^
A
A
A

Il cambiamento del clima può influenzare la psiche delle persone

 
, Editor medico
Ultima recensione: 31.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

12 April 2017, 09:00

I cambiamenti climatici ed ecologici sul pianeta sono pericolosi non solo per l'industria agraria e le megalopoli, ma anche per la salute mentale di una persona, secondo il periodico Huffington Post.

L'American Psychological Associative Group e un certo numero di ambientalisti di EcoAmerica hanno presentato un rapporto prodotto congiuntamente che descrive l'impatto del cambiamento climatico globale sulla psiche umana. Il rapporto è pubblicato sotto il titolo "Lo stato della psiche e il moderno clima che cambia: effetti, conseguenze e consigli". In esso, gli esperti discutono le loro scoperte sul fatto che molti degli abitanti del pianeta sono esposti all'influenza del clima e dell'ecologia, il che porta a stress stressanti, ansia, ansia, stati depressivi. Alcune persone sviluppano anche tendenze suicide o gravi disturbi mentali.

Gli autori del rapporto sostengono che i disastri naturali influenzano direttamente lo sviluppo di disturbi mentali periodici e persistenti nelle persone che hanno visto simili disastri. Ad esempio, nel 2014, le terre dell'Africa orientale, della Nuova Zelanda e della Francia sono state sottoposte a cambiamenti climatici estremi - dalla grave siccità alle precipitazioni record. Tra la popolazione sopravvissuta a tali eventi, sono stati successivamente registrati un gran numero di pazienti con trauma psicologico - e questo non può essere definito una coincidenza. Alcune di queste persone hanno perso i loro cari a causa del disastro, qualcuno ha perso le loro proprietà: di conseguenza, la salute mentale ha sofferto.

Tra coloro che hanno sofferto a causa dell'effetto devastante dell'uragano Katrina (nel 2005), a una persona su sei è stata successivamente diagnosticata una malattia mentale. Anni dopo, queste persone hanno mostrato tentativi e pensieri suicidi, depressione grave o disturbi affettivi.

Inoltre, gli esperti hanno notato che l'eccessivo riscaldamento del clima ha influenzato l'aumento dell'irritabilità e l'aumento del numero di suicidi tra la popolazione. Solo negli Stati Uniti, il numero di fenomeni di calore nell'ultimo anno è triplicato. Il calore anomalo ha causato un aumento dell'aggressività nelle persone, che successivamente hanno causato danni a se stessi o ad altre persone.

Secondo le statistiche, il calore anomalo è associato a un aumento dell'ondata di omicidi e suicidi, in quanto un innalzamento della temperatura ambiente può davvero influenzare negativamente la psiche di persone con disturbi già esistenti.

E un'altra categoria di persone che hanno sperimentato l'impatto negativo dei cambiamenti climatici sono le persone sfollate. Secondo le ultime informazioni statistiche, per i prossimi trent'anni almeno 200 milioni di persone dovranno cambiare residenza a causa di disastri ambientali, in quanto l'aumento del livello mondiale dell'oceano comporta alcuni problemi in molte regioni. La perdita della madrepatria e il conseguente senso di instabilità nella maggioranza degli immigrati portano spesso a vari disturbi mentali.

I dati ottenuti dovrebbero essere usati per prevedere la situazione e rendere possibile l'assistenza alle vittime.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.