^

Salute

Dermatologo

, Editor medico
Ultima recensione: 23.02.2020
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Si può tranquillamente affermare che un dermatovenereologo non è la specializzazione medica più popolare. Il gabinetto di questo dottore cerca di evitare. E per questo c'è una buona ragione.

Quindi, capiamo cos'è un dermatologo, quali malattie tratta e chi dovrebbe iscriversi alla reception.

Chi è un dermatologo?

La gente del dermatovenerologo è anche chiamata dottore "amoroso". Dopotutto, una delle specializzazioni di un tale dottore sono le malattie veneree o le malattie sessualmente trasmissibili. Per quest'area di conoscenza risponde la seconda parte del nome di questa professione: il venereologo.

Questo nome deriva dal nome della dea dell'amore di Venere. Cioè, le malattie veneree sono trasmesse durante il sesso. L'elenco di queste malattie è abbastanza grande. Questo include la sifilide, la gonorrea, la donovanosi e altri. Lo stesso elenco può essere integrato da malattie che non sono trasmesse esclusivamente sessualmente.

Questo elenco include scabbia, varie epatiti, clamidia, malattie virali e infettive. Tutti possono essere trasmessi sia sessualmente che in altri modi.

Oltre alle malattie veneree, il dermatovenereologo tratta malattie della pelle di origine batterica o virale. Cioè, questo elenco non include ustioni, ma include scabbia, lichen, herpes, dermatite infettiva e così via.

Di regola, le malattie veneree e della pelle sono correlate. Alcune malattie veneree hanno gravi sintomi sulla pelle di una persona. Li trattano dermatovenereologist.

Quando dovrei andare dal dermatovenerologo?

Ci sono diversi casi in cui una visita tempestiva al dermatovenerologo aiuterà a diagnosticare e curare con successo malattie piuttosto spiacevoli in modo tempestivo.

Il primo caso è un frequente cambio di partner sessuali o l'inizio della vita con un nuovo partner sessuale. Certamente, una persona che vive con un partner sessuale regolare non può considerarsi completamente immune dall'infezione da malattie sessualmente trasmissibili. Dopotutto, c'è sempre il rischio di tradire.

Ma il rischio di infezione è molto più alto se c'è un rapporto sessuale promiscuo o il partner sessuale cambia spesso. In questo caso, le visite al dermatovenerologo dovrebbero essere regolari. Puoi visitare un gabinetto anonimo, ma la cosa principale è farlo più volte all'anno o con l'apparenza del minimo sospetto della malattia.

Naturalmente, anche in una situazione in cui il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili è minimo, vale la pena visitare il dermatovenerologo almeno una volta all'anno a scopo preventivo.

Eruzioni cutanee sulla pelle, e ancora di più sui genitali - questa è un'occasione per rivolgersi immediatamente al dermatovenereologist. Lo stesso si può dire dell'abbondante scarico dei genitali, del cambiamento nella loro natura o dell'odore acuto degli organi sessuali o delle loro secrezioni.

Diverse eruzioni cutanee, putrefazione o stratificazione delle unghie o perdita di capelli nell'area pubica sono anche un'occasione per consultare questo specialista.

Ricorda che un certo numero di malattie della pelle e veneree possono essere trasmesse con mezzi domestici. Cioè, attraverso articoli per l'igiene personale, articoli per la casa o attraverso una visita medica da un ginecologo, un dentista e così via. Pertanto, una visita preventiva al dermatovenerologo non sarà superflua.

Quali test devo passare a un dermatovenereologist?

Come ogni altro medico, un dermatovenereologo può prescrivere un esame generale del sangue e delle urine. Inoltre, può prescrivere una PCR o raschiare la mucosa degli organi genitali. In questa analisi, possono essere identificati virus, batteri o funghi che causano malattie.

Inoltre, il dermatovenerologo può prescrivere la direzione per la semina della flora della mucosa e delle secrezioni degli organi genitali. Il paziente prende uno striscio e batteri o virus trovati nel materiale biologico vengono seminati in laboratorio.

Se il paziente ha malattie infettive cutanee, il medico può prescrivere diversi esami del sangue. Questi test aiuteranno a identificare gli anticorpi contro questi o altri batteri patogeni.

Quali metodi diagnostici utilizza il dermatovenerologo?

Il primo metodo di diagnosi nell'arsenale di un dermatovenerologo è un esame diretto del paziente. Certamente, per un paziente tale procedura potrebbe non sembrare molto piacevole. Il dermatovenerologo dovrebbe esaminare l'area genitale del paziente per cambiamenti patologici o eruzioni sui genitali.

Inoltre, il medico scriverà necessariamente una serie di analisi e studi. Dopotutto, nella maggior parte dei casi, anche il dermatovenerologo più esperto non può "osservare" una diagnosi accurata.

Pertanto, vengono applicati tali metodi di esame quali esami del sangue e delle urine, strisci di organi genitali, test di anticorpi e DNA di patogeni nel sangue umano e così via.

Cosa fa il dermatovenereologist?

Il dermatovenerologo ha, per così dire, due aree di attività. Questi medici curano le malattie della pelle e le malattie sessualmente trasmissibili. Il dermatovenerologo ha una doppia specializzazione.

Certo, andare dal dermatovenerologo non è un'esperienza molto piacevole. Dopo tutto, le persone si vergognano spesso di pubblicizzare malattie veneree o persino sospetti di una tale diagnosi. Pertanto, ci sono molti uffici anonimi del dermatovenerologo.

Le persone possono andare lì ed essere esaminate in modo anonimo, senza fornire alcuna informazione personale su se stessi. Possono fare dei test e in seguito, di nuovo, prendere in modo anonimo i loro risultati.

Questo approccio alla pratica medica aiuta in tempo a identificare e prescrivere un trattamento efficace per i pazienti. Dopotutto, nel solito studio del dermatovenereologo, il paziente è obbligato a dire il proprio nome, cognome e luogo di lavoro.

Poche persone rischiano di "accendere" una visita a un medico di questo tipo all'aperto, perché può distruggere la loro carriera o famiglia. E grazie ad un ricevimento anonimo, una persona può superare il vincolo e ottenere un aiuto medico qualificato in un'area così delicata in tempo.

Quali malattie curano il dermatovenereologo?

Il nome stesso della professione "dermatovenereologist" dà un suggerimento sulle malattie che questo medico tratta. La prima parte del nome "derma" significa "pelle". Cioè, il dermatovenerologo tratta varie infezioni della pelle di natura infettiva.

Cioè, queste sono malattie della pelle contagiose che possono essere facilmente trasmesse da persona a persona in modo quotidiano o sessuale. La seconda parte del nome è stata presa nel nome della dea Venere. Questa era la dea dell'amore. E le malattie che curano il dermatologo sono trasmesse sessualmente.

Un tal medico tratta malattie trasmesse sessualmente come l'herpes genitale, la sifilide, la candidosi, la gonorrea, il virus del papilloma umano, l'epatite B e C e così via.

Inoltre, il dermatovenerologo tratta la dermatite di origine infettiva, licheni, scabbia e altre malattie della pelle infettive.

Consigli di un dermatovenerologo

Certo, seguire il consiglio di un dermatovenerologo non è sempre facile. Ma tale consiglio ti aiuterà a mantenere la tua salute ed evitare gravi problemi e complicazioni.

Il primo consiglio è il sesso protetto. Soprattutto quando si tratta di un nuovo partner. Con un frequente cambio di partner sessuali o con un nuovo partner, devi usare un preservativo. Ovviamente, non offre una piena garanzia di protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili, ma riduce significativamente questo rischio.

La cura per la protezione personale e l'igiene non dovrebbero riguardare solo gli uomini, ma le donne. Inoltre, è importante conoscere i sintomi visivi di base delle malattie sessuali ed evitare il contatto con possibili vettori in modo tempestivo.

Inoltre, è necessario visitare regolarmente un dermatovenerologo e prendere una serie di test per le infezioni, in tempo per diagnosticare la malattia e curarla.

In questo caso, se viene rilevata un'infezione, non puoi ricorrere alla medicina alternativa o puoi concederti. Questo può essere irto di complicazioni.

trusted-source[1], [2], [3]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.