^

Salute

A
A
A

Rinovirus

 
, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

I Rhinovirus sono virus che contengono acido ribonucleico. Sono il più spesso gli agenti causali di infezioni virali respiratorie acute. I rinovirus sono i colpevoli di rinite, faringite e bronchite. Molto raramente, i rinovirus causano infezioni del tratto respiratorio più gravi. Tuttavia, ci sono casi in cui a causa loro, l'asma bronchiale si sviluppa in un bambino o una bronchite cronica in una persona di età matura, può portare a un'otite e sinusite media; possono anche aggravare l'asma, la fibrosi cistica.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9]

Le cause infezione da rinovirus

Il Rhinovirus (RV) è un membro della famiglia dei Picornavirus. Ci sono oltre 100 differenti sottotipi di 3 grandi gruppi, classificati in base alla specificità del recettore: molecola di adesione intercellulare-1 (ICAM-1), recettore LDL, recettori cellulari sialoproteina.

Più di un migliaio di sierotipi di rhinovirus sono noti alla scienza. Nonostante questa diversità, la struttura del virus è molto semplice: contiene solo dieci geni, mentre l'uomo ha più di 20.000 geni. Il capside icosaedrico di 12 pentameri contiene 4 proteine virali.

Tuttavia, una struttura così primitiva del rinovirus non ostacola minimamente l'immunità e infetta gli esseri umani. Questo tipo di virus è molto comune. Nelle zone con clima temperato, epidemie epidemiche di malattie provocate da rinovirus sono spesso registrate all'inizio dell'autunno e in primavera. I casi singoli vengono osservati continuamente, indipendentemente dal periodo dell'anno. Nei tropici, il numero massimo di casi viene registrato durante la stagione delle piogge.

trusted-source[10], [11], [12], [13], [14], [15], [16], [17]

Fattori di rischio

  • Il fumo aumenta il rischio di infezioni respiratorie di circa il 50%.
  • I neonati o gli anziani sono a rischio, forse a causa della ridotta immunità.
  • Inosservanza dell'igiene personale.
  • Disturbi anatomici, metabolici, genetici e immunologici (es. Fistola tracheoesofagea, difetti cardiaci congeniti, fibrosi cistica o immunodeficienza) aumentano il rischio e la gravità dell'infezione.

trusted-source[18], [19], [20], [21], [22], [23], [24]

Patogenesi

I Rhinovirus hanno diversi meccanismi di trasmissione. Il più delle volte - contatto diretto o percorso aerosol. Le porte d'ingresso sono la membrana mucosa del naso e della congiuntiva. Il principale recettore dell'interazione nel corpo umano con i rinovirus sono ICAM-1, che sono in grandi quantità nel rinofaringe posteriore. Contrariamente alla credenza popolare, i baci, la conversazione normale, la tosse non contribuiscono alla diffusione della malattia.

I Rhinovirus sono resistenti al freddo, ma muoiono a causa del calore, della mancanza di umidità e degli antisettici. È possibile essere infettati da un virus quando si è in contatto con un paziente il cui rinovirus è presente nella secrezione dal naso. Il Rhinovirus si diffonde per goccioline trasportate dall'aria. La varietà di rhinovirus assicura la loro invulnerabilità. Una preparazione medica o un vaccino che infetta con successo l'involucro proteico di un determinato ceppo è impotente nel combattere ceppi aventi la stessa proteina ma struttura diversa. E quando il ceppo del virus ha almeno una certa resistenza al farmaco, la selezione naturale e la mutazione determineranno la comparsa di ceppi che saranno assolutamente resistenti all'azione del farmaco.

I Rhinovirus attaccano non così tante cellule e il danno da loro non è tanto. Allora perché tali complicazioni? Il punto qui è le peculiarità dei meccanismi di difesa immunitaria. Le cellule interessate producono molecole speciali, citochine, che fungono da segnale per innescare la cascata di reazioni di immunità cellulare. È a causa loro che abbiamo una brutta sensazione. Le citochine sono i responsabili di un'infiammazione alla gola e di uno scarico abbondante di muco. Sentiti sano, non puoi affatto quando l'immunità sconfiggerà il rinovirus, ma solo dopo che il sistema immunitario inizierà a funzionare come al solito.

Oggi i medici non hanno i mezzi per combattere efficacemente i rinovirus. Le vaccinazioni sono praticamente inutili. Nessun farmaco è in grado di distruggere il virus. L'errore di molti è l'assunzione di antibiotici, che sono efficaci nel combattere i batteri e sono assolutamente impotenti nel trattare con i virus. Spesso i medici prescrivono antibiotici, anche se non hanno fiducia nella natura della malattia: è un'infezione virale o un'infezione batterica. Il trattamento incauto con antibiotici incoraggia lo sviluppo di batteri resistenti ai farmaci.

Sottovalutiamo molto i rinovirus. Hanno molti tipi e la scienza inizia solo a comprendere la loro diversità. Alla fine del secolo scorso, gli scienziati hanno scoperto diverse dozzine di ceppi attribuiti a due grandi generi. Nel 2006, gli scienziati hanno scoperto un ceppo di rinovirus negli Stati Uniti, che non era correlato a nessuno di questi generi. E poi si è scoperto che questo è un rappresentante di un altro, il terzo tipo, che è anche molto comune. In aree diverse i geni di ceppi di rhinovirus quasi non differiscono. Questo fatto dimostra la rapida diffusione di questo terzo tipo, chiamato HRV-C.

I Rhinovirus hanno un nucleo genetico, che varia molto poco. Ma alcuni geni dei virus cambiano molto rapidamente. Gli scienziati hanno scoperto che sono necessari per la sopravvivenza dei rinovirus, che sono entrati in battaglia con l'immunità umana. Dopo che il corpo ha iniziato a produrre anticorpi per far fronte a un ceppo del virus, è ancora vulnerabile ad altri ceppi, poiché questi anticorpi sono impotenti contro il loro involucro proteico. L'ipotesi è confermata dal fatto che una persona è infetta ogni anno con diversi ceppi di rinovirus.

Nonostante questi fatti, alcuni rappresentanti del mondo accademico sono ottimisti riguardo al futuro e credono che sia possibile sviluppare una cura per il rinovirus. Poiché i rinovirus hanno lo stesso nucleo genetico, si può presumere che non possa mutare. Cioè, i rinovirus, la cui mutazione ha toccato il nucleo, muoiono. Quando le persone trovano un modo per influenzare il nucleo, la malattia può essere sconfitta.

Ma ha senso farlo? Il rinovirus è pericoloso perché apre la strada a agenti patogeni più pericolosi. Tuttavia, lui stesso è relativamente sicuro. Una settimana dopo la persona infetta dimentica già i sintomi, e il 40% di quelli testati, che hanno scoperto il rinovirus, non lo sapeva nemmeno - non si è mostrato.

Gli scienziati riconoscono persino l'effetto benefico del rinovirus sul corpo. I dati raccolti confermano che i bambini sopravvissuti a virus relativamente sicuri, tra cui il rinovirus e le infezioni batteriche, sono meno esposti ai disturbi del sistema immunitario in età adulta. Il rinovirus, possiamo dire, addestra l'immunità, in modo che non reagisca troppo attivamente alle minacce minori, e sia stato in grado di concentrarsi su pericoli veramente gravi. Pertanto, vale la pena considerare e, forse, cambiare la vista sui rinovirus: guardarli non come nemici, ma come saggi istruttori.

trusted-source[25], [26], [27], [28], [29], [30], [31]

Sintomi infezione da rinovirus

Il periodo di incubazione varia da 12-72 ore a 7-11 giorni.

I sintomi dell'infezione da rinovirus sono ridotti a segni di un comune raffreddore. L'infezione si sviluppa in modo asintomatico per 2-4 giorni e quindi si manifesta una rinite con forte secrezione dal naso e faringite senza sintomi di danno tossico. In alcuni casi, i vasi della congiuntiva e le membrane oculari sono interessati.

Mal di testa, dolori muscolari e altri disturbi caratteristici dell'influenza, con ARVI sono meno evidenti. La temperatura del corpo non cresce così spesso e non è così alta come nel caso dell'influenza o del danno da adenovirus. Dopo due o tre giorni, i sintomi perdono la loro gravità, ma persistono fino a una settimana.

Altri sintomi del rinovirus:

  • Secchezza nella cavità nasale o irritazione.
  • Congestione nasale, starnuti
  • Tosse secca fastidiosa.
  • Raucedine di voce.
  • Scarico abbondante dal naso di acquoso o mucopurulento (giallo o verde).
  • Ingrandimento indolore dei linfonodi.

Il recupero finale dopo il rinovirus nei bambini piccoli può arrivare anche più tardi, dopo 14 giorni.

Le infezioni da raffreddori e rinovirus possono aumentare il rischio di ictus nei bambini. I risultati Hills e colleghi di California del Nord condotte tra il 1993 e il 2007 .., che ha riguardato circa 2,5 milioni di bambini hanno mostrato un effetto significativo di malattie da raffreddamento e infezioni del tratto respiratorio superiore nei primi 3 giorni di malattia sul rischio di ictus nei bambini.

Complicazioni e conseguenze

Le complicanze del rinovirus sono: otite media, sinusite, bronchite cronica, esacerbazione di malattie respiratorie croniche.

trusted-source[32], [33], [34], [35], [36], [37], [38], [39]

Diagnostica infezione da rinovirus

Una diagnosi accurata può essere stabilita usando metodi diagnostici di laboratorio quando il rinovirus viene coltivato su colture di cellule umane. Viene anche utilizzata l'immunofluorescenza, che rileva l'antigene in particelle dell'epitelio della mucosa nasale. La diagnosi più accurata è data dalla reazione di neutralizzazione con sieri di sangue accoppiati.

trusted-source[40], [41], [42], [43], [44], [45]

Trattamento infezione da rinovirus

Le infezioni da Rinovirus sono relativamente sicure e si ritirano rapidamente. Pertanto, il trattamento si riduce ad alleviare i sintomi e ad adottare misure affinché il virus non si diffonda.

La base del trattamento è riposo, bere in abbondanza e assumere farmaci che allevieranno la condizione dolorosa. In una stanza è necessario mantenere una temperatura e un'umidità confortevoli. Questo aiuterà a calmare la rinofaringe irritata e facilitare la respirazione. Per la durata della malattia, dovrebbero essere esclusi l'alcol e il fumo.

È impossibile sconfiggere un virus con l'aiuto di un singolo farmaco, ma se usi un trattamento complesso, puoi aiutare il corpo a far fronte più velocemente all'infezione da rinovirus.

Poiché il quadro clinico dell'infezione da rinovirus è molto simile alle manifestazioni di altri tipi di infezioni virali respiratorie acute, il più delle volte si utilizzano farmaci antivirali ad ampio spettro. L'azione diretta contro la droga vale la pena usare solo dopo la conferma della diagnosi. Tutte le lesioni del tratto respiratorio da virus (rhinovirus, influenza, parainfluenza, adenovirus, enterovirus o coronovirus) sono trattate con un algoritmo.

1. Assunzione di farmaci antivirali:

  • Arbidol (ferma la penetrazione dei virus nelle cellule dell'epitelio). Può essere preso dall'età di due anni. I bambini sotto i 6 anni sono prescritti 2 compresse al giorno, all'età di 6-12 anni prendono 4 compresse, adulti - 8 compresse. Il corso della terapia è di 5 giorni;
  • Isoprinosina: la dose giornaliera raccomandata è di 50 mg / kg. È necessario distribuirlo per 2-3 ricezioni. Il corso di assunzione del farmaco dovrebbe durare almeno 5 giorni;
  • Lokferon, Bonafton, Oxolin Unguento - questi farmaci sono destinati all'uso topico. Essi inibiscono l'attività dei virus e vengono somministrati per via intranasale;
  • Ribavirina: il corso del trattamento dura 5-7 giorni. È prescritto da 12 anni in un dosaggio di 10 mg / kg.

2. Ricezione di immunomodulatori, che sopprimono la riproduzione dei virus e stimolano la risposta immunitaria dell'organismo.

  • L'interferone-a viene assunto con 5 gocce in mezz'ora per 4 ore. Quindi il numero di ricevimenti diminuisce a 5 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 5-7 giorni;
  • Viferon in supposte - impegnato 2 volte al giorno.

3. Ricezione di immunostimolanti.

  • Tsikloferon. All'età di 4 anni, viene prescritta una compressa al giorno, da 7 a 11 anni - 2 compresse, gli adulti assumono 3 compresse;
  • Anaferon può essere preso anche il più piccolo. È stato prescritto a bambini che hanno raggiunto l'età di 6 mesi: il primo giorno 4 compresse, quindi - 1 compressa 3 volte al giorno per 5 giorni.

4. Eliminazione dei sintomi della malattia:

  • prendendo antipiretici (Nurofen, Paracetamolo);
  • prendendo farmaci per la tosse. Quando prescrive il farmaco, il medico prende in considerazione la natura della tosse e il luogo in cui è localizzato;
  • per facilitare la respirazione, il naso viene lavato - AquaMaris, Humer o soluzione ipertonica;
  • Per eliminare l'edema intranosalmente gocciolare Pinosol o Xylen.

Previsione

La prognosi dell'infezione da rinovirus è favorevole nella maggior parte dei casi. Il recupero completo è di solito osservato per 7 giorni negli adolescenti e negli adulti e per 10-14 giorni nei bambini. A volte la tosse di un bambino può persistere per le prossime 2-3 settimane.

trusted-source[46], [47], [48]

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.