^

Dieta priva di scorie

, Editor medico
Ultima recensione: 01.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Una dieta priva di scorie è un alimento terapeutico, volto a purificare il corpo in breve tempo. Considerare le sue caratteristiche, una dieta approssimativa e le indicazioni per l'uso.

Indicazioni

Un concetto come una dieta priva di scorie è diversa dalle solite diete utilizzate per la correzione del peso. La principale differenza è che ti permette di purificare il corpo dalle tossine accumulate e dalle tossine, normalizzare il sistema digestivo e persino eliminare la cellulite. Di norma, tale nutrizione è prescritta per gli studi medici sulla cavità addominale (ecografia, irrigoscopia, colonscopia) o prima di interventi chirurgici di routine.

Tali indicazioni per l'uso sono legate al fatto che l'organismo deve liberarsi il più possibile di sostanze nocive al fine di ottenere un quadro diagnostico affidabile. In alcuni casi, il cibo viene utilizzato come uno scarico, per evitare scorie, per eliminare i problemi con il tratto gastrointestinale. La dieta può essere utilizzata senza appuntamento medico, quindi usarla o meno, ognuno decide da sé, ma ci sono una serie di indicazioni comuni:

  • Situazione ecologica pericolosa nel luogo di residenza.
  • Sovraccarico frequente, mangiare cibi nocivi.
  • La dieta consiste in prodotti con un numero maggiore di grassi animali, amido, vari additivi sintetici.
  • Abitudini nocive: fumo, alcolismo, ecc.
  • Passivo e sovrappeso.

Oltre alle raccomandazioni di cui sopra, ci sono una serie di sintomi che indicano le violazioni:

  • Affaticamento rapido e perdita di forza, irritabilità, problemi con il sonno, depressione.
  • Disfunzione del tubo digerente, frequenti attacchi di nausea, stitichezza.
  • Frequenti eruzioni cutanee, eccessiva secchezza o grasso.
  • Deterioramento della condizione di capelli e unghie, dolore alle articolazioni.
  • Aggravamento di malattie allergiche e croniche.
  • Problemi dentali: stomatite, malattia parodontale, carie.
  • Disturbi del sistema cardiovascolare e nervoso.
  • Aumento del rischio di cancro.

La base della dieta è il cibo ipocalorico. La dieta comprende cibi facilmente digeribili e raffinati. Scivolando, non lasciano residui che complicano la digestione. Molto spesso, la dieta terapeutica viene osservata per 3-7 o più giorni. La purificazione pianificata per scopi preventivi può essere ripetuta 1-2 volte al mese. Alcuni nutrizionisti dicono che con l'approccio giusto per mangiare e bere molti liquidi, in 7 giorni puoi sbarazzarti di 3-5 kg di peso in eccesso.

Dieta priva di scorie prima della colonscopia

Molte misure diagnostiche richiedono un addestramento speciale. Una dieta priva di scorie prima della colonscopia implica restrizioni negli alimenti per 3-7 giorni. Questo ti consente di ottenere i risultati più affidabili del sondaggio.

La colonscopia è uno dei metodi più efficaci di esame del colon. Con il suo aiuto, puoi condurre un esame dell'organo digestivo per tutta la sua lunghezza e valutarne le condizioni. Durante la procedura, viene utilizzata una sonda speciale.

Dalla dieta è necessario escludere cibi grassi e fritti, carne, verdure fresche e frutta, alcool, bevande gassate, dolciumi. Pasti serali controindicati La cena dovrebbe essere di 3-4 ore prima di andare a dormire e consiste in prodotti a base di latte acido, acqua o tè verde. Il cibo facilmente digeribile impedisce la formazione di residui indigesti.

Di regola, una dieta viene prescritta due giorni prima dell'esame. Ciò rende possibile riportare l'organismo alla normalità e aumentare il valore informativo della procedura diagnostica nel rilevamento o nel trattamento di malattie.

trusted-source[1], [2], [3]

Dieta priva di scorie prima dell'operazione

Con le indicazioni per l'intervento chirurgico, il paziente deve sottoporsi a una serie di procedure preparatorie. La dieta priva di scorie prima dell'operazione è inclusa in questo complesso. Restrizioni nell'alimentazione sono necessarie per pulire gli intestini, in modo che dopo l'applicazione dell'anestesia, non ci siano reazioni indesiderabili, sotto forma di nausea e vomito. La dieta viene osservata per 3-5 giorni e viene interrotta 12 ore prima dell'operazione. Durante questo periodo, è controindicato prendere qualsiasi cibo.

La dieta senza scorie dovrebbe consistere in:

  • Carne e pesce magri
  • Verdure bollite
  • Kashi
  • Gallet biscotti, cracker

Sotto il divieto di caduta:

  • Prodotti integrali e caseari
  • Frutta e verdura fresca
  • Alcool, bevande gassate, caffè forte e tè
  • Varie spezie speziate
  • Grassi vegetali e animali

La conformità a queste raccomandazioni aiuta a ridurre al minimo i rischi di complicanze. Se il paziente ha rotto la dieta senza scorie o non ha rispettato affatto, questo può portare a gravi conseguenze. Prima di tutto, vomita sotto anestesia: il vomito penetra nei polmoni, complicando il lavoro dei medici. Le statistiche mediche hanno registrato un numero di morti per questo motivo. Gli attacchi di vomito complicano l'azione degli anestetici, quindi il paziente si espande dall'anestesia.

Con le difficoltà del periodo pre-operativo, anche i fumatori si trovano ad affrontare. Molti di loro sono spaventati dall'imminente operazione, quindi abbandonano la dipendenza il giorno prima dell'operazione. Ciò non influisce in alcun modo sul suo esito, ma influisce negativamente sul periodo di recupero. Ecco perché i medici raccomandano di non fumare 7-10 giorni prima dell'intervento chirurgico programmato. Questa regola si applica all'alcol. Le raccomandazioni di cui sopra e una dieta priva di scorie sono rilevanti nel caso in cui prima della chirurgia siano preparati in anticipo per 1-3 settimane. In caso di emergenza, il chirurgo non rinvierà la procedura e attenderà la pulizia del tratto digestivo.

Informazione generale dieta senza scorie

Ci sono molte ragioni per scoraggiare il corpo e vari disturbi. L'essenza della dieta - sbarazzarsi di sostanze nocive accumulate, per ripristinare il normale funzionamento del corpo e tutti i suoi sistemi. Molto spesso è usato per diagnosticare il sistema digestivo. La dieta depurativa ha due opzioni:

  1. Viene calcolata la rimozione di sostanze nocive dal corpo (tossine, scorie). Durante il periodo di pulizia, solo le bacche, i frutti e l'acqua depurata possono essere consumati. Qualsiasi altro prodotto è proibito. La durata di tale trattamento non deve superare i tre giorni.
  1. La seconda opzione è utilizzata per correggere il peso corporeo e liberare il corpo dalle sostanze nocive accumulate. Durante questo periodo, sono ammessi alimenti a basso contenuto calorico (verdure, carne, pesce, latte). Sotto il divieto cadono pesce grasso e carne, vari prodotti affumicati, salsicce, speziato, dolce, salato e, naturalmente, alcol.

La particolarità del corso dietetico è che il suo effetto si manifesta durante i primi giorni. Ciò consente di ripristinare un senso di leggerezza, ridurre il peso, prendersi cura della salute della pelle e dei capelli. Consideriamo in dettaglio i benefici di una dieta purificante:

  • Miglioramento del benessere generale e della memoria, aumento della capacità lavorativa.
  • Normalizzazione del peso corporeo, trattamento della cellulite e aumento del gonfiore.
  • Pulizia a livello cellulare.

Come qualsiasi dieta che limita l'assunzione di sostanze necessarie per il suo normale funzionamento, il cibo privo di scorie ha effetti collaterali:

  • Aumento della debolezza, perdita di forza.
  • Vertigini e mal di testa, visione offuscata.
  • L'esasperazione della fame.

Questi sintomi indicano l'inizio della purificazione. A causa del basso contenuto calorico, è difficile condurre uno stile di vita abituale, rimanere attivi. Pertanto, durante la dieta è meglio abbandonare l'aumento dello sforzo fisico, sostituendoli con passeggiate a piedi o nuotando. Il trattamento è controindicato se i prodotti consigliati non vengono digeriti. Prima di iniziare, dovresti consultare il medico o il dietologo.

Quali prodotti sono inclusi nella dieta senza scorie?

Pulire il corpo, come perdere peso, è un processo lungo che richiede un approccio serio. È importante determinare quali alimenti devono essere lasciati nella dieta e da cui rifiutare. Consideriamo più in dettaglio quali prodotti sono inclusi nella dieta priva di scorie e le caratteristiche della composizione della dieta.

Il menu giornaliero è consigliato per essere composto da:

  • Verdure in forma bollita e fresca.
  • Bacche e frutta
  • Prodotti a base di latte acido a basso contenuto di grassi.
  • Vari porridge (grano saraceno, lenticchie, riso).
  • Tè fermentati (verde, a base di erbe, frutta), succhi naturali.

Questi alimenti possono rimanere nella dieta, ma è necessario limitare il loro uso:

  • Carne e pollame magri (vitello, coniglio)
  • Pesce e frutti di mare a basso contenuto di grassi
  • Verdure (patate, pomodori)
  • Porridge (semola, farina d'avena) e pasta integrale
  • miele

L'elenco dei prodotti vietati implica il rifiuto totale di questi per il periodo della dieta:

  • Legumi, aglio, acetosa, funghi
  • Bacche e frutti acidi
  • Carne affumicata, sottaceti, marinate
  • Grassi e prodotti semilavorati
  • Alcool, soda, succhi di frutta, caffè, tè forte
  • Gradi grassi di carne, pollame, pesce, minestre e brodi basati su di essi
  • Frutta secca, semi, noci
  • pasticceria
  • Salse, condimenti piccanti, sugo

Sulla base dell'elenco di prodotti consentiti e limitati, la dieta senza scorie consente una nutrizione completa e la purificazione del corpo di sostanze nocive.

Cosa può e cosa non può?

Cosa puoi mangiare?

Pasti senza scorie, finalizzati alla pulizia del corpo, quindi è molto importante sapere cosa si può mangiare. Il cibo dovrebbe essere facilmente digeribile, non causare sensazioni di disagio nel tratto digestivo.

Consideriamo l'elenco dei prodotti consigliati per la purificazione:

  • Verdure fresche, bollite, al vapore e al forno (zucchine, cetrioli, carote, barbabietole, erbe fresche e insalata di foglie, cipolle verdi).
  • Kashi (grano saraceno, riso integrale, lenticchie, miglio).
  • Maccheroni e prodotti di farina di farina integrale.
  • Prodotti a base di latte acido a basso contenuto di grassi.
  • Frutta e bacche (anguria, melone, mele, pera, pesche, limone).
  • Acqua purificata, tè nero verde e debole, succhi naturali, composte senza zucchero.

I prodotti sopra descritti possono essere integrati con piatti a base di carne, pesce e pollame magri. Si può mangiare, ma è necessario limitare la quantità di pomodori, patate, pesce, aglio, miele nella dieta. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al metodo di cottura. Consigliato cibo bollito, cotto, a vapore, cioè con trattamento termico minimo.

Cosa non puoi mangiare?

Le restrizioni nell'alimentazione durante la purificazione dell'organismo dipendono dal suo scopo. Considera cosa non può essere mangiato con una dieta senza scorie:

  • Grassi di carne, pesce e pollame, cucinati secondo i loro piatti base.
  • Cavolo fresco, fagioli, funghi (freschi, in scatola, in salamoia), acetosa, spinaci, rapa, ravanello.
  • I primi piatti e cereali, cotti nel latte.
  • Sottoprodotti, prodotti semilavorati, cibo in scatola.
  • Carne affumicata, prodotti marinati, salsicce, conserve.
  • Pane e dolciumi
  • Vari condimenti e spezie.
  • Alcool, bevande gassate, kvas, tè forte, caffè.

Se la dieta è mirata alla preparazione di procedure chirurgiche o diagnostiche, i requisiti sono più rigorosi. Se la dieta è diretta alla perdita di peso e all'eliminazione preventiva di tossine e tossine, viene mostrata un'opzione più delicata.

Menu dieta lenta

Inizialmente, il menu di una dieta priva di scorie implicava l'uso di prodotti coltivati da soli, cioè a casa nel giardino. Nella loro composizione di tali prodotti non ci sono sostanze nocive. Aderire a questa regola è molto difficile, quindi c'è un principio con cui è possibile pianificare una dieta. L'organismo intasa gli alimenti ipercalorici, quindi devono essere abbandonati. Il menu dovrebbe consistere in un alimento sano e ipocalorico con un trattamento termico minimo.

Il menu correttamente composto di una dieta senza scorie consente di migliorare l'organismo in un breve periodo di tempo. Questo è adatto per tali opzioni alimentari:

  1. Si basa sul rifiuto di utilizzare prodotti vietati. Ciò consente di ottenere un'azione di pulizia completa. Osservare una tale dieta per 3 giorni. Nella dieta dovrebbe essere presente solo frutta, bacche e acqua depurata. Puoi anche mangiare zuppe di verdure, insalate leggere di verdure fresche, succhi naturali. L'effetto pronunciato sull'escrezione delle scorie è fornito da tali prodotti: mele, pere, arance, pompelmi, carote, sedano, ananas.
  2. La seconda opzione è più lunga - fino a 14 giorni. Durante questo periodo, puoi mangiare cibi proteici (carne magra e brodi, latticini). Sotto il divieto dovrebbero essere raffinati cibi, condimenti piccanti e additivi alimentari.

Entrambe le varianti hanno un basso contenuto calorico, quindi sono controindicate per i pazienti con un organismo indebolito, per i bambini, durante la gravidanza e l'allattamento. Prima è consigliato consultare un medico e limitare l'attività fisica.

Menu per 3 giorni

La dieta senza scorie a breve termine viene spesso prescritta prima della diagnosi degli organi digestivi o del funzionamento. Ti permette di pulire efficacemente l'intestino e disintossicare il corpo.

Considera un menu approssimativo per 3 giorni:

1 giorno

  • Colazione: tè verde e insalata di cetriolo fresco, verdure con condimento di succo di limone e sesamo.
  • Snack: una mela e un bicchiere di succo naturale.
  • Pranzo: zuppa di verdure con carote e brodo di cavolfiore.
  • Snack: una manciata di bacche e tè verde.
  • Cena: grano saraceno con barbabietola rossa.
  • Seconda cena: banana e tè verde.

2 giorni

  • Colazione: una manciata di frutti di bosco e tè verde.
  • Spuntino: barbabietole bollite, grattugiato su una grattugia fine.
  • Pranzo: insalata di sedano con salsa al cetriolo e succo di limone.
  • Spuntino: insalata di pere, mele e meloni o altri frutti.
  • Cena: zucca al forno e arancia.
  • Seconda cena: tè verde.

3 giorni

  • Colazione: mela.
  • Spuntino: insalata di peperone e carote bollite.
  • Pranzo: zuppa di verdure con scalogno ed erbe fresche.
  • Spuntino: succo di frutti di bosco.
  • Cena: un piccolo pezzo di pesce bollito con insalata di verdure.
  • La seconda cena: tè verde con una banana.

Questa variante della nutrizione accelera la digestione, ma non è consigliabile attenersi ad essa per più di tre giorni. Alla fine della dieta, è necessario uscire proprio da esso, in modo da non danneggiare il corpo. L'output dovrebbe essere graduale, cioè ogni settimana nella dieta, è necessario aggiungere un paio di prodotti controindicati. È molto importante osservare la dieta frazionata e bere molta acqua.

La dieta senza scorie è mirata a cambiamenti positivi non solo nel benessere, ma anche nell'aspetto. Aderendo ad esso per 3-10 giorni, è possibile eliminare 3-5 kg di peso, migliorare le condizioni della pelle, delle unghie e dei capelli. Questo corso dietetico è abbastanza complicato, in quanto ha molte limitazioni, ma ne vale la pena.

È importante sapere!

È tempo di parlare di una dieta che aiuta davvero a sbarazzarsi di peso in eccesso - questa è la dieta numero 2. Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.