^
A
A
A

Il rischio di un eccesso di apporto proteico

 
, Editor medico
Ultima recensione: 15.05.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il consumo di alimenti ricchi di proteine rappresenta un rischio per la salute umana. Alcuni ricercatori ritengono che, forse, l'effetto dannoso dell'eccesso di proteine sia esagerato.

  • Funzionalità renale compromessa

La relazione tra eccesso di proteine e disfunzione renale è stata stabilita. L'eccessiva saturazione di proteine1, infatti, crea un carico aggiuntivo per i reni associati al rilascio di azoto, quindi i problemi con i reni sono possibili negli atleti, il siloviki, ma questo non è dimostrato. Gli studi condotti su animali non supportano l'ipotesi che il consumo di grandi quantità di proteine causi problemi renali, anche se gli animali mangiano cibo ad alto contenuto proteico per tutta la vita. Altri ricercatori ancora mettono in guardia contro l'assunzione eccessiva di proteine (più di 2 g-kg al giorno) per evitare questi problemi.

  • disidratazione

L'assunzione eccessiva di proteine causa un rischio di disidratazione. Il rilascio di azoto comporta una perdita di acqua, quindi gli atleti che consumano grandi quantità di proteine possono essere a rischio di disidratazione. Gli atleti dovrebbero consumare bevande adeguate e controllare la concentrazione di urina, soprattutto quando consumano una dieta ricca di proteine.

  • Perdita di calcio

Si presume che la perdita di calcio a seguito di una dieta ricca di proteine aumenti il rischio di osteoporosi. Aumentare l'assunzione di proteine alimentari può causare la calcicuria. I cibi ad alto contenuto proteico contribuiscono alla produzione di acido, che viene poi rilasciato dai reni. Il calcio viene rilasciato dalle ossa ed è come un tampone in relazione all'aumento del carico acido. Questo effetto può essere contrastato dall'elevato contenuto di fosfato nel cibo misto. Tuttavia, il corpo si adatta e riduce la perdita di calcio, se la sua assunzione è adeguata. Il rapporto tra calcio e proteine negli alimenti> 20: 1 può garantire un'adeguata protezione del tessuto osseo.

Dieta sbilanciata

L'eccesso di proteine è il più grande rischio se un atleta consuma una quantità inadeguata di carboidrati per mantenere e / o ricostituire le riserve di glicogeno muscolare. L'uso di alimenti ad alto contenuto proteico può limitare la scelta degli alimenti, aumentando così il rischio di carenza di vitamine e minerali.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.