^

Corse su biciclette

, Editor medico
Ultima recensione: 01.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La corsa in bicicletta è apparsa, apparentemente, dalla nascita della prima bicicletta. Non è così importante chi ha inventato questo meraviglioso mezzo di trasporto: il grande Leonardo, il semplice contadino russo Artamonov o il tedesco von Dres, oggi il ciclismo, i giochi di biciclette sono diventati uno degli spettacoli più popolari e popolari.

Le prime gare ciclistiche furono registrate da giornalisti curiosi alla fine del XIX secolo, l'anno 1869 fu segnato dalla gara Parigi-Rouen, dove vinse il rappresentante del nebbioso Albion, che raggiunse la velocità di 11 chilometri all'ora. I corridori europei amavano la competizione sull'autostrada, e gli inglesi, a causa della terribile condizione delle strade, preferivano in quel momento la pista ciclabile. Dal 1896, uno sport in rapido sviluppo è stato incluso nel programma dei Giochi Olimpici.

Più tardi, le corse in bicicletta iniziarono a durare diversi giorni e la primissima, significativa corsa di più giorni fu la gara di 1200 km: Parigi-Brest-Parigi, che iniziò nel 1891. Le fasi in esso non erano previste, ogni partecipante determinava autonomamente la propria velocità nel perseguire l'ambito premio. Dodici anni dopo, è nata una gara davvero grandiosa, che ora è una delle più prestigiose del ciclismo: un grande tour, chiamato Tour de France. La moderna corsa in bicicletta ha una varietà di opzioni, tipi, discipline, anche estreme. Le regole e i regolamenti che determinano il processo ciclistico sono stati sviluppati nel 1900 quando gli atleti si sono uniti come unione internazionale di ciclisti, e in seguito l'UCI ha creato molte altre unità che regolano le competizioni tra amatori e professionisti del ciclismo.

trusted-source[1]

Gare su biciclette, categorie, tipi

Il ciclismo su strada, che per oggi è abbastanza, ma quelli più popolari sono il ciclismo sotto forma di gare individuali. La gara ciclistica individuale si svolge come segue: ogni ciclista inizia la gara separatamente, di solito un minuto dopo il successivo. Il compito della corsa ciclistica è di passare una certa distanza il più rapidamente possibile o di andare il più lontano possibile per un periodo di tempo prestabilito. La distanza può essere compresa tra 16 chilometri e 160 chilometri, e il normale orario fisso per tali competizioni si attesta tra 12 ore e giorni.

Ci sono tali gare su strada, quando la partenza è data simultaneamente a tutti i corridori o team, se la gara su strada dovrebbe essere una competizione a squadre. "Criterium" è una variante di una corsa ciclistica, in cui è impostata una sezione ad anello piuttosto corta dell'autostrada, di regola, non più di cinque chilometri, situata entro i limiti della città. Il compito degli atleti è di arrivare prima al traguardo, dopo aver superato un certo numero di giri. C'è anche la possibilità di correre su un'autostrada aperta o su un anello più lungo. Il ciclismo ad anello dura non più di un giorno.

Le corse su strada più lunghe e di più giorni su biciclette sono una competizione step-by-step su autostrade non chiuse e lunghe, il compito degli atleti è quello di superare tutte le fasi con il minimo tempo, indipendentemente dal campionato in ogni fase. La più prestigiosa competizione mondiale di questo tipo è il Tour de France internazionale, che prevede il superamento di circa 5000 chilometri (da 4000 a 4800) sulle strade della Francia e di altri paesi limitrofi. Ogni anno gli organizzatori del tour cambiano il percorso, incluse nuove strade e valichi di montagna. Quel ciclista che diventa felice proprietario della "maglia gialla", per un intero anno indossa l'orgoglioso titolo del ciclista migliore, più veloce e più duro del mondo.

Il ciclismo su strada implica competizioni e resistenza, quando i corridori affrontano un percorso molto lungo e difficile, che devono superare quasi senza soste e riposo, la gara continua letteralmente tutto il giorno.

Inoltre, le gare ciclistiche lungo l'autostrada sono incluse nella competizione multi-specie: il triathlon, dove gli atleti gareggiano per la vittoria non solo sulle biciclette, ma anche nelle piscine e nella corsa.

Le gare su pista sono gare su curve ripide fatte artificialmente (su velodromo) o costruite sotto il cielo aperto. La pista è un percorso chiuso ovale che ha una data pendenza (42 gradi) in curva, con copertura in cemento o legno. La lunghezza della pista è in media 333 metri, ma nell'aria può raggiungere i 500 metri.

La gara ciclistica con handicap è una competizione con una partenza massiccia e una determinazione dei risultati degli atleti, mostrati prima in termini di velocità, resistenza e abilità.

Le gare di Sprint sulle piste sono una gara in più giri (fino a tre), quando la vittoria scoppia letteralmente dall'avversario negli ultimi 200 metri. Sprint: questa è una delle competizioni più antiche, che i piloti vengono accuratamente selezionati con l'aiuto delle gare di qualificazione.

Le gare su gratta e vinci sono corse di gruppo, quando molti partecipanti iniziano contemporaneamente. Colui che resta indietro di un solo giro scompare immediatamente dalla competizione, colui che è davanti a tutti i rivali in un cerchio, cioè, avanza, è determinato come vincitore e la gara è considerata completa.

I giapponesi hanno inventato il tipo originale di ciclismo sulla pista - Keirin, quando contemporaneamente i partecipanti iniziali si precipitano per il "tappeto erboso" - un motociclista. Quasi al traguardo (per 2,5 giri), gli atleti devono spostarsi dietro la moto, senza sorpassarla. Non appena il "derni" esce dalla pista, gli atleti iniziano a gareggiare per la vittoria tra loro. Ovviamente, il vincitore è colui che viene prima al traguardo.

Le piste da corsa possono essere sotto forma di gare generali per una distanza piuttosto breve, ci sono gare con persecuzioni, più come giochi di bicicletta, ciclismo per velocità, tempo e media distanza.

Ciclismo fuoristrada - Piste ciclabili europee fino a 25 chilometri in circolo con ostacoli superanti - fossati, alberi caduti, guadi, barriere, corsi d'acqua e torrenti. Le cyclo-cross si svolgono nel periodo autunno-inverno, ovviamente per aggiungere ulteriori difficoltà sotto forma di condizioni meteorologiche. I ciclisti si avviano contemporaneamente, durante il viaggio possono persino correre o camminare vicino alla bicicletta, hanno anche assistenti aggiunti. Tale competizione, gioco e biciclette devono combaciare tra di loro, quindi il veicolo è equipaggiato con pneumatici speciali larghi e ha un forte cerchione. Negli Stati Uniti, le gare di ciclismo off-road si svolgono con gli ostacoli più difficili, a volte al limite di quelli estremi.

Ci sono anche più estrema corsa in bicicletta, tra i quali mauntibayk - corsa sulle speciali, mountain bike, dertdzhamping - saltando salti Battriana, free-ride, four cross, doppia, BMX, da corsa, di strada, e molte altre opzioni interessanti velodistsiplin. .

Giochi in bicicletta

Ovviamente, gli appassionati del ciclismo non erano abbastanza razze e formazione indipendente, quindi, dalla fine del XIX secolo, c'erano giochi in bicicletta. La bicicletta non esclude i giochi, in quanto il processo di controllo di un veicolo a due ruote assomiglia a un tipo di gioco con il proprio coordinamento e resistenza. Il ciclismo è una competizione a squadre, diretta, come qualsiasi altra competizione, per ottenere l'ambito premio.

Bike Polo - Polo per bici o bicicletta

Questo è il gioco più famoso e "antico", che prevede la sostituzione dei cavalli con le biciclette. La Bike Polo finalmente si è formata come una specie indipendente nel 1891, grazie agli sforzi del ciclista irlandese Richard Mekredi. Il ciclista intraprendente riuscì persino a ottenere un brevetto registrato per la sua "invenzione", chiamata nell'originale Cycle Polo. Dal 1908, quando il ciclismo era incluso nel programma olimpico, fino alla seconda guerra mondiale, Cycle Polo era uno dei generi di gare più popolari in Europa e negli Stati Uniti. La seconda nascita dell'unione delle "biciclette da gioco" fu negli anni 80 del secolo scorso in India e poi in America. Oggi i giochi di bici sono molto diversi dalle precedenti e così pure la Bike Polo, che è stata ribattezzata Urban Cycle Polo. Per un gioco moderno, la bicicletta deve essere equipaggiata con dischi protettivi sui raggi delle ruote, l'atleta ha bisogno di un attributo sotto forma di un po ', così come una palla o un disco, che di fatto deve essere segnato nella porta avversaria. La rapida crescita della popolarità di Urban Cycle Polo non ha lasciato indifferenti i membri dell'associazione ciclistica internazionale, che ha riconosciuto la bicicletta ufficiale e l'ha inclusa nella lista dei loro eventi annuali programmati. Nonostante il riconoscimento ufficiale di Bike Polo in ogni regione ha le sue sfumature e regole relative al numero di membri del team, la durata del gioco. Esistono anche regole unificate, che sono le seguenti: 

  • L'atleta non ha il diritto di toccare i piedi della superficie, il terreno, eccetto quando è necessario toccare un pipistrello di una zona appositamente assegnata nel mezzo del campo di gioco. Per violazione è una multa. 
  • L'impatto sulla palla dovrebbe essere effettuato solo dal lato più stretto del beat sportivo, altrimenti il calcio o l'obiettivo non verranno contati. 
  • La squadra che ha segnato il goal deve attendere che gli avversari attraversino la linea del centrocampo, o che la palla superi la linea. Fino a quando il "Rubicone" non viene attraversato da una palla o da avversari, gli atleti che effettuano il punteggio devono trovarsi entro i confini della propria zona.

Bike Polo continua a guadagnare popolarità come un gioco affascinante ed eccitante, che richiede ai partecipanti di padroneggiare la padronanza di una bici, di pensare in modo strategico, di avere un pensiero veloce e veloce e reazione. 

Cycleball - o in bicicletta

Questa combinazione di "giochi e biciclette" somiglia al calcio, ovviamente, con le sue sfumature uniche, perché tutti i giocatori segnano la palla nella porta avversaria non con i piedi, ma con l'aiuto di una ruota di bicicletta. Il ciclismo si svolge sia in sale chiuse che in spazi aperti, ma il gioco in sala è il più popolare. La squadra può essere composta da soli due giocatori, il numero massimo di partecipanti in un gruppo è sei. Il ciclismo è figlio di ciclisti americani, nato quasi contemporaneamente al polo della bicicletta. Secondo la leggenda, mentre camminava su una bici, qualcuno Kaufman incontrò un cane aggressivo, gettandolo sotto le ruote. Come se il virtuoso di un giro in bicicletta forgiasse un cane con una ruota e, senza ferire l'animale malvagio, lo gettò via. Quindi c'era l'idea di manipolare la palla con una ruota di bicicletta. Nel 1883, l'intraprendente Kaufman, in collaborazione con il collega Ferley, sorprese il pubblico giocando a pallone insieme sulle biciclette. Velobol si è innamorato degli americani, poi il testimone è stato raccolto dai biker europei. I giochi di bicicletta moderni sono ancora più sorprendenti, ci sono anche le biciclette sul ghiaccio, che, tuttavia, non è così diffuso come Cycleball. Velobol è suddiviso nelle seguenti categorie specifiche: 

  • Giochi in bicicletta con la partecipazione di 4 giocatori - due squadre di due partecipanti. Il campo misura 11 per 14 metri. 
  • Ciclismo, che coinvolge 10 persone, due squadre di cinque ciclisti. La dimensione del campo corrisponde alla dimensione del campo per la pallamano. 
  • Ciclismo con due squadre, ciascuna con sei giocatori. Il gioco è giocato con un pallone da calcio su una vasta area aperta.

Il compito dei giocatori è simile all'obiettivo di qualsiasi gioco di squadra che comporta la manipolazione della palla - per segnare il maggior numero possibile di obiettivi. La palla è intasata con l'aiuto della ruota anteriore, puoi anche usare la testa o il tronco. È inammissibile toccare la palla con le mani o i piedi, il punteggio della palla dell'attaccante ha limiti rigorosi e varie resistenze di potenza (colpi, punti). La durata di questo tipo di bici è di soli 14 minuti - due metà di sette minuti ciascuno. Break - non più di 2-3 minuti, se in un periodo così breve nessuno vince, aggiungere ancora una volta. Nel bikeball viene usata una palla speciale, una piattaforma preparata e la bicicletta stessa con un volante molto mobile e manipolativo. 

trusted-source[2], [3]

Flash Cross

Questo è uno dei giochi più giovani che nascono all'incrocio della "bici da gioco", in cui i partecipanti hanno bisogno di un ottimo allenamento sportivo, intraprendenza, reazione rapida. Un flash cross è anche chiamato una ricerca ciclistica o una foto ciclocross, a causa del fatto che la telecamera viene utilizzata durante il gioco. Il compito del gioco è di arrivare al traguardo prima eseguendo determinate attività in parallelo. Prima della partenza, i partecipanti ricevono una mappa dettagliata dell'area e una sessione fotografica. Gli atleti dovrebbero trovare nella località reale i punti sigillati e fissare il loro arrivo al punto della foto. La particolarità della ricerca della bicicletta è che l'immagine dovrebbe essere il più vicino possibile all'originale. Anche nella foto, il partecipante deve essere impressionato con il suo fedele "amico" - una bicicletta. Al traguardo, la giuria calcola i punteggi dell'intera squadra, riassumendo i risultati di ogni partecipante. Se il luogo è fotografato da tutti i membri della squadra, viene assegnato il punteggio minimo, per un "ritrovamento" individuale il punteggio è più alto, per un posto molto difficile e confuso nel senso della ricerca viene dato il punteggio massimo. Flash-cross dura durante il giorno e termina a una certa ora, per il ritardo si presume una penalità sotto forma di privazione dei punti segnati.

Giochi e biciclette, ciclismo, ciclismo e solo ciclismo sono un ottimo modo per ricaricare energia, mantenere il tono muscolare e, quindi, la salute, ottenere una carica di emozioni positive. È ovvio che finché una persona è "amica" con una bicicletta, appariranno nuovi tipi di corse e giochi. Temete la scomparsa di questo sport ciclismo nel prossimo secolo, probabilmente non vale la pena, e la prospettiva di sviluppo umano in accordo con lo scrittore Mark Twain sembra abbastanza positivo, perché sosteneva quanto segue :. "Quando e litsezreyu uomo su una bicicletta, non temo per il futuro dell'umanità"

trusted-source[4], [5]

È importante sapere!

Grazie al ciclismo, i muscoli pelvici si rafforzano e la forza delle gambe aumenta e le articolazioni si sviluppano nell'area dell'anca. E questo, a sua volta, facilita il processo del lavoro e riduce il loro dolore. Leggi di più...

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.