^
A
A
A

Prevenire l'infarto aiuterà i simulatori

 
, Editor medico
Ultima recensione: 16.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

31 May 2016, 11:00

Secondo gli scienziati, con varie malattie del cuore e dei vasi sanguigni, gli esercizi sui simulatori che aiutano a "pompare" i muscoli aiuteranno a ridurre il rischio di morte. Presso il centro di ricerca medica della scuola medica in California, un team di specialisti ha utilizzato una nuova tecnica che ha aiutato a valutare la densità dei tessuti in modo più accurato. Precedentemente misurata la resistenza del corpo alla corrente elettrica, ora gli scienziati hanno usato la doppia assorbimetria a raggi X. Inoltre, i ricercatori della Scuola Medica hanno analizzato i dati di ricerca del 1999-2004, in cui sono stati rilevati cambiamenti nella salute, nutrizione di oltre 6 mila persone con malattie cardiovascolari.

Tutti i partecipanti, gli scienziati sono stati divisi in diversi gruppi a seconda della composizione corporea (magra, piena, gonfiato e così via.), Tutti gli scienziati hanno identificato quattro tipi di rapporto del muscolo / grasso e di conseguenza si è constatato che le persone con alti livelli di massa muscolare e una piccola quantità di grasso meno probabilità di morire per malattie cardiovascolari.  

È generalmente accettato che il rischio di morte nei casi di diabete mellito, cardiovascolare, diabete aumenta con un eccesso di BMI, cioè. Con l'obesità, ma negli ultimi decenni, gli scienziati hanno rivelato che nella vita reale in situazioni critiche, le persone piene hanno più possibilità di sopravvivere. Questo fenomeno è comunemente chiamato il "paradosso dell'obesità", vale a dire con un grande indice di massa corporea, il rischio di morte è significativamente ridotto, contrariamente alla credenza popolare.

Uno studio condotto da esperti californiani conferma che è più importante per la salute mantenere la massa muscolare (esercizio fisico, andare in palestra, ecc.) E non perdere affatto chili in più con diete diverse.

Presso il Centro di ricerca di Harvard, gli scienziati hanno anche studiato i fattori che influenzano la longevità e hanno scoperto che la campagna aiuta a prolungare la vita del 12%. Secondo gli specialisti della città, le persone hanno un più alto tasso di mortalità per cancro e malattie respiratorie, mentre le persone che vivono fuori città muoiono di queste malattie molto meno spesso. Secondo gli scienziati, le popolazioni rurali conducono uno stile di vita più attivo e sono protette dall'inquinamento acustico, che influisce anche sull'aspettativa di vita. La natura aiuta a prevenire lo sviluppo della depressione e migliora il benessere mentale, prima di tutto è connessa con l'isolamento (rispetto ai residenti urbani, le persone rurali sono più in contatto con la natura che con le persone).

Va notato che lontano dal rumore della città, in campagna, nel paese, ecc. Una persona ripristina non solo lo stato fisico, ma anche mentale, ma ad Harvard sono rimasti sorpresi di quanto la vita sulla natura influisca su una persona.

Secondo Peter James, uno degli autori dello studio, la ricreazione all'aperto migliora lo stato mentale, ma la vita in condizioni "verdi" aiuta a prolungare la vita. Pertanto, è estremamente importante prestare la dovuta attenzione al giardinaggio e creare luoghi più salubri per l'abitazione umana. Le piante non solo aiutano a catturare l'anidride carbonica, ma mitigano gli effetti dei cambiamenti climatici e riducono gli effetti nocivi dei liquami.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10], [11], [12]

È importante sapere!

L'infarto del miocardio deve essere assunto negli uomini di età superiore ai 30 anni e nelle donne di età superiore ai 40 anni (nei pazienti con diabete mellito - in giovane età) se il sintomo principale è il dolore o il disagio toracico. Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.