^
A
A
A

Succo di barbabietola ed esercizio fisico: un tandem ottimale per l'attività cerebrale

 
, Editor medico
Ultima recensione: 30.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

12 June 2017, 09:00

Un'enorme quantità di ricerche ha permesso di dimostrare che gli esercizi fisici migliorano la qualità del pensiero, specialmente nelle persone dopo 40 anni.

L'ultimo studio ha portato gli scienziati a una nuova scoperta: si scopre che una tazza di succo di barbabietola appena spremuto, pre-ubriaco prima dell'allenamento, ottimizza ulteriormente i processi cerebrali.

Esperti americani nel campo della neurologia hanno condotto un esperimento a cui hanno partecipato volontari di età avanzata. Gli è stato chiesto di bere regolarmente succo di barbabietola immediatamente prima degli esercizi fisici. Di conseguenza, è stato osservato che l'uso regolare di una bevanda sana porta ad un aumento della connessione di neuroni con varie regioni del cervello: un gruppo di amanti del succo volontario ha dimostrato indici fisici e mentali più alti di altri coetanei che non bevevano succo.

Lo studio è stato condotto dal professor Jack Rejeski, in rappresentanza del Dipartimento di salute e educazione fisica presso la Wake Forest University, North Carolina.

Come spiegato dagli autori dell'esperimento, l'attività delle aree cerebrali nei partecipanti anziani dopo l'allenamento fisico e il consumo di succo di barbabietola in termini di indicatori è vicino a quelli dei giovani. L'attività fisica stimola l'attività cerebrale da parte sua e le barbabietole potenziano questa proprietà.

Nel nostro paese, le barbabietole sono popolari tranne che per il borscht o la vinaigrette. Raramente, chi può venire in mente con questo ortaggio a radice per fare cocktail sportivi. E completamente invano: recentemente gli specialisti ricordano spesso le proprietà uniche di un prodotto di barbabietola.

Ad esempio, le barbabietole possono stabilizzare la pressione sanguigna e aumentare la resistenza degli atleti. La barbabietola contiene una notevole quantità di composti naturali di nitrati, che nel corpo vengono convertiti in ossido nitrico - un potente vasodilatatore che migliora la circolazione del sangue non solo negli arti e negli organi, ma anche nel cervello.

I carichi fisici, a loro volta, accelerano anche il flusso sanguigno, attivando contemporaneamente i processi di ricordare e pensare. Dopo l'allenamento, i neuroni riescono meglio a rigenerarsi, riducendo il rischio di sviluppare una demenza senile.

Per assicurarsi dei risultati, il professor Regeski ha condotto un ulteriore esperimento, selezionando 26 volontari di età pari o superiore a 55 anni, la cui caratteristica era che tutti soffrivano di ipertensione.

I volontari sono stati divisi in due gruppi e tre volte alla settimana hanno esercitato con un carico moderato, della durata di 50 minuti ciascuno.

I partecipanti al primo gruppo hanno bevuto acqua ordinaria 60 minuti prima dell'allenamento, mentre i partecipanti al secondo gruppo hanno bevuto succo di barbabietola. Nessuno dei partecipanti aveva precedentemente praticato sport.

L'esperimento è durato un mese e mezzo, dopo di che i volontari sono stati accuratamente diagnosticati.

Secondo i risultati della tomografia cerebrale, coloro che hanno bevuto succo hanno sperimentato una forte attivazione strutturale della corteccia somatomotoria, una zona che aiuta a controllare il proprio corpo.

Inoltre, il succo ha permesso di rafforzare la comunicazione della corteccia somatomotoria con un numero di aree localizzate del cervello, migliorare la funzione della corteccia insulare - la zona responsabile dei processi di pensiero, stato emotivo e controllo motorio.

trusted-source[1], [2]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.