^

Salute

A
A
A

Disturbo bipolare negli adulti

 
, Editor medico
Ultima recensione: 11.04.2020
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Questo articolo esamina il disturbo bipolare nei pazienti adulti. Circa 3 milioni di residenti negli Stati Uniti, o l'1% della popolazione totale degli Stati Uniti, soffrono di questa malattia, incluse figure simili nel mondo. Questa malattia colpisce allo stesso modo sia gli uomini che le donne. Il più spesso si sviluppa all'età di 15 a 24 anni.

Cos'è il disturbo bipolare?

Il disturbo bipolare è una malattia che provoca un brusco cambiamento di umore, per esempio, lo stato eccessivamente elevato di mania si trasforma improvvisamente in uno stato grave di depressione. Questa malattia ha un'altra malattia - sindrome maniaco-depressiva.

Il disturbo bipolare influenza così tanto il tuo umore che non riesci a svolgere pienamente le tue mansioni sul lavoro, a comportarti adeguatamente in famiglia o con le persone circostanti. Alcune persone con questa malattia diventano inclini al suicidio.

Questa malattia può far sì che una persona malata si senta impotente e senza speranza. Tuttavia, la persona malata non è sola. Se visita un gruppo di supporto e parla con persone come lui, capirà che c'è una speranza per una vita migliore. E il trattamento lo aiuterà a riprendere il controllo del suo umore.

Anche i parenti del paziente si sentono impotenti. Se la tua famiglia ha una persona che soffre di disturbo bipolare, dovresti visitare le sedute di psicoterapia da solo. Le sedute di psicoterapia aiuteranno anche un bambino i cui genitori sono malati di questa malattia.

Le cause disturbo bipolare negli adulti

Ad oggi, gli scienziati non possono dire esattamente quale sia la causa del disturbo bipolare. È noto solo che questa malattia è ereditaria. Può anche svilupparsi sullo sfondo dell'ambiente o problemi familiari. Una delle cause più comuni è lo squilibrio degli elementi chimici del cervello.

Sebbene le cause dello sviluppo del disturbo bipolare non siano ancora state studiate, vi sono prove che questa malattia è ereditaria. Problemi nella famiglia o l'influenza negativa dell'ambiente possono anche portare allo sviluppo di questa malattia. Inoltre, gli attacchi di mania o depressione possono essere causati da uno squilibrio di elementi chimici nel cervello, come i neurotrasmettitori.

Gli antidepressivi possono causare un attacco di mania in un paziente con disturbo bipolare. Questo può accadere anche prima che il paziente venga diagnosticato con disturbo bipolare, in un momento in cui sarà trattato per la depressione.

Disturbi del sonno, abuso di alcool o stimolanti, come la caffeina, possono anche causare un attacco maniacale in una persona con questa malattia.

I fattori provocatori

Il disturbo bipolare è ereditato. Se la tua famiglia ha avuto casi di disturbo bipolare, allora le tue probabilità di ammalarti di questa malattia sono in aumento.

Se soffri di disturbo bipolare, i cambiamenti nel programma del sonno o nella routine quotidiana possono portare ad un attacco di mania. Inoltre, la causa di un attacco di mania può essere e antidepressivi. Ma questo può manifestarsi dopo lo sviluppo della mania, quando si cerca di curare un attacco di depressione.

Situazioni stressanti nella vita possono causare sia mania che depressione.

Le tue possibilità di sviluppare un attacco di mania o depressione sono in aumento. Se non segui le istruzioni del medico e non assumi i farmaci regolarmente. Molto spesso durante un attacco di mania, quando il paziente si celebra bene, smette di assumere farmaci. Anche se ti senti sollevato, non interrompere l'assunzione di farmaci, questo ti aiuterà a controllare le tue condizioni.

Abuso di alcol, droghe o violenza vissuta aumenta le possibilità di un secondo attacco della malattia.

trusted-source[1], [2], [3], [4]

Sintomi disturbo bipolare negli adulti

I sintomi della malattia dipendono dalla fase dell'umore in cui ti trovi. Ad esempio, se hai una mania, ti sentirai estremamente energico, felice e sessualmente eccitato. Sentirai che non vuoi affatto dormire. Ti sentirai eccessivamente sicuro di sé. Alcune persone spendono troppi soldi durante i periodi di mania o si comportano in modo pericoloso per la vita.

Dopo la fase della mania, puoi tornare a uno stato normale o, al contrario, cadere nei sentimenti opposti di tristezza, oppressione e impotenza. Essendo in uno stato d'animo depresso sarà difficile per te prendere una decisione e pensare in modo sobrio. Potrebbero esserci problemi di memoria. Puoi perdere interesse in inseguimenti un tempo amati. Ci possono anche essere pensieri di suicidio.

Le oscillazioni dell'umore nel disturbo bipolare possono verificarsi sia in forme lievi che gravi. L'attacco può iniziare lentamente per diversi giorni o settimane o svilupparsi improvvisamente nel giro di poche ore. L'attacco può durare da alcune ore a diversi mesi.

Il disturbo bipolare causa improvvisi sbalzi d'umore, quando il paziente a un certo punto si sente sopraffatto dalla forza, e dopo un po 'diventa oppresso e impotente.

Durante un attacco di mania paziente:

  • Si sente estremamente felice o molto irritabile.
  • Ha una stima troppo alta.
  • Non ha bisogno di un sogno, come al solito (si sente riposato dopo tre ore di sonno).
  • Diventa eccessivamente loquace.
  • Più attivo del solito.
  • Non posso concentrarmi su una cosa, perché ha troppe idee allo stesso tempo (pensieri erranti).
  • Facilmente distratto da suoni o immagini.
  • Comportamenti impulsivi o irresponsabili, ad esempio, spende ingenti somme di denaro, guida inavvertitamente un'auto, prende parte a transazioni discutibili e diventa illeggibile nei rapporti sessuali, il che porta a rapporti sessuali non protetti.

Durante una depressione il paziente può:

  • La maggior parte del tempo è depresso o preoccupato per qualcosa.
  • Sentiti pessimista o senza speranza.
  • A soffrire la lentezza nei movimenti o nella parola a causa del declino della forza.
  • Avere difficoltà a concentrarsi, ricordare o prendere decisioni.
  • Sopravvivere ai cambiamenti nell'appetito o nel disturbo del sonno, che porta ad eccessiva eccitazione o aumento della sonnolenza o viceversa.
  • Sperimentare l'indifferenza per gli inseguimenti amati da una volta, compreso il sesso.
  • Avere pensieri suicidi
  • Non gioire delle cose che hanno causato emozioni positive in passato.

trusted-source[5], [6], [7], [8]

Fasi

trusted-source[9], [10], [11]

Disturbo bipolare di primo grado

Questa specie è considerata una forma classica di disturbo bipolare e provoca convulsioni sia di mania sia di depressione. Un attacco di depressione può durare un breve periodo di tempo o mesi. Dopo questo, il paziente può tornare allo stato normale o andare direttamente alla fase della mania.

trusted-source[12], [13], [14], [15], [16], [17], [18], [19], [20]

Disturbo bipolare di secondo grado

Con questa forma della malattia, il paziente sperimenta un attacco di depressione, così come con disturbo bipolare di primo grado, ma gli attacchi di mania procedono in una forma più leggera, i cosiddetti attacchi di ipomania. Con il secondo grado di disturbo bipolare, i pazienti hanno maggiori probabilità di soffrire di depressione rispetto all'ipomania.

trusted-source[21], [22], [23], [24], [25]

Disturbo bipolare di forma ciclica

Con questa forma di malattia, il paziente sperimenta almeno 4 periodi di mania, depressione o una combinazione di questi entro un anno. Molto spesso, le convulsioni si susseguono spesso, passando da una fase dell'umore a un'altra. A volte un paziente non può essere in uno stato normale per un breve periodo tra un attacco e l'altro. Ci sono periodi di mania, depressione e altri tipi di questa malattia, tuttavia, la frequenza con cui si cambiano a vicenda e parla della natura ciclica del disturbo bipolare.

A volte i pazienti con questa malattia possono avere sintomi misti, cioè i sintomi della mania e della depressione si manifestano simultaneamente. Questi sintomi includono una sensazione di tristezza, euforia e irritabilità. Possono anche includere eccitazione, mancanza di sonno, un cambiamento di appetito e, possibilmente, pensieri di suicidio. Questo decorso della malattia complica il processo del suo trattamento e complica la vita del paziente.

Oltre agli sbalzi d'umore, alcuni pazienti con disturbo bipolare possono presentare sintomi di sindrome d'ansia, attacchi di panico o sintomi di psicosi.

I sintomi del disturbo bipolare nei bambini possono differire completamente dai sintomi di questa malattia negli adulti e sono spesso percepiti come altre malattie mentali dei bambini, ad esempio, disturbo da deficit di attenzione e iperattività o depressione. Il disturbo bipolare nei bambini influisce sul rendimento scolastico a scuola, sulla capacità di comunicare con amici e parenti.

Ci sono tali malattie, i cui sintomi a prima vista sono simili ai sintomi del disturbo bipolare, ad esempio, depressione, schizofrenia e disturbo da deficit di attenzione e iperattività.

Le persone con diagnosi di disturbo bipolare hanno maggiori probabilità di abusare di alcool e droghe, mentre gli uomini più spesso abusano di queste sostanze rispetto alle donne. L'uso di alcol o droghe può influire sull'efficacia del trattamento e dei farmaci. Sullo sfondo del disturbo bipolare, malattie come:

  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Disturbo di panico o attacchi di panico

Queste malattie devono essere trattate insieme.

trusted-source[26], [27], [28], [29], [30], [31], [32]

Complicazioni e conseguenze

Nel disturbo bipolare, il paziente equilibra tra periodi di mania o depressione. Tra un attacco e l'altro, il paziente può tornare completamente alla normalità o presentare sintomi minori. Gli attacchi ai cambiamenti di umore possono iniziare bruscamente e improvvisamente o lentamente.

Durante un attacco di mania, il paziente si sente estremamente felice e pieno di energia o molto irritabile per una settimana o più. Anche il paziente diventa eccessivamente efficiente e creativo. Si sente potente e seducente e crede di poter raggiungere qualsiasi obiettivo. Tuttavia, con l'ulteriore sviluppo di questo attacco, il paziente inizia a comportarsi in modo incontrollato e irrazionale. Inizia a spendere ingenti somme di denaro, viene coinvolto in transazioni discutibili e dorme pochissimo. In questo momento, sta incontrando difficoltà nel lavoro e nella comunicazione con la sua amata gente.

Dopo un attacco di mania che va in recessione, il paziente può tornare a uno stato normale o passare immediatamente all'umore opposto, si sente inutile, senza speranza e triste. Durante un periodo di depressione, il paziente ha difficoltà a concentrarsi, diventa smemorato e non può prendere una decisione da solo. Il suo appetito cambia e il sonno è disturbato. Perde interesse per gli inseguimenti amati da una volta. Alcune persone durante questo periodo possono suicidarsi o infliggere deliberatamente ferite. Altri credono che non possono muoversi, pensare e prendersi cura di se stessi.

Gli uomini sono più inclini a attacchi maniacali mentre le donne hanno maggiori probabilità di sperimentare periodi di depressione.

La causa dello sviluppo di un attacco di mania o depressione può essere vissuta sotto stress. Ma con lo sviluppo della malattia, questi attacchi possono apparire senza motivo. Senza un adeguato trattamento, il disturbo bipolare si intensificherà e provocherà frequenti attacchi di mania e depressione.

Le persone con questa malattia diventano soggette a malattie come malattie cardiovascolari, obesità, ipertensione e diabete. Se si sottopone a un trattamento, il medico controllerà la propria salute.

trusted-source[33], [34]

Diagnostica disturbo bipolare negli adulti

Il disturbo bipolare è una malattia che è molto difficile da diagnosticare. Sfortunatamente, non ci sono test di laboratorio specifici con i quali questa malattia possa essere determinata. Invece, il medico ti farà molte domande sui sintomi, sulla loro intensità e durata. Per diagnosticare il disturbo bipolare di primo grado, il paziente deve essere nella fase mania per almeno una settimana (o meno, se dovesse essere ricoverato in ospedale). Durante questo periodo, il paziente dovrebbe mostrare tre o più sintomi di mania, ad esempio, riduzione del bisogno di sonno, aumento della loquacità, comportamento irresponsabile o sensazione che i pensieri siano confusi. Per la diagnosi di disturbo bipolare di secondo grado, l'attacco di mania può essere più breve e procedere in una forma più leggera.

Inoltre, durante la diagnosi, il medico dovrebbe prescrivere esami del sangue e delle urine per escludere altre malattie che causano sintomi simili.

trusted-source[35], [36], [37], [38], [39]

Analisi

Non ci sono test di laboratorio speciali con cui si possa diagnosticare il disturbo bipolare. Invece, il medico farà domande dettagliate sui sintomi della malattia, compresa la loro durata e frequenza. Il medico discuterà con te la storia della malattia nella tua famiglia e trarrà una conclusione sullo stato mentale.

La conclusione sullo stato mentale consentirà al medico di valutare la sua funzionalità emotiva, la capacità di pensare, ricordare e ragionare. Questa conclusione consiste in un'intervista con uno psichiatra, un esame fisico e una prova scritta o orale. Durante l'intervista, lo psichiatra valuterà il tuo aspetto, umore, comportamento, i tuoi pensieri, la tua capacità di ragionare, la tua memoria, la capacità di esprimere te stesso e la capacità di mantenere relazioni.

Verranno eseguiti anche esami del sangue e delle urine per escludere altre malattie che causano sintomi, ad esempio la disfunzione tiroidea. Verranno condotte analisi anche per la presenza di sostanze stupefacenti nel sangue.

trusted-source[40], [41], [42], [43], [44], [45], [46]

Diagnosi precoce

Prima viene diagnosticato il disturbo bipolare e viene prescritto il trattamento, prima puoi riprendere il controllo del tuo umore. La diagnosi precoce aiuta anche ad evitare le conseguenze della malattia, come l'abuso di alcol o droghe o il suicidio.

Circa il 10-15% dei pazienti con disturbo bipolare muore a causa del suicidio. Circa il 60% dei pazienti ha dipendenza da alcool o droga, che influenza l'efficacia del trattamento.

trusted-source[47], [48], [49], [50], [51], [52], [53], [54]

Chi contattare?

Trattamento disturbo bipolare negli adulti

Prima si diagnostica il disturbo bipolare e si inizia il trattamento, maggiori sono le probabilità di riprendere il controllo del proprio umore. Uno dei momenti più importanti nel trattamento della mania bipolare è il riconoscimento dei suoi primi segni, che ti daranno l'opportunità di iniziare il trattamento con i farmaci il più presto possibile, il che dovrebbe alleviare la condizione della mania.

Nel trattamento del disturbo bipolare, viene utilizzato un gran numero di farmaci. È possibile che dovrai provare diversi farmaci mentre scegli la medicina che fa per te.

  • La maggior parte dei pazienti con questa malattia deve assumere farmaci chiamati stabilizzatori dell'umore ogni giorno.
  • Farmaci, chiamati neurolettici, aiutano a far fronte rapidamente a un attacco di mania.
  • In alcuni casi, gli antidepressivi sono usati per trattare un episodio di depressione, ma questo deve essere fatto con grande cura, in quanto possono causare un attacco maniacale.

Visite regolari dal medico ti aiuteranno a trovare la medicina più adatta a te più rapidamente.

Anche il ruolo importante nel trattamento è svolto dalla psicoterapia, le cui sessioni dovrebbero essere visitate non solo dai malati, ma anche dai suoi parenti. La psicoterapia aiuterà il paziente ad affrontare alcuni problemi che possono insorgere al lavoro oa casa a causa della sua malattia.

Il mantenimento di un diario dell'umore ti aiuterà a imparare a riconoscere i cambiamenti più piccoli e a notare i sintomi più velocemente. Scrivi nel tuo diario i tuoi sentimenti e le ragioni che li hanno causati. Se capisci cosa ti sta causando per cambiare il tuo stato d'animo, col tempo imparerai ad evitarlo.

Molto spesso, durante la mania, quando il paziente si sente molto bene, smette di prendere la medicina. Ma questo non dovrebbe essere fatto. Dovresti prendere la medicina tutto il tempo, anche se ti senti in salute.

Nonostante il fatto che il disturbo bipolare non sia una malattia curabile, può essere trattato con una combinazione di farmaci e sedute di psicoterapia. Prima che il medico selezioni la medicina appropriata per te, dovrai provare diversi farmaci.

Trattamento iniziale

Di solito il primo trattamento è prescritto nella fase acuta del disturbo bipolare, quando il paziente sta vivendo il suo primo attacco di mania. Nella fase acuta della malattia, il paziente può trovarsi in uno stato psicopatico, essere incline al suicidio, o non può ragionare in modo così ragionevole da potersi danneggiare. In tali casi, il medico può prescrivere il ricovero in ospedale per proteggere il paziente da azioni male valutate.

Nella fase acuta della malattia, possono essere utilizzati i seguenti medicinali:

  • Stabilizzatori di umore, per esempio, carbonato di litio. Gli esperti ritengono che il litio influenzi alcuni elementi chimici del cervello (neurotrasmettitori) che causano un cambiamento dell'umore. Tuttavia, il meccanismo d'azione di questo farmaco non è noto.
  • Stabilizzatori di umore anticonvulsivanti, ad esempio valproato di sodio, divalproex e carbamazepine. Valproato e divalproex sono usati nel trattamento degli attacchi maniacali. La lamotrigina anticonvulsivante è stata approvata per l'uso a lungo termine ed è utilizzata nel trattamento del disturbo bipolare di primo grado o periodi di depressione. Questi farmaci hanno anche dimostrato la loro efficacia nel trattamento del disturbo bipolare, che è difficile da trattare. La combinazione di anticonvulsivanti e stabilizzatori dell'umore è spesso utilizzata nel trattamento degli attacchi acuti di mania.
  • Neurolettici, ad esempio, olanzapina, risperidone, quetiapina e arapiprazolo. Aiutano ad alleviare i sintomi sia di un attacco maniacale che di un episodio di depressione. Possono essere usati in combinazione con stabilizzatori dell'umore e anticonvulsivi.
  • Benzodiazepine, ad esempio, diazepam (Valium). Sono usati al posto degli antipsicotici o come uno strumento aggiuntivo nel trattamento dell'attacco maniacale.

Trattamento di supporto

Il trattamento di supporto del disturbo bipolare consiste nel frequentare sessioni di psicoterapia e farmaci che vengono presi per evitare ripetuti attacchi di mania o depressione. Potrebbero essere necessari mesi per facilitare i sintomi della malattia e sarai in grado di tornare alla vita normale.

Di solito, gli stabilizzatori dell'umore sono prescritti per la ricezione prolungata. Tuttavia, nonostante il loro ricevimento, si possono verificare ripetuti attacchi di mania o depressione. In questi casi, il medico prescriverà ulteriori farmaci. Se hai avuto diversi episodi maniacali o un attacco acuto, dovrai prendere la medicina per tutta la vita. La psicoterapia ti aiuterà a ripristinare la tua relazione e a tornare al lavoro.

Gli anticonvulsivanti atipici sono attualmente utilizzati per il trattamento di mantenimento, ma la loro efficacia non è stata dimostrata.

Gli antidepressivi, compresa la fluoxetina, che sono usati per trattare gli attacchi di depressione, devono essere presi molto attentamente, in quanto possono causare un attacco di mania. Attualmente, gli esperti consigliano di prendere antidepressivi per un breve periodo di tempo e solo con episodi acuti di depressione e in combinazione con stabilizzatori dell'umore.

Trattamento nel caso in cui la malattia peggiora

In alcuni casi, viene utilizzata la terapia elettroconvulsiva. Durante questa procedura, una carica elettrica controllata viene fatta passare attraverso gli elettrodi che sono attaccati al cranio del paziente. Questa carica dovrebbe provocare un piccolo spasmo nel cervello, che è in grado di bilanciare gli elementi chimici del cervello.

Se, oltre al disturbo bipolare, si hanno sintomi di sindrome d'ansia, ad esempio ansia e perdita di sonno, attacchi di panico o segni di psicosi, è necessario assumere ulteriori farmaci.

Informazioni da prendere in considerazione

Quando discuti questo o quel farmaco con il tuo medico, pensa se il tuo stile di vita assumerà farmaci ogni giorno nello stesso momento. Se non si riesce a ricordare di assumere il farmaco, è possibile chiedere al medico di prescrivere un farmaco che viene assunto una volta al giorno.

Inoltre, non dovresti dimenticare gli effetti collaterali dei farmaci. Forse con alcuni effetti collaterali non sarai in grado di farcela. Prima di iniziare a prendere i farmaci, assicurati di discutere tutti gli effetti indesiderati con il tuo medico, questo potrebbe influenzare la scelta del farmaco.

È dimostrato che l'uso di antidepressivi come farmaci indipendenti nel trattamento della depressione bipolare può causare un attacco maniacale. Pertanto, l'uso di antidepressivi deve avvenire sotto la supervisione di un medico.

Sfortunatamente, molte persone non consultano un medico con sintomi di disturbo bipolare. Ciò è dovuto al fatto che una persona pensa come se fosse in grado di affrontare i sintomi da solo. Tuttavia, questo non è il caso.

La tempestiva diagnosi della malattia e il suo trattamento efficace ti aiuteranno a evitare conseguenze spiacevoli e pericolose per la vita.

Misure precauzionali

Sfortunatamente, il disturbo bipolare non può essere prevenuto, ma con l'aiuto di farmaci è possibile controllare gli sbalzi d'umore.

Ogni terzo paziente è completamente guarito dai sintomi del disturbo bipolare se gli stabilizzatori dell'umore vengono presi per tutta la vita, ad esempio carbamazepine o litio.

Per prevenire un attacco di mania o depressione, puoi:

  • Aderire ad una dieta ben bilanciata.
  • Fai esercizi fisici ogni giorno
  • Evita di viaggiare in altri fusi orari.
  • Cerca di andare a letto e svegliati alla stessa ora ogni giorno.
  • Evitare alcol e droghe.
  • Ridurre le situazioni stressanti al lavoro e a casa.
  • Ridurre l'uso di caffeina e nicotina.
  • Inizia il trattamento non appena noti i sintomi di un attacco di mania o depressione.

Cambiamenti nella tua abituale programmazione del sonno possono causare un attacco di mania o depressione. Se stai programmando un viaggio in un altro fuso orario, consulta il tuo medico prima di questo. Chiedigli se hai bisogno di cambiare la dose del medicinale e cosa fare se ottieni un attacco in lontananza.

Trattamento domiciliare

Il trattamento a casa gioca un ruolo importante nel trattamento generale del disturbo bipolare. Per aiutare te stesso a controllare l'umore, puoi:

  • Assumere il farmaco ogni giorno secondo la prescrizione del medico.
  • Vai per lo sport. Puoi fare esercizi leggeri per 30 minuti ogni giorno. A tali esercizi è possibile portare passeggiate a piedi.
  • Guarda il tuo sonno Mantieni in silenzio la camera da letto e il crepuscolo e cerca di andare a letto sul fondo e allo stesso tempo.
  • Aderire ad una dieta sana ed equilibrata. Con una dieta equilibrata, intendiamo un insieme di alimenti provenienti da diversi gruppi, ad esempio, cereali integrali, latticini, frutta e verdura, proteine. Mangia cibi da ogni gruppo di alimenti (ad esempio, mangia diversi frutti e non solo alcune mele). Questo ti aiuterà ad andare d'accordo con il cibo tutti i nutrienti necessari, perché un tipo di prodotto non sarà in grado di fornirli. Mangia un po ', ma non mangiare troppo. Una dieta sana può essere costituita da alimenti di tutti i gruppi alimentari, ma a condizione di rispettare la regola del controllo.
  • Monitora situazioni stressanti nella vita. Organizza il tuo tempo e le tue responsabilità, crea un forte gruppo di sostegno sociale, crea metodi efficaci per combattere lo stress e condurre uno stile di vita sano. I metodi per ridurre lo stress includono l'attività fisica e l'esercizio fisico, esercizi di respirazione, tecniche di rilassamento muscolare e massaggi.
  • Evitare alcol e droghe.
  • Durante un attacco di mania, ridurre l'assunzione di caffeina e nicotina.
  • Impara a riconoscere i primi segni di attacchi di mania o depressione.
  • Chiedi a parenti o amici di aiutarti in un momento difficile. Ad esempio, se sei depresso, potrebbe essere necessario aiutare con i compiti o devi essere monitorato durante un attacco maniacale.

I familiari spesso si sentono impotenti quando una persona cara sta vivendo un periodo di mania o depressione. Ma i parenti e gli amici possono aiutare il paziente nel modo seguente:

  • Mantenere e incoraggiare i farmaci, anche se il paziente si sente bene.
  • Essere in grado di riconoscere i segni del suicidio, che includono:
    • Abuso di alcool o droghe in grandi quantità.
    • Conversazioni, lettere o disegni sulla morte. Compresa la scrittura di messaggi di morte.
    • Parla di cose che possono essere usate per danneggiare, come pillole, armi o coltelli.
    • Frequenti tempi di spesa da soli.
    • Consegnare le tue cose.
    • Comportamento aggressivo o calma improvvisa.
  • Riconoscere i primi segni di un attacco di mania o depressione e incoraggiare un trattamento immediato.
  • Lascia alla tua persona amata il tempo sufficiente per tornare alla vita di tutti i giorni dopo un attacco.
  • Conoscere la differenza tra solo un buon umore e lo stato di ipomania. L'ipomania è un umore ottimista o irritabile, che è molto diverso dal solo buonumore e può durare una settimana o più.
  • Incoraggiare il paziente a frequentare sessioni di psicoterapia e gruppi di supporto, oltre a visitare personalmente il gruppo di supporto, se necessario.

Medicina

I farmaci possono aiutare a controllare gli sbalzi d'umore nel caso in cui vengano assunti regolarmente e secondo la prescrizione del medico. Nonostante il fatto che un medico di famiglia possa prescrivere un farmaco per il trattamento del disturbo bipolare, molto probabilmente ti manderà da uno psicoterapeuta che ha esperienza nel trattamento di tali malattie.

Gli stabilizzatori dell'umore, come il litio, sono i primi farmaci che vengono prescritti per curare un attacco di mania, e successivamente come farmaci che prevengono attacchi di mania e depressione. Per controllare completamente la tua malattia, potrebbe essere necessario assumere farmaci per molti anni o anche per tutta la vita. Per controllare meglio i sintomi della malattia, il medico può prescrivere ulteriori farmaci - di solito anticonvulsivanti.

A seconda dei sintomi, del tipo di malattia e della reazione ai farmaci, il medico sceglierà una dose individuale di farmaci e la loro combinazione.

Scelta di farmaci

Nel trattamento del disturbo bipolare, vengono utilizzati diversi tipi di farmaci. Prima di prendere uno strumento adatto e la sua dose, dovrai provare diversi farmaci. I farmaci più comuni includono:

  • Stabilizzatori di umore, per esempio, carbonato di litio. Gli esperti ritengono che il litio influenzi alcuni elementi chimici del cervello (neurotrasmettitori) che causano un cambiamento dell'umore. Tuttavia, il meccanismo d'azione di questo farmaco non è noto. Per trattare la fase acuta dell'attacco maniacale, i medici sono invitati a prendere stabilizzatori dell'umore in combinazione con neurolettici. Tali farmaci come valproato di sodio, divalproex e carbamazepine sono anche considerati stabilizzatori dell'umore. Valproato e divalproex sono usati nel trattamento degli attacchi maniacali. La lamotrigina anticonvulsivante è stata approvata per l'uso a lungo termine e viene utilizzata nel trattamento del disturbo bipolare di primo grado o periodi di depressione. Questi farmaci hanno anche dimostrato la loro efficacia nel trattamento del disturbo bipolare, che è difficile da trattare.
  • Neurolettici, ad esempio, olanzapina, risperidone, quetiapina e arapiprazolo. I neurolettici alleviano i sintomi della mania. Olanzapina può essere utilizzata in combinazione con stabilizzatori dell'umore e anticonvulsivi.
  • Benzodiazepine, ad esempio, diazepam (Valium). Sono usati al posto degli antipsicotici o come uno strumento aggiuntivo nel trattamento dell'attacco maniacale.

Informazioni da prendere in considerazione

Gli antidepressivi, compresa la fluoxetina, che sono usati per trattare gli attacchi di depressione, devono essere presi molto attentamente, in quanto possono causare un attacco di mania. Attualmente, gli esperti consigliano di prendere antidepressivi per un breve periodo di tempo e solo con episodi acuti di depressione e in combinazione con stabilizzatori dell'umore.

Se viene prescritto il litio, il valproato o la carbamazepina, è necessario eseguire un esame del sangue periodico per monitorare il livello di questi farmaci nel sangue. Il superamento del livello ammissibile di litio nel sangue può portare a gravi effetti collaterali. Durante l'assunzione di questi farmaci, il medico controllerà anche il loro effetto sulla funzione del fegato, del rene, della tiroide e misurerà la quantità di sangue nel corpo.

Quando sei all'appuntamento del medico, non dimenticare di chiedergli:

  • Circa gli effetti collaterali di ciascuna delle medicine.
  • Quanto spesso dovresti prendere la medicina.
  • Come questi farmaci possono interagire con altri farmaci che prendi.
  • Quanto è importante assumere farmaci ogni giorno alla stessa ora.

Se stai assumendo farmaci per il disturbo bipolare durante la gravidanza, questo potrebbe aumentare il rischio di difetti alla nascita di un bambino. Se sei incinta o stai pianificando una gravidanza, informi il medico. Se la tua malattia è acuta, dovrai continuare a prendere i farmaci. Il medico ti aiuterà a confrontare il rischio di trattamento con il rischio di danneggiare il bambino.

L'ufficio per il controllo della qualità della somministrazione di alimenti e farmaci consiglia quanto segue:

  • Ricorda l'aumento del rischio di antidepressivi di suicidarsi. La direzione non afferma che i pazienti dovrebbero smettere di prendere questi farmaci. Invece, è necessario monitorare la persona che assume antidepressivi per segni di comportamento suicidario. Soprattutto riguarda l'inizio dell'assunzione di farmaci e il cambiamento della loro dose.
  • Ricorda di aumentare il rischio di anticonvulsivazione del suicidio. La direzione non afferma che i pazienti dovrebbero smettere di prendere questi farmaci. Invece, è necessario monitorare la persona che assume anticonvulsivanti per segni di comportamento suicidario. Se prende farmaci anticonvulsivanti e si preoccupa di questo effetto collaterale, consulti il medico.

trusted-source[55], [56], [57], [58]

Terapie alternative

La maggior parte dei pazienti con questa malattia ha bisogno di farmaci. Ma le sessioni di psicoterapia svolgono anche un ruolo importante nel processo di trattamento, in quanto aiutano a far fronte ai problemi sul lavoro ea casa causati dalla malattia.

trusted-source[59]

Altri trattamenti

I tipi di psicoterapia che vengono utilizzati nel trattamento del disturbo bipolare includono:

  • Terapia cognitivo-comportamentale, che si concentra sul cambiamento di determinati modelli di comportamento e pensiero, che ti aiuta a sentirti meglio. Si basa sulla teoria che i pensieri e il comportamento possono influenzare i sintomi del paziente e diventare una barriera per il recupero.
  • Terapia interpersonale, che si concentra sulle relazioni personali e sociali del paziente e sui problemi ad esso associati. Durante le sessioni il paziente discute i suoi problemi, le ragioni del loro verificarsi e le modalità della loro risoluzione.
  • Terapia per la risoluzione dei problemi, una versione semplificata della terapia cognitiva, che in passato era usata nel trattamento della depressione. Si concentra sul problema e aiuta il paziente a trovare una soluzione immediata.
  • Terapia familiare, terapia che aiuta parenti e familiari a far fronte a situazioni stressanti o eventi importanti della vita. Durante le sessioni, i familiari possono esprimere le loro paure su come la malattia possa influenzare il paziente e l'intera famiglia nel suo insieme.

In alcuni casi, viene utilizzata la terapia elettroconvulsiva. Durante questa procedura, una carica elettrica controllata viene fatta passare attraverso gli elettrodi che sono attaccati al cranio del paziente. Questa carica dovrebbe provocare un piccolo spasmo nel cervello, che è in grado di bilanciare gli elementi chimici del cervello.

Terapia complementare

Gli acidi grassi omega-3 presenti nell'olio di pesce possono essere utilizzati come preparazione aggiuntiva al corso principale del trattamento del disturbo bipolare. Tuttavia, questo integratore alimentare richiede ulteriori ricerche sull'efficacia del suo uso nel trattamento di bambini e adolescenti.

Informazioni da prendere in considerazione

Stabilire una relazione lunga e fiduciosa con il tuo psicoterapeuta. Ti aiuterà a vedere i cambiamenti nel comportamento e le caratteristiche personali che ti indicheranno che hai un attacco di mania o depressione. Il trattamento precedente di un attacco lo aiuterà a far fronte più rapidamente.

Il disturbo bipolare colpisce non solo il paziente, ma colpisce tutti i membri della sua famiglia. Devono capire che tipo di malattia e sanno come aiutare i loro nativi.

Disturbo bipolare: quando vedere un medico?

Se soffri di disturbo bipolare, contatta immediatamente un medico o chiama un'ambulanza se:

  • Pensi di non poterti proteggere da te stesso o da altre persone.
  • Ascolta le voci che non sono mai state ascoltate prima o ti hanno turbato più del solito.
  • Vuoi suicidarti o conosci la persona che lo farà.

I segni di suicidio includono:

  • Uso eccessivo di alcool o droghe.
  • Conversazioni, disegni o lettere di morte, tra cui scrivere messaggi di morte o parlare di cose che possono essere usate per farti del male, come pillole, armi o coltelli.
  • Desiderio di rimanere da solo.
  • Consegnare le tue cose.
  • Comportamento aggressivo o improvviso stato di calma.

trusted-source[60], [61]

Aspettando e guardando

L'osservazione delle condizioni del paziente sarà sufficiente se si trova all'inizio dell'attacco e assume regolarmente il farmaco. Se i sintomi di un attacco non migliorano entro 2 settimane, consultare un medico.

Se una persona che ami soffre di un attacco di mania e si comporta in modo irrazionale, aiutalo a rivolgersi a un professionista in cerca di aiuto.

A chi rivolgersi?

Il disturbo bipolare è complesso e difficile da diagnosticare una malattia, perché ha molte fasi e sintomi diversi. A volte sta vagando con la depressione, poiché è durante il periodo di depressione che i pazienti spesso cercano aiuto.

Dopo la diagnosi, è importante che il paziente sviluppi una relazione lunga e fiduciosa con il medico. Questo aiuterà il medico a scegliere la medicina più efficace e la dose migliore.

Nonostante la diagnosi possa mettere diversi medici, ti verrà consigliato di contattare uno psichiatra con esperienza nel trattamento di tali malattie e il diritto di prescrivere farmaci.

Medici in grado di diagnosticare il disturbo bipolare:

  • Medici di famiglia
  • Stagisti.
  • Praticare infermieri psichiatrici.

Supporto per i parenti

Se un membro della tua famiglia o qualcuno che ami è malato di disturbo bipolare, sarebbe bene chiedere l'aiuto di uno psichiatra. Questo ti aiuterà a scoprire come la malattia di una persona cara influirà sulla tua vita.

Inoltre, sessioni di psicoterapia aiuteranno il bambino a sopravvivere alla malattia dei genitori. Cambiare l'umore del genitore può causare lacrime, rabbia, depressione o disobbedienza al bambino.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.