^

Salute

Analisi segreta della prostata

, Editor medico
Ultima recensione: 16.04.2020
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

I test di laboratorio sul fluido corporeo secreto dalla ghiandola prostatica - analisi della secrezione prostatica - sono una procedura diagnostica non invasiva (indolore e sicura). Questa analisi consente di valutare le condizioni della ghiandola e di determinare la malattia in una fase precoce.

Dal 1968, un test a quattro vetri secondo Meares e Stamey è stato [1], [2]considerato il test standard per il rilevamento e la localizzazione di agenti patogeni nel tratto urinario inferiore. Circa 10 anni fa è stato proposto un test semplificato a due vetri, basato sulla raccolta di campioni di urina prima del massaggio alla prostata (VB2) e dopo il massaggio (VB3). [3]

Indicazioni per la procedura analisi della secrezione prostatica

La ghiandola prostatica fa parte del sistema riproduttivo maschile, prendendo il suo segreto per l'esame citologico - insieme all'analisi dello sperma e del liquido seminale - viene eseguita quando si esaminano pazienti con sospetta  infertilità maschile , poiché il fluido prodotto dalla prostata fa parte dello sperma. Un fluido prostatico contenente proteine, enzimi, lipidi, ammine, ioni metallici, svolge un ruolo importante nella protezione dello sperma riducendo l'acidità dell'uretra. In questo caso, lo sperma si liquefa, il che aumenta la mobilità delle cellule germinali maschili (sperma) e aumenta la probabilità di successo della fecondazione dell'uovo.

Inoltre, le indicazioni per uno studio di laboratorio sulla secrezione della prostata includono l'identificazione di malattie in cui gli uomini avvertono  dolore alla prostata , dolore all'inguine e alla zona pelvica, disuria (dolore nella minzione) e dolore durante l'eiaculazione. Pertanto, l'analisi della secrezione della prostata aiuta a diagnosticare:

  • prostatite cronica;
  • adenomi prostatici;
  • iperplasia prostatica benigna;
  • neoplasie maligne (carcinomi).

È necessario un ulteriore esame del sangue sierologico, un'analisi batteriologica - una bacanalisi della secrezione della prostata - per confermare o escludere la presenza di infiammazione o infezione batterica.

Cioè, uno studio batteriologico è un'analisi della secrezione prostatica per le infezioni (stafilococchi, streptococchi, tricomonadi, Klebsiella, clamidia, Escherichia coli, ecc.), Che consente di determinare gli agenti causali del processo infiammatorio.

Inoltre, con l'aiuto di questa analisi, viene monitorato il trattamento di queste malattie.

Preparazione

La preparazione per l'analisi della secrezione prostatica consiste in:

  • nel interrompere l'uso di bevande alcoliche - una settimana prima della procedura designata;
  • interrompere l'assunzione di antibiotici due settimane prima dell'analisi;
  • rifiuto di visitare sauna, bagno e bagni caldi - con almeno cinque giorni di anticipo;
  • nel limitare l'attività fisica - da quattro a sette giorni prima di visitare il laboratorio;
  • nell'astinenza sessuale (entro tre o quattro giorni prima del giorno della procedura);
  • nella pulizia del retto con un clistere (al mattino del giorno in cui viene eseguito il test);
  • nell'igiene più completa delle aree inguinali, perianali e glutei.

L'analisi viene eseguita dopo aver svuotato la vescica.

Chi contattare?

Tecnica analisi della secrezione prostatica

Come viene presa in esame la secrezione della prostata? Per stimolare la produzione di liquido prostatico, viene eseguito un massaggio prostatico: l'urologo che giace sul lato del paziente esegue un trattamento antisettico delle aree glutei e perianali, un dito guantato lubrifica il retto e preme più volte ciascun lato della ghiandola prostatica, quindi la parte prostatica dell'uretra viene massaggiata dall'alto verso il basso.. Il segreto rilasciato dall'apertura dell'uretra viene raccolto in una provetta e il suo campione viene esaminato usando un microscopio, cioè viene eseguita la  microscopia della secrezione della prostata .

Quanti giorni viene eseguita l'analisi della secrezione della prostata? Di solito, questo test di laboratorio richiede non più di due giorni, sebbene la procedura per ottenere materiale biologico richieda alcuni minuti.

Prestazione normale

Indicatori normali dell'analisi della secrezione prostatica:

  • volume (quantità) - almeno 3-4 ml;
  • liquido torbido di colore biancastro (latteo);
  • pH nell'intervallo 6,2-6,7;
  • epitelio cilindrico - cellule singole;
  • globuli bianchi - fino a 5-10 nel campo visivo;
  • eritrociti: assenti o singoli;
  • i corpi amiloidi sono assenti;
  • un gran numero di granuli di lecitina;
  • i batteri patogeni sono assenti.

Determinare il contenuto di zinco nella secrezione della prostata può essere un test utile nella diagnosi di pazienti con prostatite batterica cronica o di coloro che possono essere inclini alla prostatite. [4]

Alzare e abbassare i valori

Le deviazioni dalla norma includono:

  • un numero significativo di globuli bianchi (oltre 10-12 nel campo visivo);
  • aumento del numero di cellule epiteliali;
  • la presenza di muco;
  • la presenza di sperma;
  • la presenza di fagociti (macrofagi);
  • la presenza di cellule giganti (multi-core);
  • riduzione del numero di granuli di lecitina;
  • la presenza dei corpi di Trousseau-Lalleman;
  • la presenza di cristalli di Betther;
  • Spostamento del pH sul lato acido.

Dopo che la deviazione è stata registrata dal citologo, tenendo conto dei risultati dello studio microbiologico, vengono interpretati: l'interpretazione dei valori.

Quindi, un aumento del numero di leucociti, macrofagi, presenza di globuli rossi e una diminuzione del numero di granuli di lecitina ci consente di accertare la presenza di un processo infiammatorio. E l'identificazione di specifici microrganismi patogeni durante la secrezione della prostata durante la semina batterica fornisce una ragione per diagnosticare l'infiammazione causata da batteri e prescrivere una terapia antibatterica.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.