^

Salute

You are here

Perché i miei piedi sono crampi e cosa devo fare?

, Editor medico
Ultima recensione: 13.04.2019
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Oggi molti pazienti si lamentano di crampi ai piedi. Se prima era principalmente un problema di anziani e persone con disabilità, oggi tende a diffondersi e ringiovanire. Oggi, forse, non c'è una sola persona che, anche una sola volta nella sua vita, non abbia mai provato quello che è lo spasmo. Attualmente, le convulsioni si verificano non solo nelle persone anziane e mature, ma anche nei giovani, negli adolescenti e nei bambini. Questo problema non ha aggirato nemmeno neonati e bambini.

Le cause crampi ai piedi

Ci sono molte ragioni per cui il crampo dei piedi. Sicuramente rispondi perché questo sta accadendo, è impossibile. Forse questi sono cambiamenti a livello del sistema ipotalamico-ipofisario, il funzionamento dell'epifisi.

I crampi possono essere associati a carenza di proteine, alcuni amminoacidi, vitamine. La carenza di aminoacidi essenziali è particolarmente negativa per il corpo. Inoltre, le convulsioni si verificano quando il corpo manca di vitamina B, D. Molte malattie concomitanti, patologie croniche possono portare al fatto che le dita dei piedi sono crampi. Perché ciò avvenga, il meccanismo dell'influenza di certe malattie sulla condizione dei muscoli, delle dita, non è stato ancora studiato a fondo, e rimane un mistero per molti ricercatori.

Ad esempio, è noto che le vene varicose, il diabete, i disturbi circolatori, l'aterosclerosi, molte malattie cardiache e renali possono portare a convulsioni. Presumibilmente, la causa è alterata circolazione sanguigna, tono vascolare, con il risultato che i muscoli ricevono meno ossigeno e c'è uno spasmo. Ma questa è solo una delle versioni.

Fattori di rischio

Il gruppo di rischio comprende persone con insufficienza meccanismi neyroregulyatornyh squilibrio gipotallamo-ipofisi, malattie e disturbi ipofisari, squilibrio di parti simpatico e parasimpatico del sistema nervoso centrale, con compromissione vascolare microcircolazione, generale e emodinamica locale, con una tendenza a disturbi spasmo, nervoso ed endocrino , malattie del sistema ormonale. Il gruppo di rischio è costituito da pazienti con malattie cardiache. Sangue, reni, vasi sanguigni nella storia. Inoltre, come i fattori di rischio considerati tali diagnosi come il diabete, aterosclerosi, malattia coronarica, vene varicose.

Inoltre, le persone a rischio hanno una storia di malattie congenite e acquisite del sistema muscolo-scheletrico, recentemente hanno riportato lesioni a muscoli, ossa, nervi, persone con malattie neuropsichiatriche. I fattori di rischio sono le lesioni recenti, accompagnate da una violazione di innervazione, spremitura dei vasi sanguigni e dei nervi. Ciò può includere casi di vasi di serraggio, muscoli, gesso, bende di pressione, lo sviluppo della sindrome compartimentale.

Aumenta significativamente il rischio di convulsioni in persone che lavorano in condizioni estreme, sono esposti a fattori di stress. Inoltre, il rischio aumenta se la persona vive e lavora in umido, in condizioni di elevata umidità, calore, ad alta quota, esposti ad un brusco cambiamento delle condizioni climatiche. Rischio per le persone con l'inattività fisica, che sono sedentari, stile di vita attivo, le persone anziane in relazione ai processi naturali di invecchiamento, malattie degenerative. Anche in questo gruppo cadono le donne incinte che stanno allattando le madri, perché aumentano il carico sui muscoli. Per quanto riguarda il primo anno di vita, poi si può sviluppare convulsioni durante il boom, la carenza di alcune sostanze, soprattutto se sono allattati artificialmente. Crampi possono essere la conseguenza di anossia intrauterina, ipossia, ottenuto alla nascita, ciò può essere dovuto a traumi nascita, patologia cerebrale. A causa dell'ipertono naturale o patologico, ci sono anche crampi alle dita dei piedi. Aumenta nettamente il rischio di neonati prematuri, come hanno festeggiato l'immaturità funzionale e talvolta anche strutturali di molti organi e sistemi, tra cui il sistema nervoso, muscolare, molto difficile piste di adattamento, si sviluppa spesso un ipertono patologica, ipossia.

trusted-source[1], [2], [3], [4]

Patogenesi

Le violazioni dei meccanismi neuroregolatori, in particolare i livelli di regolazione ipotalamo-ipofisari, ipofisi-epifisari e umorali comportano una violazione della produzione di neurotrasmettitori, rispettivamente, compromissione della trasmissione degli impulsi nervosi a livello del tessuto nervoso o a livello dell'interazione neuromuscolare. C'è un disturbo nell'eccitabilità delle strutture cellulari, dei tessuti, la generazione del potenziale d'azione nei nervi e nei tessuti muscolari viene interrotta, come conseguenza di ciò il muscolo riceve un segnale di contrazione, ma non riceve un segnale per il rilassamento, o il flusso di questo segnale è bruscamente lento.

Le violazioni dei meccanismi neuroregolatori, oltre alla compromissione della sintesi dei neurotrasmettitori e di altri importanti componenti, portano all'interruzione dei processi metabolici generali nel corpo, i livelli ormonali. Spesso si tratta di patologie che si sviluppano sullo sfondo di nervosismo eccessivo, stress, sotto l'influenza di stress e fattori estremi sul corpo, durante il periodo di adattamento, sullo sfondo della stanchezza cronica.

Tutti questi fattori portano al fatto che il corpo distrugge l'attività ormonale, sviluppa squilibri ormonali, malattie endocrine, che a loro volta portano all'interruzione dei processi metabolici, all'assorbimento di sostanze nutritive, alla distruzione della loro distribuzione, all'assorbimento, all'inclusione nelle catene metaboliche.

Tutto ciò comporta un'interruzione nel normale funzionamento di quasi tutti gli organi e sistemi del corpo a vari livelli, che vanno da molecolare, cellulare e tessuto. E termina con il livello organismico. Anche i processi biofisici e biochimici che interessano la cellula, quindi l'intero tessuto, cambiano significativamente. I cambiamenti si manifestano più chiaramente a livello del sistema nervoso e muscolare a causa di uno squilibrio dei processi metabolici, a livello cellulare, del tessuto.

Gli squilibri possono verificarsi per vari motivi (a causa dell'insufficienza dei principali componenti minerali, la vitamina). Sono direttamente coinvolti nella generazione del potenziale cellulare. Ciò si riflette nella contrattilità, nell'eccitabilità di cellule e tessuti. Il ciclo di Krebs viene violato - il processo principale che garantisce il funzionamento delle cellule. Di conseguenza, i meccanismi del metabolismo dei carboidrati e dell'energia sono disturbati e si sviluppa l'ipossia.

trusted-source[5], [6], [7], [8], [9], [10], [11], [12], [13], [14]

Epidemiologia

L'analisi dei dati statistici relativi agli ultimi tre anni (ad dati Rosstata) mostra che circa il 50% di convulsioni accade a causa della mancanza di nutrienti, compresi vitamine, minerali. Un altro 20% dei sequestri si verifica sotto l'influenza di fattori dannosi. Un altro 30% dei sequestri è dovuto a varie malattie. Così, circa il 30% di tutti i sequestri causati da condizioni mediche di base, si verificano in un contesto di diabete, circa il 25% - sullo sfondo di vene varicose, circa il 15% - di malattie cardiache, tra cui insufficienza cardiaca, malattia coronarica, aritmie. Un altro 10% di convulsioni si sviluppa sullo sfondo delle malattie vascolari. Compresi, aterosclerosi, ipertensione, ipotensione, IRR. Un quadro simile è confermato dalle statistiche dell'OMS - Organizzazione mondiale della sanità.

trusted-source[15], [16], [17], [18], [19], [20], [21], [22], [23]

Sintomi

Senti come le dita dei piedi si sono ristrette e rimangono compresse, non possono essere rilasciate. Questa condizione provoca gradualmente dolore, intorpidimento, perdita di sensibilità, c'è una forte pressione delle dita. Se lavori su un muscolo, lo strofini, i sintomi diminuiscono gradualmente.

Il disagio agisce come i primi segni, a volte - dolore, spasmi, tremore dell'arto, dita. Poi c'è una sensazione di bruciore, dolore, forte pressione nelle dita, incapacità di dissolversi, movimento.

Crampi alle dita delle mani e dei piedi

Vi è una forte violazione della circolazione del sangue, lo stato del tessuto muscolare, la sua attività contrattile, il metabolismo. I crampi alle dita delle mani e dei piedi possono essere causati da traumi, compressione, compressione (circolazione del sangue, innervazione). Spesso questo è osservato sullo sfondo della gravidanza, durante l'allattamento e periodi di menopausa, in postmenopausa.

trusted-source[24], [25], [26], [27], [28]

Crampi le dita di sinistra, il piede destro

Può verificarsi per vari motivi. Prima di iniziare il trattamento, è necessario conoscere la causa esatta. In ogni caso, è necessario consultare un medico, essere esaminati, trovare la causa della patologia.

trusted-source[29], [30], [31], [32]

Spasmo del piede e dei piedi

Se improvvisamente hai un crampo, devi subito strofinare questo posto con i fiumi. Massaggia le dita accuratamente in tutte le direzioni. Un pediluvio caldo aiuterà. Puoi anche provare a mettere il piede su una superficie piana, appoggiarvi sopra. Continuare a massaggiare: il massaggio comprende tutti i mezzi disponibili di esposizione manuale, sfregamento, impastamento dell'area interessata, che garantirà l'accesso di sangue e ossigeno al luogo delle convulsioni. Se possibile, dovresti prendere un anticonvulsivante o antispasmodico.

Spasmo di grandi, alluce

Il trattamento eziologico, cioè, dipende da quale patologia viene rilevata. Spesso, i crampi del dito medio grande sono causati da una mancanza di magnesio nel corpo, quindi possono prescrivere il magnesio.

Nel caso della patologia dei muscoli e della circolazione sanguigna, si ricorre a metodi di terapia fisica e terapia riabilitativa. Il trattamento eziologico più efficace, cioè, dovrebbe essere mirato a identificare e ad eliminare ulteriormente la causa della patologia.

Crampi alle dita di notte

Se si verificano crampi alle dita dei piedi durante la notte, c'è bisogno di diagnosi e ulteriore trattamento. La base della terapia è costituita da anticonvulsivi speciali, rilassanti muscolari, antidolorifici. I movimenti vibrazionali, così come i movimenti attivo-passivi, alleviano le convulsioni. Le vitamine dovrebbero essere assunte, poiché la maggior parte sono associate a ipovitaminosi / avitaminosi, in particolare alla mancanza di vitamine A, E, PP. Applicare anche metodi fisioterapici. L'eliminazione di stress eccessivo, spasmi, contribuisce a varie procedure con l'acqua.

Crampi alle dita dei piedi e ai polpacci

Un quadro simile viene spesso diagnosticato in individui impegnati in allenamento potenziato, sport. Questo è spesso osservato negli atleti professionisti che si stanno preparando per le competizioni, nei combattenti in addestramento militare, nel combattimento corpo a corpo e in vari tipi di arti marziali. Le convulsioni in questa zona possono indicare sovrallenamento (carichi eccessivi) o esercizi eseguiti in modo errato o un carico distribuito in modo errato. Spesso questi sintomi indicano danni ai legamenti.

trusted-source[33], [34], [35], [36]

Intorpidimento e crampi alle dita

È associato a una serie di motivi: alterazioni dei processi metabolici, mancanza di vitamine, minerali, stress nervoso, sovraccarico, psicosi, nevrosi. Si raccomanda l'uso di anticonvulsivanti per le convulsioni. Inoltre, tali sintomi spesso indicano disturbi del sistema cardiovascolare: alterata circolazione sanguigna, sangue e linfostasi, congestione, una violazione della funzione di drenaggio del sangue.

Forti crampi ai piedi

Questa immagine può essere osservata nella rottura del normale funzionamento di molte parti del sistema nervoso centrale, o può essere interruzioni a livello fisiologico del sistema nervoso autonomo, in cui prevale la tendenza del sistema nervoso simpatico, o la divisione simpatica comincia a dominare bruscamente la divisione parasimpatica. Inoltre, ci possono essere vari altri disturbi, non solo a livello del sistema nervoso centrale o del sistema nervoso centrale. Se sei preoccupato per i forti crampi delle dita dei piedi, devi consultare un medico e fare il test.

Dolore ai piedi, crampi

Abbastanza spesso, le denunce di dolore alle dita dei piedi e crampi si verificano negli adolescenti. Lo associano a un periodo di transizione in cui si verifica la ristrutturazione di un organismo: si verificano cambiamenti fisici e mentali, cambiamenti ormonali cambiano, i processi metabolici sono disturbati. Spesso questo è dovuto ad un livello insufficiente di attività fisica, movimenti. A volte la causa diventa un regime di allenamento scelto in modo errato, una dieta malsana, una mancanza di alcune sostanze nella dieta.

Crampi ai piedi frequenti

Le frequenti convulsioni possono essere un segno di molte patologie ed è impossibile suggerire una diagnosi senza l'esame necessario. Il trattamento viene solitamente selezionato dopo che è stata determinata la causa delle convulsioni delle dita dei piedi, specialmente se si tratta di un attacco frequente. Ci sono alcuni metodi per eliminare i crampi. I metodi di trattamento più universali sono esercizi di fisioterapia, metodi separati di ginnastica attiva e passiva, terapia manuale, massaggio e respirazione adeguata.

Utilizzare una varietà di farmaci, compresi unguenti locali, preparati per la somministrazione orale. La base della terapia è costituita da anticonvulsivanti speciali, anticonvulsivanti, rilassanti muscolari (no-spa - 150 mg / die, carbazepam - 3-5 mg / kg di peso corporeo, trometamolo - 60 mg / die, 2 volte al giorno). Vengono anche usati vari pomate (troksevazin-gel, dolobene, condroitina, zhivokost, sabelnik, veleno d'api). Applicare anche metodi fisioterapici (elettroperi, elettroforesi). Abbastanza popolare, i rimedi omeopatici usati nelle convulsioni.

Diagnostica crampi ai piedi

Le convulsioni di solito non avvengono mai così, c'è una ragione precisa per il loro aspetto. E la determinazione di questa causa è una parte importante della diagnosi, poiché ulteriori tattiche terapeutiche e la sua efficacia dipendono da essa. Spesso le convulsioni sono un segno di eventuali malattie del corpo. Le convulsioni possono essere una conseguenza del danno al sistema nervoso. Questo può essere il risultato di un malfunzionamento del cervello, con il risultato che il cervello invia i segnali sbagliati alle dita dei piedi e i muscoli sono in costante spasmo. Malattie infettive, neurodegenerative, muscolari-distrofiche possono portare a convulsioni. Possono essere come conseguenza di una mancanza di vitamina A nel corpo, di componenti minerali, possono indicare una violazione del rapporto delle singole sostanze nel corpo. In alcuni casi, le convulsioni sono geneticamente determinate, o vengono acquisite in seguito a stress costante, mancanza di ossigeno nel corpo e trauma cranico.

In generale, la prima e principale fase della diagnosi è determinare la causa delle crisi. Di solito, un quadro clinico e un esame standard non sono sufficienti. Nel corso della diagnostica, vengono utilizzati vari metodi diagnostici: laboratorio, strumentale. Se necessario, utilizzare test funzionali che possano distinguere accuratamente tra varie malattie e sindromi.

I metodi principali sono test clinici standard (feci, urine e sangue). Mostreranno una direzione approssimativa per ulteriori ricerche. Ad esempio, indicano un processo infiammatorio, infettivo, allergico o autoimmune. In futuro, a seconda di ciò, sono prescritti metodi di ricerca aggiuntivi e chiarificatori. Se la clinica ha mostrato un possibile processo virale, vengono prescritti vari studi virologici. Se si sospetta una patologia reumatica, autoimmune, sono prescritti esami reumatici, analisi della proteina C-reattiva, studi biochimici. Un immunogramma, test allergologici, un immunogramma, analisi di immunoglobuline di varie classi per il contenuto di alcune vitamine sono spesso prescritti. I metodi genetici sono talvolta usati se si sospetta che le convulsioni siano congenite e geneticamente determinate.

Nella diagnosi, vengono utilizzati vari metodi di studi strumentali, poiché mostrano più accuratamente l'immagine della patologia, visualizzano la patologia. I metodi principali che vengono utilizzati per determinare la causa dello sviluppo di convulsioni delle dita dei piedi sono i seguenti metodi:

  1. MRT
  2. fMRT
  3. elettroencefalografia.
  4. mioelektroentsefalografiya
  5. esame a raggi X.
  6. esame ecografico

trusted-source[37], [38], [39], [40], [41], [42], [43]

Diagnosi differenziale

L'essenza della diagnosi differenziale è la necessità di differenziare i segni di malattie simili e determinare la diagnosi finale. È anche necessario determinare la causa della patologia. Da ciò dipende l'efficacia di ulteriori trattamenti.

trusted-source[44], [45], [46], [47]

Trattamento crampi ai piedi

Il trattamento è prescritto solo dopo che è stata fatta una diagnosi e una diagnosi è stata fatta, poiché solo conoscendo la causa della patologia possono essere prese le misure appropriate per eliminare queste cause. Solo in questo caso il trattamento sarà efficace.

Prevalentemente terapia farmacologica. Nella terapia quasi sempre includono anticonvulsivi speciali, anticonvulsivanti e rilassanti muscolari. A volte metodi di fisioterapia prescritti. Vengono anche utilizzati mezzi alternativi, omeopatia, fito e naturoterapia. Predomina il trattamento eziologico, cioè finalizzato all'eliminazione della causa della patologia.

Terapia sintomatica meno comunemente usata. Ma è meno efficace e viene spesso considerato un metodo ausiliario. Combinazione efficace di terapia eziologica e sintomatica.

Un prerequisito per una terapia di successo è l'uso di massaggi, terapia fisica. Non fare a meno, esercizi di respirazione, rilassamento adeguato. Nuotare è utile, in quanto rimuove rapidamente eventuali crampi, spasmi.

Cosa fare con i crampi alle dita dei piedi?

Cosa fare se hai i crampi alle dita dei piedi, solo un medico può rispondere. Ciò è spiegato dal fatto che per prescrivere il trattamento, devi prima fare una diagnosi e determinare la causa della patologia. Solo dopo che il trattamento è stato selezionato. Indipendentemente, è possibile fornire solo assistenza temporanea, alleviare leggermente la condizione. Ci sono molti farmaci che aiutano ad alleviare i crampi e il sollievo temporaneo della condizione. Nel momento in cui si è verificato il crampo, questo luogo dovrebbe essere massaggiato bene, usando prima i colpi leggeri, poi l'impastatura e la macinazione più profonde.

Ma ancora, prima di iniziare a prendere qualsiasi farmaco, è meglio consultare un medico. Puoi anche fare un massaggio (auto massaggio), sfregando l'area, che è stretta. Naturalmente, puoi fare autonomamente vari esercizi fisici mirati ad eliminare le convulsioni.

Come fermare i crampi ai piedi?

Se ci sono le convulsioni delle dita dei piedi, sorge una domanda naturale: "Come fermarli?". Devi agire rapidamente. Per prima cosa è necessario il più rapidamente possibile per garantire l'accesso di sangue e ossigeno al sito di crampi. Per fare questo, le dita vengono massaggiate, massaggiate con le mani, eseguire qualsiasi massaggio. Questo allevierà immediatamente il dolore e rilasserà il muscolo. Una volta che è diventato un po 'più facile, è necessario prendere un anticonvulsivante o antispasmodico. Dopo che il sequestro acuto è passato, puoi già pensare a un ulteriore trattamento. Idealmente, consultare un medico, sottoporsi a un esame completo, ricevere appuntamenti e seguirli rigorosamente. Quindi puoi curare completamente la patologia e non affogarla per un po '.

Medicina

  • No-ESP.

Dosaggio: su una compressa 2-3 volte al giorno (indipendentemente dalla presenza o assenza di crisi). Il corso del trattamento è di 10-14 giorni.

Misure precauzionali: non portare a bambini fino a 6 anni, donne in gravidanza.

Effetti collaterali: nausea, vomito, intossicazione.

  • Karbazepam.

Dosaggio: 3-5 mg / kg di peso corporeo. Si raccomanda di seguire un ciclo di trattamento, in media 14-28 giorni.

Precauzioni: consultare un medico prima dell'uso.

Effetti collaterali: complicazioni di reni, fegato, dolori allo stomaco.

  • Ketolorak

Dosaggio: 60 mg al giorno. Puoi rompere questo dosaggio 2-3 volte al giorno.

Misure precauzionali: è mal combinato con altri farmaci.

Effetti collaterali: disturbi dispeptici.

  • Trometamolo.

Dosaggio: 60 mg / giorno, 2 volte al giorno.

Misure precauzionali: è consigliato prenderlo solo secondo la raccomandazione del dottore, e anche rigorosamente osservare un dosaggio, non superarlo.

Effetti collaterali: vertigini, allucinazioni, confusione.

Vitamine

Con lo sviluppo di crampi alle dita, si raccomanda di assumere vitamine nelle seguenti concentrazioni giornaliere:

  • Vitamina PP - 60 mg
  • Vitamina A - 240 mg
  • Vitamina E - 45 mg.

Trattamento di fisioterapia

Dai mezzi di trattamento di fisioterapia sono mostrati:

  • procedure termiche
  • procedure elettriche
  • Miostimolazione
  • idromassaggio
  • riflessologia
  • agopuntura
  • massaggio, effetti manuali
  • massaggiatori elettrici
  • elettroforesi con l'introduzione di prepartov di calcio, magnesio, rilassanti muscolari. Se le convulsioni sono accompagnate da dolore, applicare appropriati antidolorifici come parte dell'elettroforesi.

Trattamento alternativo

Il più delle volte, un trattamento alternativo viene utilizzato come supplemento al trattamento principale.

  • Numero di ricetta 1. Balsamo

Circa 50 grammi di burro di cacao fuso vengono presi come base. Riempirlo con una piccola quantità di olio di avocado e di incenso precotto riscaldato a fuoco basso in un rapporto 2: 1. Preparare una massa di consistenza uniforme. La massa dovrebbe essere tale da essere facilmente applicata sulla pelle. Quando la massa viene preparata, immediatamente prima di applicarla alle dita, aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale concentrato di assenzio, rosmarino e pino. Applicare per 15-20 minuti, quindi lavare e applicare una crema untuosa (qualsiasi).

  • Numero della ricetta 2. Olio per il pediluvio

Circa 30 grammi di sabbia purificata e 40-50 grammi di burro sono presi come base, mescolati insieme. Versare una piccola quantità di succo di eucalipto (circa 30-40 ml). Preparare una massa di consistenza omogenea (come la panna acida). Aggiungere in un pediluvio al ritmo di un cucchiaio per 5 litri di acqua. 2-3 gocce di olio essenziale concentrato di pino e chiodi di garofano si aggiungono direttamente davanti al bagno.

  • Numero di ricetta 3. Scrub al piede

Prelevare parti uguali di miele e burro, sciogliere a fuoco basso mescolando continuamente, versare lentamente nell'olio di semi di pesca (circa 50 ml). Mescolare fino ad ottenere una consistenza omogenea. Mescolare bene, in modo che non rimangano grumi. Prima di applicare sulla pelle, aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di geranio, limone e menta, mescolare di nuovo e applicare per non più di 10 minuti. Quindi lavare con acqua tiepida.

  • Numero di ricetta 4. Crema anticonvulsivante

Mescolare caffè macinato e cioccolato amaro scuro in parti uguali - circa un cucchiaio di ogni componente, aggiungere circa 2 cucchiai di burro di karité e 1 cucchiaio di citronella idrolizzato. Tutto questo è completamente mescolato, fino a una consistenza uniforme, applicato alle dita più volte al giorno. Dopo circa 20-30 minuti, risciacquare con acqua tiepida. Applicare calore secco.

trusted-source[48], [49], [50], [51]

Medicina di erbe

Il trattamento a base di erbe è considerato molto efficace.

Il rimedio numero uno per i crampi alle dita è il basilico. Contiene molti phytoncides, glicosidi, che hanno un effetto rilassante sui muscoli, alleviare lo spasmo e il sovraccarico. Applicare sotto forma di decotti e infusi. Può anche essere usato come soluzione per la lubrificazione delle dita, per il pediluvio, sotto un impacco, sotto forma di applicazioni. Puoi aggiungere al cibo.

Un decotto di fiori di gelsomino è usato come impacchi, lozioni, applicazioni, per bagni terapeutici. Allevia lo spasmo, rilassa le zone tese, i toni rilassati. Armonizza il sistema nervoso ed endocrino. Inoltre, migliora le condizioni della pelle, previene la formazione di calli. Calli.

Le foglie e i fiori dei gerani sono usati come decotti. Si consiglia di prendere dentro, così come tenere i bagni a piedi. Nella forma di un olio essenziale, può essere usato per arricchire unguenti e creme per i piedi (aggiungere 2-3 gocce, mescolare).

Omeopatia

Quando si tratta l'omeopatia, è necessario osservare le seguenti precauzioni:

  1. Guarisci per almeno 28 giorni
  2. Seguire rigorosamente il regime di trattamento.
  3. Consultare un medico

Ciò eviterà effetti collaterali (intossicazione, reazioni allergiche e neurologiche, disturbi dispeptici).

  • Numero di ricetta 1.

Circa 30 grammi di miele sono presi come base. Versare una piccola quantità di brodo vegetale caldo precotto. Preparare una massa di consistenza uniforme. La massa dovrebbe essere circa la consistenza circa come panna acida. Il decotto vegetale viene preparato in anticipo dalla buccia e dalla polpa di limone, arancia, basilico e chiodi di garofano. Quando la massa viene preparata, immediatamente prima dell'uso, aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale concentrato di lavanda ed eucalipto. Bevi un cucchiaino con ogni dose di crampi. Se aggiungi un cucchiaio di canfora al prodotto, puoi usarlo come una crema, mettendolo sulle dita dei piedi durante le convulsioni (non lo portano dentro con la canfora).

  • Numero della ricetta 2.

Come base, prendi circa 20 grammi di farina di miele e di osso macinato, mescolati insieme. Versare una piccola quantità di decotto vegetale caldo precotto (citronella, ampa, anice e basilico, bollito nel latte). Preparare una massa di consistenza omogenea (come la panna acida). Immediatamente prima dell'ingestione, aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale concentrato di bergamotto e vaniglia. Usa un cucchiaino 1-2 volte al giorno.

  • Numero di ricetta 3.

Assumere circa parti uguali di miele e panna acida, mescolate con mezzo cucchiaino di chiodi di garofano macinati e fiori di verbena. Mescolare bene, in modo che non rimangano grumi. Se non riesci a mescolare, puoi pre-sciogliere il miele a fuoco basso, o in un bagno d'acqua, o aggiungere 1-2 cucchiai di acqua calda. Prima dell'uso, aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di giacinto e origano e mezzo cucchiaino di erba elecampana, mescolare di nuovo accuratamente, bere con ogni attacco di convulsioni.

Trattamento chirurgico

Di solito, le convulsioni vengono trattate con metodi tradizionali, ma in alcuni casi può essere necessario un intervento chirurgico. Ad esempio, se la causa delle convulsioni è un tumore, trombosi venosa, occlusione delle arterie, blocco dei vasi sanguigni, danno ai nervi. Chirurgia mini-invasiva prevalentemente utilizzata, tecniche laparoscopiche.

Complicazioni e conseguenze

I principali effetti dei sequestri sono vari effetti collaterali e complicazioni. Prima di tutto, la circolazione sanguigna, l'innervazione, i processi metabolici sono disturbati, l'attività fisica, la reattività del tessuto muscolare e dei nervi sono ridotti. A volte i crampi delle dita dei piedi sono accompagnati dallo sviluppo del processo infiammatorio. Un altro pericolo è che le convulsioni possono diventare croniche. Questa forma è caratterizzata dallo sviluppo di crisi periodiche e riacutizzazioni. Forse la complicazione più pericolosa è la paralisi, la disabilità.

trusted-source[52], [53], [54], [55], [56], [57], [58]

Prevenzione

La base della prevenzione è il mantenimento dell'attività fisica. È necessario mangiare completamente, per osservare il bilancio idrico. Se necessario, è necessario bere un corso di vitamine, minerali, vari additivi alimentari. Si raccomanda di eseguire esercizi regolari mirati alla normalizzazione della circolazione sanguigna e dei processi respiratori. È necessario sottoporsi a regolari esami medici per le persone che sono soggette a convulsioni. Devi ottimizzare la tua giornata di lavoro, rilassarti, non lavorare troppo. Il regime giornaliero dovrebbe includere quante più procedure rilassanti possibili - respirazione, meditazione, pratiche di rilassamento, training autogeno, aromaterapia, massaggio e automassaggio. In serata è utile fare bagni (caldi) con l'aggiunta di oli rilassanti, decotti di verdure. Se sono richiesti trattamenti o misure preventive, dovrebbero essere presi regolarmente.

trusted-source[59]

Previsione

Se si eseguono tempestivamente le necessarie misure terapeutiche e preventive, la prognosi sarà favorevole. Di solito, i crampi dei piedi vengono facilmente eliminati con l'aiuto di farmaci ed esercizio fisico, il giusto rilassamento. Se non trattata, le convulsioni possono intensificarsi. La condizione può causare lo sviluppo di paralisi, disabilità.

trusted-source[60]

È importante sapere!

Una sindrome convulsiva è un complesso di sintomi che si sviluppa con la contrazione involontaria di muscoli striati o lisci.  Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.