^
A
A
A

La mancanza cronica di sonno nell'adolescenza può portare allo sviluppo della schizofrenia

 
, Editor medico
Ultima recensione: 31.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

11 October 2011, 20:03

Cronica mancanza di sonno durante l'adolescenza può portare allo sviluppo della schizofrenia e di altri disturbi mentali, a causa della mancanza del tempo necessario in cui il cervello riusciva a liberarsi di collegamenti aggiuntivi tra i neuroni, la conclusione fatta dai ricercatori della University of Viskonskogo a Madison.

Nel processo di maturazione, il cervello crea e distrugge molte sinapsi attraverso le quali le cellule nervose (i neuroni) comunicano tra loro. Normalmente, questi processi si verificano simultaneamente - una sinapsi scompare e l'altro appare. In caso di violazione di questo equilibrio, il cervello comincia a overflow con collegamenti ridondanti, o, al contrario, è "vuoto" Entrambe queste condizioni portare a gravi condizioni patologiche del sistema nervoso, schizofrenia, disturbi della memoria.

Gli scienziati hanno provato sperimentalmente che il sonno e la veglia hanno effetti diversi sulle connessioni sinaptiche tra i neuroni. Quindi, al momento del sonno, la densità dei legami diminuiva e, durante la veglia, aumentava.

I risultati degli studi possono significare che la mancanza di sonno può portare ad un aumento del numero e della densità dei contatti sinaptici, che porterà a uno squilibrio dei processi neurofisiologici nel cervello ...

Gli esperimenti continuano e gli scienziati non giungono ancora a conclusioni definitive. Ma è possibile che l'osservanza del regime di "veglia-sonno" sia di enorme importanza nello sviluppo della schizofrenia e di altre malattie mentali.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.