You are here

Fareston

Fareston è un farmaco antiestrogenico che viene usato come terapia ormonale. Codifica ATC: L02B A02.

Classificazione ATC

L02BA02 Toremifene

Ingredienti attivi

Торемифен

Indicazioni Fareston

Fareston è usato come farmaco topico nel protocollo di trattamento per il carcinoma mammario metastatico nella ghiandola mammaria nel periodo postmenopausale.

Inoltre, il farmaco può essere prescritto a scopo preventivo e terapeutico con displasia disormormale della mammella.

Fareston non è usato per il trattamento delle neoplasie negative al recettore dell'estrogeno.

Modulo per il rilascio

Fareston è rilasciato in compresse da 20 o 60 mg. Le compresse sono piatte, tonalità chiare, con iscrizione su un lato TO 20 o TO 60 (che corrisponde al dosaggio del farmaco).

Il principio attivo di Fareston è il toremifene citrato.

Le compresse sono confezionate in flaconi da 30 pezzi. Confezione di cartone, con istruzioni per l'uso all'interno.

Farmacodinamica

Il principio attivo toremifene è un rappresentante del trifeniletilene e ha la proprietà di entrare in contatto con i recettori degli estrogeni e di produrre un effetto simile o anti-estrogenico. Allo stesso tempo, c'è una leggera diminuzione del livello di colesterolo nel siero.

Fareston forma un legame con i recettori degli estrogeni e blocca l'attivazione indiretta della produzione di DNA e il processo di replicazione cellulare. Gli studi hanno confermato l'effetto anti-cancro estrogeno-indipendente del farmaco.

Si presume che al momento non siano stati studiati tutti i collegamenti dell'effetto anti-cancro di Fareston. Probabilmente, il trattamento con un farmaco provoca cambiamenti nell'espressione oncogenica, influenza le proprietà cinetiche del ciclo cellulare, ecc.

Farmacocinetica

Fareston è ben assorbito dal corpo. Il livello limite del principio attivo nel siero del sangue viene determinato dopo 2-5 ore. La presenza di masse alimentari nello stomaco non influisce sull'assorbimento del farmaco, ma il livello limite può essere spostato di 90-120 minuti, sebbene questo fatto non abbia valore terapeutico.

La connessione con proteine del plasma è annotata al 99,5%.

Il metabolismo del principio attivo è piuttosto intenso. L'escrezione dall'organismo avviene sotto forma di prodotti residui con masse caloriche e solo fino al 10% viene escreto dai reni.

Il livello stabile del farmaco nel sangue è notato per circa 5 settimane.

Utilizzare Fareston durante la gravidanza

Phareston viene prescritto ai pazienti nel periodo postmenopausale, quindi il suo uso in gravidanza e allattamento non è considerato o è considerato poco pratico.

Controindicazioni

La controindicazione assoluta alla ricezione di Fareston è considerata iperplasia endometriale e insufficiente funzionalità epatica.

Inoltre, Fareston non è nominato:

  • con una possibile allergia al farmaco;
  • con patologie cardiache accompagnate da un allungamento dell'intervallo QT;
  • nei disturbi del bilancio idrico con ipopotassiemia scorretta;
  • con grave bradicardia;
  • con patologie cardiache, che sono accompagnate da una diminuzione dell'espulsione ventricolare sinistra;
  • con disturbi del ritmo cardiaco sintomatici.

Effetti collaterali Fareston

Le reazioni avverse durante l'assunzione di Fareston non sono rare. Possono presentarsi i seguenti sintomi:

  • sensazione di "vampate di calore", che sono accompagnate da sudorazione e arrossamento del viso;
  • sanguinamento e scarico dalla vagina;
  • sentirsi stanco;
  • nausea, vertigini;
  • gonfiore, aumento di peso;
  • trombosi, tromboflebite;
  • eruzioni cutanee;
  • condizioni depressive;
  • ipertrofia dell'endometrio, iperplasia, polipi, escrescenze cancerose.

Dosaggio e somministrazione

Phareston è assunto per via orale, in qualsiasi momento, senza comunicazione con l'assunzione di cibo.

  • Per la displasia del seno della displonale vengono prescritti 20 g di preparazione al giorno.
  • Con il cancro al seno estrogeno-dipendente, è prescritto 60 mg al giorno.
  • Con insufficiente funzionalità renale, non è richiesto un aggiustamento del dosaggio.
  • Con insufficiente funzionalità epatica, Fareston viene prescritto con molta attenzione e il dosaggio viene selezionato individualmente.

Overdose

 Overdose Fareston può essere accompagnato da:

  • vertigini;
  • dolore alla testa;
  • perdita di equilibrio.

Il trattamento è prescritto in base ai sintomi rilevati, poiché non esiste un farmaco speciale per l'eliminazione dei fenomeni di sovradosaggio.

Interazioni con altri farmaci

È vietato il ricevimento simultaneo di Phareston e le seguenti medicine:

  • farmaci antiaritmici;
  • neurolettici;
  • Eritromicina, moxifloxacina, farmaci antimalarici, Pentamidina;
  • antistaminici Terfenadina o Misolastina;
  •  Difemannil, Vincamin e altri farmaci che possono prolungare l'intervallo QT.

 Inoltre, altre combinazioni di Fareston dovrebbero essere evitate:

  • con diuretici tiazidici (a causa dello sviluppo di ipercalcemia);
  • con fenobarbital, carbamazepina (a causa della probabilità di una diminuzione del livello di toremifene nel sangue);
  • con antiestrogeni e anticoagulanti (a causa della possibilità di sanguinamento);
  • con ketoconazolo, antimicotici, antibiotici macrolidi (a causa dell'inibizione dei processi metabolici del toremifene).

Condizioni di archiviazione

Fareston è tenuto in un ambiente di stanza, ad esclusione dell'accesso dei bambini agli impianti di stoccaggio di medicinali.

Data di scadenza

Fareston può memorizzare fino a 5 anni.

Gruppo farmacologico

Противоопухолевые гормональные средства и антагонисты гормонов

Effetto farmacologico

Антиэстрогенные препараты
Противоопухолевые препараты

Produttori popolari

Орион Корпорейшн, Финляндия
Ultima revisione di: Alexey Portnov , esperto medico, su 01.06.2018

Attenzione!

Per semplificare la percezione delle informazioni, questa istruzione per l'utilizzo del farmaco "Fareston" è stata tradotta e presentata in una forma speciale sulla base delle istruzioni ufficiali per l'uso medico del farmaco. Prima dell'uso leggere l'annotazione che è arrivata direttamente al farmaco.

Descrizione fornita a scopo informativo e non è una guida all'autoguarigione. La necessità di questo farmaco, lo scopo del regime di trattamento, i metodi e la dose del farmaco sono determinati esclusivamente dal medico curante. L'automedicazione è pericolosa per la tua salute.

Il portale iLive non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento.
Le informazioni pubblicate sul portale sono solo di riferimento e non dovrebbero essere utilizzate senza consultare uno specialista.
Leggi attentamente le regole e norme del sito.

Copyright © 2011 - 2019 iLive. Tutti i diritti riservati.