^

Salute

Gastroenterologo

, medical expert
Last reviewed: 01.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il tipo di cura terapeutica per le malattie dell'apparato digerente è chiamato gastroenterologia.

Secondo le statistiche, il numero di patologie diagnosticate degli organi del sistema gastrointestinale aumenta del 10-15% all'anno. Ciò è dovuto a vari fattori, ma i principali sono: 

  • inosservanza delle regole della nutrizione razionale, 
  • qualità estremamente bassa dell'acqua potabile e dei prodotti consumati, 
  • problemi ambientali, 
  • sollecitazioni 
  • stile di vita sedentario.

In questo senso, l'accesso puntuale allo specialista giusto riduce significativamente il rischio di possibili complicazioni, ripristina la funzione digestiva e, quindi, la qualità della vita in generale. Se una persona trova una segni e sintomi di malessere nello stomaco, intestino, fegato, cistifellea o del pancreas spesso egli cerca l'aiuto del terapeuta, che, dopo un esame preliminare e di indagine dà la direzione ad uno specialista, gastroenterologo.

trusted-source[1], [2], [3]

Chi è un gastroenterologo?

Uno specialista che diagnostica, diagnostica, cura le malattie del sistema gastrointestinale, è un gastroenterologo. In questo modo sarebbe necessario formulare la direzione di questa specializzazione secondo le fonti greche - gaster, enteron, logos, che letteralmente significa stomaco, budello e insegnamento. Tuttavia, ogni anno vengono aggiunte informazioni sulle patologie in varie parti del tubo digerente, le malattie vengono studiate più profondamente, quindi i cambiamenti hanno avuto inizio nella specializzazione - aggiungendo organi supervisionati e dividendo in direzioni strette: 

  • Hepatology.
  • Pancreatology.
  • Chirurghi addominali
  • Proctologist.

Pertanto, rispondendo alla domanda, chi è un gastroenterologo, è necessario prendere in considerazione tutte le possibili specializzazioni di questo medico. Di conseguenza, oltre alla formazione di base in un istituto di medicina superiore, un gastroenterologo deve sottoporsi a una formazione post-laurea avanzata in residenza clinica e, di conseguenza, acquisire tali conoscenze e abilità: 

  • Sintomi clinici, patogenesi dello sviluppo e prognosi delle principali patologie dell'apparato digerente.
  • Semiotica, diagnostica delle malattie di tutti gli organi del tubo digerente.
  • Disposizioni di base per il trattamento e la prevenzione delle malattie del tratto digerente.
  • Esame, palpazione, auscultazione, percussione, puntura addominale.
  • Preparazione del paziente per l'esame (radiografia dello stomaco, intestino, cistifellea).
  • Conduzione o supervisione del processo di esami endoscopici - FGDS, colonscopia, laparoscopia, sigmoidoscopia, nonché una valutazione adeguata dei risultati.
  • Capacità di valutare correttamente i risultati degli studi ecografici su fegato, pancreas.
  • Capacità di valutare i risultati della tomografia computerizzata di tutti gli organi della regione addominale.
  • Capacità di analizzare e valutare correttamente i risultati di studi di laboratorio - analisi del sangue biochimica, coprogramma, PH-metria, studio frazionario del succo gastrico.
  • Conoscenza dei criteri di indicazioni o controindicazioni all'intervento chirurgico.
  • Capacità di determinare la tattica e la strategia di trattamento della patologia rivelata.
  • Conoscenza delle basi della fisioterapia, massaggio, terapia fisica.
  • Conoscenza delle basi della nutrizione terapeutica, dietoterapia.
  • Criteri di base per determinare la necessità di un trattamento di sanatorio.
  • Questioni generali di prevenzione delle malattie del tubo digerente.
  • Capacità di preparare correttamente la documentazione medica pertinente.

Riassumendo, puoi dire chi è un gastroenterologo. È uno specialista altamente istruito con una profonda e ampia conoscenza e abilità pratiche nella diagnosi, terapia e prevenzione di quasi tutte le malattie legate alla digestione.

Quando dovrei andare da un gastroenterologo?

Problemi di malattie del tratto gastrointestinale, gli organi del sistema digestivo hanno la stessa storia antica del primo cibo preso dai nostri antenati. Sfortunatamente, oggi le patologie dell'apparato digerente sono le seconde più numerose tra tutte le malattie dell'umanità. Pertanto, la domanda su quando contattare un gastroenterologo è estremamente importante e pertinente. Qualsiasi disturbo o dolore, come bruciore di stomaco, coliche, stitichezza, spasmi o flatulenza, dovrebbe essere la ragione per ottenere consulenza o sottoporsi ad esame.

Nell'ambito del problema delle malattie dell'apparato digerente, il compito più importante, direttamente correlato al paziente stesso, non è quello di permettere che il processo patologico passi in una forma cronica. Molti medici sono convinti che la maggior parte delle malattie gastrointestinali possa essere trattata abbastanza rapidamente e con successo se vengono rilevate nelle prime fasi. E le patologie croniche sono estremamente difficili da supervisionare e spesso portano a esacerbazioni, fino a quelle che richiedono un intervento chirurgico.

Quindi, quando, a quali segni, i sintomi dovresti andare da un gastroenterologo? 

  • Se il dolore nell'addome non è individuale, dura più di un giorno o si ripete regolarmente.
  • Se il disagio nel sistema digestivo disturba il ritmo generale della vita, interferisce con il lavoro.
  • Se perdi l'appetito.
  • Se il peso inizia a diminuire o aumentare.
  • Con qualsiasi sintomo accompagnato da nausea o vomito. Il vomito indomabile richiede cure urgenti.
  • Se il dolore nell'addome è accompagnato da un aumento della temperatura.
  • Con diarrea indomabile (trattamento di emergenza).
  • Costipazione.
  • Bruciore di stomaco costante
  • Se il dolore nell'addome si verifica durante la notte, è acuto, intollerabile.
  • Se la storia ha già una malattia associata al tratto gastrointestinale.
  • Se hai sofferto di un'operazione catarrale.
  • Se il dolore negli organi digestivi si verifica dopo l'assunzione di alcuni farmaci.
  • Se hai una storia di diabete.

Inoltre, il motivo per ottenere assistenza medica di emergenza stanno minacciando lo stato di "addome acuto" quando il dolore è insopportabile, accompagnato da un calo della pressione arteriosa, frequenza cardiaca, palpitazioni, nausea, svenimenti.

Quali test dovrei prendere quando contatto un gastroenterologo?

La prima visita dal medico può essere accompagnata da alcune regole e requisiti. Molto spesso il paziente arriva al gastroenterologo nella direzione del terapeuta, che indica l'elenco dei test di laboratorio più necessari, le ulteriori misure diagnostiche sono determinate da uno specialista stretto.

Per vedere uno specialista, devi andare con la carta e i risultati degli studi precedenti, se sono stati condotti. Prima della consultazione sarà necessario "aggiornare"

Chimica del sangue (lo studio di ALT, AST, fosfatasi alcalina, bilirubina, lipasi, amilasi pancreatica, GGT), né eccessiva saranno coprogram e batteri fecali crescita eccessiva. Spesso, il terapeuta prescrive e l'ecografia della cavità addominale, così come EGD

Un elenco più dettagliato di indicatori che aiuteranno un medico a stabilire con maggiore precisione una diagnosi di un apparato digerente: 

  • ALAT - alanina aminotransferasi.
  • Amilasi.
  • Lipasi.
  • Colinesterasi.
  • Fosfatasi alcalina.
  • L'inibitore della proteasi è alfa 1-antitripsina.
  • Proteina reattiva della fase acuta, glicoproteina AGP - alfa 1.
  • Enzima cellulare di AST - aspartato aminotransferasi.
  • La bilirubina è un comune, diretto e all'albumina, una proteina comune.
  • Enzima dell'amminoacido, GGT - gamma glutamiltransferasi.
  • Indicatori di virus dell'epatite.
  • PTV - tempo di protrombina e PTI - indice di protrombina.
  • Frazioni proteiche - proteinogramma.
  • Coprogramma sulla definizione di sanguinamento latente.
  • Analisi delle feci per l'elmintiasi.
  • Il test per Helicobacter, sangue per anticorpi contro Helycobacter.
  • Test FED per l'intolleranza alimentare.
  • Studio del contrasto a raggi X del tratto gastrointestinale.
  • Colonscopia.
  • Entyeroskopiya.
  • Determinazione del pH del succo gastrico.

Quali metodi diagnostici utilizza il gastroenterologo?

I moderni diagnostica gastroenterologia prevede l'utilizzo di tutti i più recenti sviluppi in questo campo, ma rimangono importanti e rilevanti ed è già ben noto, i tipi di sondaggi ben collaudato - ultrasuoni, EGD, laparoscopia, e la sigmoidoscopia metodi radiologici differenti di ricerca. Tutto questo in combinazione con le tradizionali analisi di laboratorio consente di determinare in modo rapido e preciso l'eziologia ei meccanismi patogenetici dello sviluppo della malattia.

Inoltre, c'è anche uno schema classico, che include tali fasi del sondaggio: 

  • Conversazione con il paziente e chiarimento di informazioni anamnestiche, in particolare sintomi, manifestazioni cliniche della malattia.
  • Esame del paziente - esame della lingua, palpazione e percussione dell'addome.
  • Se necessario, è possibile l'esame rettale.

Inoltre, entrano in gioco tipi di esame strumentali, che svolgono un ruolo importante in una strategia diagnostica integrata. I principali metodi di diagnosi delle malattie dell'apparato digerente: 

  1. La radiografia è uno studio di contrasto dello stato dell'esofago, dello stomaco, dell'intestino tenue e crasso, del duodeno.
  2. Endoscopia: esame mediante sonda dell'esofago, dello stomaco, del duodeno e dell'intestino crasso.
  3. L'ecografia è l'ecografia, che determina la dimensione, la forma, la struttura e la localizzazione degli organi addominali. Inoltre, l'ecografia rivela neoplasie - cisti, tumori, calcoli, vari disturbi vascolari, determina la condizione dei dotti.
  4. Metodi elettrografici
  5. Metodi elettrometrici

L'elettrografia e l'elettrometria consentono di valutare le funzioni del sistema digestivo: 

  • Elettrogastrografia: registrazione dei potenziali biologici dello stomaco.
  • L'elettrointestinografia è una valutazione del biopotenziale della funzione intestinale.
  • Reografia - registrazione della resistenza del tessuto alla corrente.
  • La radiotelemetria è una valutazione dell'attività fisiologica del tubo digerente.
  • Phonogastrography e phonointestinography - valutazione di attività di evacuazione del motore dell'intestino (i suoni sono registrati).

Inoltre, recentemente una tomografia computerizzata abbastanza diffusa, che consente di ottenere un'immagine visiva dei tessuti praticamente a qualsiasi profondità, e in modo stratificato, multidimensionale. Pertanto, il medico ha l'opportunità di valutare le strutture tissutali, la loro densità, integrità e altre caratteristiche degli organi. La TC viene assegnata per studiare le condizioni del fegato, della milza, della cistifellea, del sistema vascolare della regione addominale.

La scelta del tipo di diagnosi è associata alle caratteristiche della malattia, alla natura del suo decorso, ogni metodo ha i suoi limiti di informatività e non può essere utilizzato come test mono indipendente.

Cosa fa un gastroenterologo?

A volte un gastroenterologo è chiamato abbreviato - gastrologo, che non è completamente vero, perché tratta non solo le malattie gastriche - gastrite e altre patologie. Questo è solo parte di molti compiti che sono di competenza del gastroenterologo.

Cosa fa un gastroenterologo? La risposta è sia semplice che complessa - tutte le malattie legate alla digestione. La digestione è un processo complesso e interdipendente che elabora il cibo in entrata nel corpo per ottenere l'energia necessaria per l'uomo. Tutto il cibo passa attraverso un processo di elaborazione a più stadi, sotto l'influenza di enzimi si divide in categorie necessarie e non necessarie, quindi viene assorbito nel sangue e nella linfa. Dalla condizione esofago della mucosa dei condotti stomaco, duodeno, cistifellea e bile da parte del pancreas dipende praticamente tutta la salute umana. Inoltre, la funzione epatica è importante, che purifica il sangue dai prodotti di intossicazione e partecipa a molti altri processi metabolici. Pertanto, è piuttosto difficile rispondere specificamente a ciò che il gastroenterologo sta facendo, tutto dipende da quale organo, sistema, l'errore si è verificato. La moderna gastroenterologia ha una lunga strada di sviluppo, dal tempo di Ippocrate e Galeno, continua a svilupparsi intensamente, quindi la portata del gastroenterologo è molto ampia. A questo proposito, la divisione della specializzazione in aree più ristrette che rendono il lavoro del medico più urgente e tempestivo è diventato importante: 

  • Gastroenterologo - malattie del tratto gastrointestinale.
  • Epatologo: trattamento del fegato e delle vie biliari (cistifellea e condotti).
  • Proctologo, coloproctologo - malattie del retto (retto) e area anorettale.
  • Chirurgo addominale - trattamento chirurgico di patologie, lesioni traumatiche di tutti gli organi della cavità addominale.

Pertanto, un gastroenterologo diagnostica e tratta tutto ciò che è incluso nella lista degli organi dell'apparato digerente: 

  • L'esofago.
  • Stomaco.
  • Intestino tenue, duodeno.
  • L'intestino crasso.
  • Cistifellea e dotti biliari.
  • Il fegato
  • Il pancreas

Quali malattie tratta il gastroenterologo?

Il più delle volte, l'accoglienza iniziale eseguita da un medico, gastroenterologia, se si scopre che abbiamo bisogno di una diagnosi senso unico obiettivo e la terapia, il paziente può essere deferita epatologo o proctologo,, condizioni di emergenza acuta richiedono un intervento chirurgico più con la chirurgia addominale.

Quindi, quali malattie tratta il gastroenterologo? La loro lista è molto ampia, diamo le condizioni principali, le patologie che richiedono diagnosi e terapia: 

  • Tutti i tipi di gastrite, indipendentemente dalla natura del decorso della malattia, acuta o cronica: 
    • Gastrite emorragica con erosioni sanguinanti.
    • Gastrite atrofica
    • Gastrite superficiale.
    • Gastrite - aumento dell'acidità.
    • Gastrite - ridotta acidità.
    • Gastrite ipertrofica
  • Ernia diaframmatica: 
    • Ernia scorrevole
    • Ernia paraesofagea.
  • Axalazija kardii.
  • YABZH - ulcera peptica dello stomaco e del duodeno.
  • Assedio del guardiano
  • Tutti i tipi di diverticolosi: 
    • Diverticoli congeniti - Il diverticolo di Meckel (ileo) o localizzato in un'altra zona.
    • Diverticolosi acquisita dell'intestino - patologia dell'intestino, lesioni intestinali, falsi diverticoli, veri diverticoli.
  • IBS è la sindrome dell'intestino irritabile.
  • Morbo di Crohn di diversa localizzazione.
  • Dysbacteriosis.
  • Esofagite da reflusso
  • Cancro dello stomaco - tutti i tipi.
  • Condizioni postoperatorie (stomaco operato).
  • L'agangliosi è la malattia di Hirschsprung.
  • Neoplasie (cisti), pietre del pancreas.
  • Lesioni sifilitiche dell'intestino.
  • Tubercolosi dell'intestino.
  • Sindrome ipoglicemica.
  • Enterite progressiva, celiachia (glutine), sprue, malattia di Whipple.
  • Discinesia dell'intestino di varie eziologie.
  • Sindrome da malassorbimento funzionale.
  • Carcinoide del tratto gastrointestinale.
  • Aspergillosi del tratto gastrointestinale.
  • Micosi del tubo digerente
  • Tutti i tipi di pancreatite.
  • Fibrosi cistica
  • Condizioni cliniche dell'addome acuto: infiammazione dell'appendice, peritonite, perforazione dell'ulcera e così via.
  • Mononucleosi infettiva, toxoplasmosi.

Cosa guarisce da un epatologo?

  • Tutti i tipi di epatite.
  • Degenerazione grassa del fegato.
  • La cirrosi.
  • Cancro al fegato.
  • Malattia da calcoli biliari.
  • Malattie vascolari del sistema biliare e del fegato, compresi i cambiamenti metabolici.
  • Tutti i tipi di colecistite
  • Tutti i tipi di colangite
  • Oncologia del sistema biliare.
  • Discinesia dei dotti biliari.
  • Ascite.

Quali malattie vengono trattate dal gastroenterologo-proctologo? 

  • La stitichezza è spastica, atonica.
  • Emorroidi.
  • Tutti i tipi di proctite, compresa la paraprocitite.
  • Crepe nel passaggio anale.
  • Condilomatosi del retto e dell'area ano-rettale.
  • Kriptit.
  • Colite.
  • Fistole - rectovaginal, fistula del retto.
  • Polipi.
  • Passaggio coccitico epiteliale.
  • Tumori.

Ovviamente, l'elenco delle malattie che entrano nel campo della gastroenterologia è grande ed è impossibile fornirlo per intero nel quadro di questo articolo. Questo sottolinea ancora una volta l'importanza e la natura multi-vettoriale del lavoro del gastroenterologo.

Consigli di un gastroenterologo

La prima cosa che i gastroenterologi consigliano a quasi tutti i pazienti è di regolare la dieta e la dieta. Da ciò che entra nel corpo sotto forma di cibo, non dipende solo lo stato dello stomaco e dell'intestino, ma anche il normale funzionamento del fegato e dell'intero sistema biliare (la cistifellea, i suoi dotti).

Se una persona continua a consumare cibi grassi, piccanti e ipercalorici, il trattamento, per quanto complesso possa essere, non produrrà il risultato corretto. Pertanto, il consiglio di base di un gastroenterologo riguarda, in primo luogo, questi momenti: 

  • Assortimento e dieta. Escludere il cibo pesante, mangiare frazionario, forse secondo la dieta prescritta (razioni alimentari per Pevzner).
  • Controllo del peso corporeo. Sia l'obesità che la malnutrizione riducono significativamente l'attività dell'apparato digerente. Il peso corporeo deve essere conforme alle norme mediche generalmente accettate. (BMI).
  • Rifiuto dalle cattive abitudini. Né il desiderio eccessivo di bevande alcoliche, né il fumo non contribuiscono al normale funzionamento del tratto digestivo. Circa l'85% delle patologie epatiche sono associate al consumo di alcol, il fumo - una via diretta verso YaBZ (malattia da ulcera peptica).
  • Rifiuto da ricevimento incontrollato di medicine, da auto-trattamento. Una vacanza da banco di molte droghe, i cosiddetti rimedi "popolari" spesso portano a un processo patologico cronico oa complicanze minacciose. Soprattutto riguarda un metodo così popolare come la pulizia del fegato. Più del 45% delle persone che hanno rischiato di pulire il fegato senza un esame preliminare e di consultare un medico, salire sul tavolo operatorio in connessione con l'ostruzione del dotto biliare.
  • Rispetto di tutte le raccomandazioni mediche anche nel periodo in cui i dolori acuti, le esacerbazioni vengono interrotte. Il trattamento deve essere portato a termine, quindi c'è l'opportunità di ridurre il rischio di recidiva e anche di eliminare completamente la malattia.
  • Passare controlli regolari, che dovrebbero essere completi e includere una visita al gastroenterologo.

Le malattie dell'apparato digerente sono malattie che sono familiari ad ogni seconda persona, il più delle volte tali condizioni passano in una forma cronica e sono combinate con altre patologie. Prevenire e prevenire la disfunzione dell'apparato digerente è un compito comune, sia per il medico che per il paziente. Un gastroenterologo può aiutare in modo qualitativo e di alta qualità, se una persona lo consulta in modo tempestivo, con i primi sintomi. Quindi la diagnosi sarà accurata, il trattamento efficace e il ripristino delle funzioni del sistema digestivo aiuterà a sperimentare pienamente il gusto di uno stile di vita sano.

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.