^
A
A
A

Rhesus - sensibilizzazione durante la gravidanza

 
, Editor medico
Ultima recensione: 15.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Cos'è la rhesus: sensibilizzazione durante la gravidanza?

Il medico diagnostica "rhesus-sensibilizzazione", quando il flusso sanguigno della madre rivela Rh-anticorpo. Rh anticorpo - struttura proteica sono composti che si producono nel corpo della madre in risposta ad essere colpiti dai globuli rossi fetali Rh-positivi (sistema immunitario donna incinta percepisce questi eritrociti come estranei).

Le cause di rhesus - sensibilizzazione durante la gravidanza

Sensibilizzazione Rhesus è osservata durante la gravidanza, se la madre ha un fattore Rh negativo di sangue, e il feto ha un fattore Rh positivo. Nella maggior parte dei casi, il sangue della madre non si mescola con il sangue del feto fino alla nascita. Gli anticorpi che colpiscono il feto si formano nel tempo e potrebbero non essere osservati durante la prima gravidanza. Durante la prossima gravidanza, quando il feto ha di nuovo un fattore Rh positivo, l'anticorpo è già presente nel sangue e inizia ad attaccare il feto. Di conseguenza, il feto sviluppa anemia, ittero o malattie più gravi. Questo è chiamato malattia Rh. La condizione peggiora con ogni successiva gravidanza, quando madre e figlio hanno fattori Rh diversi.

Durante la prima gravidanza, il feto può sviluppare la malattia Rh se la madre è stata sensibilizzata prima o durante la gravidanza precedente. Questo può verificarsi anche nel caso di:

  • Aborto, aborto o gravidanza ectopica e non hai ottenuto immunoglobuline per evitare la sensibilizzazione.
  • Lesione grave alla cavità addominale durante la gravidanza.
  • Ti è stata somministrata un'amniocentesi o una biopsia dei villi corionici in gravidanza e non le è stata somministrata immunoglobulina. Durante tali test, il sangue della madre e del bambino può essere miscelato.

La sensibilizzazione è un fattore molto importante che deve essere discusso con un medico nel primo trimestre di gravidanza. La sensibilizzazione non provoca sintomi allarmanti e può essere rilevata solo da un esame del sangue.

  • Se si è a rischio, la sensibilizzazione contro il rhesus è quasi sempre prevenibile.
  • Se sei già sensibilizzato, devi seguire un corso di trattamento per proteggere la salute del bambino.

Chi è incline alla sensibilizzazione durante la gravidanza?

Rhesus - la sensibilizzazione durante la gravidanza può verificarsi solo se la madre ha un Rh negativo e il bambino ha un Rh positivo.

Se la madre ha un sangue Rhesus negativo e il padre ha un sangue positivo, c'è un'alta probabilità che il bambino sia uguale a quello del padre. Di conseguenza, può esserci un rhesus: conflitto.

Se entrambi i genitori hanno Rh negativo, il bambino avrà lo stesso. In una situazione del genere, Rhesus: non ci può essere conflitto.

Se ha un Rhesus ematico negativo, per ragioni di sicurezza il medico prescriverà un ciclo di trattamento, indipendentemente dal tipo di sangue del padre.

Diagnosi della sensibilizzazione Rh

Tutte le donne in gravidanza ricevono un esame del sangue durante il loro primo esame prenatale. Il suo risultato mostrerà una sensibilizzazione al sangue Rhesus negativa della madre.

Se hai un sangue Rhesus negativo, ma non sei sensibilizzato:

  • Un esame del sangue ripetuto può essere programmato tra le 24 e le 28 settimane di gestazione. Se i risultati dell'analisi confermano il fatto che non si è sensibilizzati, potrebbe non essere necessario eseguire un test anticorpale aggiuntivo prima del parto. (La probabilità di rianalisi nel caso di un'amniocentesi di una donna in gravidanza per 40 settimane di gravidanza o con il distacco di placenta, che ha causato emorragia uterina, non è esclusa).
  • Il neonato riceverà un esame del sangue dopo la nascita. Se ha un sangue Rhesus positivo, dovrai eseguire un test degli anticorpi per scoprire se sei stato sensibilizzato alla fine del terzo trimestre di gravidanza o durante il parto.

Se sei sensibilizzato, il medico seguirà da vicino il corso della tua gravidanza, in particolare:

  • controllare regolarmente il livello di anticorpi nel sangue;
  • condurre uno studio Doppler a ultrasuoni per determinare il flusso di sangue al cervello del bambino, mentre l'anemia può essere rilevata e viene determinato il grado della malattia.

Prevenzione della sensibilizzazione Rh

Se hai un sangue Rhesus negativo, ma non sei sensibilizzato, il medico ti darà diverse dosi di immunoglobulina. La sua somministrazione è efficace in 99 casi su 100.

Immunoglobulina è amministrata:

  • nel caso di una donna incinta amniocentesi;
  • a 28 settimane di gestazione;
  • dopo il parto, se il bambino ha un sangue Rhesus positivo.

Il farmaco aiuta solo per un certo periodo di tempo, quindi è necessario seguire un ciclo di trattamento per ogni gravidanza. (Per evitare la sensibilizzazione in gravidanze ripetute, l'immunoglobulina viene somministrata a donne con riscontro di sangue negativo in caso di aborto, gravidanza o gravidanza ectopica).

Le iniezioni non saranno di beneficio se sei già sensibilizzato.

trattamento

Se si è sensibilizzati, il medico durante la gravidanza effettuerà test periodici, al fine di determinare lo stato di salute del feto. Dovrebbe anche andare alla reception per il perinatologo.

Il corso del trattamento di un bambino dipende dalla gravità dell'anemia.

  • Se c'è una forma lieve di anemia, dovrai effettuare ulteriori test durante la gravidanza.
  • Se la malattia peggiora, l'unica soluzione corretta è la rimozione prematura del bambino. Dopo la nascita, alcuni neonati potrebbero aver bisogno di una trasfusione di sangue o di un trattamento di ittero.
  • In caso di grave anemia, al bambino viene somministrata una trasfusione di sangue nel grembo materno. Ciò contribuirà a proteggere la sua salute e gli darà un tempo aggiuntivo per la piena maturazione. Nella maggior parte di questi casi, durante il parto, un taglio cesareo e un'ulteriore trasfusione di sangue avvengono immediatamente dopo il parto.

In passato, la sensibilizzazione ha spesso portato alla morte di un bambino. Ma i test e le terapie moderne consentono a tali bambini di nascere e svilupparsi normalmente in futuro.

Cause della sensibilizzazione Rh durante la gravidanza

Rhesus: la sensibilizzazione si verifica quando una donna con Rhesus negativo è esposta a Rhesus positivo. Circa il 90% dei partorienti viene sensibilizzato durante il travaglio perché il sangue si mescola con il sangue del bambino. Più tardi, il sistema immunitario delle donne inizia la produzione di anticorpi contro gli eritrociti Rhesus - positivi.

Gli esperti non sanno quanto sangue provoca sensibilizzazione durante il travaglio. Ma molte donne sono sensibilizzate durante la gravidanza o il travaglio, anche se 0,1 ml di sangue fetale Rh-positivo entra nel loro flusso sanguigno. Fortunatamente, è possibile evitare un conflitto rhesus introducendo un'immunoglobulina nel corpo della madre.

Quando il sistema immunitario di una donna subisce la sensibilizzazione per la prima volta, occorrono diverse settimane per produrre immunoglobuline M o anticorpi. Gli anticorpi sono troppo grandi per entrare nella placenta, quindi il feto Rh positivo non causa alcun danno. Il sistema immunitario pre-sensibilizzato reagisce rapidamente al sangue Rh positivo, come lo era durante la seconda gravidanza con un feto Rh positivo. Di solito, solo poche ore dopo l'esposizione al sangue con un rhesus positivo, viene prodotta l'immunoglobulina G. Questi anticorpi passano attraverso la placenta al feto e distruggono i suoi eritrociti. C'è un conflitto tra rhesus, che è pericoloso per il futuro bambino.

Alcune persone Rhesus negative non vengono mai sensibilizzate, anche nel caso di esposizione a una grande quantità di sangue con rhesus positivo. La ragione di questo non è ancora nota.

trusted-source[1], [2], [3]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.