^

Salute

Malattie del cuore e dei vasi sanguigni (cardiologia)

Tumori pericardici

I tumori pericardici sono un problema serio. Convenzionalmente, tutti i tumori pericardici possono essere suddivisi in tumori primari e secondari.

Soffio da attrito pericardico

In alcune condizioni patologiche può verificarsi un soffio da attrito pericardico. È importante saperlo riconoscere perché può avere un importante valore diagnostico.

Lesioni pericardiche reumatiche

Le lesioni pericardiche reumatiche sono spesso osservate sullo sfondo del decorso delle malattie reumatiche e autoimmuni, in cui il livello di sensibilizzazione dell'organismo aumenta, si manifesta una maggiore aggressività autoimmune.

Placca nell'arteria carotide nella regione cervicale.

La placca carotidea nell'arteria carotide del collo si forma solitamente nell'arteria carotide interna.

Blocco senoatriale

Il blocco senoatriale o blocco del nodo senoatriale, il nodo atriale seno del cuore dove si forma l'impulso d'azione iniziale, è un'interruzione nella generazione di questo impulso o nel suo passaggio al miocardio atriale (conduzione intraatriale), causando insufficienza del ritmo cardiaco.

Infarto miocardico precoce

Il danno irreversibile a una parte del muscolo cardiaco a causa della cessazione dell'afflusso di sangue - infarto miocardico acuto - può verificarsi non solo nelle persone anziane, ma anche in quelle di età inferiore ai 45 anni. E quindi viene definito infarto miocardico precoce.

Blocco cardiaco incompleto

Il rallentamento parziale o l'interruzione degli impulsi dalle camere superiori del cuore (atri) attraverso il nodo atrioventricolare (nodo AV) e/o il fascio di sibili alle camere inferiori (ventricoli) con sincronizzazione compromessa tra di loro è definito blocco cardiaco incompleto.

Infarto miocardico ventricolare destro

Un focolaio di necrosi del tessuto muscolare nello spessore della parete del ventricolo destro del cuore - il suo miocardio - è definito come un infarto miocardico del ventricolo destro.

Blocco cardiaco di secondo grado

Il blocco cardiaco di grado 2 è un ritardo improvviso o progressivo nel tempo necessario affinché un segnale elettrico viaggi attraverso gli atri che determinano il ritmo della contrazione del muscolo cardiaco.

Blocco cardiaco di primo grado

In cardiologia, il blocco cardiaco di 1° grado è definito come un'interruzione minima nella conduzione degli impulsi elettrici che provocano la contrazione e il rilassamento continuo dei muscoli del cuore dagli atri ai ventricoli.

Pages

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.