^

Salute

You are here

Ricerca del sistema emostatico

Tasso di coagulogramma

La norma del coagulogramma è molto importante. Il fatto è che l'analisi dovrebbe corrispondere ad alcune cifre accettabili. Qualsiasi deviazione indica la presenza di problemi nel corpo umano. Maggiori dettagli su questo problema sono disponibili di seguito.

Coagulazione

Il coagulogramma è un tipo di analisi del sangue. È condotto esclusivamente allo scopo di studiare l'abilità della coagulazione. Questo è un problema molto urgente per oggi.

D dimero

Quando le fibre di fibrina vengono scisse, si formano dei frammenti-D-dimeri. Quando si determina il contenuto di D-dimero con l'aiuto di antisieri specifici, si può giudicare fino a che punto la fibrinolisi, ma non la fibrogenolisi, è espressa nel sangue del test. L'aumento del contenuto di D-dimero è uno dei principali indicatori di attivazione del sistema emostatico, poiché riflette sia la formazione di fibrina nel sangue in studio, sia la sua lisi.

Prodotti di degradazione del fibrinogeno / fibrina

I prodotti di degradazione del fibrinogeno / fibrina si formano nel corpo in seguito all'attivazione del sistema di fibrinolisi (interazione di plasmina con fibrinogeno e fibrina), che si sviluppa in risposta alla formazione di fibrina intravascolare. I prodotti di degradazione del fibrinogeno / fibrina hanno azione antitromboplastina, antitrombina e antipolimerasi.

Alpha 2 antiplasmin

Alpha2-antiplasmin è il principale inibitore della plasmina ad azione rapida. Sopprime l'attività fibrinolitica e esterasi quasi istantaneamente. Il meccanismo della sua azione si basa sul fatto che interferisce con l'adsorbimento del plasminogeno sulla fibrina, riducendo così la quantità di plasmina formata sulla superficie del coagulo e quindi rallentando notevolmente la fibrinolisi.

Plasminogeno

Il plasminogeno (profibrinolysin) è un precursore inattivo dell'enzima plasmina (fibrinolizina). La determinazione del plasminogeno è fondamentale per valutare lo stato del sistema fibrinolitico.

Proteina S

La proteina S è una glicoproteina del plasma dipendente dalla vitamina K. Circola nel sangue in due forme: libera (40%) e associata alla componente C4 del complemento (60%). Sono in equilibrio dinamico, ma solo le proteine libere sono attive. La proteina S è un cofattore della proteina C nel processo di inattivazione di Va e VIIIa dei fattori di coagulazione.

Proteina C

La proteina C è una glicoproteina dipendente dalla vitamina K del plasma sanguigno. È sintetizzato dal fegato come proenzyme inattiva che, sotto l'influenza del complesso trombina-trombomodulina viene convertito in forma attiva. Proteina C attivata - enzima anticoagulante selettivamente disattivando i fattori Va e VIIIa dalla loro idrolisi in presenza di calcio ionizzato, fosfolipidi e cofattore - proteina S, evitando così il trasferimento della protrombina in trombina.

Tempo di coagulazione attivato (ABC)

Metodo per la determinazione del tempo di coagulazione attivato (ABC) permette di controllare e regolare il livello di eparinizzazione del paziente durante il funzionamento di organi artificiali (macchine cuore-polmone, un artificiale rene, fegato, hemosorbtion) conteggio neutralizzante dose di protamina solfato e valutare la completezza di neutralizzazione dell'eparina.

Eparina nel plasma

L'eparina è un polisaccaride solfatato, sintetizzato nei mastociti, non penetra nella placenta. Molto si trova nel fegato e nei polmoni. Trasforma l'antitrombina III in un anticoagulante immediato. Con fibrinogeno, plasmina e adrenalina forma complessi con azione anticoagulante e fibrinolitica.

Pages

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.