^

Verdure che aumentano l'emoglobina

, Editor medico
Ultima recensione: 25.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Oggi ci sono molti farmaci contenenti ferro che aiutano ad aumentare i livelli di emoglobina. Ma oltre alla chemioterapia, puoi aumentare l'emoglobina in modo naturale, ad esempio, regolando la tua dieta. Inoltre, l'assunzione di farmaci contenenti ferro può portare ad un forte aumento dell'emoglobina, che influisce anche negativamente sulla nostra salute (il rischio di sviluppare malattie infettive, tumori, ecc.) Aumenta.

La fonte di ferro può essere anche un prodotto vegetale.

Ad esempio, verdure che aumentano l'emoglobina, sono barbabietole, carote, patate, pomodori, spinaci, zucca.

Quando può scendere l'emoglobina?

L'emoglobina può diminuire per varie ragioni.

La causa più comune della diminuzione dell'emoglobina nel sangue è costituita da disturbi ormonali, sanguinamento uterino, grossa perdita di sangue durante il travaglio o interventi chirurgici.

Inoltre, il livello di emoglobina è influenzato da un'alimentazione squilibrata, dallo stress. A rischio sono quelli che aderiscono regolarmente a diete diverse per la perdita di peso.

La riduzione del livello di emoglobina può verificarsi a causa del fatto che l'assorbimento del ferro nell'intestino è compromesso a causa di processi infiammatori o interventi chirurgici.

Inoltre, l'emoglobina bassa può essere congenita e spesso si sviluppa in età avanzata.

La norma dell'emoglobina nel sangue per uomini e donne è diversa.

Per gli uomini, la norma è considerata da 130 a 170 g / l, per le donne da 120 a 150 g / l.

Un basso livello di emoglobina porta al fatto che nei tessuti e negli organi inizia la fame di ossigeno. Segni di bassa emoglobina sono debolezza, mancanza di respiro, vertigini (svenimento), rumori nel cuore, mani e piedi freschi (costantemente), pelle pallida. Inoltre, quando l'emoglobina è bassa, possono comparire incrinature sulle labbra, le unghie diventano più fragili, i capelli cadono.

Una persona al giorno dovrebbe consumare 1,5 mg di ferro. Tuttavia, sia i medici che i nutrizionisti affermano che il nostro corpo può assorbire solo il 10% del ferro ottenuto dal cibo, quindi si consiglia di usare 15 mg al giorno.

Si ritiene che la migliore fonte di ferro per l'uomo siano le proteine animali, poiché il ferro contenuto in esse è ben assorbito dal corpo. Vale la pena notare che il ferro prodotto da animali viene digerito molto meglio con la vitamina C, che può essere ottenuta da frutta e verdura, inoltre, i prodotti caseari che rallentano il processo di assimilazione del ferro dovrebbero essere consumati separatamente. Inoltre, il tè o il caffè mentre si mangia riduce l'assorbimento di ferro da parte del nostro corpo.

Il ferro contenuto nei prodotti vegetali viene digerito un po 'peggio (fino al 7%) rispetto ai prodotti di origine animale. Anche se ci sono prodotti, sia animali che vegetali, che contengono una quantità piuttosto elevata di ferro, ma per la sua assimilazione richiede determinate condizioni (uova, spinaci).

Quali verdure aumentano l'emoglobina?

Quando si raccomanda una bassa quantità di emoglobina per mangiare più cibo di origine animale (proteine), che contribuisce alla formazione di composti di ferro facilmente digeribili - uova, fiocchi di latte, fegato, carne rossa, ecc.

Inoltre, è necessario includere nella dieta verdure che aumentano l'emoglobina.

Il più utile per carenza di ferro è la barbabietola, che può essere utilizzata non solo in forma cotta, ma anche in crudo. Inoltre, il succo di barbabietola appena spremuto aiuta ad aumentare l'emoglobina (mezzo bicchiere 1-2 volte al giorno).

Le carote sono anche adatte per una dieta con carenza di ferro. Consumano verdure per lo più in forma fresca, aggiungono alle insalate. Le carote cotte sono raccomandate per tumori maligni, disbiosi. Abbastanza buono aumenta il succo di carota fresco di emoglobina, specialmente in combinazione con barbabietola (1: 1, 1-2 volte al giorno).

Oltre al ferro, le carote contengono magnesio, rame, cobalto, zinco, potassio, fosforo, ecc.

Nella carota sono incluse vitamine (PP, B, K, C, E), carotene, oli essenziali.

I pomodori hanno un effetto positivo sulla composizione del sangue umano, non solo reintegrano il sangue con sostanze benefiche, ma impediscono anche la formazione di coaguli di sangue. I pomodori possono essere consumati non solo in forma fresca, molte proprietà utili di queste verdure sono conservate e dopo il trattamento termico.

Le patate sono anche ricche di ferro, oltre che di potassio, fosforo, magnesio, calcio. Ci sono vitamine (gruppi B, D, E) e acidi organici (mela, limone, caffè, ecc.). A un basso livello di emoglobina si consiglia di bere succo di patate fresco mezz'ora prima di un pasto (mezza tazza 2-3 volte al giorno). Per la preparazione del succo, è meglio usare le patate rosse.

Le zucchine contengono una quantità significativa di ferro, magnesio, potassio. Anche nella composizione c'è la vitamina C, che, come detto, contribuisce ad una migliore assimilazione del ferro. Il più grande vantaggio è il succo fresco del midollo vegetale in combinazione con patate appena spremute o succo di carota. Zucchine Juice agisce in modo lenitivo, migliora la peristalsi intestinale (con urolitiasi, non è raccomandato l'abuso di succo).

Verdure che aumentano l'emoglobina, nonostante il fatto che contengano molto meno ferro rispetto, ad esempio, al fegato o alla carne rossa, è buono da usare nella carenza di ferro. La fibra, le vitamine, i microelementi contenuti in essi contribuiranno a migliorare le condizioni generali del corpo e a regolare l'intestino, che non sarà superfluo per la bassa emoglobina.

I succhi di verdura hanno una ricca composizione, inoltre, sono rapidamente e quasi completamente assorbiti. Bere succhi è consigliato 2-3 volte al giorno, preparando immediatamente prima del consumo. È buono per preparare cocktail da diverse verdure, per esempio, succo di patate o carote con succhi di zucca o di zucca, carota e carota. Di solito le proporzioni sono 1: 1. Inoltre, si consiglia di proteggere il succo di barbabietola appena spremuto per 20-30 minuti prima del consumo.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.