^
A
A
A

La vita può essere cinque volte più lunga

 
, Editor medico
Ultima recensione: 16.04.2020
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

03 March 2020, 11:06

Anche l'aspettativa di vita di diversi organismi può essere diversa e questo dipende da molti fattori. Per decenni, gli scienziati hanno cercato di fare progressi nell'estensione della durata della vita e nella prevenzione dell'invecchiamento. E nel tempo, l'umanità ha davvero speranza - prima di tutto, grazie alle nuove tecnologie e, naturalmente, alla perseveranza dei ricercatori.

Un gruppo di scienziati di tutto il mondo ha scoperto come prolungare la vita dei nematodi di cinque volte. Il nuovo metodo ha richiesto solo alcune modifiche a livello genico.

Il periodo di vita standard dei nematodi è di 2-3 settimane, ma gli scienziati sono stati in grado di aumentarlo e immediatamente del 500%. A proposito, poco prima, la Caenorhabditis elegans è riuscita a raddoppiare la durata della vita sopprimendo artificialmente l'espressione del gene DAF-2. Le terminazioni sensibili che codificano questo gene sono di fondamentale importanza nel meccanismo della via dell'insulina del polso. L'estensione della vita dei vermi di circa il 30% si verifica anche quando viene inibita l'attività genica di un'altra sostanza proteica segnalatrice - RSKS-1, che prende parte alla via dell'impulso della rapamicina.

Nel loro nuovo studio, gli scienziati hanno cercato di influenzare contemporaneamente i due percorsi rilevati: insulina e rapamicina. Come è stato scoperto, dopo "l'alterazione" di questi percorsi, si è verificata una reazione allo stress mitocondriale, che ha contribuito ad allungare il periodo di vita di 4-5 volte.

"Il forte aumento dell'efficienza è stato incredibile, vale a dire, come se ti aspettassi" 1 + 1 = 2 ", ma ottieni" 1 + 1 = 5 ", afferma Jarod Rollins, MD. Secondo il biologo, questa scoperta ricorda ancora agli scienziati che l'invecchiamento non è il risultato dell'attività di una particolare sostanza proteica o gene, ma una conseguenza della loro complessa interazione.

I ricercatori hanno sottolineato che l'inibizione della produzione di DAF-2 e RSKS-1 stimola la proteina di segnalazione GLD-1, che in una catena riduce l'attività del citocromo e porta all'inizio dei processi di difesa mitocondriale da stress. Inoltre, vengono stimolate le chinasi proteiche, che favoriscono il passaggio della cellula a una modalità operativa più efficiente dal punto di vista energetico.

Va notato che i percorsi degli impulsi di IIS e TOR sono altamente conservati, quindi praticamente non differiscono nemmeno negli umani e nella Caenorhabditis elegans. Questo punto può essere utilizzato per ulteriori ricerche e molto probabilmente ciò accadrà. Tuttavia, oggi è troppo presto per parlare delle previsioni di prolungamento in questo modo di vita umana.

Maggiori informazioni sulle novità sono disponibili nelle pagine della pubblicazione  Cell Reports , nonché nella pubblicazione speciale  MDI Biological Laboratory .

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.