Brucia con acido acetico

Brucia con acido acetico è un danno ai tessuti cutanei sotto l'influenza di questa sostanza chimica e dei suoi vapori. Tali ustioni possono avere gravi conseguenze, quindi se vengono ricevute, è necessario fornire cure mediche immediate.

Le cause bruciare con acido acetico

Le cause della bruciatura dell'acido acetico sono spesso piuttosto semplici - è la disattenzione nel maneggiarla. Molte persone hanno avuto tali ustioni, poiché ogni persona almeno una volta ha usato acido acetico per scopi domestici.

Patogenesi

Come risultato del contatto con la pelle di sostanze aggressive (come soluzione di acido concentrato o alcali), inizia il processo di necrosi rapida dei tessuti. L'effetto dell'acido continua fino alla cessazione della reazione chimica.

L'effetto degli acidi concentrati sulla pelle provoca immediatamente la distruzione e la morte di tessuti e cellule, quindi nella fase iniziale può verificarsi una necrosi che, dopo il contatto con la pelle, si verifica quasi immediatamente.

Dopo il contatto con le soluzioni cutanee con una bassa concentrazione di cambiamenti morfologici acidi può verificarsi dopo un po '(in alcuni casi, solo pochi giorni). L'effetto sulla pelle dell'acido causa lo sviluppo della necrosi della coagulazione.

Sintomi bruciare con acido acetico

Quando viene bruciato con acido, una crosta dura e secca appare sul sito della lesione, che ha una linea chiaramente delimitata nel punto in cui inizia la parte sana della pelle. Il danno da acido è spesso superficiale. In questo caso, l'aceto lascia ustioni di colore bianco sporco sulla pelle.

La pelle acida brucia con acido acetico

Poiché l'aceto fa parte del gruppo di acidi organici, il danno alla pelle derivante dall'esposizione a questa sostanza è chiamato ustioni chimiche. A contatto con la pelle, inizia una reazione chimica corrispondente che porta al danneggiamento.

Brucia con acido acetico dell'esofago

Poiché i tessuti esofage contengono molte terminazioni nervose, la vittima sperimenta un dolore intenso quando viene bruciata, che si verifica dietro lo sterno, il collo e l'addome superiore. Inoltre, tracce di ustioni e gonfiori possono essere viste in bocca e sulle labbra. A causa del fatto che le corde vocali sono danneggiate dall'azione di sostanze chimiche, si osserva raucedine. I tessuti dell'esofago si gonfiano rapidamente a causa dell'ustione, così che il lume è bloccato, il che impedisce il processo di deglutizione.

Poiché nella laringe c'è anche un edema, compare la dispnea, che spesso causa vomito, che è mescolato con pezzi di muco del tratto digestivo delle mucose, sangue e muco. In alcuni casi si osservano contrazioni spasmodiche dell'esofago.

Come risultato dell'ingestione di acido acetico, la membrana mucosa inizia a danneggiare e quindi le rimanenti buste del tubo digerente. Le sostanze chimiche hanno un effetto distruttivo sulle cellule, che causa la morte dei tessuti. Le aree più gravemente danneggiate del restringimento fisiologico dell'esofago, mentre l'acido indugia in esse, causano ustioni ancora più gravi.

Se il terzo grado è danneggiato, potrebbe apparire un buco nel muro del tubo digerente. Nei casi più gravi, la parete bronchiale viene distrutta, il che porta allo sviluppo della fistola tracheale esofagea.

C'è anche una generale intossicazione del corpo, che si sviluppa a causa dell'accumulo di tossine in esso, risultante dalla disintegrazione del tessuto. Sintomi di avvelenamento - forte nausea e debolezza, febbre, nonché problemi al cuore.

In generale, la gravità della distruzione degli organi interni dipenderà da quanto la vittima ha ingerito, oltre che dalla concentrazione di acido.

L'occhio brucia con acido acetico

La forza del bulbo oculare dipenderà dalla sostanza causata dalla bruciatura (gli alcali sono più pericolosi degli acidi). Nel caso di un'ustione con acido acetico, si verifica una reazione di coagulazione della proteina, con conseguente formazione di crosta. Ciò impedisce la penetrazione profonda dell'acido in profondità nell'occhio.

Inoltre, la gravità della distruzione dipende dall'indice di concentrazione - se dall'aceto della tavola la vittima sente solo una sensazione di bruciore, allora l'essenza acetica satura scioglie immediatamente la cornea dell'occhio. La visione come risultato si perde irrevocabilmente, poiché il 3 e 4 gradi di opacità della cornea sono quasi incurabili.

Polmoni in fiamme con vapori di acido acetico

In alcuni casi, si verifica l'intossicazione da vapori acetici - in questo caso c'è tosse, lacrimazione e anche un naso che cola. L'intossicazione generale del corpo si verifica raramente. Un'ustione chimica dei polmoni può verificarsi a seguito di inalazione con vapori saturi di acido acetico. In questo caso, la vittima avrà bisogno di cure mediche immediate.

Complicazioni e conseguenze

Complicazioni del tipo infettivo che possono verificarsi a seguito di una bruciatura dell'esofago sono gastrite e polmonite, esofagite, nonché peritonite e pancreatite nella fase reattiva.

Altre complicazioni dovute alle ustioni possono essere suddivise in 2 categorie: precoce (1-2 giorni) e tardiva (dal 3 ° giorno). Il primo gruppo comprende emorragia precoce (primaria e secondaria), asfissia meccanica, pancreatite reattiva in forma acuta, delirio da intossicazione, oliguria primaria. Il secondo gruppo tracheiti e polmonite, nonché ritardo sanguinamento e psicosi indotta dalla sostanza, deformazione cicatrice nei tumori dell'esofago con possibile conseguente degenerazione delle sue pareti, renale o insufficienza epatica.

Diagnostica bruciare con acido acetico

Per diagnosticare un'ustione interna con acido acetico, viene eseguita una valutazione della storia del paziente e dei sintomi clinici. La diagnosi di intossicazione viene effettuata sulla base della presenza di un odore di aceto dalla bocca o dall'acqua di lavaggio gastrica.

Con una bruciatura esterna, il tipo di agente dannoso può essere determinato dal colore e dall'odore della crosta sulla ferita. In caso di contatto di tessuti con acido acetico, acquisisce colore bianco, ha una consistenza densa, secca ed è chiaramente limitato all'interno del sito di danno.

Analisi

Per la diagnosi, possono essere utilizzati anche metodi di ricerca di laboratorio. Le analisi in questo caso mostrano un aumento dei marcatori infiammatori acuti, in particolare della proteina C-reattiva, dell'aumento dell'ESR e dell'acidosi metabolica.

Per chiarire la natura della sostanza che ha causato la combustione, i campioni di vomito, i tessuti danneggiati e la saliva possono essere inviati per l'analisi 2 giorni dopo l'ottenimento della lesione. 

Diagnostica strumentale

Per determinare l'area di diffusione della distruzione di ustione del tratto digestivo con ustioni interne, viene utilizzata la fluoroscopia. Questo metodo di diagnosi strumentale dovrebbe essere eseguito solo nella fase acuta della malattia (non oltre la prima settimana dopo aver ricevuto l'ustione).

Diagnosi differenziale

La diagnosi differenziale di tale avvelenamento è di solito effettuata senza difficoltà. Nel processo, viene accertata la profondità e la prevalenza della lesione e tutte le possibili complicanze della lesione risultante vengono determinate in modo tempestivo. A causa della presenza di eritrocitolisi pronunciata, l'avvelenamento con l'essenza acetica è di solito facilmente differenziabile con le ustioni da altri acidi di tipo cauterizzante.

Chi contattare?

Trattamento bruciare con acido acetico

Per evitare la reazione di shock esotossico, il paziente viene iniettato con fentanil, analgin o promedolo e in aggiunta farmaci spasmolitici, come papaverina o alogenuro. Per prevenire il dolore, al paziente deve essere somministrata una soluzione di atropitolo o una miscela di glucosio-novocaina. Queste misure di trattamento saranno molto efficaci, ma solo se avvengono entro e non oltre 6 ore dal ricevimento del danno.

Il trattamento delle ustioni interne consiste principalmente nell'uso di farmaci anti-infiammatori e di antibiotici. Spesso il processo di terapia si basa sull'implementazione di un tale complesso di misure terapeutiche:

  • Esecuzione di diuresi forzata, in cui si esegue anche l'alcalinizzazione del sangue;
  • L'uso di idrogencarbonato di sodio nel caso di acidosi metabolica;
  • Per eliminare uno shock da ustione, usare farmaci stabilizzati o refortan;
  • Come prevenzione dello sviluppo dell'infezione secondaria, possono essere prescritti agenti antibatterici;
  • Per ridurre il rischio di restringere l'esofago, vengono utilizzati ormoni;
  • Con lo sviluppo della sindrome DIC, un plasma appena congelato viene trasfuso;
  • Se si osserva una massiccia eritrocitolisi, è necessario eseguire la procedura di emodialisi precoce;
  • Se è iniziato il processo di distruzione del fegato, viene utilizzato l'acido glutargico.

Se il sistema digestivo brucia è troppo forte, al paziente viene somministrata nutrizione parenterale.

Come terapia locale, puoi usare Almagel con l'aggiunta di anestesia (ogni 3 ore). Per accelerare la guarigione, viene usato l'olio di olivello spinoso (per via orale).

Se si verifica una compressione cicatriziale del tubo digerente, viene eseguita la procedura del bougie. Con il suo aiuto ripristina la pervietà e il diametro dell'esofago. Per questo vengono utilizzati tubi speciali, che vengono introdotti nella vittima nell'esofago.

Buzhirovanie nominato individualmente. Esistono diversi modi per eseguire la procedura - utilizzando un conduttore di metallo o un esofagoscopio o alla cieca.

Prima dell'operazione, al paziente vengono somministrati farmaci che riducono la salivazione, oltre a farmaci per il dolore. In base alla forma ristretta, viene scelto un bougie adatto, quindi viene lubrificato con vaselina e iniettato nell'esofago del paziente, dove rimane per 30 minuti. Questa procedura può causare emorragie interne e lo sviluppo di processi infiammatori.

Aiuto con le ustioni di acido acetico

Fornire un aiuto rapido con ustioni esterne con acido acetico

Nel caso in cui l'aceto si sia riversato sui vestiti, la prima cosa che la vittima è rimuovere questa cosa da se stesso. Se non riesci a rimuovere, dovrebbe essere tagliato e in parti rimosse dal corpo.

Dopodiché, il luogo di combustione deve essere immediatamente posto sotto l'acqua corrente: questa è una delle fasi più importanti della procedura di primo soccorso. Il processo di lavaggio dovrebbe essere abbondante e duraturo - almeno 20 minuti. Il vantaggio di questa procedura è anche il fatto che l'acqua fredda riduce il dolore causato dalle ustioni. Per indebolire l'influenza dell'aceto è possibile una soluzione di soda o una semplice soluzione di sapone.

Nel caso in cui una sostanza aggressiva entri nella mucosa dell'occhio, il risciacquo viene effettuato in modo simile. L'acqua corrente può essere alternata con una soluzione a bassa concentrazione di soda, che deve essere accuratamente miscelata.

Dopo il lavaggio, è necessario mettere un impacco umido sul luogo bruciato per un breve periodo. Rimuoverà i residui di aceto sulla pelle se vengono lasciati dopo il risciacquo.

È inoltre necessario trattare l'ustione con un disinfettante e uno speciale agente anti-ustioni (Ricinol o Pantenolo). Dopo questo, la benda dovrebbe essere applicata alla ferita (dovrebbe essere libera e non spremere la lesione).

Fornire un aiuto rapido con una bruciatura interna di aceto

Le ustioni interne sono considerate molto più pericolose per la salute rispetto alle ustioni esterne. Sono pieni di gravi conseguenze per la vittima. Se l'aceto entra nell'esofago, allora una tale persona ha bisogno di eseguire urgentemente una procedura di lavaggio dello stomaco con acqua semplice con l'aggiunta di una soluzione di soda. Allo stesso tempo, un team di ambulanze deve essere chiamato immediatamente per fornire assistenza professionale.

Medicina

Refortan è stato prescritto per il trattamento di condizioni di shock causate da infezioni, lesioni o ustioni.

Controindicazioni all'uso del preparato: alta sensibilità agli elementi del farmaco (ad esempio, amido), avvelenamento acqua ipervolemia, mancanza di potassio, sovrabbondanza di sodio o cloruro, che è in scompenso cardiaco, insufficienza renale con oliguria concomitante o anuria, sanguinamento all'interno del cranio, edema cardiogeno polmoni, HD, ha espresso problemi di coagulabilità del sangue, disidratazione del corpo. Precauzioni prescritte per renale, cardiaca compensata (in forma cronica) o insufficienza epatica, diatesi emorragica, e ICH.

Tra gli effetti collaterali: il farmaco provoca la liquefazione dell'infusione, che può ridurre il valore dell'ematocrito, così come la saturazione della proteina del plasma sanguigno (a seconda del dosaggio). Inoltre, potrebbe esserci una diminuzione transitoria del tasso di coagulazione del sangue, ma ciò non influisce sulla funzione delle piastrine, quindi non provoca sanguinamento clinicamente significativo.

L'uso quotidiano continuato di Refortan in dosi elevate e medie spesso provoca prurito della pelle, che non è facilmente eliminato. Inoltre, può verificarsi e alcune settimane dopo la fine del trattamento e persistere per un lungo periodo.

Se non ci sono altre prescrizioni, Refortan viene somministrato per via endovenosa tramite un contagocce a seconda della necessità di sostituzione del VCP. La dose giornaliera e il tasso di somministrazione endovenosa sono selezionati in base al numero dell'ematocrito, all'emorragia e alla concentrazione di emoglobina. Per i pazienti giovani, il limite dell'ematocrito, al quale non vi è alcun rischio di sviluppare complicazioni polmonari o cardiovascolari, è del 30%.

I dosaggi del farmaco sono i seguenti: per adulti e bambini di età superiore ai 12 anni, la dose giornaliera media è di 33 ml / kg; per bambini 3-6 e 6-12 anni - una media di 15-20 ml / kg; per bambini sotto i 3 anni - una media di 10-15 ml / kg. Per tutte le età, il limite giornaliero massimo è 33 ml / kg.

Il pantenolo viene utilizzato per accelerare il processo di guarigione della pelle e delle mucose per lesioni di varia origine. Lo spray è usato come segue - prima di applicare sulla pelle, la lattina deve essere agitata. È necessario applicare la medicina su una bruciatura più volte al giorno. La durata della terapia dipende dalla gravità del danno alla pelle.

Tra gli effetti collaterali del farmaco: in caso di elevata sensibilità, può verificarsi allergia.

Controindicazione all'uso del pantenolo è un'elevata sensibilità individuale ai componenti dello spray.

Trattamento alternativo

Esistono metodi di trattamento alternativo delle ustioni con acido acetico.

Corteccia di quercia estiva: 1-2 cucchiai. Cuocere la corteccia affettata per circa 15-30 minuti (prendere acqua 500 ml), quindi filtrare e lasciare raffreddare. Usa il farmaco risultante come comprime. Va notato che è possibile utilizzare solo il brodo appena preparato.

Corteccia di un olmo storto: 2 cucchiai tritare la corteccia con acqua bollente (2 pile), quindi mantenere a fuoco basso fino a quando il volume di acqua viene ridotto di 2 volte, e quindi filtrare. Il brodo deve essere usato per lozioni e la procedura di trattamento deve essere eseguita 4-5 volte al giorno.

Corteccia di Aspen: 1 cucchiaio. Tagliare la corteccia con acqua calda (2 pile), quindi tenere a bagnomaria in un contenitore chiuso per 30 minuti. Il brodo caldo deve essere filtrato attraverso 2-3 strati di garza, quindi l'acqua bollita porta il volume del medicinale al valore originale. Usa il decotto, dopo l'addolcimento, 1-2 cucchiai. 3-4 rubli / giorno. Durante il pasto.

Prevenzione

La prevenzione delle ustioni chimiche consiste nell'osservanza attenta delle norme di sicurezza per il trattamento degli acidi, nonché il corretto stoccaggio di sostanze corrosive.

Previsione

L'ustione con acido acetico può essere estremamente pericolosa in caso di danno grave (grado 3 ustione) - in questo caso, il tasso di mortalità raggiunge il 50-60%. Nei casi meno pericolosi, con il corretto trattamento tempestivo della bruciatura del tratto digestivo, il risultato è positivo nel 90% delle situazioni.

In caso di ustioni oculari di 1 o 2 gradi, la prognosi è generalmente favorevole. Ma con ustioni di 3 o 4 gradi spesso c'è un cambiamento nella posizione dei bordi delle palpebre, c'è un symphobaron o una spina nella cornea, a causa della quale la visione cade bruscamente.

È importante sapere!

Le ustioni chimiche sono danni ai tessuti causati dall'esposizione diretta agli agenti chimici. Il viso, le mani, l'esofago e lo stomaco più spesso colpiti.

Leggi di più...

Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 26.06.2018

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.