^

Salute

Il più ampio muscolo della schiena e mal di schiena

, Editor medico
Ultima recensione: 25.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il muscolo più largo della schiena è m. Latmimus dorsi si appoggia alla spalla. Porta la mano al tronco e penetra la spalla ritirata, alza la mano sollevata; se le mani sono fissate sulla barra orizzontale-barra) tira il tronco verso di loro (quando si arrampica, nuota).

  • - XII vertebre toraciche, thoracolumbalis fascia, cresta iliaca, (IX) X - XII costola Angulus scapole inferiore (impermanenti), processi spinosi VII: ora di inizio.
  • Collegamento cresta della spalla tubercolo minore
  • Innervazione: nervi spinali C4-C7 - plesso brachiale - n. Thoracodorsalis.

Diagnostica

Il paziente giace sulla sua schiena, la sua spalla è assegnata a circa 90, il pennello è sotto la sua testa o sul cuscino. In questa posizione, il muscolo latissimus della schiena è in uno stato semi-teso. Nella palpazione delle corde trasmessa da zecche si osservano marcate risposte convulsive locali che, a seconda delle fibre interessate, possono essere facilmente osservate lungo il bordo della scapola o nelle regioni toraciche e lombari inferiori. Molto spesso le zone di innesco sono localizzate nella porzione centrale delle fibre più alte (nella regione del margine posteriore della fossa ascellare). Raramente le zone di innesco si trovano nel mezzo delle fibre muscolari anteriori più lunghe.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8]

Dolore riflesso

Proiettato nell'angolo inferiore della scapola e nell'area circostante del torace. Il dolore può anche diffondersi lungo la superficie posteriore e il bordo mediale della spalla, dell'avambraccio e della mano sopra l'anulare e il mignolo. Il paziente, quando gli viene chiesto di mostrare la localizzazione del dolore, descrive la mano con un cerchio con il centro nell'angolo inferiore della scapola. Con una rara disposizione di zone trigger nel mezzo delle fibre anteriori più lunghe, il dolore riflesso viene proiettato sulla superficie anteriore della spalla e talvolta sulla cresta dell'ileo.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.