissato saldamente al sedile posteriore. Ricorda che non puoi portare un bambino sul sedile anteriore.
  4. Non scuotere il bambino - nemmeno nel gioco. I bambini di età inferiore a 6 mesi sono predisposti alla "sindrome da scuotimento infantile" - possono avere lividi e sanguinamento, lesioni del midollo spinale, lesioni agli occhi e persino la morte - il tutto perché sono scossi troppo.

Ittero del neonato: segni e trattamento

In più della metà di tutti i neonati, l'ittero si sviluppa, questo è un termine medico che descrive il colore giallastro della pelle. Il colore giallo è causato da un eccesso di bilirubina, una sostanza biochimica che si accumula nel sangue. Nei bambini più grandi e negli adulti, la bilirubina viene espulsa rapidamente e automaticamente dal corpo. Ma il fegato immaturo di un bambino a volte non è in grado di elaborare i nutrienti in ingresso e il loro accumulo causa ittero.

Per controllare l'ittero, tenere il bambino alla luce naturale o in una stanza con lampade fluorescenti, oltre a:

  • Premere con delicatezza il dito sulla fronte o sulla punta del naso del bambino. La pelle dovrebbe apparire bianca (si applica ai bambini di tutte le razze). Se ha un aspetto giallo, informa il medico.
  • Controlla il bianco degli occhi di tuo figlio. Se hanno un aspetto giallo, consultare un medico.

L'ittero è generalmente innocuo e scompare dopo pochi giorni, ma il medico prescriverà regolari esami del sangue al bambino per monitorare questa condizione, che può portare a danni cerebrali. Se le condizioni del bambino non migliorano, il medico può raccomandare la fototerapia. In generale, l'ittero dovrebbe scomparire dopo un giorno o due.

Aiuto dopo aver tagliato il cordone ombelicale

I resti del cordone ombelicale del tuo bambino cadranno nelle prime settimane. Fino ad allora:

  • I pannolini dovrebbero essere posizionati sotto l'ombelico in modo che non irritino l'area intorno all'ombelico.
  • Puoi lubrificare il cordone ombelicale con qualche tipo di disinfettante. Ad esempio, verde. Va bene se l'ombelico diventa un po 'bagnato, basta accarezzarlo con un tampone.

Chiama il pediatra se:

  • Dall'ombelico trasuda il pus o vedi una macchia di sangue sul pannolino (piccole gocce di sangue sul pannolino sono normali fino a quando l'ombelico guarisce).
  • La pelle alla base dell'ombelico diventa rossa, il bambino fa male quando lo tocchi, o questa zona della pelle ha un odore sgradevole. Questo può significare la penetrazione dell'infezione, quindi il bambino ha bisogno di cure mediche immediate.

trusted-source[6], [7], [8]

In nessun caso ...

Non usare alcol durante l'elaborazione dell'ombelico. Gli studi dimostrano che se lo si utilizza per gestire il cordone ombelicale del bambino, la guarigione può richiedere due giorni in più.

Prepara tutto ciò di cui hai bisogno per un bambino

Nella prima o due settimane prima che il cordone ombelicale scompaia, tratta l'ombelico del bambino con una spugna o un tampone. Nel frattempo, prepara tutto il necessario per lui: un bagno, sapone per bambini, shampoo, batuffoli di cotone, un asciugamano di spugna per il bambino (preferibilmente con un cappuccio).

  • Spogliare il bambino, avvolgerlo in un asciugamano e metterlo su una superficie morbida. Non prendere mai le mani di un bambino e un corpo nudo - può scivolare fuori e cadere.
  • Tenere le parti del corpo del bambino coperte con un asciugamano in modo che siano calde.
  • Pulire le palpebre superiori del bambino con una spugna imbevuta di acqua tiepida. Rimuovere lo scarico dagli occhi con tamponi naturali inumiditi.
  • Pulire la parte esterna delle orecchie con una spugna.
  • Lavare tutte le rughe sul collo, sulle penne e sulle gambe.
  • Nell'area genitale pulire delicatamente la pelle nella direzione anteriore-posteriore. Se hai un ragazzo, non allungare il prepuzio; un'attenta pulizia sarà sufficiente
  • Lavare la testa del bambino con lo shampoo, spremendo acqua pulita dalla lana bagnata sui capelli del bambino, in questo momento deve essere mantenuto in modo affidabile.
  • Avvolgere dopo aver fatto il bagno con il pannolino e il vestito.

Che il bambino era al sicuro in un sogno

Che il bambino era al sicuro in un sogno

  • Metti sempre il bambino a dormire sulla schiena.
  • Libera la tua casa dal fumo del tabacco e non permettere a nessuno di fumare in casa.
  • Biancheria da letto d'aria - coperte e cuscini - tirandoli fuori dalla culla del tuo bambino.
  • Mantenere la temperatura nella stanza del bambino da 18 gradi Celsius in modo che il bambino non si surriscaldi durante il sonno.
  • Allattare il bambino il più a lungo possibile, questo rafforzerà l'immunità del bambino e lo proteggerà dalle infezioni del tratto respiratorio superiore.

Guarda per defecazioni del bambino

Durante i primi giorni dopo la nascita, i movimenti intestinali del bambino possono essere di colore nero-verdastro appiccicoso. Questa sostanza, chiamata meconio, e la sua escrezione è perfettamente normale. Questa è la massa che riempiva gli intestini del tuo bambino quando era nel grembo della madre. Non appena il corpo del bambino si sbarazza di esso, le sue feci sembreranno giallastre-arancioni.

Dopo circa una settimana (e per i successivi sei mesi), la sequenza e la frequenza delle defecazioni del bambino dipenderanno dal fatto che sia allattato al seno o artificiale. Sebbene sia normale che un bambino defechi da cinque a sei volte al giorno a una volta ogni pochi giorni, l'allattamento al seno di solito lo fa meno spesso; il latte materno è facilmente digeribile.

Se tuo figlio ha uno dei seguenti sintomi, consulta un pediatra. Possono indicare un'infezione o allergia alimentare

  • Vedi muco o sangue nelle feci del bambino.
  • Lui ha la diarrea
  • Non ha defecato durante la sua prima settimana dopo la nascita.
  • Le sue feci rimangono nere e appiccicose una settimana dopo la nascita

Prendersi cura di te nei primi giorni dopo la nascita di un bambino

Non importa quanto tu desideri ardentemente la nascita di tuo figlio, nutrirsi, fannullare e notti insonni ti può prosciugare. Non dimenticare: hai bisogno di lui in questo momento, e sempre. Pertanto, fai attenzione a essere sano e in grado di prenderti cura di tuo figlio completamente.

  1. Bevi molti liquidi. Questo è particolarmente importante se stai allattando al seno.
  2. Mangia frutta e verdura che il dottore ha permesso. Lascia che siano sempre a casa tua, che siano sempre disponibili per te.
  3. Dormi abbastanza Dormi più che puoi!
  4. Non prendersi tutta la cura del bambino. Chiedere aiuto a parenti e amici - o un'infermiera - non è un segno di debolezza o incapacità, è un segno che stai facendo tutto ciò che è in tuo potere per fornire la migliore assistenza al tuo neonato.

Le prime settimane a casa con il neonato sono molto felici, ma possono essere irrequieti. Sei preoccupato per un sonno buono e tranquillo, alimentazione, conforto del bambino - tutto - e questo è molto più preoccupato a cui sei abituato. Ma non preoccuparti se non riesci nei primi giorni del bambino: molto presto diventerai una mamma professionista nel più breve tempo possibile.

trusted-source[9]

È importante sapere!

Durante il parto, con la nascita di un bambino, si verificano varie lesioni, tra cui abbastanza spesso c'è una frattura della clavicola. Allo stesso tempo, l'integrità della clavicola può essere compromessa in tutto o in parte. Perché sta succedendo questo?

Leggi di più...

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.