^

Carboidrati facilmente assimilabili

, Editor medico
Ultima recensione: 12.04.2020
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

I carboidrati facilmente assimilabili sono sostanze organiche che agiscono come fonte di energia per il corpo. Considerare le caratteristiche e il ruolo dei carboidrati nella nutrizione, i principali prodotti ricchi di queste sostanze e una dieta con un importo limitato.

I carboidrati sono un grande gruppo di composti organici che sono suddivisi in semplici (facilmente assimilabili) e complessi. Tutti loro differiscono per struttura, valore nutrizionale e velocità di elaborazione nel corpo. Il cibo consiste di varie sostanze di cui il corpo ha bisogno per il normale funzionamento. I carboidrati sono la principale fonte di nutrienti di cui zucchero e prodotti di origine vegetale.

Queste sostanze sono necessarie per fornire energia al corpo. La loro norma dipende dall'attività fisica e dal mantenimento delle risorse energetiche. I carboidrati non spesi vengono convertiti in depositi di grasso, deprimere la microflora intestinale e portare ad un aumento del contenuto di colesterolo nel sangue. Considera i principali tipi di carboidrati e la loro importanza per il corpo.

  1. I carboidrati semplici, cioè facilmente assimilabili, prendono parte alle reazioni che si verificano nel corpo. A questa categoria di sostanze sono: fruttosio, galattosio, glucosio.
    • Il glucosio è il carboidrato più famoso coinvolto nel metabolismo. È questa materia organica che fornisce la maggior parte dei bisogni energetici del corpo. La sua mancanza porta a irritabilità, affaticamento, scarsa capacità lavorativa, nausea e persino perdita di conoscenza. In grandi quantità si trovano nei frutti: ciliegie, lamponi, anguria, fragole e alcune verdure.
    • Il fruttosio - a differenza del glucosio, non ha bisogno del supporto insulinico per entrare nel corpo dalle cellule del sangue. Entrando nel fegato, parte della sostanza viene trasformata in glucosio. Contenuto in ciliegia, melone, mele, ribes. La fonte del fruttosio è il miele.
    • Galattosio e lattosio: il galattosio non si trova nella sua forma pura negli alimenti. Quando interagisce con il glucosio, forma lattosio e disaccaride. Queste sostanze entrano nel corpo con latte, formaggio, kefir e altri prodotti caseari. Nello stomaco, il lattosio viene scisso in galattosio e glucosio, ma dopo che il galattosio entra nel sangue, nel fegato diventa glucosio.
  2. I carboidrati complessi o lenti - dopo essere entrati nel corpo sono divisi in quelli semplici e solo dopo vengono digeriti. Queste sostanze comprendono i disaccaridi: maltosio, lattosio, saccarosio e polisaccaridi: amido, pectina, fibra, glicogeno. I dietologi considerano giustamente solo i polisaccaridi come carboidrati complessi, poiché consistono in centinaia di sostanze che vengono lentamente decomposte e completamente assorbite dall'organismo.
    • Il saccarosio è un disaccaride costituito da fruttosio e glucosio. Dopo essere entrato nel tratto gastrointestinale, si divide nei materiali di partenza, che entrano rapidamente nel sangue. Gli alimenti ricchi di saccarosio contengono calorie vuote. Usandoli come cibo, il corpo riceve molta energia, il cui eccesso si deposita sotto forma di depositi di grasso. La materia organica si trova nei mandarini, nelle barbabietole, nelle pesche, nei dolci, nelle varie bevande, nelle torte e in altri alimenti che contengono molto zucchero.
    • Fibre e pectine sono carboidrati complessi, che non sono praticamente digeriti nel corpo. Queste sostanze stimolano la digestione, eliminano le tossine e le sostanze nocive dal corpo, promuovono lo sviluppo di microrganismi benefici e batteri nell'intestino. Contenuto in alimenti di farina integrale, crusca, verdura e frutta.
    • L'amido è un carboidrato complesso e ben digeribile, sfaldabile al glucosio. Contenuto in prodotti a base di farina, cereali e patate. La maggior parte dell'amido è contenuta nei fagioli.
    • Il glicogeno - una sostanza di origine animale, si trova nella carne e nel fegato.

I carboidrati facilmente assimilabili hanno una struttura semplice che facilita la loro rapida assimilazione da parte del corpo. L'unico vantaggio di queste sostanze nella rapida saturazione del corpo con energia. Il consumo eccessivo di prodotti da forno, dolci, torte, soda, combinato con un leggero sforzo fisico porta ad un aumento della glicemia, che può diminuire drasticamente, causando una sensazione di fame.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10]

Quali alimenti contengono carboidrati facilmente digeribili?

Quali alimenti contengono carboidrati facilmente assimilabili e come influiscono sul corpo? L'eccesso di queste sostanze organiche porta all'obesità e provoca l'epatosi grassa. I loro prodotti ricchi hanno un alto indice glicemico e contribuiscono alla produzione di insulina, che fa sì che il corpo immagazzini il grasso. Questo si applica principalmente al fegato, dal momento che il pancreas porta l'insulina al fegato, dove il suo contenuto è molto più alto rispetto ad altri organi. L'epatosi grassa è asintomatica, ma aumenta il rischio di epatite e insufficienza epatica.

Considera prodotti che contengono carboidrati facilmente assimilabili:

  • Prodotti contenenti zucchero: torte, dolci, miele, marmellata e altri.
  • Carboidrati raffinati o lavorati: prodotti a base di farina bianca, torte, panini.
  • Sostituti per zucchero.
  • Zucchero di frutta - prodotti che includono il fruttosio: succhi di frutta senza zucchero, marmellata senza zucchero e altro.

I carboidrati veloci non hanno valore utile per il corpo e sono persino pericolosi. I risultati dell'uso regolare di tali sostanze non sono immediatamente visibili, quindi molti non prestano attenzione alla loro presenza nel prodotto. Molto spesso, il contenuto calorico di tali alimenti è trascurabile rispetto al loro effetto collaterale nocivo.

Il pericolo del consumo regolare di cibi ricchi di carboidrati veloci:

  • Sistema endocrino

Influenzano negativamente il funzionamento del pancreas e delle ghiandole surrenali. Lo zucchero causa un forte aumento di energia, che porta alla fatica e all'usura del sistema endocrino.

  • Variazione dell'acidità dell'intestino

L'acidità specifica del sistema digestivo mantiene un equilibrio tra microrganismi benefici e funghi. Se il livello del mezzo acido-base diminuisce, porta alla crescita dei funghi, all'indebolimento del sistema immunitario, alla candidosi e ad altri problemi.

  • Calorie vuote

Praticamente non portare nel corpo di sostanze nutritive. Tali alimenti contengono molte calorie vuote, che si trasformano in tessuto adiposo.

  • Insulina aumentata

A causa dell'assunzione di zucchero nel corpo, che è incluso nella maggior parte degli alimenti con carboidrati semplici, viene prodotta una grande quantità di insulina ormonale. Il suo eccesso rallenta la scollatura del tessuto adiposo, ma contribuisce alla sua struttura. Questo ormone provoca una sensazione di pienezza e persino euforia, ma dopo breve tempo il corpo ha bisogno di un'aggiunta, ancora più insulina, cioè carboidrati ancora più semplici.

Prodotti contenenti carboidrati facilmente digeribili

Gli alimenti che contengono carboidrati facilmente digeribili sono pericolosi per l'organismo. Il loro indice glicemico è superiore a 60 e ci sono molti di questi prodotti, quindi è difficile escluderli completamente dalla dieta. I nutrizionisti raccomandano vivamente di ridurre l'uso di tali alimenti.

I carboidrati rapidi in grandi quantità sono contenuti in banane, sushi, zucchero, birra, datteri, pane bianco, dolci, riso bianco. È vietato abusare di questi prodotti, poiché ciò è pericoloso per il corpo.

Tabella dei carboidrati digeribili

Considera una tabella di carboidrati facilmente assimilabili, ovvero prodotti con un alto indice glicemico:

Carboidrati (veloci) facilmente assimilabili

Indice GI

Birra

110

Date

103

Glucosio

100

Amido modificato

100

Pane tostato di pane bianco

100

Rapa svedese

99

Panini al burro

95

Patate al forno

95

Patate fritte

95

Casseruola di patate

95

Spaghetti di riso

92

Albicocche in scatola

91

Pane bianco

90

Riso bianco (appiccicoso)

90

Carote (bollite o in umido)

85

Panini per hamburger

85

Cornflakes

85

Un debole popcorn

85

Budino di riso sul latte

85

Purè di patate

83

Cracker

80

Muesli con noci e uvetta

80

Ciambella dolce

76

Zucca

75

Anguria

75

Baguette francese

75

Porridge di riso sul latte

75

Lasagna (dal grano tenero)

75

Waffle senza zucchero

75

Miglio

71

Tavolette di cioccolato

70

Cioccolato al latte

70

Soda dolce

70

Kruasan

70

Noodles di varietà di grano tenero

70

Orzo perlato

70

Patatine fritte

70

Risotto con riso bianco

70

Zucchero di canna

70

Zucchero bianco

70

Cuscus

70

Munk

70

L'indice glicemico è il tasso di assorbimento dei carboidrati da parte dell'organismo. Tale cibo favorisce un rapido aumento di energia, ma aumenta lo strato grasso. Una dieta ricca di carboidrati semplici stimola la produzione di insulina e provoca un aumento del livello di grasso. I restanti tipi di sostanze organiche sono assorbiti molto più lentamente dal corpo e hanno l'effetto di un costante aumento di glucosio e insulina nel sangue.

Elenco dei carboidrati digeribili

Conoscendo la lista dei carboidrati facilmente digeribili, puoi facilmente controllare la tua dieta e raccogliere prodotti utili per il corpo. Tradizionalmente, tutti i carboidrati sono divisi in veloci, cioè facilmente assimilabili o semplici e lenti, cioè complessi. Tutto dipende dal tasso di scissione delle sostanze organiche nel corpo e dalla loro trasformazione in glucosio. Poiché il glucosio è la principale fonte di energia.

Per calcolare il tasso di degradazione dei nutrienti, utilizzare un indicatore speciale - l'indice glicemico. Valori elevati dell'indice indicano che la composizione di questo prodotto include carboidrati digeribili, che non sono molto buoni per il corpo, tuttavia, così come il cibo con un indice basso. I carboidrati veloci sono contenuti in tali prodotti:

  • amido
  • Pane bianco
  • Prodotti da forno
  • zucchero
  • miele
  • patate
  • Bevande gassate e dolci
  • confezione
  • Zuppe istantanee
  • Alcool e altri

Si raccomanda di ridurre il loro numero nella dieta. Ma non è possibile abbandonare completamente i carboidrati, poiché una corretta alimentazione è costituita principalmente da carboidrati complessi, che occasionalmente devono essere integrati con quelli veloci. Tale nutrizione aiuta il corpo a funzionare normalmente e a mantenere il peso.

Circa il 60% dei carboidrati dalla quantità totale di cibo dovrebbe entrare nel corpo ogni giorno. Un rifiuto completo dei carboidrati porta a un disordine metabolico. I nutrizionisti concordano sul fatto che i carboidrati veloci dovrebbero essere consumati dopo lo sforzo fisico. Sostanze organiche facilmente assimilabili sono indispensabili durante il recupero del corpo, poiché reintegrano il glicogeno muscolare.

Dieta con restrizione dei carboidrati digeribili

La dieta con limitazione dei carboidrati digeribili è finalizzata al ripristino e al mantenimento del normale funzionamento del corpo e al controllo del peso corporeo. I nutrizionisti hanno sviluppato una dieta basata su una quantità limitata di carboidrati nella dieta, che consente di mantenere l'insulina allo stesso livello. Tale alimento fa sì che il corpo produca energia a causa di un basso grado di ossidazione di grassi e amminoacidi. Il basso contenuto di carboidrati semplici aiuta ad acquisire una forma impeccabile in un tempo molto breve.

L'obiettivo principale è sugli alimenti ricchi di proteine e grassi. Ad esempio: prodotti a base di carne, uova, pesce e frutti di mare, noci, semi, latticini e latte intero. Per mantenere l'insulina ormonale è normale, è sufficiente consumare fino a 1 g di carboidrati per kg di peso corporeo al giorno. Tracce utili possono essere ottenute da cereali, riso, mais, patate, farina d'avena, piselli. Calcolare l'apporto calorico giornaliero costituirà un insieme ideale di carboidrati, proteine e grassi. Vi offriamo un esempio illustrativo di carboidrati semplici e complessi.

Carboidrati facilmente assimilabili, l'indice glicemico (GI) è maggiore di 69:

Nome del prodotto

GI

Nome del prodotto

GI

Barbiere e bagel

70

Carota cotta

85

Porridge di mais

70

Amido di mais

85

Pane bianco, baguette

70

Budino di riso

85

Pan di Spagna

70

Pastinaca

85

Air Amaranth

70

Panini per hamburger

85

Anguria

72

Tapioca (croup)

85

Riso con latte

75

Riso istantaneo

85

Crêpes dolci (waffle)

75

Patate di preparazione veloce

90

Zucca

75

Miele

90

Ciambelle

75

Pane bianco senza glutine

90

Caviale di zucca

75

Riso glutinoso

90

Lasagne

75

Patate fritte

95

Muesli

80

Patate fritte, patatine fritte

95

Purè di patate

80

Maltodestrina

95

Radice di sedano

85

Farina di riso

95

Maranta

85

Patate al forno

95

Farina di grano raffinato

85

Amido di patate

95

Barbabietola

85

Sciroppo di riso e grano

100

Latte di riso

85

Amido

100

Popcorn non zuccherato

85

Lo sciroppo di glucosio

100

Pane bianco per colazione

85

Glucosio

100

Biscotti di riso, riso arioso

85

Birra

110

Cornflakes

85

Sciroppo di mais

115

I pasti dovrebbero essere ogni 2-3 ore, ma non più di 4 ore, in quanto ciò porterà alla carenza di proteine. Cioè, la necessità di un giorno è da 5 a 7 volte, ma in piccole porzioni.

  • Quando si preparano i pasti per una dieta con un minimo di carboidrati veloci, si raccomanda di dare la priorità ai cibi bolliti e cotti. Da affumicato e fritto è meglio rifiutare. Le verdure sono meglio mangiare crudo o cotto per una coppia, pesce e pollame per cucinare o cuocere.
  • Oltre alla dieta durante la dieta è necessario osservare l'attività fisica. L'allenamento efficace sarà da 30 a 45 minuti 3-4 volte a settimana. Carichi eccessivi con una dieta a basso contenuto di carboidrati sono pericolosi per le persone con ipoglicemia, cioè basso livello di zucchero nel sangue.
  • Un mese di tale nutrizione normalizza l'assimilazione di microelementi e sostanze organiche nutrienti senza la loro deposizione sul corpo. Il livello di ormone dell'insulina è aggiustato. Si raccomanda alle persone con uno sviluppo normale di questo ormone di aderire a tale dieta ogni sei mesi. Questo eliminerà il disagio nel tratto gastrointestinale e contribuirà alla perdita di peso.

I carboidrati facilmente assimilabili rappresentano un gruppo di sostanze organiche, il cui abuso influisce negativamente sul corpo e sulla salute. Una dieta bilanciata equilibrata con la quantità minima di carboidrati veloci è la garanzia di un corpo sano e bello.

trusted-source[11], [12], [13], [14], [15]

È importante sapere!

Si presume che per raggiungere il massimo delle prestazioni gli atleti dovrebbero essere guidati da una dieta zonale, che, eventualmente, contribuisce a prestazioni sportive ottimali grazie ... Leggi di più...

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.