You are here

Sottomissione uretrale

Ultima revisione di: , esperto medico, su 20.03.2019

Una procedura chirurgica poco conosciuta - la subincisione dell'uretra - è un'operazione in cui la superficie inferiore del pene viene tagliata longitudinalmente insieme all'uretra, dalla bocca uretrale alla base. Tale modifica del pene in alcune nazioni del mondo è di natura rituale: la subincisione era particolarmente diffusa in Australia, nei paesi africani, in alcune regioni dell'America Latina e della Polinesia.

Raramente, ma la subincisione può essere utilizzata anche nella medicina ufficiale: l'operazione può essere mostrata in situazioni di emergenza, con l'urgente necessità di introdurre un catetere e l'impossibilità di farlo.

Indicazioni per la procedura

I cambiamenti rituali del corpo erano sempre inerenti essenzialmente al popolo tribale - Africa, Australia. Gli storici sostengono che per la prima volta gli aborigeni australiani iniziarono a praticare la subincisione dell'uretra. Questa operazione perseguì diversi obiettivi contemporaneamente:

  • uscita dall'uretra dopo che la subincisione è stata spostata alla base del pene, riducendo la probabilità di penetrazione dello sperma nella vagina durante il contatto sessuale; a sua volta, il numero di gravidanze diminuiva in modo marcato - cioè, la subincisione può essere definita un antico contraccettivo in una certa misura;
  • a causa dell'uretra sezionata, la sua bocca cadde fino alla base del pene, così l'uomo non riuscì più a urinare in piedi, ma dovette accovacciarsi come una donna; questi uomini volevano sottolineare la loro intimità e unione con le donne.

Nel mondo moderno, le modifiche corporee del tipo di subincisione rappresentano una certa "tendenza della moda", se così si può dire. In medicina, si usa anche la subincisione, ma estremamente raramente: nella maggior parte dei casi, invece di questa procedura, viene eseguita una uretrotomia - una piccola dissezione endoscopica del canale uretrale. L'operazione è necessaria per eliminare la stenosi - un restringimento critico dell'uretra . Questa patologia può verificarsi a seguito di infiammazione cronica della ghiandola prostatica, così come gonorrea o danno meccanico all'uretra. Cioè, la subincisione medica dell'uretra è prescritta solo per motivi di salute.

Preparazione

È improbabile che gli aborigeni australiani siano in qualche modo appositamente preparati per la subincisione rituale dell'uretra. Gli scienziati dicono che i ragazzi che hanno raggiunto la pubertà sono stati inizialmente eseguiti come la circoncisione rituale, e solo pochi mesi dopo (dopo la guarigione dei tessuti), è stata eseguita una cerimonia di subincisione.

In medicina, la preparazione è necessariamente preceduta da operazioni e assomiglia a questo:

  • Il medico prescrive al paziente un rinvio per un esame completo del sangue e delle urine, un coagulogramma (per determinare la qualità della coagulazione del sangue e la durata del sanguinamento). Inoltre, viene effettuato uno striscio per la presenza di un'infezione, un fluido urico bakposev, viene eseguita fluorografia. Secondo i risultati dell'analisi, sono tratte conclusioni sull'assenza di controindicazioni per la subincisione.
  • Non è auspicabile assumere cibo e bevande per 6-8 ore prima della procedura (questo punto dovrebbe essere chiarito con il medico, poiché questa fase dipende in gran parte dal metodo di anestesia che verrà utilizzato).
  • La mattina dopo il paziente dovrebbe fare una doccia, lavare accuratamente e radersi i genitali esterni.
  • Nella clinica con voi dovete prendere i risultati dei test. È anche auspicabile che il paziente sia accompagnato da uno dei parenti: è possibile che la persona abbia bisogno di ulteriore supporto e aiuto dopo l'operazione di sottotitolazione dell'uretra.

Chi contattare?

Tecnica sottotitoli uretrali

La procedura per la subincisione nella tribù australiana, nel salone e in un'istituzione medica è significativamente diversa.

Rituale del pene subincisione uretra è il seguente: Teenager rilassato sulla schiena, un anziano tribale si siede sul suo petto (di fronte ai genitali) ed entra l'uretra scolpito asta di legno (che interpreta il ruolo di una sorta di "sostegno" al coltello non taglia il tessuto "extra" ). Successivamente, usando un coltello, viene praticata un'incisione nella parte inferiore del pene dalla bocca dell'uretra allo scroto. Certamente, un tale spettacolo è difficile da immaginare nel mondo moderno. Tuttavia, gli esperti dicono che tali cerimonie sono ancora praticate tra gli indigeni di Mardujar.

La subincisione di un membro in un istituto clinico è un processo completamente diverso, che si verifica in conformità con tutte le regole di funzionamento, con l'uso di asepsi e antisepsi:

  • un catetere metallico sterile è inserito nell'uretra;
  • usando uno strumento chirurgico (chirurgo opzionale - può essere un bisturi o una forbice), un'incisione è fatta lungo la linea mediana della superficie ventrale del pene - in realtà, questa è una sottoincisione;
  • il medico controlla la profondità sufficiente usando un catetere di metallo indiretto o un bougie;
  • misure sono prese per fermare il sanguinamento dalla ferita;
  • cuciture se necessario;
  • La superficie della ferita viene trattata con un antisettico, viene applicata una medicazione asettica.

La piena sottomissione implica la dissezione del pene insieme all'uretra dalla bocca allo scroto.

La parziale sottoscissione implica un'incisione incompleta: circa 2,5-3 cm dall'uscita dell'uretra. Questa procedura con le stenosi viene praticata più spesso se non vi è alcuna possibilità di uretrotomia o di carneotomia.

Subincisione e metotomia sono concetti un po 'diversi. Quindi, la metotomia coinvolge l'incisione più piccola in base al tipo di dissezione dell'orifizio uretrale, che consente di estenderlo alla dimensione richiesta. La subincisione e la carneotomia vengono anche usate, sia in medicina che in termini di modificazioni corporee - in saloni speciali, dove, tra le altre cose, puoi ottenere un tatuaggio, piercing, scarificazione, branding, taglio della lingua e altre difficili da spiegare con il corpo.

A proposito, una metotomia può anche essere un fenomeno accidentale, ad esempio una conseguenza di un piercing genitale.

La subincisione o la dissezione dell'uretra nella medicina ufficiale viene utilizzata molto raramente e solo per motivi di salute: correggere i problemi con l'uscita di liquidi urinari o seminali, per migliorare la qualità della vita del paziente.

Controindicazioni alla procedura

È vietato sottintendere l'uretra:

  • in presenza di reazioni infiammatorie acute nel tratto urogenitale (con uretrite, cistite, pielonefrite, ecc.);
  • per eventuali ascessi e altri processi infiammatori purulenti;
  • a temperatura corporea elevata, febbre, stati scompensati.

Alcune controindicazioni alla subincisione sono relative: dopo la loro eliminazione è permesso iniziare l'operazione.

Conseguenze dopo la procedura

Qualsiasi intervento chirurgico ha un certo grado di rischio di sviluppare conseguenze e complicazioni spiacevoli. La conduzione della sottoincisione dell'uretra può anche lasciare effetti indesiderati:

  • sviluppo di stenosi ricorrente (contrazione uretrale);
  • penetrazione del liquido di irrigazione nello spazio vicinouretrale;
  • cambiamenti pronunciati del tessuto cicatriziale;
  • dolori periodici tirando nel pene;
  • cambiamenti, disfunzione erettile;
  • cambiamento della libido.

Alcuni effetti della subincisione possono influenzare direttamente la salute del paziente e sono considerati come complicazioni di questo intervento.

Complicazioni dopo la procedura

La subincisione dell'uretra non procede sempre agevolmente: possono svilupparsi complicazioni:

  • Lo sviluppo di processi purulenti, la sconfitta dell'uretra (lo stato è accompagnato da febbre, debolezza, nausea, dolore alla testa).
  • La formazione di cicatrici antiestetiche.
  • Sanguinamento nell'area della resezione, edema linfatico.
  • Infiammazione della vescica, infezione ascendente.
  • Blocco del canale uretrale con coaguli di sangue.

Al fine di evitare complicazioni, la procedura di subincisione deve essere eseguita da un tecnico esperto esperto. È altrettanto importante osservare tutti i dettagli della cura postoperatoria della superficie della ferita.

Cura dopo la procedura

Un'assistenza adeguatamente organizzata dopo la subincisione è molto importante affinché il periodo di recupero passi senza complicazioni. Ciò ridurrà il dolore nel pene e preverrà lo sviluppo di aderenze, infezioni e sanguinamento.

Di norma, nei primi 2-3 giorni dopo la subincisione operativa, l'organo sessuale ha un aspetto gonfio e bluastro e una piccola quantità di fluido sieroso viene rilasciata dalla ferita. Questo è considerato normale e non richiede un intervento medico. Con la comparsa di un forte dolore, è necessario rivolgersi al medico.

In generale, la guarigione richiede 2-5 settimane. È molto importante per 4-12 settimane dopo la subincisione osservare attentamente le regole di igiene della sfera sessuale.

  • La prima medicazione viene eseguita 24-48 ore dopo l'intervento. In precedenza, non puoi toccare le bende!
  • Le medicazioni vengono ripetute regolarmente, in base alle raccomandazioni del medico. La frequenza delle modifiche alla medicazione può variare da 3 volte al giorno a una volta.
  • Se necessario, il perossido di idrogeno, la soluzione di furatsilina, ecc. Vengono utilizzati quando si cambia la medicazione.Queste soluzioni aiuteranno a rimuovere facilmente la benda, senza danneggiare la pelle delicata del pene.
  • Si consiglia di aderire al riposo a letto durante i primi 3-4 giorni dopo la subincisione.

Al fine di prevenire l'infezione nella ferita e lo sviluppo di infiammazione, il pene viene trattato con preparazioni speciali per accelerare la rigenerazione dei tessuti. Tali farmaci sono prescritti da un medico, il loro uso indipendente è inaccettabile.

  • I farmaci usati per facilitare le medicazioni e per il trattamento delle ferite dopo la subincisione uretrale sono:
  1. soluzione di furatsilina (proporzione 1 compressa per 100 ml di acqua);
  2. un'infusione di camomilla o salvia;
  3. Betadine (proporzione di 1 ml per 100 ml di acqua);
  4. perossido di idrogeno 3%;
  • Unguento antibatterico:
  1. levomekol;
  2. unguento tetraciclico;
  3. Geoksizon.

L'unguento viene applicato fino a 3 volte al giorno con un bastoncino di cotone pulito, senza pressione e sfregamento, sotto la benda. Durata di utilizzo - non più di 3-4 giorni.

  • Agenti esterni rivitalizzanti e antinfiammatori:
  1. Aktovegin;
  2. Betadine;
  3. Baneocin.

L'uso di tali mezzi è consentito non prima di 3-4 giorni dopo il sottosquadro dell'uretra, quando la ferita è coperta con granulazione. Il farmaco viene applicato sottilmente sulla pelle pulita e asciutta, due volte al giorno.

La cura viene effettuata solo con guanti speciali in lattice monouso. La legatura viene eseguita con l'aiuto di bende o tovaglioli sterili.

La subincisione dell'uretra è un semplice intervento. Tuttavia, il periodo di riparazione dei tessuti dopo la procedura è piuttosto lungo. Pertanto, l'igiene con monitoraggio costante del benessere del paziente è obbligatoria.

Recensioni

Nel mondo moderno, gli uomini eseguono la subincisione dell'uretra con e senza indicazioni. Ad esempio, alcuni decidono su tali modifiche corporee per migliorare la sensibilità del pene, aumentare la "nitidezza delle sensazioni", nonché considerazioni estetiche, filosofiche o feticistiche. La conduzione di tale procedura non è approvata da medici specialisti, poiché questa operazione porta a conseguenze irreparabili e la sua sicurezza è controversa.

È un'altra cosa se il subincretion dell'uretra è fatto per ragioni mediche: accade molto raramente, e i medici fanno tutto il possibile per evitare questa procedura. Trattamento conservativo prestabilito. Se risulta inefficace, ricorrere a una metotomia o uretrotomia.

È impossibile proibire a una persona di apportare alcune modifiche al suo corpo: questa è una questione privata di ciascun paziente. Tuttavia, gli esperti consigliano: subintizing l'uretra è sia un'operazione semplice che complessa e non vale la pena farlo a meno che assolutamente necessario. Dopotutto, ciò che viene dato all'uomo per natura è il migliore per l'organismo e la sua salute.


Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.