^
A
A
A

La musica influisce sulla qualità del tuo allenamento

 
, Editor medico
Ultima recensione: 25.02.2021
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

24 September 2020, 09:46

Probabilmente ogni persona che visita la palestra vorrebbe rendere il proprio allenamento il più efficace possibile. Tuttavia, alcune persone vengono "prodotte" al 90-100%, mentre altre solo al 20%. Come migliorare le prestazioni?

Un gruppo di esperti internazionali provenienti da Italia e Croazia ha condiviso le informazioni che la musica ritmica migliora l'efficienza degli sport, aumenta la resistenza e migliora le prestazioni.

È sicuro affermare che la maggior parte delle persone preferisce ascoltare la musica durante l'esercizio. Alcuni ricercatori hanno precedentemente suggerito che questa abitudine può agire come una distrazione, bloccando i segnali di affaticamento del corpo e aumentando così l'effetto dell'esercizio. Ma non si può ignorare il fatto che persone diverse ascoltano musica diversa e la percepiscono in modo diverso. Sia le caratteristiche culturali che le preferenze individuali giocano un ruolo qui. Ci sono molti generi diversi di musica, con ritmi, melodie, arrangiamenti e testi diversi. Pertanto, non si può dire che i brani musicali agiscano allo stesso modo per tutti.

Fino ad ora, c'era una mancanza di comprensione tra i ricercatori di come esattamente l'una o l'altra musica possa influenzare la qualità della formazione. Ad esempio, è rimasto un mistero quale ritmo sia ottimale per l'esecuzione efficace di determinati esercizi.

Nel loro nuovo progetto, specialisti in rappresentanza delle università di Spalato, Milano e Verona dovevano chiarire questi temi. Lo studio ha coinvolto donne che praticano la camminata sul tapis roulant e esercizi di forza come i leg press. I partecipanti si sono esercitati prima in silenzio e poi - con melodie che suonavano a ritmi diversi.

Nel corso dello studio sono stati registrati tutti i tipi di indicatori, è stato preso in considerazione il feedback delle donne stesse sulle sessioni di formazione. Di conseguenza, è stato riscontrato che suonare musica ad un ritmo elevato aumenta la frequenza cardiaca e riduce maggiormente la percezione soggettiva della difficoltà dell'esercizio, rispetto a quei momenti in cui dovevi allenarti in silenzio. Gli effetti "musicali" erano più evidenti negli atleti che si allenavano su un tapis roulant, cioè allenati per la resistenza.

Gli specialisti hanno espresso la speranza che i risultati del loro lavoro saranno utili per le persone che cercano di aumentare il proprio livello di capacità fisiche e, molto probabilmente, sarà un numero abbastanza elevato di persone. Nonostante il progetto abbia coinvolto un gruppo relativamente piccolo di volontari, i risultati sono stati abbastanza chiari. Tuttavia, gli scienziati non escludono ulteriori esperimenti su larga scala per continuare a studiare l'influenza della musica su altri aspetti della nostra vita.

I risultati della ricerca possono essere trovati sulle pagine della pubblicazione Frontiers in Psychology - www.frontiersin.org/articles/10.3389/fpsyg.2020.00074/full

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.