^

Salute

Esprimi la diagnosi di clamidiosi urogenitale

, Editor medico
Ultima recensione: 24.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Chlamydia trachomatis nel materiale dagli organi urogenitali non è normalmente presente.

Il metodo si basa sul rilevamento di antigeni Chlamydia trachomatis in raschiatura dell'uretra, cervice e congiuntiva ELISA con visiva risultato di valutazione (sensibilità - più del 79%, una specificità del - oltre il 95%). Questo metodo si basa sulla presenza nella clamidia dell'antigene lipopolisaccaridico rododecifico. Permette uno screening rapido del patogeno, ma la diagnosi finale viene stabilita usando il metodo degli anticorpi fluorescenti o la PCR. I risultati dello studio sono espressi sotto forma di risposta positiva o negativa. Per ottenere risultati soddisfacenti dello studio, è necessario seguire alcune regole: il materiale (raschiamento) deve essere correttamente prelevato e consegnato al laboratorio in modo tempestivo (entro 2 ore).

La diagnosi espressa di chlamidiosi urogenitale è utilizzata per uretrite, prostatite, cervicite, annessite.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10], [11]

Determinazione della Chlamydia trachomatis con il metodo degli anticorpi fluorescenti

Chlamydia trachomatis nel materiale dagli organi urogenitali non è normalmente presente.

Il principio del metodo consiste nell'uso di anticorpi monoclonali marcati con isotiocianato fluorescente contro principale proteina della membrana esterna di Chlamydia, è presente in tutti i sierotipi di Chlamydia trachomatis, così come nelle celle elementari e reticolari. La sensibilità del metodo raggiunge il 90-95% e l'uso di anticorpi monoclonali causa un'elevata specificità - oltre il 95% in presenza di manifestazioni cliniche di clamidia urogenitale.

Nello studio dei raschiati dalla congiuntiva, la sensibilità del metodo degli anticorpi fluorescenti è del 70-95%, la specificità del 98%.

trusted-source[12], [13], [14], [15], [16]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.