^

Salute

A
A
A

Voglie convessa. Che cosa hai bisogno di sapere al riguardo?

 
, Editor medico
Ultima recensione: 25.06.2018
 
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La voglia convessa (nevo) è una neoplasia benigna sulla pelle. Dal punto di vista dei dermatologi, talpe e segni di nascita hanno cause mediche simili. Nella fase iniziale di sviluppo la talpa sembra un piccolo granello di colore scuro sulla pelle. In futuro, può rimanere piatto o alzarsi sopra il livello della pelle, cioè diventa convesso. Tutto dipende dalla posizione delle cellule del pigmento. Se i melanociti si trovano nell'epidermide (lo strato superiore della pelle), la talpa rimarrà piatta. La talpa diventa convessa quando le cellule del pigmento si trovano negli strati profondi della pelle (derma).

trusted-source[1]

Le cause di una talpa convessa

Un vizio convesso si forma a causa di alterazioni patologiche della pelle (proliferazione cellulare, con conseguente accumulo o compattazione della pelle di un certo raggio). A volte la voglia può contenere pigmenti di melanina, dandogli un colore di un'ombra più scura. La melanina viene sintetizzata in presenza di cellule melanocitarie a causa dell'esposizione alle radiazioni ultraviolette. Va notato il ruolo dell'ormone melanotropo, prodotto dalla ghiandola pituitaria. Pertanto, nel processo di pigmentazione delle talpe, non è coinvolto un solo sistema corporeo.

Le cause principali sono la presenza di alcuni fattori: difetti dello sviluppo locale, predisposizione ereditaria, radiazione ultravioletta, insufficienza ormonale nel corpo, trauma, infezione e virus.

Cause locali di difetti dello sviluppo

Si tratta di voglie di natura innata, che nel 60% dei casi sono causa di macchie pigmentate. In questo caso, una voglie convessa appare come risultato di una violazione della corretta divisione delle cellule durante gli ultimi periodi di gravidanza. In generale, un tale difetto nella nascita di un bambino non è evidente. E solo dopo 2-3 anni la nuova formazione si manifesta in un esame visivo.

trusted-source[2], [3], [4], [5], [6]

Fattori di ereditarietà

Al momento, non è possibile escludere l'insorgenza di voglie dovute a patologie ereditarie della pelle. Tumori e neoplasie tumorali sono inizialmente codificati in alcuni geni nella molecola di acido desossiribonucleico (DNA). Questa catena genetica viene trasmessa dal cromosoma ai bambini dai genitori.

trusted-source[7], [8], [9], [10], [11], [12], [13]

Nevi derivanti dall'esposizione alle radiazioni ultraviolette

La crescita dei melanociti nello strato basale della pelle è stimolata dalla radiazione ultravioletta. Con l'aumento dell'insolazione, il numero di cellule melanocitarie aumenterà. Quindi, se si desidera ottenere una tinta scura della pelle (marrone), risultante dalla normale risposta delle cellule agli effetti della luce solare, c'è il pericolo di cambiamenti patologici nelle cellule dell'epidermide e del derma. L'aspetto di tali talpe convesse è intrinseco negli adulti e ha acquisito carattere.

Fattore ormonale

L'osservazione medica di pazienti con segni di nascita convessi ha dimostrato che gli ormoni partecipano attivamente alla formazione dei nevi. Secondo i risultati della ricerca, è stato osservato che il più delle volte le voglie di carattere acquisito compaiono negli adolescenti durante la maturazione del sistema riproduttivo del corpo. Anche a rischio sono le persone che hanno gravi problemi nel sistema endocrino. In rari casi, la comparsa di tumori colpisce donne durante la gravidanza. Il motivo principale è l'effetto della regolazione ormonale di un carattere patologico o fisiologico sulle funzioni della ghiandola pituitaria. In questi casi, la prognosi della malattia è favorevole, poiché tali voglie sono di piccole dimensioni e possono scomparire dopo un po '.

Infortuni, infezioni batteriologiche e virus

Il fattore traumatico della formazione dei nevi (danno meccanico, puntura d'insetto) si riferisce a cause minori e rare. In questo caso, il ruolo principale è svolto dal processo infiammatorio in vari strati della pelle. Come risultato dell'infiammazione si formano sostanze biologicamente attive che stimolano la crescita delle cellule. Un simile meccanismo di formazione ha voglie viziate, derivanti dall'ingresso nel corpo delle infezioni di eziologia virale e batterica. Va notato che quando una persona è infettata dal virus del papilloma, la voglia convessa formata è di natura diversa. Pertanto, dal punto di vista dell'istologia e della dermatologia, è classificato come un papilloma e non un nevo.

I fattori sopra menzionati della comparsa di talpe convesse ci permettono di determinare il gruppo di rischio. Questo include persone che sono predisposte alla comparsa di talpe. Particolare pericolo è costituito da segni di nascita convessi, inclini a svilupparsi in tumori maligni.

Fattori di rischio

Chi può cadere nel gruppo a rischio:

  • persone che lavorano in imprese con aumento della radiazione ultravioletta;
  • persone associate alla chimica o ad altre industrie nel processo di produzione di cui sono utilizzati agenti cancerogeni;
  • persone che spesso riposano nei paesi del sud (equatoriale);
  • persone con malattie croniche endocrine;
  • persone con bassa immunità;
  • persone con malattie il cui trattamento richiede l'uso prolungato di farmaci ormonali;
  • le persone nate con un gran numero di nevi, poiché questo fattore può portare alla comparsa di nuove talpe convesse con successiva trasformazione in cancro;
  • persone con parenti con conferma istologica della diagnosi di melanoma (cancro della pelle);

Di tutte le specie di talpe (circa 50), di solito ci sono circa 10 varietà di nevi. Sono suddivisi in formazioni melanone-pericolose o melanopausali. Il primo tipo include le voglie senza una predisposizione alla trasformazione in cancro della pelle. La loro rimozione è solo per scopi cosmetologici. Un altro tipo di nevi è pericoloso perché in qualsiasi momento può iniziare la trasformazione di cellule benigne in cellule maligne.

trusted-source[14], [15], [16], [17]

Sintomi di una talpa convessa

trusted-source[18], [19], [20], [21], [22]

Vite convessa sul viso

Di solito voglie viziose sul viso non rappresentano un pericolo particolare. L'unico fattore volto a sbarazzarsi di un nevo è un difetto estetico. Se la talpa provoca una sensazione di disagio, dovrebbe essere rimosso. Ad oggi, la procedura per rimuovere talpe convesse sul viso non è un problema. Ma scegliere il metodo di rimozione con cautela, tenendo conto delle caratteristiche della pelle del viso.

Il metodo chirurgico non è adatto per ragioni estetiche, poiché le cicatrici possono rimanere sul viso. Il metodo di radiochirurgia è efficace solo quando vengono rimosse piccole talpe. L'esposizione all'azoto liquido (criodistruzione) è un processo che non richiede ingenti costi monetari, ma richiede molto tempo. Il metodo di elettrocoagulazione comporta il rischio di danni al nevo, che può portare a una trasformazione maligna della talpa. Un'opzione più sicura è il metodo di chirurgia laser. Cioè, nessuno dei modi per rimuovere le talpe convesse sul viso è sicuro al 100%. Per ottenere piena fiducia nella correttezza della scelta, è necessario contattare un chirurgo qualificato per una consulenza professionale.

trusted-source[23], [24], [25], [26]

Voglie convesse sul naso

Una talpa convessa sul naso può essere considerata pericolosa, poiché è soggetta a un rischio permanente di danni meccanici (contatto con un fazzoletto, occhiali da massaggio, ecc.). Questo è un fattore sfavorevole che funge da punto di partenza per l'infiammazione della talpa, trasformandola in melanoma o cancro della pelle. Un altro fattore di rischio sono gli effetti avversi dei raggi ultravioletti. Dopotutto, nessuno nella vita di tutti i giorni usa equipaggiamento protettivo per il naso.

È necessario rimuovere una voglia viziata sul naso? Se la voglia non dà fastidio ed esteticamente sembra, quindi non è necessario eliminarlo senza fallo. In quei casi in cui la voglia cambia colore, struttura e forma, devi pensare di liberarti del nevo per sempre. I metodi per rimuovere una talpa convessa sul naso sono gli stessi di quelli sul viso.

trusted-source[27], [28]

La voglia convessa in un bambino

Recentemente, molte giovani madri stanno vivendo a causa della presenza di talpe convesse in un bambino. È dimostrato che un bambino su cento è nato con talpe, nei casi restanti i segni di nascita appaiono molto più tardi (approssimativamente all'età di 5 o 6 anni). La voglia convessa di un bambino sembra la stessa di un adulto. Fondamentalmente, questi sono innumerevoli fino a 1 cm di diametro di colore marrone chiaro. Spesso tali formazioni non rappresentano un pericolo per la salute del bambino.

Un'altra cosa, se la talpa convessa inizia a comportarsi in modo insolito - cresce rapidamente in termini di dimensioni, cambia colore, sanguina o scaglie. In questa situazione, è necessario consultare uno specialista per un consiglio. Inoltre, un sintomo allarmante è l'aumento intensivo del numero di moli. Ad oggi, i medici insistono raramente su un intervento chirurgico urgente. Ciò è dovuto alle peculiarità del corpo in crescita. Trattamento conservativo più consigliato. Ma ci sono situazioni in cui (per ragioni mediche) rimuovere il nevo è necessario con urgenza.

Il metodo più comune di rimuovere una voglia convessa in un bambino è la chirurgia laser. L'operazione stessa è assolutamente sicura. I bambini lo sopportano abbastanza normalmente. È più importante prestare attenzione al periodo postoperatorio. Si raccomanda di ricorrere a un regime di risparmio e di assumere farmaci per normalizzare il sistema immunitario. È necessario limitare la permanenza del bambino al sole, portando le procedure dell'acqua alla completa guarigione della pelle. Per la prevenzione di eventuali complicanze è necessario sottoporsi periodicamente a esami dermatologici. Soprattutto riguarda il periodo della pubertà.

trusted-source[29], [30], [31]

Informazioni note sulle voglie

  • Le voglie convesse sono più spesso congenite.
  • Le talpe hanno la proprietà di cambiare la colorazione della pigmentazione della pelle.
  • Nelle donne, i nevi si formano più spesso (soffrono sia la pelle che le mucose).
  • Molti non sospettano che la presenza di papillomavirus, presente nell'85% della popolazione, sia la causa dello sviluppo di formazioni convesse simili alle talpe.
  • Alcuni tipi di voglie raggiungono dimensioni piuttosto grandi (più di 30 cm), il che riduce la qualità della vita di molte persone, causando difetti estetici e problemi psicologici.
  • Particolarmente spesso le neoplasie benigne della pelle si trasformano in maligne in persone che hanno un tono leggero di capelli e occhi.
  • Ma c'è anche un fatto positivo: molte persone credono che le persone che hanno un gran numero di segni di nascita siano più fortunati.

Forme

Tipi di talpe convesse melanoneopausali

trusted-source[32], [33], [34], [35]

Talpa pigmentaria intradermica

Fondamentalmente, questo tipo di nevi si sviluppa durante il periodo dell'adolescenza. Nella fase iniziale, è localizzato negli strati profondi del derma, non sporgente oltre i suoi confini. La dimensione della voglia è di diversi millimetri. La posizione più frequente è la pelle nella zona della gola e del collo, sotto il seno, nelle pieghe della pelle delle ascelle e dell'inguine. Nel tempo, questa voglia convessa può leggermente cambiare forma e colore.

La previsione è favorevole. La degenerazione maligna (malignità) si verifica in circa il 15% dei casi con ulteriori fattori di rischio.

Voglia di papillomatous

Una caratteristica caratteristica è un'elevazione pronunciata sulla superficie della pelle, diversa per forma e colore. Visivamente sembra una voglia marroncina o rosa, convessa con una superficie granulosa. Quando la palpazione è morbida e indolore. Di solito, a parte i difetti estetici, non vi è alcuna preoccupazione particolare. Il luogo di alloggio è principalmente il cuoio capelluto. Molto raramente può essere localizzato sul tronco e sulle estremità.

La previsione è favorevole. La voglia papillomatosa ha la proprietà di aumentare gradualmente per tutta la vita di una persona, ma i casi di trasformazione maligna sono molto rari.

Nevo Sutton (galonevus)

In apparenza è una talpa convessa pallida ovale o rotonda. Una differenza caratteristica è una corolla di pelle chiara che circonda la base del nevo. La posizione preferita è la pelle delle estremità o del tronco. A volte può localizzarsi sui piedi, sulle mucose e sul viso. Va tenuto presente che quando appare una sola marca di questo tipo, si dovrebbero cercare quelli simili, poiché le singole manifestazioni di questo tipo di formazioni sono atipiche.

La previsione è favorevole. Le neoplasie stesse scompaiono senza trattamento dopo alcuni mesi dopo l'esordio. Pertanto, non è consigliabile cancellarli. La trasformazione di halonews nel cancro della pelle si verifica in casi molto rari. Tuttavia, queste talpe possono indicare la presenza di altre gravi malattie che dovrebbero essere diagnosticate in modo tempestivo.

Tipi di talpe convesse melaneopasiche

Nevo blu

Il nevo blu (Jadassona-Tiche o blu) è considerato un tipo di tumori precancerosi, ma, fondamentalmente, si riferisce al tipo di formazioni benigne. Il nome del nevo era dovuto alle sue cellule, che producono attivamente melanina. Esternamente è una voglia scura (blu scuro, viola scuro) o nero convessa. Le statistiche chiare sulla posizione di questa nuova crescita non lo sono. La dimensione di un talpa di diametro non supera 1 cm. Il nevo blu non è caratterizzato dalla crescita dei peli sulla superficie. Con un esame più approfondito, si notano i confini della voglia e la tensione della pelle.

La previsione è favorevole. I casi in cui talpe di questa specie diventano cancro della pelle non si trovano spesso. Molto spesso questo accade dopo la rimozione senza successo o traumatizzazione dell'istruzione. Tuttavia, le persone con nevo blu si consiglia di sottoporsi a un controllo regolare e tempestivo con un dermatologo.

trusted-source[36], [37], [38], [39]

Gigantesca mole pigmentaria

Questo tipo di nevi differisce dalle altre specie in quanto ha un carattere innato, ed è evidente già nei primi giorni della vita di un neonato. Segni esterni durante l'esame - una grande voglia di colore grigio o marrone convessa. Con lo sviluppo del corpo ha una proprietà di aumentare in modo significativo (da 2 a 7 cm). In alcuni casi, si trova su ampie aree della pelle del corpo (guancia, collo, una parte significativa del tronco). Abbastanza spesso sulla superficie irregolare di una talpa convessa, si nota l'intensità della crescita dei peli.

La previsione è favorevole. Il trattamento chirurgico di questo tipo di talpe è prescritto al fine di eliminare il difetto estetico. Tuttavia, i casi di trasformazione in tumori maligni non sono così rari (circa il 10%). La ragione di questo fenomeno è la grande dimensione dell'area di localizzazione delle talpe, che aumenta la probabilità del loro trauma.

Complicazioni e conseguenze

Un segno di nascita convesso è pericoloso?

In generale, la voglia convessa non rappresenta un particolare pericolo e non richiede un intervento chirurgico. La maggior parte delle persone vive con i nevi per tutta la vita senza provare alcun disagio. Inoltre, in età avanzata, le talpe spesso scompaiono trasformandosi in macchie pigmentate. Tuttavia, alcuni tipi di talpe sono un tipo di malattie precancerose. Questo è il pericolo dei nevi.

trusted-source[40], [41], [42], [43], [44], [45]

Diagnostica di una talpa convessa

  • Interrogazione del paziente (raccolta di anamnesi). Prima di tutto, viene studiata la storia della famiglia. È specificato, se parenti di sangue hanno voglie e voglie sporgenti. Immediatamente la questione del melanoma diagnosticato tra i membri della famiglia si concretizza. Una domanda obbligatoria è la presenza dei fattori di rischio esterni ed interni sopra elencati nella vita quotidiana del paziente.
  • Dati di ispezione visiva La neoplasia viene valutata in base a determinati criteri: la dimensione e il numero di nevi, la consistenza e il colore, il tempo di comparsa e localizzazione, i cambiamenti avvenuti dopo l'ultimo esame fisico.
  • La dermoscopia. Viene effettuato con l'aiuto di un dispositivo medico speciale, che ingrandisce l'immagine del materiale di prova diverse decine di volte. A causa di ciò, uno specialista può notare i più piccoli cambiamenti sulla superficie di una talpa convessa.

  • Termometria. Con l'aiuto di un dispositivo speciale, viene eseguita una misurazione locale della temperatura della pelle. Lo studio confronta la temperatura della pelle sana e la temperatura della superficie di una talpa convessa.
  • Biopsia. Utilizzato nella fase finale della diagnosi, quando sono già stati effettuati altri metodi di ricerca e la diagnosi non è stata ancora fatta. Un'alternativa a questo metodo è l'analisi citologica. Viene effettuato raschiando le cellule della talpa. In presenza di scarica o espressione sulla superficie del nevo, l'analisi viene eseguita applicando la diapositiva alla neoplasia.

trusted-source[46], [47], [48], [49], [50]

Analisi

Di solito non sono prescritti test come un'analisi del sangue biochimica, un esame del sangue generale e un'analisi delle urine in uno studio diagnostico di talpe convessa. Ciò è dovuto al fatto che non ci sono cambiamenti caratteristici per queste neoplasie. Allo scopo di studiare il lavoro degli organi interni del corpo del paziente, questi test vengono eseguiti prima di una biopsia o prima di una procedura operativa per rimuovere una voglia vitale. Nel caso in cui le talpe siano apparse a causa di infezioni o malattie croniche, i test vengono ripetuti. Ciò è dovuto alla necessità di un trattamento adeguato, poiché in questo caso il nevo si riferisce ai sintomi e non pretende di avere un trattamento urgente.

trusted-source[51]

Trattamento di una talpa convessa

Il trattamento delle talpe convesse inizia dopo una diagnosi, inclusa una biopsia di tessuto sospetto. Il trattamento farmacologico non ha effetto con l'educazione già formata, quindi non viene praticamente utilizzato. Trattamento con farmaci prescritti nei casi in cui i nevi si sono formati sullo sfondo di altre malattie.

Metodi di trattamento delle talpe convesse:

  • rimozione dei nevi chirurgicamente;
  • trattamento con mezzi alternativi;
  • misure preventive in caso di rifiuto di rimozione;

Modi per rimuovere talpe

Asportazione di tessuti. Viene eseguito con l'aiuto di un bisturi convenzionale. Consiste nel rimuovere le cellule del pigmento espanso e una certa area (circa 1-2 cm) di pelle intorno a loro. L'operazione viene eseguita in anestesia generale o locale. La scelta dell'anestesia dipende dalla dimensione e dalla posizione del nevo. Lo svantaggio di questo metodo è la successiva formazione di cicatrici sulla pelle. Pertanto, il metodo di escissione del tessuto neoplastico benigno è stato recentemente usato raramente.

Criodistruzione. Viene effettuato congelando i tessuti. Di conseguenza, le cellule smettono di dividersi e muoiono. Quindi l'area del tessuto congelato viene rimossa (senza danneggiare la pelle sottostante). Il vantaggio di questo metodo è indolore e l'assenza di cicatrici dopo la procedura. Ma c'è uno svantaggio: il rischio di una rimozione incompleta, che può portare alla formazione secondaria di una talpa convessa. Per questo motivo, la criodistruzione viene utilizzata per rimuovere piccole talpe.

Chirurgia laser Questo è il metodo più comune per rimuovere le talpe convesse. Consiste nell'evaporazione del liquido dai tessuti cutanei, che porta alla morte cellulare. La rimozione viene eseguita senza l'uso di anestesia (il paziente durante la procedura si sente solo calore o un leggero formicolio). Il vantaggio di questo metodo è la capacità di rimuovere più nevi, così come la conseguente assenza di cicatrici e cicatrici. Lo svantaggio è che in questo modo è problematico rimuovere talpe di grandi dimensioni (più di 2 cm). Esiste la possibilità delle stesse conseguenze dopo la criodistruzione.

Elettrocoagulazione. Durante questa procedura, le cellule dei tessuti vengono distrutte dall'azione della corrente elettrica. Viene utilizzato quando si rimuovono piccole formazioni.

Trattamento alternativo delle talpe convesse

  • Lubrificare la voglia con il miele più volte al giorno.
  • Continuamente (più volte al giorno) lubrificare il nevo con succo di cipolla (cipolle).
  • Strofinare con cura l'olio di ricino talpa.
  • In 100 ml di aceto di mele aggiungere 5 gocce di olio di limone etereo. Strofinare la voglia con la miscela già pronta 2 volte al giorno (mattina e sera).
  • Mela acida acida su una grattugia fine e mescolare con il miele (in proporzione 1: 1). Completare la pappa per lubrificare la talpa, legare strettamente e coprire con cellophane. Lascia la benda tutta la notte. Esegui la procedura per tre giorni.

trusted-source[52], [53], [54]

Trattamento a base di erbe

  • Macinare l'erba fresca. Kashitsu si attacca a una talpa convessa, lega e lascia per 2 ore. La procedura viene ripetuta più volte (fino a quando il segno di spunta non scompare).
  • Scava la radice del dente di leone, sciacquala accuratamente e tagliala in una pappa. La miscela risultante viene applicata alla talpa sotto forma di un impacco per diverse ore.
  • Celidonia di succo mista a vaselina. Applicare uno strato sottile sulla superficie della talpa più volte al giorno.

È necessario sapere che l'alternativa elencata significa aiutare solo nel 10% dei casi. Ora è più opportuno rivolgersi a uno specialista per ricevere assistenza qualificata tempestiva.

Prevenzione

  1. Evitare l'esposizione diretta alla luce solare.
  2. Utilizzare una crema per idratare la pelle al fine di evitare un aumento della secchezza della pelle.
  3. In tempo, contattare il dermatologo se ci sono sintomi spiacevoli (prurito, arrossamento, desquamazione, ecc.).
  4. Prevenzione di danni meccanici. Se la voglia convessa è localizzata nel collo, nei palmi e nei piedi ed è costantemente in pericolo per la ferita, è meglio rimuoverla.
  5. Consultare regolarmente un dermatologo o un oncologo e sottoporsi all'esame necessario (almeno una volta all'anno).

trusted-source[55], [56], [57]

Previsione

Una voglia convessa non rappresenta un pericolo particolare per una persona, quindi la prognosi è favorevole. Ma dobbiamo ricordare che è molto importante non perdere il momento della degenerazione del nevo nel melanoma. Per evitare ciò, è necessario attuare tutte le misure preventive sopra elencate.

trusted-source[58], [59]

È importante sapere!

Rottamare una voglia è un processo molto spiacevole che nessuno vuole affrontare. È molto peggio se il nevo non è appena decollato, ma è caduto.

Leggi di più...

!
Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.
You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.