^

Salute

Diagnosi di osteocondrosi

, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La diagnostica clinica e funzionale dell'osteocondrosi della colonna vertebrale si basa sui principi di ricerca generali adottati in medicina: la raccolta di dati anamnestici, l'esame, la palpazione, la delucidazione della natura e l'entità della compromissione delle funzioni motorie. Nel corso dello studio clinico utilizzato una varietà di metodi specifici di diagnosi di osteocondrosi :. Strumentale, radiologica, biochimiche, elettrofisiologiche, biomeccanica, ecc In alcuni casi, un singolo studio paziente, anche per un approfondito, non offre basi sufficienti per una diagnosi definitiva. In questi casi è necessario ricorrere a ripetuti studi che valuteranno la dinamica del processo patologico, in aggiunta, al momento del riesame possono essere nuovi sintomi o prima che i sintomi diventano evidenti po 'più luminoso, sicuramente, acquisire specificità.

Quando si esaminano i pazienti, è necessario ricordare l'integrità dell'organismo in senso fisiologico e biomeccanico: una violazione della funzione di un organo può interrompere le funzioni dell'intero apparato locomotore. Quindi, ad esempio, l'accorciamento dell'arto inferiore dopo una frattura provocherà inevitabilmente un'inclinazione pelvica verso l'arto ferito, la curvatura compensativa (deformazione) della colonna vertebrale, il disturbo dell'andatura, ecc.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7]

Richiesta del paziente

"Chi interroga bene, fa una buona diagnosi" (Zakharin GA, Botkin SP). L'anamnesi è una parte importante di un esame completo del paziente. L'anamnesi viene raccolta interrogando il paziente, mentre segue le raccomandazioni dell'OMS per determinare la salute: "La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non solo l'assenza di malattie e difetti fisici".

L'anamnesi è costruita secondo un certo piano. Innanzitutto, raccolgono un'anamnesi della malattia, quindi un'anamnesi della vita, tenendo conto della possibile influenza dell'ereditarietà, delle condizioni sociali e familiari, dei rischi professionali.

Nel tracciare un'anamnesi della malattia, i reclami del paziente vengono chiariti, vengono analizzate la sequenza di occorrenza e la relazione dei singoli segni della malattia e la dinamica della malattia nel suo insieme. Identificare i fattori causali e contribuire allo sviluppo di fattori di malattia. Affrontare la diagnosi e il trattamento precedentemente stabiliti, la sua efficacia e tolleranza ai farmaci.

L'anamnesi della vita offre un concetto più completo e generale delle caratteristiche del corpo, che è molto importante nell'individualizzazione del trattamento, così come nella prevenzione delle esacerbazioni. L'anamnesi può essere raccolta secondo il seguente schema:

  • le malattie trasferite, i traumi, le operazioni;
  • dati biografici generali sui periodi della vita;
  • ereditarietà;
  • vita familiare;
  • condizioni di lavoro e di vita;
  • cattive abitudini.

Ogni dottore può usare il più appropriato per il suo modello di lavoro di anamnesi, le cui caratteristiche dipendono dalla specialità del dottore e della popolazione di pazienti. Requisiti generali per l'anamnesi della vita dovrebbero essere completezza, sistemica e individualizzazione.

Quando si raccoglie un anamnesi dovrebbe prevedere la possibilità per il paziente di praticare cultura fisica o sportiva ricreativa. Pertanto, si dovrebbe chiedere al paziente (storia dello sport), impegnati in attività fisica ricreativa, se lui o lo sport, il suo successo sportivo, sia muscolo-scheletrico danni al sistema (APS) (in caso affermativo, quando il corso del trattamento, la sua efficacia), la tolleranza all'esercizio.

Durante l'intervista ai pazienti, è importante stabilire un numero di fattori che sono noti per contribuire allo sviluppo di cambiamenti patobiomeccanici nell'OA: carenza statica del motore stereotipo inadeguata, carico statico adeguato - prolungato in posizione estrema; carico dinamico inadeguato sotto forma di notevole sforzo o movimento a scatti; iperestensione passiva; effetti riflessi nocicettivi (viscero-motore, vertebro-motore, artro-motore, sensore-motore); insufficienza motoria-trofica durante l'immobilizzazione.

Sulla base dell'anamnesi raccolta, al medico viene data l'opportunità di compilare un quadro iniziale del paziente e della sua malattia e di costruire un'ipotesi di lavoro. Il successivo accurato esame del paziente viene condotto sotto l'aspetto di questa ipotesi e consente di confermare o respingere come errato.

Esame clinico

L'esame clinico del paziente rivela non solo gravi disturbi anatomici, ma anche manifestazioni esterne sottili e insignificanti, sintomi iniziali della malattia.

L'esame del paziente dovrebbe sempre essere comparativo. In alcuni casi, tale esame può essere effettuato confrontando una parte sana simmetrica del tronco e delle estremità. In altri casi è necessario confrontarsi con la normale struttura immaginaria del corpo umano a causa della prevalenza della sconfitta delle divisioni simmetriche, tenendo conto delle caratteristiche di età del paziente. L'ispezione è importante anche perché determina il corso di ulteriori ricerche.

L'apparato locomotore non rappresenta organi disparati non connessi; gli organi di supporto e movimento sono un unico sistema funzionale e le deviazioni in una parte sono inevitabilmente associate ai cambiamenti in altre parti del tronco e degli arti che compensano il difetto. Gli adattamenti compensatori sono strettamente correlati all'attività del sistema nervoso centrale e la possibilità di implementare cambiamenti adattativi è fornita dalla zona motoria della corteccia cerebrale. Quest'ultimo, come è noto, è un analizzatore di stimoli propriocettivi cinestetici che provengono da muscoli, tendini e articolazioni scheletrici.

I cambiamenti nel tronco e nelle estremità hanno un certo effetto sugli organi interni. Pertanto, al fine di evitare errori, non ci si dovrebbe limitare ad esaminare esaminando solo un reparto interessato.

È necessario distinguere tra esame generale e speciale del paziente.

L'esame generale è uno dei metodi principali di esame del paziente per un medico di qualsiasi specialità. Sebbene sia solo la prima fase di un esame diagnostico, può fornire una panoramica delle condizioni generali del paziente, informazioni preziose necessarie per diagnosticare la malattia e, talvolta, per determinare la prognosi della malattia. I risultati di un esame generale del paziente determinano in una certa misura l'uso di altri metodi mirati di ricerca medica.

trusted-source[8], [9], [10], [11], [12], [13], [14], [15]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.