You are here

Soluzione di iodio di alcool 5%

Il farmaco di applicazione esterna, ha un effetto antisettico, irritante e distraente.

Componenti del farmaco: iodio elementare - 5 g; ioduro di potassio - 2 g; acqua e alcol 95% in modo uniforme a 100 ml.

Aspetto: liquido bruno-rossastro con un odore specifico.  

Classificazione ATC

D08AG03 Йод

Ingredienti attivi

Йод

Indicazioni Soluzione di iodio di alcool 5%

La soluzione viene utilizzata come disinfettante in caso di traumi alla superficie della pelle, la sua infezione e processi infiammatori, distrazione - nella mialgia e nevralgia. Dentro - con la terapia di aterosclerosi e sifilide terziaria.

Modulo per il rilascio

  • bottiglie di vetro scuro per 10, 15 e 25 ml;
  • fiale da 1 ml, confezionate in 10 fiale.

Farmacodinamica

L'azione farmacologica è antisettica, antimicrobica, distraente. Ha una vasta gamma di attività battericida, elimina tutti i principali patogeni: virus, batteri, funghi, protozoi. Con esposizione prolungata, elimina le spore batteriche, che sono le più difficili da disinfettare sotto forma di microrganismi, danneggiando le pareti delle loro cellule. Mostra effetti tannici, cauterizzanti, irritanti sulla pelle e sulle mucose. Promuove l'emostatica. Assorbito, lo iodio influisce sui processi metabolici nel corpo, promuove la produzione dell'ormone T4.

Farmacocinetica

A contatto con la pelle o le membrane mucose, il 30% del farmaco viene convertito in sali di ioduro e la frazione rimanente viene convertita in iodio attivo, che viene parzialmente assorbito da organi e tessuti, tra cui. - Ghiandola tiroide. La maggior parte del farmaco viene escreta attraverso i reni.

Utilizzare Soluzione di iodio di alcool 5% durante la gravidanza

Le donne incinte dovrebbero essere usate con cautela. L'assorbimento di iodio può portare a uno squilibrio ormonale dell'embrione.

Controindicazioni

Allergia alla droga. Non utilizzare per lesioni cutanee allergiche e diabetiche, foruncoli, acne, aumento della funzionalità e neoplasie della tiroide, malattie renali acute e croniche, bambini sotto i 5 anni.

Effetti collaterali Soluzione di iodio di alcool 5%

Trattamento dello strato epiteliale danneggiato della pelle: occasionalmente, una reazione allergica.
Uso prolungato sulla pelle di una vasta area - possibile naso che cola, tosse, salivazione, lacrimazione, eruzioni cutanee (iodismo). 
L'ingestione può causare reazioni allergiche, palpitazioni, irritabilità, insonnia, iperidrosi, diarrea, nausea.

Dosaggio e somministrazione

Disinfezione delle ferite e arresto dell'emorragia - un tampone immerso nella preparazione, trattare i bordi della ferita, ma non la superficie.
L'effetto distraente si ottiene applicando la rete di iodio nel sito di localizzazione del dolore.  

Overdose

Il risultato di un sovradosaggio può essere iodio, irritazioni e ustioni.  

Interazioni con altri farmaci

Esiste un'incompatibilità farmaceutica con soluzioni di ammoniaca e oli vegetali odorosi. 
La reazione con l'amidocloruro di mercurio si verifica con la formazione di un composto esplosivo.
L'effetto disinfettante indebolisce l'interazione con liquidi fisiologici, composti organici, alcali, acidi.
Rallenta la diminuzione dell'ormone T4 in caso di assunzione di farmaci per il trattamento dell'ipertiroidismo.

Condizioni di archiviazione

In un posto buio, fresco, inaccessibile per i bambini.

Data di scadenza

Conservare per 3 anni.

Gruppo farmacologico

Антисептики и дезинфицирующие средства в комбинациях
Местнораздражающие средства в комбинациях
Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 01.06.2018

Attenzione!

Per semplificare la percezione delle informazioni, questa istruzione per l'utilizzo del farmaco "Soluzione di iodio di alcool 5%" è stata tradotta e presentata in una forma speciale sulla base delle istruzioni ufficiali per l'uso medico del farmaco. Prima dell'uso leggere l'annotazione che è arrivata direttamente al farmaco.

Descrizione fornita a scopo informativo e non è una guida all'autoguarigione. La necessità di questo farmaco, lo scopo del regime di trattamento, i metodi e la dose del farmaco sono determinati esclusivamente dal medico curante. L'automedicazione è pericolosa per la tua salute.

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.