I preparati a base di erbe possono causare il cancro

2016-05-20 11:00

C'è un'opinione secondo cui i farmaci a base vegetale sono più sicuri per il corpo rispetto ai preparati chimici, ma i ricercatori americani lo hanno respinto. Secondo loro, tali farmaci sono ancora più nocivi per la salute che chimici e possono provocare gravi malattie e mutazioni nei geni.

I risultati dei loro ricercatori sono stati descritti in un articolo pubblicato su una delle pubblicazioni scientifiche. Ricercatori di erboristeria sono stati dichiarati distruttivi per la salute umana e gli autori del progetto hanno invitato i loro colleghi a condurre studi globali in quest'area per determinare il livello di tossicità di tali farmaci, nonché la loro efficacia.

Ad esempio, gli scienziati hanno guidato la pianta Aristolohia (Kirkazon), uno studio che ha dimostrato che contiene un alto livello di agenti cancerogeni (vale la pena notare che il Kirkason è usato in medicina per diversi millenni).

Anche nel loro lavoro, gli scienziati hanno notato che circa il 5% della popolazione del nostro pianeta è geneticamente predisposta all'effetto tossico delle sostanze formate nel corpo quando ingerite all'interno dell'aristolochia. Questa interazione porta a mutazioni del DNA diverse e le cellule sane possono degenerare in quelle atipiche. L'ammissione di un'aristolochia può portare a gravi disfunzioni della funzionalità renale, processi infiammatori, cancro del sistema urinario. Inoltre, gli esperimenti hanno confermato la relazione tra l'assunzione di droghe vegetali e il cancro del fegato.

Il trattamento con preparati a base di erbe è ampiamente praticato nei paesi dell'Asia e dell'Africa, è in queste regioni che si verificano frequenti reazioni avverse dopo l'assunzione di medicinali a base di erbe. Secondo Donald Marcus, professore di medicina e immunologia, la maggior parte di questi farmaci può causare gravi patologie, tuttavia ciò non significa che valga la pena rinunciare completamente a tali farmaci. L'obiettivo degli autori del nuovo progetto di ricerca era di attirare l'attenzione dei rappresentanti dell'OMS sulla necessità di ulteriori studi approfonditi in questo campo, per identificare possibili effetti tossici di medicinali basati su componenti di piante.

In un altro studio, i ricercatori hanno scoperto che le medicine per il raffreddore potrebbero rappresentare un rischio per la salute dei bambini, specialmente per i farmaci da banco che i genitori spesso acquistano sotto l'influenza della pubblicità.

Tali conclusioni sono state fatte dopo il sondaggio condotto da oltre 3 mila genitori e dai loro figli fino a 6 anni. La maggior parte degli scienziati era interessata a quali farmaci venivano somministrati ai bambini da raffreddori e tosse tra il 2008 e il 2011, e anche quanto spesso i genitori davano tali farmaci ai loro figli. Il sondaggio ha aiutato a identificare circa 300 nomi di medicinali combinati che erano più popolari tra i genitori. Inoltre, gli scienziati hanno scoperto che più del 15% dei bambini assume farmaci che non sono stati prescritti dal pediatra, ei genitori non si rendono nemmeno conto che tale trattamento può mettere in pericolo la vita del bambino e continuare a fare affidamento sulla pubblicità, invece di cercare un aiuto professionale.

È importante sapere!

Oncourologist è un medico altamente specializzato che rileva e tratta i tumori del sistema urinario dell'uomo, così come gli organi genitali maschili. Leggi di più...

Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 20.05.2018

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.