^

Ormoni quando si pianifica una gravidanza

, Editor medico
Ultima recensione: 18.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

L'equilibrio degli ormoni nel corpo femminile cambia periodicamente, quindi è molto importante controllare il sangue per gli ormoni quando si pianifica una gravidanza. Dopotutto, dal livello necessario di ormoni può dipendere dalla possibilità di concepimento, così come dal normale corso del processo gestazionale.

In particolare, si dovrebbe prestare attenzione ai cambiamenti del background ormonale a quelle donne che avevano precedentemente avuto disturbi mestruali, gravidanze senza successo, o per lungo tempo la coppia non può concepire un bambino.

Quali ormoni devono essere controllati quando si pianifica una gravidanza?

Quali ormoni devo controllare quando pianifico una gravidanza? In che modo questo o quell'ormone influenzano la possibilità di rimanere incinta?

Per cominciare, elenchiamo gli ormoni nella pianificazione della gravidanza, il livello raccomandato dagli specialisti in ginecologia e medicina riproduttiva.

  • Estradiolo.
  • Progesterone.
  • FSG.
  • LG.
  • Testosterone.
  • La prolattina.
  • Ormoni della tiroide.
  • DHEA-S.

Le donne dopo i 30 anni di età durante la pianificazione della gravidanza possono anche essere assegnate all'analisi AMG.

Elenco di ormoni nella pianificazione della gravidanza

Considera che tipo di ormoni sono, per cosa rispondono e perché dobbiamo conoscere la loro quantità.

Estradiolo : la quantità di questo ormone nel corpo femminile è instabile e dipende dalla fase mensile. L'estradiolo viene sintetizzato nel tessuto adiposo, nonché nelle ovaie e nei follicoli sotto l'influenza di altri ormoni - LH e FSH. Sotto l'influenza di estradiolo, la cavità uterina viene preparata per l'impianto, si verifica una crescita naturale dello strato endometriale. Molto spesso, il sangue per l'estradiolo viene assunto a 2-5 o al 21-22 giorno del ciclo. L'analisi è presa al mattino a stomaco vuoto, alla vigilia non è possibile mangiare cibi grassi, prendere alcol, fumare e impegnarsi in pesanti lavori fisici.

Progesterone - questo ormone è sintetizzato dalle ovaie e in minor quantità dalle ghiandole surrenali. Nelle donne in gravidanza, il progesterone sintetizza la placenta. Aiuta a impiantare l'ovulo, attiva l'utero durante la gravidanza, lo protegge dall'eccessiva attività contrattile, che contribuisce alla conservazione del feto nell'utero. L'analisi per l'ormone viene presa durante l'ovulazione (approssimativamente il giorno 14), e anche dopo 22 giorni, a seconda della durata del ciclo mensile. Il sangue venoso per analisi è preso al mattino prima dei pasti.

L'ormone follicolo-stimolante (FSH) - attiva lo sviluppo dei follicoli e la produzione di estrogeni nel corpo. Il livello normale di questo ormone contribuisce all'ovulazione. Il sangue per lo studio viene somministrato per 2-5 o 20-21 giorni del ciclo mensile, a stomaco vuoto.

L'ormone luteinizzante (LH) - insieme all'ormone follicolo-stimolante prende parte alla crescita dei follicoli, all'ovulazione, alla formazione del corpo giallo delle ovaie. La quantità massima dell'ormone viene osservata durante l'ovulazione, mentre durante la gravidanza i livelli di LH diminuiscono. L'analisi su LH è prescritta, di regola, insieme a FSH, poiché un ormone senza altro è di scarsa indicazione. È molto più importante determinare la qualità del rapporto tra i due ormoni. Parleremo delle norme dei parametri ormonali qui sotto.

Il testosterone - è giustamente considerato un ormone sessuale maschile, sebbene sia formato in una donna, nelle ovaie e nelle ghiandole surrenali. Un alto livello di ormone può interrompere il processo di ovulazione e provocare aborto nelle prime fasi. La maggior quantità di ormone nel corpo si forma durante la fase luteale e nel periodo ovulatorio.

La prolattina è un ormone sintetizzato nella ghiandola pituitaria. Fornisce lo sviluppo delle ghiandole mammarie nelle donne, attiva la produzione di latte materno. La quantità di questo ormone è strettamente correlata alla quantità di estrogeni e ormoni tiroidei. L'analisi viene effettuata al mattino prima dei pasti. Il giorno prima dell'analisi non è consigliabile fare sesso e stimolare le ghiandole mammarie, e anche non essere nervoso, perché a causa di questo, i livelli ormonali possono essere alti. Molto spesso, la prolattina viene somministrata nel quinto-ottavo giorno del ciclo.

Ormoni tiroidei - devono essere somministrati a tutti i pazienti che si rivolgono a un medico con violazioni del ciclo mensile, con aborto spontaneo o tentativi falliti di rimanere incinta. Prima di tutto, abbiamo bisogno degli indici dell'ormone stimolante la tiroide (TSH) e, a discrezione del dottore, T4 e T3 liberi. L'ormone TTG partecipa stimolando la produzione di prolattina, l'ormone necessario per la gravidanza. Disturbi nel funzionamento della ghiandola tiroidea possono influenzare negativamente l'ovulazione e il funzionamento del corpo giallo.

DHEA-S - ormone surrenale, androgeno, il suo nome è sinonimo di solfato di deidroepiandrosterone. Grazie a questo ormone, una donna incinta inizia a produrre estrogeni dalla placenta. L'analisi per questo ormone viene spesso utilizzata per diagnosticare la patologia delle ovaie. Il siero del sangue viene assunto a stomaco vuoto, per 24 ore sono escluse bevande alcoliche e cibi grassi, per un'ora e mezza prima dello studio non è possibile fumare ed esercitare.

Il livello dell'ormone anti-Muller (AMG) è controllato, principalmente, nelle donne che pianificano una gravidanza dopo 30 anni. Come è noto, le ovaie femminili non possono produrre indefinitamente i follicoli, e prima o poi la loro riserva scarseggia, una donna non può rimanere incinta. Quindi la quantità di AMG determina la riserva ovarica delle ovaie, cioè indica la probabilità della maturazione dei follicoli e l'inizio dell'ovulazione, e indica anche la possibilità di una menopausa precoce.

La norma degli ormoni nella pianificazione della gravidanza

Estradiolo (E2):

  • nella fase follicolare - 12,5-166,0 pg / ml;
  • nella fase ovulatoria - 85,8-498,0 pg / ml;
  • nella fase luteale - 43,8-211,0 pg / ml;
  • il periodo della menopausa - fino a 54,7 pg / ml.

Progesterone:

  • nella fase follicolare - 0,2-1,5 ng / ml;
  • nella fase ovulatoria - 0,8-3,0 ng / ml;
  • nella fase luteale - 1,7-27,0 ng / ml;
  • il periodo di menopausa è 0,1-0,8 ng / ml.

Ormone follicolo-stimolante:

  • nella fase follicolare - 3,5-12,5 mIU / ml;
  • nella fase ovulatoria - 4,7-21,5 mUI / ml;
  • nella fase luteale - 1,7-7,7 mIU / ml;
  • nel periodo della menopausa: 25,8-134,8 mIU / ml.

Ormone luteinizzante:

  • nella fase follicolare - 2,4-12,6 mIU / ml;
  • nella fase ovulatoria - 14,0-95,6 mIU / ml;
  • nella fase luteale - 1,0-11,4 mIU / ml;
  • nel periodo della menopausa - 7,7-58,5 mIU / ml.

Per determinare il rapporto di FSH / LH, l'indice FSH deve essere diviso per l'indice LH. Il valore risultante deve corrispondere:

  • 12 mesi dopo la pubertà - da 1 a 1,5;
  • 2 anni dopo la pubertà e prima della comparsa della menopausa - da 1,5 a 2.

Testosterone:

  • nella fase follicolare - 0,45-3,17 pg / ml;
  • nella fase luteale - 0.46-2.48 pg / ml;
  • nel periodo della menopausa - 0,29-1,73 pg / ml.

Prolattina:

  • donne prima della gravidanza - da 4 a 23 ng / ml;
  • donne nel periodo di gravidanza - da 34 a 386 ng / ml.

Ormone stimolante la tiroide (tireotropina, TSH dell'ormone tiroideo) - 0,27-4,2 μIU / ml.

La tiroxina libera (ormone tiroideo FT4) è 0.93-1.7 ng / dl.

DHEA-S, indicatori normativi:

  • nelle donne dai 18 ai 30 anni - 77,7-473,6 μg / dl;
  • nelle donne da 31 a 50 anni - 55,5-425,5 mcg / dl;
  • nelle donne da 51 a 60 anni - 18,5-329,3 mcg / dl.

Antimulylerov un ormone (AMG, MIS):

  • nelle donne in età riproduttiva - 1,0-2,5 ng / ml.

I valori di riferimento possono essere diversi nei diversi laboratori, quindi l'interpretazione dei risultati e la diagnosi dovrebbero essere effettuati solo dal medico curante.

Ormoni prima della pianificazione della gravidanza: anomalie

Il superamento della norma di estradiolo può indicare:

  • continuazione dell'esistenza del follicolo non adulterato;
  • presenza di cisti endometrioidi di appendici;
  • La presenza di un tumore di appendici che è capace di secrezione di ormoni.

Diminuzione della norma di estradiolo:

  • quando si fuma;
  • a grandi sforzi fisici, insoliti per il corpo;
  • con aumento della produzione di prolattina;
  • con insufficiente fase luteale;
  • a rischio di aborto spontaneo di eziologia ormonale.

L'eccesso della norma del progesterone può indicare:

  • la gravidanza;
  • rischio di sanguinamento uterino;
  • violazioni della formazione di placenta;
  • malattie surrenali e renali;
  • presenza di formazione cistica del corpo giallo.

Diminuzione del progesterone:

  • ciclo anovulatorio;
  • disturbi della funzionalità del corpo giallo;
  • infiammazione cronica nelle appendici.

La violazione del rapporto tra FSH e LH può parlare di insufficienza della funzione pituitaria, di ipotiroidismo, di sindrome da amenorrea o di insufficienza renale.

Un aumento dei livelli di testosterone può essere un segno:

  • rafforzare la funzione delle ghiandole surrenali;
  • tumori di appendici;
  • predisposizione ereditaria

Bassi valori di testosterone possono parlare delle seguenti situazioni:

  • presenza di endometriosi;
  • aumento del contenuto di estrogeni;
  • sviluppo di fibromi uterini o tumori della mammella;
  • osteoporosi.

Livelli elevati di prolattina possono essere osservati in tali patologie:

  • un tumore pituitario;
  • diminuzione della funzione tiroidea (ipotiroidismo);
  • annessa policistico;
  • anoressia;
  • malattia del fegato e dei reni.

Un basso livello di prolattina merita attenzione solo nei casi in cui i suoi indicatori diminuiscono sullo sfondo di altri ormoni (ad esempio gli ormoni tiroidei). Questo può indicare una malattia del sistema ipofisario.

Un ormone stimolante la tiroide può essere aumentato:

  • con insufficienza renale;
  • con tumori;
  • con alcune malattie della psiche.

Una diminuzione della tireotropina può indicare:

  • violazione della ghiandola tiroidea;
  • trauma alla ghiandola pituitaria.

Una maggiore quantità di tiroxina indica la presenza di ipertiroidismo e di abbassamento dell'ipotiroidismo.

Una maggiore quantità di DHEA-S indica un fenomeno di aumento della produzione di androgeni a causa della rottura delle ghiandole surrenali: questo può portare all'incapacità di tollerare la gravidanza.

L'ormone antimulylerovogo abbassato indica:

  • sull'inizio della menopausa;
  • una riserva ovarica ridotta;
  • o esaurimento delle ovaie;
  • sull'obesità.

È possibile osservare un aumento della quantità di AMG:

  • con infertilità anovulatoria;
  • nelle ovaie policistiche;
  • con tumori di appendici;
  • a violazioni di recettori di LH.

Le donne che pianificano una gravidanza sana, per eseguire un esame del sangue possono essere già 3-6 mesi prima del presunto tentativo di concepimento.

L'appuntamento e la valutazione dei test per gli ormoni possono essere solo un ginecologo o un riproduttologo qualificato. Consegnare gli ormoni alla pianificazione della gravidanza è possibile praticamente in tutte le cliniche e i laboratori moderni.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.