^
A
A
A

L'appendicite può essere curata con antibiotici

 
, Editor medico
Ultima recensione: 25.02.2021
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

22 December 2020, 11:00

La terapia antibiotica può essere la migliore opzione di trattamento per l'appendicite acuta, sebbene non per tutti i pazienti. Alcuni di loro dovranno comunque ricorrere alla chirurgia. Questa informazione è stata annunciata da esperti nel corso di un esperimento su larga scala chiamato "Valutazione dei risultati dell'uso di antibiotici e rimozione dell'appendice nell'appendicite. I risultati sono stati presentati questo autunno nel New England Journal of Medicine.

Ogni anno, solo negli Stati Uniti, i chirurghi eseguono più di 250.000 procedure su pazienti con appendicite . L'appendicectomia è una delle 20 procedure chirurgiche più comuni. Tuttavia, come dimostrato da un nuovo esperimento, che ha coinvolto 25 istituzioni cliniche di tutti gli Stati Uniti, un ciclo di antibiotici può aiutare un numero enorme di pazienti a curare il processo infiammatorio senza ricorrere alla chirurgia.

Nel corso del lavoro scientifico, gli esperti hanno analizzato le storie mediche di oltre 1.5mila pazienti che hanno cercato aiuto medico con una diagnosi di appendicite acuta, a partire dalla primavera 2016 all'inizio del 2020. I pazienti che hanno partecipato allo studio, in media, avevano 38 anni: tra loro, circa il 60% erano uomini e il resto erano donne. In alcuni pazienti, la diagnosi è stata completata da appendicolite, un processo infiammatorio derivante dal rilascio di un calcolo dall'appendice nella cavità addominale. I ricercatori hanno prescritto al 50% dei pazienti una terapia antibiotica per 10 giorni e il restante 50% - la rimozione chirurgica dell'appendice . In generale, la salute dei pazienti è stata monitorata per tre mesi.

Come dimostrato dall'osservazione, 7 pazienti su dieci che hanno ricevuto terapia antibiotica non hanno richiesto ulteriori interventi chirurgici per tutti e tre i mesi. Allo stesso tempo, i pazienti con appendicolite avevano un rischio maggiore di complicanze e richiedevano un intervento chirurgico più spesso. Tuttavia, è anche necessario dare voce a tali informazioni che le pietre nell'appendice sono un evento piuttosto raro.

Secondo i professionisti, sia la terapia antibiotica che l'appendicectomia sono metodi che hanno sia pro che contro. In particolare, la rimozione dell'appendicite richiede sia una preparazione speciale che un certo periodo di recupero, che include la stessa terapia antibiotica. Tuttavia, anche il trattamento non chirurgico ha i suoi rischi. Ad esempio, un uso insufficiente a lungo termine di farmaci o un dosaggio selezionato in modo errato può influenzare l'ulteriore sviluppo del processo infiammatorio, che dopo un po 'richiederà ancora un intervento chirurgico. Inoltre, la capacità di trattare l'appendicite con antibiotici può portare i pazienti a cercare di auto-medicare, il che è estremamente inaccettabile.

Alcuni anni fa, gli scienziati che rappresentano il Royal Medical Center of Great Britain a Nottingham hanno proposto di trattare l'appendicite con antibiotici. Si trattava solo di forme non complicate della malattia.

L'articolo originale è presentato in questa  pagina .

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.