^
A
A
A

Cosa determina la necessità di una proteina?

 
, Editor medico
Ultima recensione: 15.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La quantità di proteine utilizzate dall'organismo è influenzata da vari fattori. Il fabbisogno proteico si basa sulla necessità di amminoacidi essenziali. I requisiti per nove aminoacidi essenziali, stabiliti dall'OMS, si basano sullo studio del bilancio dell'azoto. Tuttavia, questo metodo solleva dubbi tra alcuni ricercatori che sostengono che sottostima seriamente le esigenze di alcuni gruppi della popolazione, in particolare giovani e atleti.

Diversi tessuti usano aminoacidi a velocità diverse. Durante il carico muscolare, vengono utilizzati aminoacidi con una catena laterale ramificata, specialmente la leucina.

Uno studio ha mostrato che la quantità di leucina ossidata, determinata con un bilancio di azoto, per un carico di due ore e il 50% di V02max era circa il 90% del fabbisogno giornaliero totale in esso.

Sebbene la presenza di amminoacidi ossidati nel muscolo rifletta un maggiore utilizzo delle proteine, questo non valuta lo scambio di proteine in tutto il corpo.

Le differenze nei metodi di ricerca per determinare le quantità richieste di singoli amminoacidi possono modificare la quantità richiesta dell'intera proteina. Ma anche se la domanda di alcuni aminoacidi è teoricamente più alta per le persone fisicamente attive, ottenerle dal cibo non è difficile.

Le proteine in eccesso si accumulano sotto forma di grasso, senza stimolare un allenamento potenziato.

  • Livello di carico L'intensità e la durata del carico aumentano l'utilizzo delle proteine. Esercizi di resistenza e resistenza influenzano anche l'utilizzo delle proteine. L'avvio del programma di resistenza può aumentare la necessità di proteine per circa due settimane. Alcune evidenze suggeriscono che l'ossidazione della leucina è più elevata negli atleti non allenati rispetto agli atleti allenati, e con l'allenamento sta arrivando un periodo di adattamento, forse riducendo il bisogno di proteine.
  • Adeguatezza di energia e carboidrati. Se l'approvvigionamento energetico è inadeguato a causa di una dieta o di un aumento dei costi, aumenta la necessità di aumentare le proteine. È stabilito che un aumento del numero di chilocalorie migliora il bilancio dell'azoto. La qualità delle proteine. Le proteine di alta qualità, come le proteine dell'uovo e la caseina, contengono tutti gli amminoacidi essenziali, migliorano l'utilizzo delle proteine e contribuiscono alla quantità minima di azoto rilasciato. La proteina in una dieta mista aumenta leggermente il bisogno di farlo.
  • Ormoni. Nel periodo di crescita (adolescenza, gravidanza), i requisiti per aumentare le proteine.
  • Malattie e lesioni. La malattia varia in modi diversi nel bisogno di proteine in persone diverse, e di conseguenza la reazione di ogni individuo. A causa di ustioni, febbre, fratture e traumi chirurgici, il corpo perde molte proteine. L'atleta nel periodo di recupero dopo la frattura dell'arto può perdere 0,3-0,7 kg di proteina dell'intero organismo.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.