^

Vitamine e allergie

, Editor medico
Ultima recensione: 01.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

L'allergia è tradotta dal greco come estraneo, un altro, alieno. L'organismo reagisce con un'allergia a sostanze estranee ad esso. Con l'aiuto di vitamine è possibile appianare queste reazioni e anche aggiustare il lavoro del sistema immunitario. Vi diremo come succede.

Cos'è un'allergia?

Questo comportamento del sistema immunitario, che reagisce più fortemente all'agente patogeno-allergenico, sempre più spesso entra nel corpo.

L'allergia è una malattia che i medici mettono al primo posto tra i più pericolosi. L'allergia è il leader tra le malattie più comuni. Le persone che soffrono di allergie, ogni anno diventa sempre più nel mondo. Negli ultimi 10 anni, il numero di queste persone nel mondo è triplicato. Come ti piace questo fatto?

Al fine di non reintegrare le fila di queste persone, è molto importante prevenire l'insorgere di allergie con vitamine fin dall'infanzia.

Le vitamine stesse possono causare allergie?

Sì, possono, ma tutto dipende da come sono entrati nel corpo. Se le vitamine sono mangiate, cioè, sono penetrate nel corpo attraverso il tratto gastrointestinale, non possono causare allergie (a meno che non venga superato il dosaggio delle vitamine).

Il fatto è che quando le vitamine entrano nel corpo attraverso il tratto gastrointestinale, diventano partecipanti al metabolismo. Le allergie sono causate da sostanze con grandi molecole, e nelle vitamine le molecole sono piccole, quindi come allergeni non funzionano.

Ma quando le vitamine entrano nel corpo per via intramuscolare o endovenosa, possono causare allergie. La ragione: proteine emollienti del sangue con molecole di vitamine e in grandi quantità in una sola volta.

Queste complesse strutture molecolari sono percepite dal corpo come nemici e reagite dall'allergia. A livello esterno, può essere espresso come un'eruzione cutanea (soprattutto nei bambini) o malfunzionamenti nel sistema respiratorio.

Per mitigare l'impatto delle vitamine farmaceutiche, è importante utilizzare i prodotti lattiero-caseari. Ammorbidiscono e neutralizzano gli effetti delle molecole di vitamine.

Se noti che sei allergico a una particolare vitamina, devi prima smettere di prenderli e quindi consultare un medico su una dieta che dovrai assolutamente seguire per rimuovere gli effetti dannosi delle allergie.

trusted-source[1], [2], [3], [4]

Vitamine e fumo

Se una persona fuma, ha bisogno di molte più vitamine per neutralizzare gli effetti dannosi del tabacco sul corpo. Il fatto è che il fumo riduce la capacità delle vitamine di digerire. E più fumatori hanno bisogno di un aumento delle dosi di vitamine.

Ad esempio, un tipico non-fumatore ha bisogno di 0,6 kg di mele al giorno per ricostituire la vitamina C. E se una persona fuma, questo non sarà sufficiente. Ha bisogno di 1 kg di mele al giorno. La mela contiene 10-15 mg di acido ascorbico (vitamina C) in 100 grammi.

Per quanto riguarda le dosi di vitamine, invece di 80 mg di vitamina C al giorno, un fumatore avrà bisogno di 120 mg di questa vitamina.

Perché è difficile scegliere le vitamine per chi soffre di allergie

Ci sono molte vitamine sul mercato, una scelta molto ampia. Ma, tuttavia, è molto importante scegliere correttamente, perché una persona può avere un'allergia non alle vitamine stesse, ma alle sostanze aggiuntive del complesso. È particolarmente pericoloso scegliere un complesso di vitamine del gruppo B, e anche essere confuso con dosi.

Quali vitamine aiuteranno contro le allergie?

Guardando quali manifestazioni di allergie hai trovato in te stesso o nei tuoi cari. Da questo dipenderà il metodo di trattamento con vitamine. Se, ad esempio, sei costantemente preoccupato per il naso che cola e una congestione nasale, inoltre, stai costantemente starnutendo, questa potrebbe essere la manifestazione di un'allergia.

In molti casi, il pantenolo o l'acido pantenolico aiutano. Entro 30 minuti, dicono i medici, una persona è molto sollevata. Inizia con 100 mg per dose, e se non aiuta, la dose può essere aumentata più di 2 volte - fino a 250 mg per ricevimento.

Sii sano e non ammalarti di allergie. Prendi le vitamine per la tua gioia personale e spirituale.

È importante sapere!

Le vitamine sono i salvatori dell'umanità da una sovrabbondanza di carboidrati e cibi grassi. Leggi di più...

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.