^

Salute

Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare?

, Editor medico
Ultima recensione: 12.10.2019
Fact-checked
х

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico. Nota che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili per questi studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia impreciso, scaduto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

L'angina è una grave malattia infettiva, accompagnata da infiammazione delle tonsille, gola e sviluppo dell'infezione streptococcica. Allo stesso tempo, una persona ha la febbre, mal di gola, congestione, raucedine, a volte la voce scompare. Pericoloso mal di gola e sue complicanze. Prima di tutto, le complicanze dei reni, così come il cuore, si verificano in caso di mal di gola. Pertanto, l'angina, ovviamente, richiede un trattamento. Uno dei farmaci più efficaci è l'iodololo per la tonsillite.

Indicazioni Yodynola

Ha un'attività battericida contro i cocchi e, prima di tutto, contro l'infezione da streptococco, che è l'agente eziologico dell'angina. Una caratteristica è che iodinolo non ha solo un effetto antisettico sul corpo, ma aiuta anche a superare il processo infiammatorio e infettivo. Inoltre, ha la capacità di ripristinare le mucose, mantenere la normale microflora, ripristinare le caratteristiche quantitative e qualitative ottimali della microflora, che assicura la resistenza alla colonizzazione delle mucose. Aiuta a mantenere l'equilibrio ottimale di sale marino. Aiuta anche con la flora fungina e del lievito (impedisce il suo sviluppo). Indicazioni per l'uso sono una forte tosse, bruciore, dolore, linfoadenite, adenoidite, deposito bianco sulla lingua, follicolite.

Iodinolo a un raffreddore

Una caratteristica di iodinolo è che può essere usato per trattare non solo mal di gola, ma anche altre malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore. Ad esempio, iodinolo è prescritto per il raffreddore. In questo caso è più comodo usare lo spray. Fondamentalmente, iodinolo è prescritto per le malattie di origine batterica, dal momento che ha un effetto antibatterico. Inoltre, iodinolo idrata efficacemente la membrana mucosa, che consente di essere utilizzata per l'irritazione della gola, mal di gola, secchezza. Grazie alla sua composizione unica, iodinol normalizza la microflora, ripristina le mucose. Tosse, infiammazione, arrossamento significativamente ridotti.

Iodinolo per tonsillite purulenta

È uno dei mezzi più efficaci per la tonsillite purulenta. L'iodololo è stato usato per molto tempo nella pratica terapeutica e pediatrica. Efficace solo quando la causa dello sviluppo dell'angina è la microflora batterica. Inoltre, ha un effetto immunostimolante.

Iodinolo per faringite

Iodinolo è raccomandato per faringite. Iodinol è prescritto per adulti e bambini. Consente di eliminare rapidamente il processo infiammatorio e infettivo. La faringite è un'indicazione diretta per la nomina di iodinolo, poiché questa malattia è quasi sempre causata dalla microflora batterica ed è accompagnata da un processo infiammatorio attivo. Il più delle volte, l'iodololo ha un effetto antibatterico, che consente di liberarsi rapidamente del processo infettivo e infiammatorio.

Modulo per il rilascio

Ci sono due forme principali di rilascio iodinolo - soluzione per gargarismi e spray. Il principale ingrediente attivo è lo iodio.

Iodinol nella forma di uno spruzzo è conveniente rivolgersi a bambini. Ma è impossibile prendere una decisione indipendente sull'appuntamento, nonostante la sua relativa sicurezza. Il trattamento incontrollato può essere irto di gravi conseguenze e complicanze. Assicurarsi di consultare il proprio medico, che prescriverà il trattamento appropriato, selezionare il dosaggio del farmaco, il suo metodo di applicazione.

Farmacodinamica

Se parliamo della farmacodinamica di iodinolo, vale la pena notare: contribuisce alla violazione dei processi di sintesi e dell'anabolismo nei batteri. Il risultato è una violazione dei processi metabolici, riducendo la capacità di riprodursi. Gradualmente, si verifica la morte delle cellule batteriche e il processo infiammatorio si attenua. In generale, è considerato un complesso agente antinfiammatorio, nonché un mezzo per promuovere il ripristino delle mucose delle vie respiratorie e della cavità orale.

Farmacocinetica

Se parliamo di farmacocinetica, la prima cosa su cui concentrarsi è l'attività del farmaco. Non è in grado di penetrare nel sangue, cioè ha solo un effetto locale, normalizza la microflora.

Utilizzare Yodynola durante la gravidanza

In generale, l'uso di qualsiasi farmaco è controindicato durante la gravidanza. Ma in questo caso, l'iodinolo è più l'eccezione alla regola. Questo è un rimedio relativamente sicuro che è naturale e non ha praticamente effetti collaterali. Il principio attivo è lo iodio, che non solo non danneggia una donna (se usato in modo ragionevole con moderazione), ma a volte compensa anche la carenza di iodio, che è accompagnata dalla gravidanza.[1]

Inoltre, se l'infezione inizia a progredire, il trattamento deve essere eseguito, altrimenti sarà solo peggio. Consentito l'uso di iodinolo, solo su prescrizione del medico. L'indicazione principale è la tonsillite lacunare. Ma può essere utilizzato per altre forme di angina, così come per faringite, laringiti, sinusiti, sinusiti, riniti. Dovrebbe essere compreso che il rischio di non essere trattato dovrebbe essere molto più alto di tutti i possibili rischi della terapia. Il dosaggio è strettamente individuale.

Controindicazioni

Non ci sono molte controindicazioni, ma sono tutte abbastanza serie. Non raccomandato per l'uso nell'insufficienza renale, nelle malattie della tiroide. L'eccesso di iodio può causare ipotiroidismo a causa della soppressione del feedback della sintesi dell'ormone tiroideo e della conversione della triiodotironina (T3) in tiroxina meno attiva (T4). [2] Controindicato nelle malattie che sono in remissione, perché lo iodio crea un onere aggiuntivo per il corpo, che può causare una esacerbazione del processo cronico. Inoltre, c'è un carico sul sistema urinario. 

L'effetto sulle madri di iodio non necessario che allattano al seno dovrebbe essere ridotto al minimo, evitando il suo uso sulle mucose della madre (ad esempio, applicazione vaginale, trattamento delle ferite), evitando il contatto prolungato e le applicazioni ripetute. [3]

Il farmaco non è raccomandato per prescrivere a donne in gravidanza, bambini sotto i 3 anni, con maggiore sensibilità individuale, malattie dello stomaco, intestino, ghiandola tiroidea e altri disturbi metabolici. [4]

Effetti collaterali Yodynola

È considerato un farmaco provato e relativamente sicuro, quindi gli effetti collaterali sono raramente osservati. A causa del fatto che lo iodio è un importante regolatore dei processi metabolici, fa parte di proteine, ormoni, uso improprio può portare a una violazione dei processi metabolici, del background ormonale, dello sviluppo della disfunzione tiroidea in alcune persone sensibili, ma è generalmente ben tollerato dalla maggior parte persone. [5] Di conseguenza, si sviluppa uno squilibrio dei processi metabolici. Edema, dermatite, eczema, orticaria si sviluppano. Nelle persone con patologia cronica del fegato, dei reni o con malattie simili nella storia, c'è una complicazione e un'esacerbazione delle malattie dei reni e del fegato.

Dosaggio e somministrazione

Esistono tre modi principali per utilizzare iodinol. Le dosi possono anche essere diverse. Il più delle volte prescritto sotto forma di spray, o una soluzione per gargarismi, lubrificazione. Il modo più semplice per usare lo spray, poiché un clic è uguale a una dose. Per il risciacquo, è necessario preparare una soluzione, in una forma pura l'agente non può essere utilizzato. Diluire al ritmo di un cucchiaio di denaro per un bicchiere d'acqua. Ma in altri casi, il medico può prescrivere una soluzione più concentrata, fino a quando una soluzione viene preparata in rapporto 1: 1 o 1: 2 con acqua.

Come allevare iodinolo con l'angina?

In realtà, non ci sono linee guida rigorose su come diluire l'iodole nel mal di gola. Tutto è determinato individualmente, in base alla gravità della patologia, al livello di contaminazione batterica, allo stato del sistema immunitario del corpo. Pertanto, solo un medico può selezionare un regime di trattamento. Quindi, nei casi più gravi di angina, il farmaco viene diluito in un rapporto 1: 1 con acqua e usato per gargarismi. In altri casi, la diluizione è consentita a 3, 5, 10 volte. Bambini o pazienti con secchezza aumentata, aumento della reazione allergica, si consiglia di diluire come segue: un cucchiaino di iodinolo in un bicchiere di acqua calda bollita. [6]

Come risciacquare, lubrificare la gola con iodinolo per l'angina?

Iodinolo per l'angina può fare gargarismi e lubrificare la gola. Come fare questo, dillo al medico. Ma in generale, lo schema per preparare una soluzione sicura può essere rappresentato come segue: un cucchiaio della soluzione viene sciolto in un bicchiere di acqua tiepida. La soluzione risultante può fare i gargarismi, la cavità orale, può anche essere utilizzata per la lubrificazione: sull'indice viene avvolto un batuffolo di cotone o una benda, inumidito nella soluzione, lubrificare la gola, cercando di coprire l'area più ampia possibile.

Domanda per bambini

I bambini possono usare iodinolo, ma non prima che compiano i 3 anni. Ciò è dovuto alle peculiarità degli effetti dello iodio sul corpo: può causare ustioni delle membrane mucose, disturbi della voce e dysbacteriosis. Il regime di trattamento approssimativo è selezionato sulla base di test di laboratorio, dati di anamnesi. [7] Si raccomanda di usare iodinol per bambini solo in caso di grave mal di gola.

Overdose

Il sovradosaggio è accompagnato da anomalie nel sistema digestivo. C'è nausea, vomito, diarrea, flatulenza, segni di avvelenamento. Quando compaiono i primi sintomi di un sovradosaggio, è necessario fornire assistenza di emergenza il più presto possibile: indurre il vomito, irrigare lo stomaco. Questo eliminerà la sostanza dal corpo. [8]

Interazioni con altri farmaci

Non c'è interazione specifica con altri farmaci. L'unica reazione possibile è con l'amido (la reazione standard di iodio e amido). Quando si usa lo iodio con farmaci in cui l'amido è incluso nella composizione, si osserva una tonalità blu di feci, meno frequentemente l'urina. Ma questa reazione non è pericolosa per il corpo, deve solo essere presa in considerazione quando si passa l'analisi. Anche in alcune fonti è indicato che il farmaco è in grado di reagire con agenti antivirali. Non è consigliabile combinare con i bloccanti la secrezione (provoca disturbi disurici, sindrome urinaria).

Condizioni di archiviazione

Iodinol deve essere conservato nella confezione originale. Solitamente le condizioni di conservazione sono prescritte nelle istruzioni. È possibile memorizzare il farmaco in condizioni di camera, è possibile in frigorifero. È importante conservare il farmaco in un luogo asciutto. La temperatura non dovrebbe superare i 20 gradi. Allo stesso tempo la luce solare diretta non dovrebbe cadere.

Data di scadenza

Iodinol può essere conservato per due anni dalla data di produzione. Non deve usare il farmaco se la data di scadenza è scaduta, poiché non ci sarà alcun effetto sul trattamento.

Analoghi

Gli analoghi più vicini di iodinolo sono sale marino, acquamarina, soluzione Derinat, Lugol, un mezzo alternativo (una miscela di sale, soda e iodio)

Recensioni

Se analizziamo le recensioni, si può notare che prevalgono quelle positive. Le recensioni negative sono estremamente rare. Iodinolo con angina allevia significativamente la condizione, riduce rapidamente l'infiammazione. Applicare a bambini e adulti, agisce rapidamente. Iodinolo è consentito durante la gravidanza e l'allattamento.

Attenzione!

Per semplificare la percezione delle informazioni, questa istruzione per l'utilizzo del farmaco "Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare?" è stata tradotta e presentata in una forma speciale sulla base delle istruzioni ufficiali per l'uso medico del farmaco. Prima dell'uso leggere l'annotazione che è arrivata direttamente al farmaco.

Descrizione fornita a scopo informativo e non è una guida all'autoguarigione. La necessità di questo farmaco, lo scopo del regime di trattamento, i metodi e la dose del farmaco sono determinati esclusivamente dal medico curante. L'automedicazione è pericolosa per la tua salute.

You are reporting a typo in the following text:
Simply click the "Send typo report" button to complete the report. You can also include a comment.