^
A
A
A

Il font più sicuro per la vista è Verdana, 10-12 pixel di dimensione

 
, Editor medico
Ultima recensione: 30.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

15 August 2011, 18:16

Il font più sicuro per la vista è Verdana, 10-12 punti di dimensione. Questa conclusione è stata raggiunta dagli scienziati americani, avendo condotto uno studio finanziato dal cliente di questo tipo di carattere.

Specialisti di ergonomia di laboratorio visione (Vision Laboratory Ergonomia Ricerca) si consiglia di utilizzare un particolare tipo di carattere del computer - Verdana. Allo stesso tempo, la dimensione più conveniente per la lettura è di 10-12 punti.

Durante la ricerca, gli scienziati hanno determinato che questo tipo di carattere è il più "leggibile", dal momento che quando si lavora con testi digitati in caratteri Verdana, i muscoli oculari subiscono il minimo stress. Gli esperti spiegano questo con l'assenza di "serif" nei caratteri del carattere.

Responsabile della ricerca, il Dr. Jim Sheedy (Jim Sheedy) nota che se la dimensione del font è da due a tre volte inferiore alla soglia, allora gli occhi sono costretti a fare affidamento sul testo. E questo porta all'affaticamento degli occhi e persino allo sviluppo della "sindrome della visione computerizzata". I suoi sintomi sono affaticamento, dolore e una sensazione di bruciore agli occhi, frequenti mal di testa, arrossamento delle proteine, aumento della lacrimazione, sensazione di disagio quando si indossano le lenti a contatto. Secondo Shidi, le VHC soffrono più del 50% degli americani.

Allo stesso tempo, i medici considerano qualsiasi monitor per computer, compresi quelli a cristalli liquidi, dannosi per gli occhi. I loro effetti dannosi si manifestano nel fatto che, mentre si lavora al computer, una persona sbatte le palpebre meno spesso.

Per ridurre la luminosità o vedere i dettagli più fini dell'immagine in modo più chiaro, l'utente di solito strabuzza e più strizza l'occhio, meno lampeggia. Gli scienziati hanno scoperto che con il lavoro più intenso, la frequenza di lampeggio è quattro volte inferiore alla frequenza di battito degli occhi. Negli occhi insufficientemente inumiditi c'è una sensazione di secchezza o "sabbia".

I medici raccomandano di lavorare al computer, non dimenticare di battere ciglio o usare più spesso lacrime artificiali.

Il font Verdana è stato sviluppato nel 1996 dall'artista Matthew Carter per Microsoft, che, tra l'altro, ha finanziato lo studio.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.