Gli scienziati hanno scoperto come si sviluppa il cancro

2016-05-10 10:00

Al Cancer Research Institute (Londra), un team di scienziati ha scoperto le cause della crescita del tumore, hanno detto, il tumore può ricevere ulteriore nutrizione dai vasi sanguigni adiacenti.

I risultati del lavoro sono già stati pubblicati su una delle riviste scientifiche.

Formazioni maligne di solito creano un sistema circolatorio separato che fornisce nutrienti alle cellule tumorali. Moderne terapie del cancro mirano a sopprimere la crescita tumorale usare droghe antioangiogennyh, ma la nuova ricerca ha dimostrato che il cancro può ricevere cibo supplementare dai vasi sanguigni situati nelle vicinanze, con il risultato che si verificano ricadute. Gli scienziati hanno a lungo potuto capire questo processo, ma gli inglesi erano in grado di determinare che il tumore è semplicemente usando altri metodi di sviluppo - se soppresso lo sviluppo del sistema circolatorio nel tumore, è collegato ai vasi e tessuti adiacenti e utilizzando come fonte di nutrienti. Questo è ciò che rende un tumore immune alla terapia antitumorale.

I risultati del gruppo scientifico sono stati confermati da esperimenti con roditori di laboratorio che hanno avuto un cancro al fegato. Nella fase iniziale del trattamento, i topi hanno ricevuto anti-angiogeni, che hanno efficacemente inibito la crescita delle cellule tumorali, ma alla fine il cancro "si attaccava" alle navi adiacenti e i farmaci erano completamente inattivi. Inoltre, gli scienziati hanno notato una caratteristica insolita - le formazioni maligne hanno reagito alla fine del trattamento, non appena i roditori hanno smesso di ricevere antiangiogeni, il tumore ha di nuovo creato il proprio sistema circolatorio e ha continuato a crescere. Secondo gli scienziati, questa caratteristica spiega perché alcuni pazienti affetti da cancro hanno una dinamica positiva dopo qualche interruzione del trattamento.

Gli esperti inglesi sono sicuri che la comprensione del meccanismo dello sviluppo del tumore creerà metodi efficaci di trattamento e sopprimerà completamente la crescita delle cellule tumorali.

Mentre alcuni esperti stanno cercando di capire lo sviluppo del cancro, un altro gruppo di ricerca ha affermato che è possibile curare il cancro attivando il sistema immunitario del paziente stesso. Le proteine superficiali presenti nei campioni tumorali aiuteranno a dirigere il lavoro del sistema immunitario contro un tumore canceroso. Dopo aver studiato il DNA dei pazienti, gli scienziati sono giunti alla conclusione che è possibile creare un vaccino basato sulle proteine trovate nel tumore, che attiva il sistema immunitario per controllare le cellule maligne.

Ma tale trattamento non è ancora stato confermato da studi clinici, e il gruppo di ricerca spera di ottenere tutti i permessi necessari per ulteriori esperimenti nei prossimi 2 anni.

Vale la pena notare che tutti i precedenti tentativi degli scienziati di resistere al cancro con l'aiuto dell'immunità del paziente, non hanno avuto successo. Gli esperti hanno spiegato che i fallimenti erano dovuti al fatto che inizialmente il corpo aveva impostato erroneamente l'obiettivo: le cellule tumorali mutano e il loro aspetto e reazione possono essere diversi. Uno degli scienziati ha notato che il nuovo studio ha scoperto che il tumore lascia tracce che il sistema immunitario è in grado di riconoscere, quindi un nuovo metodo di trattamento può essere abbastanza efficace, ma soprattutto, tale trattamento sarà relativamente economico.

È importante sapere!

Estesionnerablastoma - questo tumore tra neoplasie non epiteliali è il più frequente. Si sviluppa dall'epitelio olfattivo. Leggi di più...

Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 20.05.2018

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.