^
A
A
A

Qual è il pericolo di carenza di vitamina B12 in gravidanza?

 
, Editor medico
Ultima recensione: 31.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

31 May 2017, 09:00

I bambini, che sono nati in donne con una carenza di vitamina B 12, hanno una maggiore tendenza a sviluppare il diabete di tipo 2, così come altre malattie metaboliche. Tali conclusioni sono state ottenute dagli scienziati inglesi dopo lo studio.

Il capo ricercatore del progetto, il professor Ponusamli Saravanan, e altri ricercatori, hanno parlato dei risultati del loro lavoro alla riunione della Endocrinology Society.

Cyanocobalamin - o B 12 - si riferisce a sostanze vitaminiche idrosolubili, che sono presenti in quantità sufficiente nei prodotti di origine animale: carne, latticini, uova, pesce. Inoltre, questa vitamina in forma artificiale viene spesso introdotta in prodotti destinati ai vegetariani, ad esempio nelle miscele di müsli o cereali, per prevenire la sua carenza.

Secondo le ultime informazioni fornite dall'American National Institutes of Health, la quantità giornaliera raccomandata di cianocobalamina per le donne durante la gravidanza è di 2,6 μg.

Numero insufficiente B 12 durante la gravidanza porta ad un disturbo del metabolismo nel corpo del feto. I neonati possono avere insulino-resistenza e un aumentato rischio di diabete mellito di tipo II.

Tali conseguenze negative sono dovute alla ridotta produzione di leptina, una sostanza ormonale prodotta in lipociti di mammifero e umani. La leptina è conosciuta da molti come un "ormone grasso completo" - è grazie ad essa che capiamo che siamo soddisfatti mentre mangiamo.

Se la leptina nel corpo non è sufficiente, o c'è resistenza ad essa, allora la persona inizia a mangiare troppo, c'è una quantità di peso. Di conseguenza, le reazioni metaboliche vengono violate, i tessuti perdono la sensibilità all'insulina, che dà impulso allo sviluppo del diabete insulino-dipendente.

La ricerca condotta dagli scienziati ha permesso di dimostrare che il contenuto di cianocobalamina nel sangue di una donna incinta inferiore a 150 pmol per litro è un potenziale rischio di compromissione del metabolismo in un futuro bambino. I bambini nati con una carenza di vitamine possono successivamente avere problemi con il livello di leptina e il normale metabolismo in generale. Esiste una grande percentuale della probabilità che senza la cianocobalamina, il gene responsabile della quantità di leptina inizialmente funzioni in modo errato, il che causa una mancanza permanente di questa sostanza ormonale.

"Fino ad oggi, non possiamo esprimere un chiaro meccanismo per cui questo sta accadendo. Abbiamo solo un'ipotesi che si basa sul fatto che la cianocobalamina prende parte ai processi di metilazione, il che significa che la sua carenza può influenzare il grado di attivazione di qualsiasi gene ", hanno spiegato gli scienziati.

I medici specialisti consigliano inequivocabilmente di ascoltare gli scienziati. Anche nonostante il fatto che lo studio non è stato completato, ed i risultati degli esperimenti Non hai ancora confermato ufficialmente, la conclusione corretta può già trarre: tutte le donne che stanno pianificando di concepire o che sono già in stato di gravidanza dovrebbero ricevere tutte le vitamine essenziali - e cianocobalamina in il loro numero

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.