^

Salute

A
A
A

Episclerite reumatica e scleriti. Provoca. Sintomi. Diagnosi. Trattamento

 
, Editor medico
Ultima recensione: 25.06.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

I reumatismi e le malattie reumatoidi occupano un posto di rilievo tra le varie cause della patologia oculare. Epicleriti e scleriti nei reumatismi sono più comuni di tephonites e miosite e colpiscono principalmente le persone di età giovane e matura, altrettanto spesso uomini e donne. Uno, più raramente entrambi gli occhi. Tra i fattori eziologici rientrano il reumatismo e le malattie reumatoidi, seguiti da gotta, allergia, infezione focale, tubercolosi.

trusted-source[1], [2], [3], [4], [5], [6], [7], [8], [9]

Sintomi di episclerite reumatica e sclerite

Nel quadro clinico non ci sono segni eziologici che complicano la diagnosi causale. Lo sviluppo della malattia sclerale sullo sfondo di reumatismi attivi o infezione post-streptococco, il raffreddamento, in un paziente con cardiopatia valvolare acquisita, testimonia la sua natura reumatica. Se c'è il sospetto di reumatismo, allora la chiarificazione dell'eziologia richiede l'esclusione di altre cause e la terapia antireumatica è un processo. Con la genesi reumatica, un tal trattamento, di regola, dà buoni risultati.

L'episclerite e gli scleriti clinici manifestano sintomi solitamente abbastanza chiari, il che facilita il loro riconoscimento nosologico.

L'episclerite è caratterizzata dallo sviluppo di infiltrazione infiammatoria non infiammatoria del tessuto episclerale e degli strati superficiali della sclera in un'area limitata della superficie anteriore del bulbo oculare, più spesso nell'arto corneale. Con questo processo "nodulare", l'infiltrato nella forma di una formazione arrotondata sale sopra la sclera e il colore rossastro-bluastro traspare liberamente attraverso la congiuntiva. Quest'ultimo sul nodo è iperemico, e come risultato dell'espansione dei vasi, l'area interessata è ancora più prominente. Alla palpazione, l'attenzione patologica è dolorosa, con dolore dolore spontaneo, così come fotofobia e lacrimazione, sono scarsamente espressi. L'irritazione del dolore e degli occhi aumenta con la complicazione dell'episclerite con uveite. Talvolta i nodi infiammatori sottocongiuntivali sono due o più e quando si uniscono si verifica una lesione più comune. Episclerale spesso infiltrano verifica nella arto esterno o interno in un occhio fenditure aperte, e dall'altro lato, anche al limbus in una zona limitata appare iniezione congiuntivale, che sottolinea ulteriormente gli occhi buoni insalubri.

La malattia si sviluppa gradualmente, procede lentamente e dopo alcune settimane termina con il riassorbimento dell'infiltrato senza lasciare traccia o con l'uscita di un orlo discreto sotto la congiuntiva. Spesso un occhio è colpito, e se entrambi gli occhi si ammalano, non è sempre simultaneo. Ci sono frequenti recidive, in particolare episclerite reumatica.

La lesione più pesante degli occhi è gli scleriti: nodo anteriore anulare, iperplastico, maligno posteriore, ecc. Il reumatismo ha altre due prime forme.

La sclerite nodulare nella clinica è simile a una cripta nodulare. Ma differisce da essa per l'infiltrazione più profonda della sclera nella zona interessata (aree) e maggiore gravità di tutti i sintomi della malattia. Infiltrazione sclerale subendo così colore rosso scuro differente con un colore viola, raggiungono le dimensioni di una metà di un grande pisello, spesso multiple, ed è circondata da un anello a forma cornea ankulyarnoy. Istologicamente in sclera spessore e lungo anteriore vasi ciliari mostra necrosi melokokistoznuyu moionuklearnuyu, limfatsitarnuyu, infiltrazione leucocitaria e meno granulomi Aschoff-Talalaivka. La malattia è fortemente altera aderisce a quasi tutta la sclerite infiammazione anteriore del tratto vascolare, il quale procedimento si applica alla sclera dei vasi ciliari. Stratificazione sierosa-plastichechkogo o uveite plastica comporta corrispondente sintomi soggettivi e oggettivi: dolore, fotofobia, lacrimazione, iniezione perikornealnaya, precipitati, posteriore sinechie, sospesa nell'umor vitreo, ecc ..

Con un grado significativo di uveite, questi sintomi mascherano la sclerite e rendono difficile la diagnosi come malattia primaria primaria. A questo proposito, quando uveite non può essere trascurato insolito per colore iniettabile pericorneal o misto porzioni selezionate della superficie del bulbo oculare, gonfiore queste porzioni simili alla formazione di nodi, loro tenerezza et al. Sclerite diagnosticato, può spiegare la comparsa di una malattia del tratto vascolare e raffinare la sua eziologia.

Oltre alle forme descritte di malattia sclerale, i reumatismi possono manifestarsi come diffusi scleriti granulomatosi e sotto forma di scleromali perforanti. Quest'ultimo si manifesta con l'apparizione su parte del bulbo oculare anteriore di ammorbidimento della sclera di colore scuro. Irritazione e dolore oculare possono essere espressi in vari gradi. Nonostante le misure più vigorose, fino alla scleroplastica, l'ammorbidimento, avendo catturato una zona abbastanza ampia, si sta diffondendo costantemente nelle profondità e dopo un po 'perfora la parete dell'occhio. La malattia si conclude con un centinaio di atrofia.

Insieme alla sezione anteriore, gli scleriti reumatoidi possono influenzare il polo posteriore del bulbo oculare. Ben noto, per esempio, la sclerite maligna. Sviluppandosi vicino al disco del nervo ottico, spesso imita il gonfiore intraoculare e viene riconosciuto istologicamente solo dopo l'enucleazione dell'occhio. Nonostante l'errore diagnostico, la rimozione del bulbo oculare in tali pazienti è giustificata, poiché la malattia è incurabile e irta di gravi conseguenze. Tuttavia, questo sclerite è osservato molto raramente.

Un interesse pratico molto più grande potrebbe essere il ritorno lento e impercettibile degli scleriti reumatici. Causando, tuttavia, indebolimento della sclera e del suo allungamento con la progressione della miopia, specialmente in quelli che soffrono di reumatismi e bambini.

Tutte le forme di scleriti nei pazienti con reumatismo sono considerate come una singola malattia con differenze solo nella profondità della lesione, localizzazione, estensione lungo la superficie dell'occhio, gravità dei sintomi soggettivi e di altro tipo. Sono considerati la vera manifestazione di processo reumatica nei vasi ricchi e mesenchima episclera, così come nel tessuto sclerale e, quindi, tutte queste malattie sono combinati in un unico concetto di "sclerite reumatoide." La principale importanza nel suo sviluppo è data alle reazioni allergotipiche come le allergie infettive. La terapia di successo, principalmente glucocorticoidi, nella maggior parte dei pazienti con sclerite reumatoide conferma la validità di questa visione.

Cosa c'è da esaminare?

Come esaminare?

Trattamento dell'episclerite reumatica e degli scleriti

Nel trattamento dell'episclerite e degli scleriti con glucocorticoidi, altre terapie antiallergiche e sintomatiche raccomandate sopra possono essere utili.

L'ascesso della sclera si verifica in modo metastatico in presenza di focolai purulenti nel corpo. La malattia inizia improvvisamente sullo sfondo del dolore e si manifesta sotto forma di iperemia e gonfiore limitato, solitamente vicino al limbus, che si trasforma rapidamente in un nodulo purulento con ulteriore addolcimento e apertura.

Raccomandazioni:

  • consulenza e trattamento con un oculista;
  • frequente instillazione di antibiotici ad ampio spettro e iodololo;
  • instillazione di midriatico (scopolamina 0,25%, atropina 1%);
  • antibiotici di un ampio spettro di azione all'interno, per via intramuscolare o endovenosa;
  • trattamento della malattia di base.

È importante sapere!

La malattia dell'artrite reumatoide nei bambini, sebbene non popolare, ma molto complessa. I genitori di bambini che soffrono di danni alle articolazioni fin dalla prima infanzia, affrontano enormi problemi, come i bambini stessi. Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.