Aumento dell'emoglobina in gravidanza: perché fare qualcosa?

L'elevata emoglobina in gravidanza è una patologia che si verifica nelle donne soggette a problemi di coagulazione del sangue, che richiede diagnosi e trattamenti tempestivi per prevenire lo sviluppo di complicanze durante il parto. Questo problema non è frequente quanto l'emoglobina bassa, ma non è meno importante e richiede anche l'attenzione di un medico. Lo sviluppo dei sintomi può essere latente, quindi è necessario conoscere i primi segni e sintomi di questa patologia.

Epidemiologia

L'epidemiologia di questa patologia è tale che circa il 5% delle donne ha questa patologia nel terzo trimestre di gravidanza e nell'85% delle donne è asintomatica. Solo il 10% dei casi richiede un trattamento o qualsiasi misura. La prevalenza è più alta in quelle donne che hanno una predisposizione ai disturbi della circolazione sanguigna.

Le cause aumento dell'emoglobina durante la gravidanza

Per conoscere le cause principali dell'aumento dell'emoglobina in gravidanza e comprendere i meccanismi della patogenesi di questo problema, è necessario conoscere le normali proprietà dell'emoglobina, degli eritrociti e del loro rapporto, rispettivamente, la funzione. L'emoglobina è il principale componente degli eritrociti: i globuli rossi. Gli eritrociti forniscono il trasferimento della molecola di ossigeno dai polmoni a tutte le cellule del corpo femminile proprio a causa del contenuto di emoglobina nella sua composizione. La stessa molecola di emoglobina contiene una proteina globina su cui è configurato l'eme - si tratta di un composto complesso prostaciclico che contiene al centro una molecola di ferro. È l'oligoelemento del ferro trivalente che lega una molecola di ossigeno e poi lo dà alla cellula durante l'ossidazione. Tale struttura complessa di emoglobina e fornisce la sua funzione principale nel trasferimento di ossigeno e il mantenimento della respirazione cellulare. Pertanto, un aumento della quantità di emoglobina nelle donne in gravidanza può essere correlato, come un aumento degli elementi elementali in una unità della parte liquida del sangue. Questa condizione può causare gravi violazioni alla salute sia della madre che del bambino proprio a causa dell'ispessimento del sangue.

Pertanto, un aumento del livello di emoglobina può essere causato da una diminuzione della quantità di parte liquida del sangue o da un aumento degli elementi formati.

Le ragioni di questo stato possono essere molte. La riduzione del livello di plasma sanguigno può essere dovuta all'escoxicosi del corpo dopo condizioni acute. Tali condizioni includono perdita acuta di sangue, diarrea o vomito, ustioni con esci-cosci significativi. Queste condizioni sono caratterizzate da perdita di sangue o plasma, o liquido, che è rispettivamente accompagnato da un aumento dell'ematocrito, e quindi aumenta il livello di emoglobina. Una tale causa di aumento dell'emoglobina nelle donne in gravidanza non è frequente, perché queste sono condizioni gravi che minacciano la vita di una donna.

Inoltre, la causa dell'aumento dell'emoglobina durante la gravidanza può essere la reazione compensativa del corpo allo sviluppo fetale e al parto più vicino. Ciò è dovuto al fatto che il corpo di una donna incinta ha un sistema circolatorio aggiuntivo, che richiede anche una maggiore quantità di ossigeno. Allo stesso tempo, aumenta il numero di eritrociti e aumenta anche l'emoglobina. Un tale processo fisiologico di aumento del numero di elementi uniformi assicura il normale funzionamento della circolazione fetale. Se l'aumento del livello di emoglobina si verifica per questo motivo, non causa alcun sintomo e non ti preoccupare. Con questo processo fisiologico, l'aumento non supera il 10% dei valori normali. Ma ci sono casi in cui un aumento dell'emoglobina nelle donne in gravidanza richiede un'azione immediata, poiché vi è il rischio di complicanze. Questo, di regola, si verifica con un aumento dell'emoglobina superiore a 160 g / l.

Fattori di rischio

I fattori di rischio per complicazioni dovute all'elevato livello di emoglobina sono in quelle donne che hanno una storia di storia di dati sulla debolezza vascolare o sui disturbi emorragici. Ci sono donne che sono particolarmente inclini alla trombosi proprio a causa di una violazione del tono della parete venosa e una tendenza ad aumentare la coagulazione. In queste donne, un aumento del livello di emoglobina durante la gravidanza può causare vene varicose pronunciate e trombosi di varie località, che caratterizzeranno le caratteristiche della clinica. Pertanto, le donne del gruppo a rischio dovrebbero monitorare attentamente questi indicatori.

Patogenesi

La patogenesi dello sviluppo dei sintomi clinici dipende dalla causa, quindi è importante prima del trattamento condurre una diagnosi approfondita con la definizione del fattore eziologico.

Sintomi aumento dell'emoglobina durante la gravidanza

L'aumento di emoglobina non può essere sentito affatto ed è semplicemente un segno che è determinato dal prossimo esame per i dati del test del sangue. Ma a volte, quando la patologia si sviluppa sullo sfondo di un disturbo della coagulazione, appaiono segni clinici caratteristici.

I primi segni di un aumento dell'emoglobina durante la gravidanza possono manifestarsi per la prima volta solo nel terzo trimestre di gravidanza, quando il corpo si prepara per nascite future e conserva le risorse necessarie, tenendo conto della possibile perdita di sangue. Questo aumenta il numero di eritrociti, l'emoglobina e aumenta le proprietà procoagulanti del sangue. Tali cambiamenti possono essere accompagnati da sintomi soggettivi sotto forma di capogiri a causa della rottura della normale circolazione sanguigna nel cervello, nonché delle violazioni della circolazione periferica. Ciò si verifica anche a causa della ridotta capacità del sangue di passare attraverso i piccoli capillari a causa della propensione a formare coaguli di sangue. Questo si manifesterà con arti freddi e dita fredde. I disordini secondari successivi si sviluppano, sono causati da un peggioramento del flusso sanguigno di fibre nervose - questo si manifesta con parestesie e crampi nei muscoli delle mani.

Possono esserci altri sintomi non specifici sotto forma di affaticamento aumentato, mal di testa, tremore delle estremità, deterioramento dell'appetito, disturbi del sonno come sonnolenza. A causa di una violazione della circolazione sanguigna, potrebbe esserci un peggioramento della vista.

Spesso, l'aumento dell'emoglobina è riconosciuto solo se vi sono sintomi di vene varicose degli arti inferiori, specialmente nel tardo periodo. Ciò è dovuto al fatto che le donne che sono inclini a questa patologia stanno perdendo il tono delle vene, e un aumento del livello di emoglobina aggrava questi cambiamenti e sviluppa una grave malattia con ristagno di sangue. Tali vene dilatate possono sanguinare e questo ha conseguenze negative in assenza di trattamento. Pertanto, se una donna ha una malattia varicosa, anche in uno stato di compensazione, è necessario controllare il livello di emoglobina, dal momento che questi concetti sono correlati.

Diagnostica aumento dell'emoglobina durante la gravidanza

La diagnosi di emoglobina elevata è più spesso accidentale, poiché la patologia è asintomatica. Ma dovrebbe prestare attenzione alle lamentele del paziente, e se riguardano il peggioramento delle condizioni generali, o mal di testa, quindi assicuratevi di condurre un esame emocromocitometrico completo per escludere l'anemia o, in questo caso l'aumento dell'emoglobina che possono avere segni clinici simili.

È necessario esaminare attentamente la donna e prestare attenzione alle condizioni delle vene degli arti inferiori. Se c'è la loro tortuosità o posizione superficiale, è necessario condurre un test di laboratorio per prevenire lo sviluppo di importanti cambiamenti.

Le analisi che sono condotte in questa patologia, ed è la più informativa - questo è un esame del sangue generale, e anche per monitorare la coagulazione del sangue, deve essere eseguito un coagulogramma. Nell'analisi del sangue generale, sono determinati gli eritrociti con emoglobina, piastrine, leucociti e ESR. L'emoglobina del sangue normale per le donne è 120-140 g / l, e per gli uomini - 130-160 g / l. Se la diminuzione nell'emoglobina nelle donne in gravidanza è inferiore al 10%, allora si tratta di un ispessimento fisiologico del sangue, ma se questa cifra è superiore a 160 g / l, è necessario prestare attenzione a questo cambiamento.

È inoltre necessario condurre un'analisi generale delle urine per escludere danni renali, in quanto possono anche soffrire di disturbi circolatori, ischemia dell'apparato glomerulare e funzionalità compromessa.

La diagnostica strumentale può essere utilizzata quando c'è un ispessimento del sangue ed è necessario scoprire il grado di disturbo circolatorio nel cuore, così come i vasi periferici - le vene. Per questo, viene eseguito uno studio duplex a ultrasuoni per determinare la velocità del flusso sanguigno negli organi principali. Con un aumento dell'emoglobina, questo indicatore sarà superiore ai valori normativi. Per studiare la funzione delle vene sullo sfondo di questa patologia, per studiare la prognosi della trombosi e delle vene varicose, viene eseguita la flebografia. Questo è un metodo di ricerca, in cui il contrasto viene introdotto nelle vene e la loro pienezza piena di contrasto, dimensioni, aree di espansione e tono.

Diagnosi differenziale

La diagnosi differenziale dell'emoglobina elevata durante la gravidanza deve essere condotta in condizioni acute che possono accompagnare questa condizione. Pertanto, è necessario escludere dalla donna un'emorragia latente cronica, così come altri stati di disidratazione. Per questo, prima di tutto, è necessario determinare la causa della patologia e, se necessario, eseguire la fibrogastroscopia o l'esame ecografico degli organi della parete addominale.

Trattamento aumento dell'emoglobina durante la gravidanza

Non è richiesto il trattamento di questa patologia a livelli fisiologici di aumento degli indici. La possibilità di trattare l'emoglobina elevata durante la gravidanza è considerata solo quando vi sono sintomi clinici pronunciati associati a questo e vi è una patologia concomitante.

In ogni caso, è necessario iniziare con le raccomandazioni dietetiche. È necessario utilizzare una quantità sufficiente di acqua in modo che le proprietà reologiche del sangue non si deteriorino. È anche necessario sostituire i bianchi di carne rossa nella dieta con il bianco, che ridurranno le fonti esogene per la sintesi dell'emoglobina. È inoltre necessario aderire alla dieta, che contribuirà a normalizzare la salute generale.

La terapia farmacologica può essere indicata con un aumento significativo dell'ematocrito, quindi è possibile eseguire una terapia infusionale per ripristinare il volume di sangue circolante. Per fare questo, utilizzare soluzioni di sale glucosio in un rapporto di uno a uno. L'infusione può essere effettuata in regime a breve termine, quindi durante tre giorni è possibile ripristinare lo stato normale degli indicatori.

Non esistono farmaci specifici per ridurre i livelli di emoglobina, e in ogni caso non è consigliabile l'uso. Pertanto, quando un quadro clinico di emoglobina elevata appare durante la gravidanza, il trattamento è sintomatico. L'uso di eparina non frazionata o eparina a basso peso molecolare non è giustificata in quanto sono controindicati in gravidanza. Utilizzare farmaci che migliorano le proprietà reologiche del sangue e promuovere la normalizzazione della circolazione periferica senza gravi interventi nel sistema di coagulazione del sangue.

  1. Gli agenti spasmolitici aiutano a migliorare non solo la circolazione periferica, ma anche a migliorare la circolazione degli organi interni, impedendo lo sviluppo della loro ischemia e la circolazione sanguigna del feto. Non hanno effetti collaterali sul feto e quindi possono essere usati come terapia sintomatica.

Papaverina cloridrato - è Myotropic antispastico, che quando l'inserimento dei blocchi di celle la sintesi di AMP ciclico, per cui non solo agisce sulla muscolatura liscia degli organi interni, ma anche in vasi periferici, causando loro di rilassarsi. Ha un effetto pronunciato principalmente sulla arteria, provocando miglioramento della circolazione sanguigna a elevata ispessimento sangue emoglobina e la gravità con una diminuzione dei sintomi clinici. L'uso della papaverina in questo caso è in forma di compresse, che contribuirà ad avere un effetto più lungo e più pronunciato. Dosaggio: 10 milligrammi 2 volte al giorno per 3-5 giorni. Gli effetti collaterali di papaverina in gravidanza possono essere sotto forma di reazioni allergiche con rash cutanei, nausea e vomito, una violazione di una sedia con stipsi, dolore addominale. Ci possono anche essere sintomi dal sistema cardiovascolare sotto forma di disturbi della conduzione fino al blocco, extrasistole, ipotensione arteriosa. Possibile aumento della sudorazione e sonnolenza, nonché un transitorio aumento asintomatico del livello degli enzimi epatici.

Precauzioni - con cautela dovrebbe essere usato con concomitante ipotensione.

  1. Pentoxifylin è un farmaco del gruppo di vasodilatatori periferici che può essere utilizzato con elevata emoglobina come mezzo per eliminare i sintomi di ischemia, ischemia sia periferica che interna. Il modo di usare il farmaco è una pillola che devi lavare con acqua senza masticare. Dosaggio del farmaco - due compresse tre volte al giorno. Gli effetti collaterali sono possibili sotto forma di tachicardia, aritmia, sensazione di calore, mal di testa, pancitopenia, parestesia. Precauzioni - con una tendenza a sanguinamento o ulcera allo stomaco con sanguinamento in un'anamnesi, il farmaco non deve esser usato.

L'uso di altri medicinali per il trattamento dell'emoglobina elevata durante la gravidanza non è giustificato, poiché altri farmaci possono danneggiare un bambino o una madre o portare a parto complicato. Pertanto, la scelta dovrebbe essere fatta tra questi mezzi sintomatici.

Le vitamine possono essere utilizzate per mantenere lo stato immunitario generale delle donne e normalizzare la carenza di oligoelementi. Può utilizzare complessi preparati vitaminici con acido ascorbico, che migliora la permeabilità della cellula vascolare e previene le possibili complicanze associate all'elevato livello di emoglobina. È necessario escludere l'assunzione di ferro con una tale terapia vitaminica.

Il trattamento operatorio di questa patologia non è usato. Ci possono essere indicazioni per un pronto intervento se la causa dell'aumentata emoglobina è la perdita di sangue, che è caratterizzata da una condizione acuta che richiede un intervento chirurgico in urgenza.

Trattamento alternativo dell'emoglobina elevata in gravidanza

Il trattamento alternativo dell'emoglobina elevata è una priorità a causa del fatto che la terapia farmacologica in questo caso può danneggiare un bambino. Pertanto, vengono utilizzati molti metodi alternativi che aiutano a normalizzare non solo le proprietà reologiche del sangue, ma anche lo stato della parete vascolare arteriosa e venosa. I principali metodi alternativi sono i seguenti:

  1. Lo zenzero con cannella ha ottime proprietà di penetrazione nel letto vascolare e normalizzazione del livello di emoglobina ed elementi sagomati, oltre ad avere eccellenti proprietà detossificanti e antiossidanti. Per preparare una soluzione medicinale, è necessario aggiungere mezzo cucchiaino di cannella e venti grammi di zenzero tagliato a pezzi in un litro di acqua bollita. Tale tè dovrebbe essere bevuto durante il giorno almeno un litro e mezzo al giorno, nel caso in cui non ci sia edema durante la gravidanza.
  2. Anche il germe di grano diluisce bene il sangue. Prima dell'uso, si consiglia di lavare a fondo il grano e versare una piccola quantità di acqua. Tale grano dovrebbe essere mangiato crudo in pochi grani al giorno, aggiungendo alle insalate.
  3. La radice di rafano ha anche le proprietà per migliorare le proprietà reologiche del sangue e può essere utilizzata come agente antitrombotico, soprattutto quando incline alle vene varicose. Con uno scopo curativo, devi solo usarlo ogni giorno per una piccola quantità di cibo per tutta la settimana.

Le erbe hanno anche molte proprietà benefiche in relazione al sistema circolatorio e possono normalizzare la pressione, alleviare il mal di testa e migliorare la circolazione periferica allagando il corpo.

  1. Proprietà molto utili per ridurre il livello di emoglobina è il tè da ribes, viburnum e dogrose. Per tale tè per litro d'acqua, è necessario prendere 50 grammi di ogni frutto e fare la composta, che dovrebbe essere bevuto durante il giorno in quantità sufficienti.
  2. La tintura della pelle di una giovane castagna è anche ampiamente usata per trattare questa condizione, ma durante la gravidanza la tintura alcolica deve essere sostituita con acqua. Per fare questo, 300 grammi di acqua dovrebbero essere presi dalla pelle di tre castagne, versare acqua bollente e insistere per tre giorni, quindi prendere un cucchiaio al mattino e alla sera.
  3. Foglie di melissa e burkuna gialla devono essere versate con acqua bollente e bevute in una forma calda per mezza tazza al mattino a stomaco vuoto per cinque giorni.

I rimedi omeopatici possono anche essere usati, poiché possono essere usati a lungo senza danno per il bambino e molto altamente efficaci.

  1. Mercurio è un rimedio omeopatico basato su materiale inorganico. Utilizzato per trattare patologie della circolazione sanguigna con forti mal di testa. Metodo di applicazione - sotto la lingua, dosaggio - dieci gocce di soluzione tre volte al giorno. Gli eventi avversi si verificano raramente, sono possibili manifestazioni allergiche.
  2. Viper berus è una preparazione dal veleno di serpente, che ha proprietà antitrombotiche. Dosaggio e modalità di applicazione del preparato - sette granuli tre volte al giorno, tenere in bocca fino al completo riassorbimento. Gli effetti collaterali sono possibili nell'idea di una tosse che ha un carattere secco. Precauzioni: i pazienti con una storia di anamnesi allergica devono essere usati con cautela.
  3. L'apis melifika è un preparato a base dell'estratto di api del miele, che viene utilizzato per il gonfiore espresso del viso, delle gambe e anche delle tromboflebite accompagnate sullo sfondo di un aumento dell'emoglobina. Dosaggio del farmaco - sette granuli tre volte al giorno. Metodo di applicazione - è necessario dissolvere i granuli fino a quando non sono completamente sciolti. Gli effetti collaterali sono possibili sotto forma di allergie nei pazienti con asma bronchiale. Precauzioni - non applicare a eventuali reazioni allergiche al miele.
  4. Eskulius è una preparazione di ippocastano che ha il trofismo all'utero, motivo per cui viene utilizzato per disturbi circolatori nella zona pelvica e sintomi di ischemia. Il farmaco è disponibile sotto forma di gocce. Metodo di applicazione e dosaggio: dieci gocce per bicchiere di acqua calda. Gli effetti collaterali sono rari, sono possibili disturbi dispeptici.

Questi rimedi alternativi e omeopatici possono essere utilizzati per lungo tempo prima del periodo di travaglio, se non ci sono complicazioni e c'è una dinamica positiva nei sintomi.

Prevenzione

Le principali complicazioni che possono essere dovute all'aumento dell'emoglobina sono associate a una violazione delle proprietà reologiche del sangue e alla violazione della circolazione sanguigna periferica, incluso il feto. Ci possono essere conseguenze sotto forma di ipossia fetale cronica, una violazione della circolazione utero-placentare, invecchiamento precoce della placenta. Può anche contribuire all'ischemia degli organi vitali di una donna - il flusso sanguigno renale è disturbato, l'ipertensione renale si sviluppa con un ulteriore rischio di pre-eclampsia. Ma tutti questi cambiamenti possono svilupparsi solo con un aumento prolungato e maligno del livello di emoglobina e ispessimento del sangue.

La prevenzione dell'emoglobina aumenta in misure non specifiche. Prima di tutto, una donna incinta dovrebbe monitorare attentamente la sua dieta e il regime di bere per evitare la disidratazione. È necessario condurre in tempo tutti i metodi di ricerca obbligatori in gravidanza per identificare eventuali patologie che possono essere una conseguenza di questa patologia.

Previsione

La prognosi per la normale gestazione con l'aumento dei livelli di emoglobina entro i valori fisiologici è positiva quando il volume del sangue circolante viene ripristinato e le complicazioni sono prevenute.

Aumento dell'emoglobina in gravidanza - il problema non è frequente, la causa della quale nella maggior parte dei casi è il processo fisiologico della preparazione dell'organismo della donna per il parto. Pertanto, l'uso del trattamento in questo caso con i farmaci non è raccomandato in assenza di sintomi clinici gravi. Il trattamento deve essere eseguito principalmente sullo sfondo della normalizzazione della reidratazione e attraverso l'uso di mezzi alternativi.

È importante sapere!

La dieta con emoglobina elevata è un metodo semplice ma efficace per abbassare l'emoglobina a livelli normali osservando determinate regole dietetiche. Consideriamo quali prodotti sono vietati e quali sono consigliati per l'aumento dell'embrlobina e anche un menu approssimativo per la giornata. Leggi di più...

Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 26.06.2018

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.