You are here

Tsernevit

Carnevit è una miscela equilibrata di vitamine liposolubili e idrosolubili, che aiuta a fornire al corpo del paziente tutti gli oligoelementi necessari nel processo di nutrizione parenterale.

Classificazione ATC

A11BA Поливитамины

Ingredienti attivi

Поливитамины [парентеральное введение]

Indicazioni Tsernevit

L'obiettivo principale di questo farmaco è la prevenzione della carenza di vitamina e ipovitaminosi nei bambini (dagli 11 anni) e negli adulti. È complementare alla nutrizione parenterale.

Modulo per il rilascio

Il prodotto è disponibile sotto forma di liofilizzato, che viene utilizzato per creare una soluzione per la somministrazione endovenosa. Assomiglia ad una massa solida giallo-arancio senza un odore sgradevole.

I seguenti ingredienti attivi sono nella medicina:

  1. Vitamina A (retinolo palmitato).
  2. Vitamina E.
  3. Vitamina D3 (colecalciferolo).
  4. Vitamina C (acido ascorbico).
  5. Vitamina B1 (tiamina).
  6. Vitamina B2 (riboflavina).
  7. Vitamina B5 (acido pantotenico).
  8. Vitamina B6 (piridossina).
  9. Vitamina B12.
  10. Vitamina B9 (acido folico).
  11. Vitamina H (biotina).

Inoltre oltre alla preparazione sono: glicina, fagioli di soia fosfatidi, acido glicocolico, acido cloridrico, idrossido di sodio.

Farmacodinamica

Poiché questa miscela di vitamine viene utilizzata durante la nutrizione parenterale per migliorare le condizioni generali del corpo del paziente, la sua farmacodinamica è determinata da quelle sostanze che costituiscono il farmaco.

Grazie alla vitamina A, la differenziazione e la crescita cellulare stanno migliorando. La visione diventa più chiara a causa del miglioramento dei suoi meccanismi fisiologici.

 I processi associati allo scambio di fosforo e calcio nei reni e nelle ossa sono regolati nel corpo dalla vitamina D3.

La vitamina E è un antiossidante popolare, quindi i prodotti tossici non si formano nel corpo del paziente, il che aiuta a proteggere i componenti delle cellule.

La tiamina o vitamina B1 partecipa al processo di formazione dei coenzimi, che a loro volta sono associati al metabolismo dei carboidrati.

La riboflavina è uno dei più importanti coenzimi del corpo umano. La vitamina B2 è associata al metabolismo energetico delle cellule, alla respirazione dei tessuti e al metabolismo dei macroelementi.

La vitamina B3 partecipa a tutti i processi riparativi e ossidativi che sono importanti nella respirazione dei tessuti e nello scambio di macroelementi.

Acido pantotenico o vitamina B5, è strettamente associato con processi nel corpo come gluconeogenesi, metabolismo ossidativo di carboidrati, sintesi degli acidi grassi, steroidi, steroli, porfirine.

La piridossina è considerata un importante coenzima, che è coinvolto nel metabolismo di carboidrati, proteine e grassi nel corpo.

La vitamina C è un antiossidante molto importante, senza il quale il collagene e la sostanza intercellulare non si formano nel corpo in quantità sufficienti. Anche l'acido ascorbico prende parte alla sintesi di steroidi e carnitina, alla biosintesi della catecolamina, al metabolismo della tirosina e dell'acido folico.

La vitamina B12 ha un'origine esogena ed è importante nella sintesi di mielina e nucleoproteina. Prende parte durante la moltiplicazione delle cellule, ed è anche necessario per mantenere l'eritropoiesi e lo sviluppo del corpo.

La biotina si lega ai quattro principali enzimi e prende parte al metabolismo.

L'acido folico è una parte importante nel processo di normale eritropoiesi e la sintesi della nucleoproteina.

Farmacocinetica

Durante la nutrizione parenterale, anche per molti mesi, i pazienti che assumono Carnevit hanno una concentrazione normale di tutte le vitamine necessarie (B, A, D) nel plasma.

La farmacocinetica del farmaco si basa su quelle sostanze che compongono la sua composizione.

La vitamina A è escreta dai reni, così come nella bile, è associata alle proteine. La maggior parte della vitamina D è concentrata nei reni e nel fegato, viene escreta attraverso i reni. Con le lipoproteine, la vitamina E. Entra nel flusso sanguigno del paziente, dove può legarsi all'albumina ed essere espulsa dai reni.

La tiamina rimane al 90% nei globuli rossi ed è espulsa dal corpo attraverso i reni. La riboflavina si lega alle proteine, può essere escreta dai reni, sia sotto forma di metabolita, sia in forma non legata. Nel corpo umano, la vitamina B3 ha l'aspetto di un'ammide o di un acido, quando entra nel sangue, è principalmente escreta attraverso i reni.

Il metabolismo della piridossina si verifica nel fegato e questa sostanza viene escreta dal corpo con l'aiuto dei reni. L'acido pantotenico può essere presente nel corpo in due forme (forma non legata o sotto forma di vitamina A). Da plasma ed erythrocytes, è espulso dai reni.

La vitamina B12 si trova nel latte e anche la sua alta concentrazione si accumula nel fegato. Può legarsi alle proteine, è espulso attraverso i reni. A concentrazione normale, l'acido ascorbico viene assorbito dai reni nell'intera quantità, può essere escreto dai reni. L'acido folico può accumularsi nel fegato, ma è distribuito equamente in tutti i tessuti. Essere espulso attraverso i reni. La biotina può esistere nel plasma in una forma legata alle proteine o in forma libera. Rimosso in forma inalterata con l'aiuto dei reni.

Utilizzare Tsernevit durante la gravidanza

Ad oggi, non sono stati condotti studi clinici sull'uso del farmaco Zernevit nel trattamento delle donne in gravidanza. Pertanto, il rimedio non è raccomandato per l'uso durante questo periodo.

Poiché le vitamine possono concentrarsi nel latte materno ed entrare attraverso di esso nel corpo di un bambino, è vietato applicare Carnevit durante l'allattamento.

Controindicazioni

Il farmaco Carnevit non è raccomandato per l'uso durante il trattamento di bambini sotto gli 11 anni di età, così come i pazienti con intolleranza ai suoi componenti, in particolare la vitamina B1.

Effetti collaterali Tsernevit

Poiché questo rimedio è una miscela di vitamine, gli unici sintomi negativi nel suo utilizzo possono essere allergie (prurito, arrossamento, orticaria, bruciore, gonfiore). Quando si verificano queste sensazioni spiacevoli, è necessario interrompere immediatamente l'assunzione del farmaco.

Dosaggio e somministrazione

Questa miscela viene utilizzata solo per la preparazione di una soluzione speciale, che viene somministrata per via endovenosa. La dose standard durante la nutrizione parenterale è di una bottiglia una volta ogni 24 ore. La durata della terapia è determinata da uno specialista.

In una bottiglia da 5 ml, 5 ml di acqua, soluzione di glucosio al 5% o soluzione di cloruro di sodio (0,9%) devono essere iniettati con una siringa. Mescolare lentamente fino a quando tutto il liofilizzato si è dissolto. La soluzione dovrebbe risultare di colore giallo o arancione brillante.

Entra in vena per almeno 10 minuti. Può essere aggiunto a soluzioni a tre o due componenti se le sostanze sono compatibili tra loro.

Quando lo prendi, segui le condizioni asettiche.

Overdose

Drug overdose Tsernevit possibile soprattutto perché include vitamina A. In questo caso, i seguenti sintomi possono verificarsi in mal di testa del paziente, disturbi di stomaco, aumento della pressione intracranica, gonfiore dei nervi ottici, disturbi mentali, convulsioni, irritabilità emotiva, gonfiore della pelle, che sono caratterizzati da una maggiore morbilità.

Per il trattamento, il farmaco viene interrotto e viene somministrata la terapia sintomatica (calcio ridotto, reidratazione, intensificazione della diuresi).

Interazioni con altri farmaci

Il principio attivo è la vitamina B6 (piridossina), che non può essere assunta in concomitanza con la levodopa, poiché ciò può accelerare il metabolismo. In alcuni casi, per impedire questa interazione, è possibile assumere anche carbidopa.

Il preparato contiene anche acido folico, quindi dovrebbe essere usato con cura insieme ai farmaci contro l'epilessia, che contengono primidon, fenobarbital o fenitoina.

Prima di usare Zernevir, informi il medico di tutte le medicine che ha assunto in precedenza.

Condizioni di archiviazione

È molto importante conservare la medicina in un luogo inaccessibile ai bambini piccoli. La temperatura dell'aria non deve superare +25 gradi. 

Data di scadenza

Il medicinale può essere utilizzato per due anni dopo il rilascio. Non assumere il farmaco dopo la data di scadenza. 

Gruppo farmacologico

Витамины и витаминоподобные средства в комбинациях

Effetto farmacologico

Поливитаминные препараты

Produttori popolari

Бакстер С.А., Бельгия
Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 01.06.2018

Attenzione!

Per semplificare la percezione delle informazioni, questa istruzione per l'utilizzo del farmaco "Tsernevit" è stata tradotta e presentata in una forma speciale sulla base delle istruzioni ufficiali per l'uso medico del farmaco. Prima dell'uso leggere l'annotazione che è arrivata direttamente al farmaco.

Descrizione fornita a scopo informativo e non è una guida all'autoguarigione. La necessità di questo farmaco, lo scopo del regime di trattamento, i metodi e la dose del farmaco sono determinati esclusivamente dal medico curante. L'automedicazione è pericolosa per la tua salute.

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.