^
A
A
A

Esiste un metodo per annullare le iniezioni di insulina per i diabetici

 
, Editor medico
Ultima recensione: 03.03.2021
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

03 March 2021, 09:00

Un gran numero di pazienti con diabete di tipo II può essere aiutato a rifiutare le iniezioni di insulina: questo aiuterà il metodo endoscopico minimamente invasivo, proposto questo autunno al prossimo evento della UEG Week 2020.

Gli scienziati che rappresentano il Centro di Medicina dell'Università di Amsterdam, Paesi Bassi, hanno studiato l'efficacia di una procedura innovativa minimamente invasiva che coinvolge il rimodellamento della mucosa duodenale . Contemporaneamente alla procedura, i pazienti hanno assunto farmaci antidiabetici (antagonisti del recettore del glucagon-like peptide-1 GLP-1 RAs) e hanno condotto uno stile di vita eccezionalmente sano. L'esperimento principale ha coinvolto 16 pazienti con diabete mellito di tipo II insulino-dipendente.

La DMR endoscopica è stata eseguita su base ambulatoriale mediante cateterizzazione a filo. Durante la procedura, i medici hanno eseguito il sollevamento e l'ablazione del tessuto mucoso nel duodeno. È noto che le strutture mucose intestinali sono patologicamente alterate a causa di uno stile di vita malsano e di un'alimentazione malsana con aumento del consumo di zuccheri e grassi animali. I fattori negativi influenzano la produzione di ormoni di base, compresi quelli che influenzano la resistenza all'insulina e provocano lo sviluppo del diabete. Lo speciale rimodellamento dei tessuti del duodeno aiuta ad avviare le cellule in una nuova modalità e ripristinare il processo di produzione ormonale.

Il lavoro di ricerca ha evidenziato che circa 3/4 dei pazienti insulino-dipendenti con diabete di tipo II che hanno partecipato all'esperimento del metodo terapeutico endoscopico, dopo sei mesi, hanno perso la necessità di iniezioni di insulina. I valori di laboratorio dell'emoglobina glicata in questi pazienti sono diminuiti dal 7,5% al 6,7%, il che indica un compenso diabetico positivo.

I partecipanti con una risposta soddisfacente alla terapia di rimodellamento hanno anche mostrato una marcata diminuzione del BMI (indice di massa corporea) - da circa 30 kg / m² prima dell'esperimento a 25 kg / m² entro un anno dal trattamento. Inoltre, è stata riscontrata una diminuzione percentuale del contenuto di grasso nel fegato, dall'8% al 4,5% entro sei mesi. La steatosi epatica è uno dei principali fattori di rischio per l'insorgenza della sindrome da insulino-resistenza, che include aumento della pressione sanguigna , aumento di peso e alterato metabolismo dei grassi .

Il 25% dei partecipanti che non ha trovato una risposta al trattamento di rimodellamento ha continuato ad assumere insulina. Tuttavia, la quantità media giornaliera del farmaco per loro è stata ridotta di più di due volte (da circa 35 UI prima della terapia a 17 UI entro un anno dopo la procedura).

Secondo uno dei coautori del lavoro Suzanne Meiring, il nuovo metodo sta cambiando radicalmente l'approccio al trattamento del diabete. Una singola procedura in combinazione con farmaci che riducono lo zucchero e la correzione nutrizionale è spesso sufficiente per interrompere le iniezioni di insulina e migliorare i processi metabolici nel corpo del paziente. La maggior parte dei pazienti dopo lo studio è stata in grado di completare la terapia insulinica, che è anche accompagnata da effetti collaterali negativi - in particolare, aumento del peso corporeo e segni di ipoglicemia .

Gli scienziati annunceranno presto un lavoro scientifico su larga scala.

Maggiori informazioni sull'esperimento possono essere trovate sulla pagina del sito web di Medicalxpress 

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.