^

Salute

Sentimenti di fame e malattie concomitanti

, Editor medico
Ultima recensione: 01.06.2018
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il senso di fame lo definiamo con una sorta di pressione e risucchio nella pancia dello stomaco, accompagnato dal suono del "brontolio" nello stomaco.

Alcune persone durante la fame non riescono a identificare alcun sintomo specifico di esso: sperimentano un cosiddetto "sentimento generale" che non appartiene ad una particolare area del corpo umano o ad alcun organo. In questo caso, si avverte solo una tensione generale del corpo, i pensieri vengono confusi, evidenziando l'obiettivo principale: mangiare. Se questa sensazione è forte, allora diventa quasi la stessa cosa per una persona cosa mangiare e dove. Per questo motivo, spesso si verificano "guasti" su cibo dannoso per l'organismo, che in situazioni normali evita una persona: fast food, snack, patatine o chebureks acquistati.

Nel corso del tempo, la sensazione di fame può subire alcuni cambiamenti, a volte patologici, quando la fame inizia letteralmente a controllarci, nonostante il fatto che continuiamo a mangiare nelle stesse quantità. Quando la sensazione di fame inizia a funzionare male e diventa sbagliata, ne parleremo un po 'più tardi.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9], [10]

Sensazione di fame e nausea

Spesso questi segni sono segni di alcune malattie, ad esempio il diabete. Ma questo non è sempre il caso. Talvolta la nausea è provocata, in effetti, dalla carestia stessa: la persona mangiava - la nausea è passata.

Vi daremo le ragioni più comuni per l'apparizione simultanea di tali sintomi:

  • gastrite o un'ulcera allo stomaco - è necessario esser controllato al gastroenterologo;
  • malattie della colecisti - possono essere accompagnati da nausea e una sensazione di fame, così come un gusto amaro nella cavità orale, flatulenza;
  • attacco acuto di appendicite - accompagnato da dolore nella parte destra dell'addome, temperatura e nausea possono andare nel vomito;
  • avvelenamento o manifestazione di una malattia infettiva intestinale - accompagnata da diarrea e febbre alta;
  • ipertensione arteriosa - nausea e una sensazione di fame, soprattutto al mattino. I mal di testa sono spesso preoccupanti, la faccia è gonfia e arrossata;
  • l'effetto collaterale di alcuni farmaci - più spesso da farmaci anti-infiammatori non steroidei, antibiotici, nonché dai mezzi per reintegrare il ferro nel corpo;
  • la gestazione iniziale, specialmente il trimestre;
  • emicrania - qui ogni organismo si comporta diversamente. La nausea, di regola, è quasi sempre presente e la sensazione di fame non è costante, ma è osservata abbastanza spesso.

trusted-source[11]

Debolezza e fame

L'apparizione simultanea di questi segni è più spesso associata alla carenza di carboidrati - una condizione che si manifesta con una carenza di carboidrati negli alimenti, così come alcune malattie e disordini metabolici.

Tutte le cause di questa condizione sono associate a un apporto insufficiente di carboidrati nel sangue oa una escrezione accelerata dal sangue oa una combinazione di questi fattori.

Motivi specifici possono essere:

  • produzione eccessiva di insulina con aumento della funzione pancreatica;
  • sintesi insufficiente di ormoni che dovrebbero promuovere il catabolismo dei carboidrati - è la tiroxina, i glucocorticoidi, l'adrenalina, ecc .;
  • scissione incompleta di glicogeno;
  • perdita di una grande quantità di glicogeno dal fegato, principalmente in lavori fisici pesanti;
  • malattia del fegato;
  • digiuno o dieta con una forte restrizione dell'uso di carboidrati per il cibo;
  • malattie intestinali, che complicano l'assimilazione dei carboidrati;
  • somministrazione intenzionale o accidentale di una grande dose di insulina.

Vertigini e fame

Parlando delle cause di una tale condizione come le vertigini e la fame simultanee, prima di tutto voglio chiedere: quando hai mangiato il tuo ultimo pasto? Se non ricordi, o sono trascorse 5-6 ore dall'ultimo pasto, puoi tranquillamente parlare di una vera fame, in cui il corpo ha disperatamente bisogno di cibo.

Inoltre, la stessa condizione può verificarsi con una dieta squilibrata, specialmente se si è a dieta con una forte restrizione di carboidrati. Ricorda che qualsiasi dieta dovrebbe contenere in quantità ragionevole, e grassi, proteine e carboidrati, perché sono molto necessari per il corpo.

Se si considera la possibilità della presenza di qualsiasi malattia, che può essere notato vertigini e fame, quindi, in primo luogo, si dovrebbe pensare al metabolismo e al diabete mellito. È necessario consultare un medico e controllare il sangue per lo zucchero, il digiuno e dopo aver mangiato.

Bene e uno più, più piacevole sotto ogni aspetto la ragione è una gravidanza. In questo stato, una donna può spesso sperimentare nausea, vertigini e spesso solo un appetito "lupo".

trusted-source[12], [13], [14], [15]

La fame di diabete

Va notato che questo sintomo non deriva dalla malnutrizione, ma a causa del basso apporto di glucosio nelle cellule del corpo a causa della carenza di insulina.

Una delle principali proprietà dell'insulina è consentire al glucosio di penetrare nelle cellule. Se ciò non è possibile, il glucosio continua a essere nel sangue e il corpo subisce un digiuno acuto al glucosio.

Quando viene superato il livello di zucchero nel sangue, si forma una condizione quando il paziente avverte una fame, una sete e un grande volume di urina. La fame si verifica perché le cellule hanno fame di zucchero; sete - a causa di una maggiore formazione di urina e di un ritiro fluido da glucosio non digerito dal corpo.

L'insulina è una sostanza ormonale sintetizzata dal pancreas. In una persona sana, con un aumento della quantità di zucchero nel sangue, il pancreas accelera la produzione di insulina e, quando diminuisce, rallenta. Pertanto, l'assunzione di insulina nel sangue è regolata in base alle fluttuazioni della quantità di zucchero nel sangue.

Se la produzione di insulina si rompe, le cellule del corpo sperimentano la fame. Lo stesso senso di fame è sentito dal paziente. Per sbarazzarsi di un tale problema può essere l'introduzione di dosi aggiuntive di insulina.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.