^

Ormoni e sport

, Editor medico
Ultima recensione: 01.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Come qualsiasi altra rete di comunicazione, il sistema endocrino includerà sorgenti di segnali, i segnali stessi e ricevitori di segnali. In questo caso, queste sono le cellule che producono ormoni, gli stessi ormoni e i loro recettori. Gli ormoni sono sostanze biologicamente attive prodotte dalle ghiandole endocrine (ghiandole della secrezione interna) e rilasciate direttamente nel sangue. Gli ormoni sono trasportati dal sangue e influenzano l'attività di vari organi, cambiando le reazioni biochimiche e fisiologiche, causando l'attivazione o l'inibizione dei processi enzimatici. Gli ormoni sono in realtà una chiave che apre o chiude l'una o l'altra "porta" nel corpo umano.

Oltre a classici endocrine organi -. Ipotalamo, ipofisi, testicoli, tiroide, ghiandole surrenali, pancreas, ecc, gli ormoni possono produrre molte altre cellule del corpo. Oltre a endocrini azioni (cioè, l'influenza sul target "remoto", cui si può accedere solo attraverso il sistema circolatorio), ormoni possono avere effetti paracrini (influenza sui processi in cellule vicine), o anche autocrina (influenza sui processi nelle cellule che producono ). Tutti gli ormoni possono essere suddivisi in tre grandi gruppi: derivati di amminoacidi (come tirosina o adrenalina), ormoni steroidei (testosterone, cortisolo, estrogeni, progestinici) e ormoni peptidici, sono di particolari catene di acidi ammino breve. L'ultimo gruppo è il più numeroso, un esempio di ormoni peptidici è l'insulina.

Per non martellare la testa con calcoli teorici che, molto probabilmente, non saranno utili nella vita, passeremo ad un esame diretto degli ormoni più interessanti per noi nel corpo umano.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7]

Adrenalina

L'adrenalina è una delle catecolamine, è l'ormone del midollo delle ghiandole surrenali e del tessuto cromaffino non surrenalico. Sotto l'influenza dell'adrenalina, c'è un aumento del contenuto di glucosio nel sangue e un aumento del metabolismo dei tessuti. L'adrenalina aumenta la gluconeogenesi e glicogenolisi, inibisce la sintesi di glicogeno nel muscolo scheletrico e del fegato, aumenta la cattura e l'utilizzo di tessuti di glucosio, aumentando l'attività degli enzimi della glicolisi. Anche l'adrenalina aumenta la lipolisi (rottura del grasso) e inibisce la sintesi dei grassi. In alte concentrazioni, l'adrenalina aumenta il catabolismo proteico. L'adrenalina ha la capacità di aumentare la pressione sanguigna restringendo i vasi della pelle e altri piccoli vasi periferici, accelerando il ritmo della respirazione. Il contenuto di adrenalina nel sangue aumenta, incluso e con un aumento del lavoro muscolare o una diminuzione del livello di zucchero. L'importo assegnato nel primo caso di adrenalina è direttamente proporzionale all'intensità della sessione di allenamento.

L'adrenalina provoca il rilassamento della muscolatura liscia dei bronchi e dell'intestino, la dilatazione delle pupille (dovuta alla riduzione dei muscoli radiali dell'iride, che hanno innervazione adrenergica).

È la proprietà di aumentare bruscamente il livello di zucchero nel sangue che ha reso l'adrenalina uno strumento indispensabile per rimuovere i pazienti dallo stato di ipoglicemia profonda causata da un sovradosaggio di insulina.

trusted-source[8], [9]

Prolattina

Per gli uomini, la prolattina è un ormone con un segno meno. La prolattina viene sintetizzata nella ghiandola pituitaria anteriore, una piccola quantità di essa viene sintetizzata anche dai tessuti periferici. Questo ormone consiste di 198 aminoacidi, in qualche modo simili alla struttura dell'ormone della crescita. La prolattina stimola la crescita e lo sviluppo delle ghiandole mammarie, così come la formazione del latte durante la gravidanza e dopo il parto. Inoltre, l'ormone stimola il metabolismo del sale dell'acqua, ritardando il rilascio di acqua e reni di sodio, stimola l'assorbimento di calcio. Tra gli altri effetti, si può notare la stimolazione della crescita dei capelli. La prolattina ha anche un effetto modulante sul sistema immunitario.

Nonostante il fatto che né la nascita né l'allattamento al seno non siano minacciati, il corpo maschile sintetizza anche la prolattina. L'eccesso di questo ormone nel corpo maschile porta ad una significativa diminuzione della libido, così come ad una diminuzione del livello di ormone della crescita. Il risultato di questo eccesso è l'ingrasso di soggetti con libido a livello di eunuco.

Conclusione: il livello di prolattina deve essere rigorosamente controllato. Per ridurre il livello di prolattina solitamente si usa un farmaco come la bromocriptina. Tuttavia, il livello di prolattina dipende dal rapporto nel sangue degli androgeni e degli estrogeni: prima questo livello è abbassato, il secondo - è aumentato. Gli steroidi non aromatizzanti non aumentano in modo univoco il livello di prolattina, ma aromatizzano - per aumentare.

Endorfiny

Le endorfine sono gli ormoni della ghiandola pituitaria, dal punto di vista della biochimica sono neurotrasmettitori polipeptidici. Le endorfine sono secreti nel flusso sanguigno, di regola, come risposta del corpo al dolore, sono in grado di disattivare il dolore, ma allo stesso tempo ridurre l'appetito e causare un senso di euforia farmaco originale sintetizzata dal corpo per le proprie esigenze.

È interessante notare che l'esercizio è solo uno stimolo meraviglioso per rilasciare endorfine nel sangue. E dopo diversi mesi di esercizio regolare, il corpo sviluppa una maggiore sensibilità alle endorfine. Per noi, questo significa che esercizi regolari con pesi ci permettono di stabilire nuovi obiettivi per noi stessi, per quanto riguarda l'aumento della durata dell'allenamento, la loro frequenza e intensità.

trusted-source[10], [11], [12], [13]

Glucagone

Proprio come l'insulina, il glucagone è prodotto dalle cellule del pancreas, ma la funzione svolge esattamente l'opposto - innalza il livello di zucchero nel sangue. Ci sono due funzioni principali del glucagone nel corpo, il primo è che a un livello troppo basso di zucchero nel sangue, questo ormone avvia il rilascio di carboidrati dal fegato nella circolazione sanguigna totale, che porta ad un normale livello di zucchero nel sangue. Il secondo è attivare il processo di sintesi del glicogeno nel fegato. Questo processo comporta la conversione in glucosio di aminoacidi.

Gli studi dimostrano che l'esercizio fisico può aumentare la sensibilità del fegato al glucagone, cioè esercizi di allenamento regolari allo stesso tempo e al fegato, aumentando la sua capacità di ripristinare rapidamente il tempo trascorso nella colorazione del glicogeno.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.