^

Salute

A
A
A

Anticorpi contro l'insulina nel sangue

 
, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Per identificare autoanticorpi di classe IgG in insulina nel siero, viene utilizzato ELISA. La terapia insulinica a lungo termine di solito causa un aumento del numero di anticorpi circolanti alla preparazione dell'insulina iniettata nei pazienti con diabete mellito di tipo 1. Gli anticorpi contro l'insulina nel sangue dei pazienti sono la causa della resistenza all'insulina, la cui entità dipende dalla loro concentrazione. Nella maggior parte dei pazienti, un alto livello di anticorpi contro l'ormone ha un effetto significativo sulla farmacocinetica dell'insulina somministrata. Il livello di anticorpi anti-insulina rilevato nel sangue è un parametro diagnostico importante che consente al medico curante di correggere la terapia insulinica e il trattamento immunosoppressivo mirato. Allo stesso tempo, non esiste sempre una correlazione diretta tra la concentrazione di anticorpi e il grado di resistenza all'insulina. Il più delle volte, il fenomeno della resistenza all'insulina si verifica quando vengono introdotti preparati insulinici di bovina non sufficientemente purificati contenenti proinsulina, glucagone, somatostatina e altre impurità. Per prevenire lo sviluppo di insulino-resistenza, vengono usate insuline altamente purificate (principalmente porcine) che non causano la formazione di anticorpi. Gli anticorpi anti-insulina possono essere trovati nel sangue di pazienti trattati non solo con insulina, ma anche con farmaci orali gipoglicemici del gruppo sulfonilurea.

Il titolo anticorpale di insulina può essere aumentata in 35-40% dei pazienti con diabete di nuova diagnosi (cioè non insulino-trattati) e quasi il 100% dei bambini sotto i 5 anni dal momento della manifestazione di diabete di tipo 1. Ciò è dovuto al iperinsulinemia, che si svolge nella fase iniziale della malattia e la reazione del sistema immunitario. Pertanto, la determinazione di anticorpi anti-insulina può essere utilizzato per la diagnosi di prime fasi del diabete, il suo debutto, cancellati e forme atipiche (sensibilità - 40-95%, specificità - 99%). Dopo 15 anni dall'esordio della malattia, gli anticorpi anti-insulina sono rilevati solo nel 20% dei pazienti.

trusted-source[1], [2], [3]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.