^

Salute

Analisi delle urine

, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Un test urinario generale è uno studio condotto in un laboratorio speciale e assegnato a un paziente nel processo di diagnosi di una malattia. L'analisi delle urine comprende le seguenti fasi:

  • Studio organolettico - include l'analisi della quantità di urina, il suo colore, odore, schiuma e trasparenza.
  • Analisi fisico-chimiche dell'urina: consente di determinare il peso specifico e il livello di acidità delle urine.
  • L'analisi biochimica delle urine viene effettuata per rilevare le proteine nelle urine.
  • L'analisi microscopica delle urine consente di determinare l'entità della presenza di globuli rossi e leucociti.

Cioè dati ottenuti dall'analisi delle urine, utilizzato per il rilevamento della nefropatia cronica, specialmente verificano latente, e permettono anche di valutare l'attività e, nello svolgimento delle dinamiche, il tasso di progressione del danno renale e risposta alla terapia.

trusted-source[1], [2], [3], [4]

Raccolta di urina

Esaminare la porzione media dell'urina del mattino. La microscopia deve essere eseguita entro e non oltre 2 ore dopo la raccolta delle urine. Se la microscopia immediata non è possibile, l'urina deve essere conservata a basse temperature per impedire la crescita batterica e la lisi degli elementi cellulari (eritrociti, globuli bianchi, cilindri). Per mantenere l'integrità dei globuli rossi e dei leucociti, l'urina volutamente alcalina viene acidificata. Se è impossibile rispettare le regole per la raccolta delle urine, ad esempio nei pazienti con compromissione della coscienza, si raccomanda di eseguire un cateterismo della vescica.

trusted-source[5], [6], [7], [8], [9], [10], [11]

Come posso fare un esame delle urine?

L'urina del mattino viene solitamente prelevata per l'analisi. Prima di svuotare la vescica, è necessario eseguire necessariamente una procedura di igiene intima con sapone. L'urina deve essere drenata in un contenitore di plastica, che viene venduto in farmacia. L'analisi delle urine viene eseguita di solito non più tardi di un'ora e mezza dopo la raccolta delle urine. Prima di fare un'analisi delle urine, è vietato assumere farmaci, poiché questo può influenzare i risultati e l'urina non deve essere lasciata a temperatura sotto zero.

Analisi delle urine di Nechiporenko

Analisi delle urine rivela Nechyporenko dei processi infiammatori che si verificano nel tratto urinario e per determinare i livelli di leucociti, eritrociti e cilindri. Normalmente, sono ammessi i seguenti indicatori: leucociti - fino a 2000 ml nei maschi e fino a 4000 ml nelle femmine; eritrociti - fino a 1000 ml; cilindri - fino a 20 ml. Prima di passare l'urina, deve prima preparare un contenitore di plastica asciutto, che poi devono raccogliere circa 200 mL mattina urina (almeno centocinquanta millilitri). Analisi delle urine viene eseguita come segue: l'urina raccolta viene scosso, poi ritirato leggermente in una provetta, che è a pochi minuti centrifugate, poi la parte superiore del urina viene raccolta, e in vitro lasciato 1 millilitro di urina con sedimenti, che è accuratamente miscelati e posto in una cella speciale, poi contare il numero leucociti, eritrociti e cilindri.

Analisi delle urine durante la gravidanza

All'inizio della gravidanza, le donne devono sottoporsi a test delle urine quasi ogni settimana. Il sistema genitourinario di una donna incinta subisce il doppio del carico, perché durante la gravidanza non solo l'utero aumenta, ma c'è una compressione sui reni, la vescica associata alla crescita e alla posizione del feto. Pertanto, la consegna dell'analisi delle urine durante la gravidanza è una procedura obbligatoria obbligatoria. Per le donne incinte, una piccola quantità di proteine nelle urine può essere la norma, sebbene non vi sia alcuna proteina nelle urine allo stato solito. Se più di trecento mg di proteine si trovano nelle urine di una donna incinta, può segnalare le patologie renali, comprese quelle croniche, che potrebbero peggiorare durante la gravidanza. In questi casi, è prescritto un trattamento ospedaliero. Proteinuria (proteina nelle urine), che si verifica alla 32a settimana di gravidanza, può segnalare lo sviluppo di nefropatia, accompagnata da aumento della pressione sanguigna, alterazione del funzionamento della placenta. Nelle urine delle donne incinte, si trovano spesso vari batteri. La batteriuria può causare lo sviluppo di pielonefrite, che può causare una minaccia di parto prematuro. Di particolare importanza è l'analisi delle urine con batteriuria asintomatica, poiché solo in questo modo può rivelare patologie nascoste. Nelle urine delle donne incinte non dovrebbero esserci leucociti, e i disturbi del sistema genito-urinario possono essere indicati da un livello elevato di contenuto di sale. Se i corpi chetonici sono stati rilevati nelle urine di una donna incinta, questo potrebbe indicare lo sviluppo di tossicosi. Con una carenza di potassio e una tossicosi nelle urine, il livello di acidità può essere abbassato. L'analisi delle urine durante la gravidanza include l'esame del colore e della trasparenza, della densità, dell'epitelio, della bilirubina, dell'eritrocito e del contenuto del cilindro. In caso di risultati sfavorevoli, vengono prescritti ulteriori esami delle urine - secondo il metodo di Nechiporenko, così come la bachussina delle urine, ecc.

Microscopia del sedimento urinario

La ricerca degli elementi costitutivi del sedimento urinario ha una grande importanza pratica, anche per stabilire il livello di localizzazione del processo patologico nel sistema urinario. Gli elementi del sedimento urinario sono suddivisi in elementi organici (elementi cellulari, cilindri) e inorganici (cristalli di sali diversi).

Tra gli elementi organici del sedimento urinario, vengono esaminate le cellule epiteliali, gli eritrociti, i leucociti e i cilindri.

Cellule epiteliali

Le cellule epiteliali si differenziano in base al tipo di epitelio. Le cellule dell'epitelio piatto provengono dalle parti inferiori del tratto urinario; aumentando il loro contenuto più di 1-2 nel campo visivo, in particolare un gran numero di essi indica processi infiammatori nella vescica o nell'uretra. La fonte di cellule dell'epitelio cilindrico è la pelvi renale e l'uretere; un aumento del loro numero è osservato con pielonefrite e uretrite. Le cellule dell'epitelio tubulare renale sono arrotondate, la loro rilevazione nei complessi con i cilindri o in gruppi numerosi testimonia la loro origine renale. Questo tipo di cellule si trova in varie malattie renali (nefrite tubulointerstiziale, glomerulonefrite cronica, incluso il lupus).

trusted-source[12], [13]

Eritrociti

Gli eritrociti si trovano nel sedimento urinario di individui sani in una quantità di 0-1 nel campo visivo.

La presenza di una macromemuria in un paziente è giudicata da un cambiamento caratteristico del colore dell'urina; per distinguerlo con mioglobinuria ed emoglobinuria, ci sono test speciali ("ematuria").

trusted-source[14], [15], [16], [17], [18], [19], [20], [21]

Leucociti

Leucocituria - un aumento del contenuto di leucociti nel sedimento urinario (la norma è 0-1 nel campo visivo del microscopio negli uomini e fino a 5-6 nelle donne). I test diagnostici differenziali per determinare la popolazione di leucociti del sedimento urinario vengono utilizzati per determinare con precisione la fonte di leucocituria.

Isolare leucocitosi infettiva, caratteristica di molte malattie infettive e infiammatorie del sistema urinario (compresa la pielonefrite). Circa la natura infettiva delle leucociti può essere provvisoriamente giudicato dal rilevamento nel sedimento urinario di batteri - batteriuria (più di 1x10 5 / ml di urina). Durante la semina, l'urina provoca spesso risultati falsi negativi a causa del fatto che anche le violazioni insignificanti delle regole per il campionamento e la conservazione dei campioni influenzano l'accuratezza di questo metodo. Leucocituria asettica, caratteristica di molte forme di glomerulonefrite cronica, nefropatia analgesica; a volte osservato in amiloidosi.

Cilindri

Cilindri sono formati sul collegamento uromukoida Tamm-Horsfall (proteina secreta dalle cellule epiteliali ascendente dell'ansa di Henle ciclo OK), proteine plasmatiche che hanno superato la membrana dei glomeruli, e componenti specifici (cellule, particelle di grasso).

  • I cilindri ialini consistono solo di molecole proteiche, si trovano in varie malattie renali e normali (non più di 100 in 1 ml di urina).
  • I cilindri cerosi consistono in proteine plasmatiche e agiscono come un segno di nefropatia cronica.
  • I cilindri cellulari (eritrociti, leucociti) hanno sempre un'origine renale e indicano una lesione del parenchima renale.
  • Cilindri grassi si trovano con significativa proteinuria, compresa la sindrome nefrosica.
  • I cilindri granulari sono un segno di malattia renale.

trusted-source[22], [23], [24], [25], [26]

Gli elementi inorganici del sedimento urinario sono costituiti da cristalli di sali diversi

Cristalli di rilevamento urinari di acido urico, ossalato di calcio, urato e fosfati amorfi e tripelfosfatov sé non è un segno di danno renale, devono essere considerati urina e dati clinici.

La presenza nelle urine di cristalli di colesterolo, cistina, tirosina e leucina indica sempre la sconfitta dei reni. La cristalluria del colesterolo è osservata in pazienti con sindrome nefrosica; i cristalli di tirosina e leucina indicano un danno epatico prognosticamente sfavorevole.

Nel sedimento urinario si trovano anche batteri, funghi, protozoi e parassiti. La batteriuria è più significativa in combinazione con leucocituria; per chiarire la sua genesi, è consigliabile condurre uno studio batteriologico delle urine. Dei funghi nel sedimento urinario si trovano più spesso rappresentanti del genere Candida, specialmente nei pazienti con diabete mellito o in terapia immunosoppressiva. A volte si trovano amebe; In presenza di disuria, questo indica un'amebiasi genito-urinaria. Rilevamento di uova Schistosoma haematobium indica l'invasione delle vie urinarie.

trusted-source[27], [28], [29], [30], [31], [32], [33], [34], [35], [36], [37]

Test delle urine generale: normale

Il colore normale delle urine varia dal giallo chiaro al giallo scuro. Il colore giallo troppo intenso di solito indica un'aumentata densità di urina, che di solito si osserva durante la disidratazione, mentre l'urina troppo leggera, al contrario, indica che la densità è bassa. Ciò significa che esiste una possibilità di insufficienza renale. Eventuali cambiamenti nel colore dell'urina dal colore rosa pallido al marrone scuro possono essere indicatori di gravi processi patologici. Allo stesso tempo, alcuni farmaci, oltre a un consumo abbondante di barbabietole e carote, possono influenzare la colorazione delle urine. Se l'analisi ha rilevato che l'urina non è trasparente, ciò può essere spiegato dalla presenza in esso di batteri, globuli rossi, sali, grasso, muco, ecc. Se l'urina viene scossa, appare schiuma. Se la schiuma è torbida, abbondante e persistente, può significare che ci sono proteine nelle urine. Normalmente, la schiuma è limpida e rapidamente solubile. Se il livello di proteine urinarie è superiore a 0,033 g / l, si considera una deviazione dalla normale prestazione.

Interpretazione dell'analisi delle urine

L'analisi delle urine include la valutazione dei seguenti parametri.

  • Colore, trasparenza.
  • Densità relativa
  • Test chimici:
    • pH;
    • proteine;
    • il glucosio;
    • corpi chetonici;
    • emoglobina (determinata, di regola, con un corrispondente cambiamento nel colore dell'urina);
    • urobilinogen;
    • Mioglobina (determinata, di regola, con un corrispondente cambiamento nel colore dell'urina).
  • microscopia:
    • cristalli - urato, fosfato, ossalato o carbonato di calcio, tripolfosfato, cistina, medicinali;
    • cellule - leucociti, eritrociti, cellule epiteliali tubulari, tratto urinario, cellule atipiche;
    • cilindri - ialino, granulare, eritrocitario, leucocitario, epiteliale, ceroso, granulare, lipidico;
    • agenti infettivi - batteri, funghi, parassiti.

L'analisi delle urine implica la determinazione obbligatoria del contenuto proteico, degli elementi cellulari (eritrociti, leucociti), dei batteri e di alcuni altri indicatori. Inoltre, con l'aiuto di ulteriori metodi di ricerca nelle urine, vengono rilevate forme attive di leucociti, così come il contenuto di chemochine, fattori di crescita e molecole vasoattive.

Per diagnosticare la microalbuminuria, viene utilizzato un test rapido standard, che consente il monitoraggio della sua grandezza, anche in ambito ambulatoriale.

Colore e chiarezza delle urine

L'urina appena colta è normalmente chiara. La causa della torbidità delle urine viene stabilita con l'aiuto di ulteriori test.

  • La scomparsa della torbidità dopo il riscaldamento dell'urina a 60 ° C indica un contenuto eccessivo di urato e acido urico in esso.
  • Se l'urina diventa trasparente dopo l'aggiunta di acido acetico al 10%, allora c'è un eccesso di fosfati.
  • Con un eccesso di ossalati, la torbidità scompare dopo l'aggiunta di acido cloridrico diluito.
  • Se c'è un gran numero di elementi nelle urine o nel muco, diventa trasparente solo dopo filtrazione e centrifugazione.
  • Resistente a tutti i test qualitativi e alla centrifugazione, la torbidità indica batteriuria.
  • Sulla superficie di urina contenente una grande quantità di proteine, si forma una schiuma persistente.

L'urina di una persona sana è giallo paglierino, l'intensità del colore dipende dal grado della sua diluizione. L'urina di un paziente con insufficienza renale cronica è quasi incolore. Il cambiamento del colore dell'urina è dovuto anche alla presenza di varie sostanze chimiche, inclusi farmaci e loro metaboliti, nonché pus, sangue e linfa.

trusted-source[38]

Cause di un cambiamento nel colore dell'urina

Colore

Ragione

Bianco

Rosso / Rosa / Marrone

Giallo / Arancione

Marrone / Nero

Verde, blu

Linfa, pus, cristalli di fosfato

Eritrociti, emoglobina, mioglobina, porfirine, levodopa, metildopa, metronidazolo, fenacetina, fenolftaleina, coloranti alimentari

Bilirubina, urobilina, preparati di ferro, nitrofurantoina, riboflavina, sulfasalazina, rifampicina, fenitoina

Methemoglobin, acido homogenzitinovaya (con alkaponuria), melanina (in pazienti con melanoma)

Biliverdina, coloranti (blu di metilene e carminio indaco), triamterene, vitamine del gruppo B, indikan, fenolo, clorofilla, infezione da Pseudomonas aeruginosa

Il colore bianco lattiginoso dell'urina è dovuto all'ingresso di una grande quantità di linfa o grasso. L'escrezione massiccia di sali di acido urico causa il colore arancione (mattone) o marrone di urina. Quando l'urina di porfiria si scurisce quando si trova in aria.

Richiede una corretta interpretazione del colore rosso delle urine. Fresh macchie di urina sangue in colore rosso, ematuria di origine renale dà l'urina una forma caratteristica di "slops carne" - uno dei segni glomerulonefrtia, tra cui acuta, mioglobina - di un colore rosso-marrone. Inoltre, il colore rosso delle urine sono stati segnalati con l'uso di metildopa, derivati fenotiazinici.

trusted-source[39], [40], [41], [42]

L'odore di urina

L'urina ha un odore caratteristico. Il suo cambiamento si verifica in varie malattie, comprese le malattie metaboliche.

Cause di un cambiamento nell'odore di urina

Odore

Ragione

Frutta dolce e putrefatta

Corpi chetonici

Ammoniaca

Infezione delle vie urinarie con batteri che degradano l'urea

Plesnevyj

Fenilchetonuria

Sudore

La presenza di acido isovalerico o glutarico nel sangue

Grasso rancido

Ipermioninemia, tirosinemia

trusted-source[43], [44], [45], [46], [47], [48], [49], [50]

Acidità delle urine

La reazione delle urine varia ampiamente (pH 4,5-8,5). Una reazione re-alcalina di urina testimonia la possibilità di un'infezione del tratto urinario o acidosi tubulare renale.

trusted-source[51], [52], [53], [54], [55], [56]

Densità relativa delle urine

La densità relativa delle urine in una persona sana varia da 1.002 a 1.030. Questo indicatore dipende dalla dieta e dal regime di assunzione di liquidi. La depressione della densità urinaria relativa è un segnale precoce di nefrite tubulointerstiziale e insufficienza renale cronica. Per determinare esattamente questo indicatore, è necessario effettuare lo studio Zimnitsky. Con un aumento del contenuto proteico nelle urine di 4 g / le di glucosio di 2,7 g / l, questo indice aumenta di 0,001.

Analisi delle urine nei bambini: trascrizione

All'atto dell'analisi generale di urina in bambini quali parametri come la colorazione, un odore, una trasparenza, un peso specifico, un livello di erythrocytes e leucociti, presenza di proteina, zucchero, corpi di chetone, sale, batteri, muco sono considerati. Gli indicatori normali sono l'assenza di un odore atipico nelle urine e nelle opacità. Se l'urina ha un odore di ammoniaca, può segnalare un malfunzionamento della vescica. Il livello di acidità nell'urina del bambino varia tra 4,8 e 7,5. Con la diarrea, il vomito e la prevalenza di cibo vegetale e di sovraccarico fisico nella dieta, si verifica una reazione alcalina. L'aumentata acidità delle urine è osservata a temperatura, diabete o consumo eccessivo di proteine nel cibo. Gli indicatori normali di densità di urina sono in dipendenza da età da 1.003-1.025. Proteine, zucchero, eritrociti, cilindri, batteri, sali e corpi chetonici nelle urine del bambino non dovrebbero essere. Tali componenti possono apparire con disturbi metabolici, reni, vescica, sistema endocrino, vomito, febbre, diarrea, stitichezza, sovraccarico nervoso, anemia. Un aumento del numero dei globuli bianchi può verificarsi nei processi infiammatori del sistema urinario.

Analisi generale delle urine: trascrizione

Indicatori normali per una persona sana:

  • Colore: giallo moderato, non troppo saturo, ma non troppo pallido.
  • La trasparenza è la norma.
  • L'odore è sfocato.
  • Acidità - pH inferiore a 7.
  • La densità è da 1.018.
  • La proteina non lo è.
  • I corpi chetonici non lo sono.
  • Bilirubina - no.
  • Urolilinogeno: da cinque a dieci mg / l.
  • Emoglobina - no.
  • Eritrociti - da zero a tre nel campo visivo per la femmina, da zero a uno nel campo visivo per gli uomini.
  • Leucociti: da zero a sei nel campo visivo femminile, da zero a tre nel campo visivo negli uomini.
  • Epitelio: da zero a dieci nel campo visivo.
  • Cilindri - no.
  • Sale - no.
  • Batteri - no.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.