^
A
A
A

Le conseguenze del riscaldamento globale cominciano ad apparire nell'Artico

 
, Editor medico
Ultima recensione: 16.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

15 August 2011, 19:25

Il riscaldamento globale ha conseguenze inaspettate: ora il pericolo principale viene dagli incendi nella tundra, scrive Paolo Virtuani in un materiale pubblicato sul sito web del quotidiano Corriere della Sera.

"Nel 2007, il più grande incendio mai registrato nella tundra artica rilasciato nell'atmosfera una quantità di anidride carbonica che si trova nei precedenti 50 anni era stato accumulato permafrost attraverso la tundra. L'incendio si è verificato nella regione anaktuvuk, nei pressi del crinale Brooks nel nord dell'Alaska. Il fuoco vicino ad Anaktuvuk si è trasformato in una zona di ceneri con un'area di 1039 chilometri quadrati, 2,3 milioni di tonnellate di carbonio sono cadute nell'atmosfera ", scrive il quotidiano.

"Le conseguenze del riscaldamento globale cominciano ad apparire in un numero sempre più settentrionali latitudini del pianeta. La più grande preoccupazione è lo scioglimento del permafrost. Ma la cosa principale non è che lo scioglimento del suolo diventa morbida e gryazepodobnoy e gli edifici eretti in tali zone perdono la loro stabilità. La maggior parte dei climatologi cura che millenni permafrost tundra sotto forma di ghiaccio accumulare grandi quantità di carbonio e metano, che vengono rilasciati durante la fusione in atmosfera. Metano come gas serra, dieci volte pericolo Con il riscaldamento globale, oltre al rilascio di questi gas, c'è un serio aumento del rischio di incendi, come nel 2007 in Alaska ", ha detto l'autore dell'articolo.

"L'effetto degli incendi è stata poco studiata nel fragile ecosistema della tundra. Ma estati artiche si allungano e asciutta. Il fuoco vicino Anaktuvuk si è verificato a causa di un fulmine. Si presume che l'incendio ha causato un terreno ad umido come la fusione del permafrost, dovrebbe rapidamente uscire. Ma l'estate del 2007, secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature, è stato particolarmente secco, il fuoco non è sbiadito e ha continuato a diffondersi per settimane fino a quando venti forti anche soffiato sul fuoco non sono più nel mese di settembre. "tali incendi forte e rkticheskoy tundra non è stato osservato 10 mila anni", - ha detto Michelle Mack della University of Florida Considerando la vasta area occupata dalla tundra nell'emisfero boreale, uno studio pubblicato su Nature, per la prima volta che suona l'allarme sulla bomba ecologica, che può essere un fuoco sulla tundra .. Secondo gli scienziati, le emissioni di gas serra nell'atmosfera a seguito di tali incendi possono superare le emissioni dei paesi industrializzati e in via di sviluppo molte volte ", dice l'articolo.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.