Bollire

Ultima revisione di: , esperto medico, su 18.06.2018

Foruncolo - infiammazione purulento-necrotica del follicolo pilifero e dei tessuti circostanti. La localizzazione dei foruncoli è diversa, non può essere solo nell'area delle palme e delle piante dei piedi, poiché non ci sono follicoli piliferi. La localizzazione preferita è: avambraccio: stinco, collo, viso, regione glutea. La diagnosi è fatta semplicemente - sulla base dell'esame e della palpazione.

Le cause bollire

L'eziologia è diversa, principalmente definita da stafilococco o microflora mista. Le cause dell'infezione sono: sfregamento della pelle, irritazione con sostanze chimiche, aumento della funzione di sudore e ghiandole sebacee, micro-traumi, malattie metaboliche.

Fasi

I foruncoli subiscono diverse fasi di sviluppo. Il processo inizia con ostiophallicolite: un piccolo, doloroso nodulo (follicolo) si forma nel denso del derma, e alla bocca dei capelli c'è un piccolo ascesso (pustola). L'infiammazione può essere ancorata in modo conservativo.

Una volta estruso, il processo si approfondisce estendendo al follicolo pilifero e al tessuto circostante. Lo stadio di infiltrazione si sta sviluppando. La pustola si apre, i capelli cadono. Appare edema e iperemia con bordi sfocati; al centro si forma un infiltrato, che conicamente si solleva sopra la pelle - è sopra il rosso rossastro, assottigliato. La dimensione del punto di ebollizione varia da 1 a 2 cm, l'infiammazione reattiva dei tessuti circostanti può essere più ampia.

3-4 giorno ascesso sviluppa stadio: infiltrazione ammorbidisce la pelle sopra si rompe con il rilascio di una piccola quantità di pus e la punta esposta dell'asta pyonecrotic. Può strapparsi via con l'auto-guarigione. Edema pronunciato e iperemia intorno all'ebollizione, saldati intimamente ai tessuti dell'asta, localizzazione sul viso - indicano il corso "maligno" dell'ebollizione e le possibili complicanze. Il paziente deve essere indirizzato a un ospedale. Di particolare interesse sono i foruncoli, localizzati nella parte centrale del viso (dalle sopracciglia - agli angoli della bocca).

Il sangue venoso di questa zona passa attraverso le vene angolari del viso (vena oftalmiha) direttamente nei seni cavernosi del cranio, che possono dare origine a meningite purulenta. Spesso, i foruncoli facciali sono complicati da ascessi sottomandibolari, a causa della linfoadenite.

I foruncoli di altre localizzazioni, sebbene rari, possono causare altre complicazioni: linfangite e linfoadenite, più spesso quando localizzati sugli arti; osteomielite, soprattutto quando si trova sulla superficie anteriore della tibia, con la transizione di infiammazione purulenta al periostio; sepsi, quando si cerca di estrudere un'asta o raschiamento di granulazione, distribuzione purulenta ascesso del tipo di processo con il passaggio al carbonchio, flebite, tromboflebite, in casi di infiammazione delle vene.

Diagnostica bollire

La diagnosi è fatta secondo i seguenti principi: una diagnosi è data - un "furuncle"; localizzazione solo su un segmento di un corpo, senza specifica; fase del processo.

Ad esempio: "foruncolo dello stinco destro, stadio di infiltrazione"; "Un pizzico del viso, una fase di ascesso." In presenza di numerosi foruncoli in un'area anatomica, la diagnosi indica: "bolle multiple", il nome della regione anatomica e lo stadio del processo; per esempio "più foruncoli del tronco nella fase di infiltrazione".

Con più foruncoli in tutto il corpo, di solito in fasi uguali di sviluppo, che indica la natura sistemica della malattia, diagnosticano: "foruncolosi". Questi pazienti sono indirizzati a un dermatologo.

Cosa c'è da esaminare?

Chi contattare?

Trattamento bollire

È necessario disinfettare i focolai di infezione cronica, una dieta con una limitazione di carboidrati.

Con un singolo foruncolo possibile solo terapia locale - ittiolo puro, calore secco, UHF sul foruncolo penetrato -. Levomikol, Levosin ecc In caso di un singolo foruncolo localizzazione pericolosa (zona nasolabiali triangolo, naso, bocca) Antibiotici come con più bolle e foruncolosi ( cloxacillina 500 mg 4 volte al giorno, cefalosporine, sispres 500 mg 2 volte al giorno, rifampii 600 mg / giorno. Volta entro 7-10 giorni clindamicina 150 mg / giorno. Et al.). In caso di recidiva attuale processo cronico anche usi specifici (tossoide stafilococco aptifagin un vaccino) e immunoterapia aspecifica, vitamine (A, C, gruppo B). Nel caso di grandi bolle e necrosi estesa ricorrere all'intervento chirurgico. Topicamente utilizzando vari antisettici e unguenti antibatterici con scarsa reiezione asta necrotico mediante enzimi proteolitici (1% tripsina, himopsip et al.).

È importante sapere!

Forfora del naso - infiammazione purulenta acuta del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea della superficie esterna o interna dell'ala del naso, la punta del naso, la parte cutanea del setto del naso. Leggi di più...


Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.